Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Navigare nel mondo delle cuffie è un luogo frenetico. Si riduce davvero all'importo che sei disposto a pagare per quali funzionalità e quale tipo di vestibilità desideri maggiormente soddisfare le tue esigenze.

Lo Shure Aonic 40 ha alcune prospettive interessanti, offrendo un paio di comode lattine wireless over-ear con cancellazione attiva del rumore (ANC) con una custodia decente inclusa.

Ma il loro design è un po' troppo grande per alcuni e, a questo prezzo, l'ANC raggiunge i livelli più alti?

Il nostro parere veloce

Per molti aspetti le Shure Aonic 40 sono cuffie over-ear davvero rispettabili. Offrono una durata della batteria super. L'app è abbagliante nella sua personalizzazione dell'equalizzazione, creando un ascolto adatto alle tue preferenze. C'è una robusta custodia per il trasporto inclusa. Anche il costo è giusto, inferiore al più grande Aonic 50.

Allora cosa c'è che non va? Queste sono grandi orecchie, che pensiamo che chi ha la testa più piccola troverà un po' troppo grande. La cancellazione attiva del rumore (ANC), sebbene sia possibile con l'impostazione "Max", non è così abile al meglio sul mercato ( Bose 700 NC e Sony WH-1000XM4 combattono, ma ciascuno costa di più).

Tutto sommato, se stai cercando cuffie over-ear comode, personalizzabili e capaci sia per l'uso a casa che in viaggio, queste lattine su larga scala spuntano molte scatole. Viviamo felicemente in loro da molte ore e continueremo a farlo per molte altre ancora.

Recensione Shure Aonic 40: le lattine personalizzabili offrono qualità

Recensione Shure Aonic 40: le lattine personalizzabili offrono qualità

4.0 stelle
Pro
  • Ottima app con equalizzatore regolabile e preset
  • I grandi padiglioni sono comodi
  • Durata della batteria decente
  • Molto supporto codec di connettività per un'alta qualità
Contro
  • La vestibilità ampia può scivolare in avanti
  • Modificando il profilo del suono
  • Cancellazione attiva del rumore meno impattante rispetto ad alcuni concorrenti

squirrel_widget_6437975

Design

  • Peso: 313 g
  • Finiture: nero/bianco e marrone chiaro
  • Incluso: custodia per il trasporto e cavo da 3,5 mm
  • App per Android e iOS (Shure Play) con equalizzatori regolabili
  • 3x livelli di cancellazione attiva del rumore (ANC) e modalità ambiente

Quando abbiamo esaminato i precedenti auricolari Aonic 50 abbiamo pensato che fossero grandi. Gli Aonic 40, come potrebbe suggerire il loro numero più piccolo, non sono così giganteschi - poiché sono costruiti intorno ai driver da 40 mm anziché da 50 mm - ma sono comunque cuffie over-ear piuttosto grandi.

Pocket-lintShure Aonic 40 recensione foto 5

In quanto tale, e con la loro corporatura leggermente più pesante della norma - circa 315 g, che non si legge in modo massiccio più dei 250 g dei 700 NC di Bose , ma può davvero essere sentito - abbiamo trovato l'Aonic 40 per scivolare un po' in avanti di tanto in tanto, regolando di poco il profilo sonoro generale.

Tuttavia, con questo tipo di massa c'è una garanzia sulla qualità costruttiva: è tutta plastica resistente, rifinita con un morbido rivestimento opaco, abbinata a morbidi padiglioni auricolari belli e profondi in modo che le orecchie sporgenti siano sistemate anziché schiacciate nel tuo stesso cranio.

C'è anche una fascia regolabile, ma la dimensione più piccola predefinita è grande per la nostra testa (ammesso che sia massiccia), quindi se hai una piccola testa, supponiamo che troverai queste orecchie di dimensioni eccessive. Al contrario, rispetto ad altre cuffie troppo strette, è bene avere una vestibilità "delicata" che non sia troppo pressante.

Pocket-lintShure Aonic 40 recensione foto 11

Anche il comfort è elevato, sia che tu lo indossi a casa o in viaggio. Abbiamo trasportato gli Aonic 40 nella loro valigetta per eventi di lavoro, usandoli nelle strade di Londra e nelle reti ferroviarie circostanti, dove hanno dimostrato il loro valore.

Suono

  • Diametro del driver: 40 mm
  • Risposta in frequenza: da 20 a 20.000 Hz
  • Supporto codec: aptX, aptX HD, SBC, AAC
  • Trasduttori magnetici dinamici al neodimio

Per impostazione predefinita, il suono è grande e di alta qualità come il design generale. Ci sono bassi ampi senza che siano eccessivi, costruendo una buona struttura per un solido core di livello medio e di fascia alta che si separa bene senza essere troppo schizzinoso.

Pocket-lintShure Aonic 40 recensione foto 1

Scarica l'app gratuita, tuttavia, e ottieni una massa di controllo aggiuntivo. L'app Play di Shure, per sistemi Apple o Android, è il centro attraverso il quale controllare l'equalizzazione grafica (EQ), sia selezionando uno dei sette preset, personalizzando quelli esistenti o creandone uno tuo disegnando le tue buste.

Il suono viene emesso da 20 a 20.000 Hz, con la possibilità di regolare minuziosamente un inviluppo in tutta questa gamma come meglio credi. Certo potresti impazzire e sovraccaricare il suono a scapito dell'esperienza di ascolto, ma questo grado di personalizzazione è molto raro. Sii gentile con esso, tuttavia, e sarai in grado di elevare il palcoscenico sonoro a tuo piacimento, magari aggiungendo più acuti per nitidezza o un po' più di bassi potenti per supportare tutto.

L'app è anche il punto in cui puoi selezionare il livello di cancellazione attiva del rumore (ANC), selezionando tra Max, Normal o Light. C'è anche una modalità ambiente (usata per far passare il suono a livello di parlato in modo da poter sentire l'ambiente circostante per sicurezza). Oppure puoi disattivarlo completamente.

Pocket-lintShure Aonic 40 recensione foto 6

Consigliamo sicuramente di mantenere attivato l'ANC in quanto rende l'ascolto generale molto più coinvolgente. Non è, tuttavia, il sistema più abile disponibile, ma probabilmente si addice a questa posizione e fascia di prezzo. Con l'impostazione "Max" elimina sicuramente il fastidioso rumore di fondo, ma in misura minore rispetto ad alcuni - niente può battere il Sony WH-1000XM4, ad esempio - e i microfoni a volte possono migliorare un po' i suoni estranei.

Detto questo, tuttavia, anche vagando per strade ventose, abbiamo scoperto che l'ANC era abbastanza bravo a negare un'eccessiva "lacrima di vento" per un ascolto generalmente pulito. Alza il volume nell'app, scegli quella preferenza di equalizzazione e queste cuffie faranno non solo cantare i tuoi brani preferiti, ma anche sbattere abbastanza forte.

C'è anche il supporto per tutta una serie di codec, inclusi aptX HD e AAC, il che significa che le sorgenti ad alta risoluzione possono essere replicate via etere. Ciò ti aiuterà a spremere fino all'ultima goccia di qualità dal tuo materiale sorgente, il che non è mai un male - e spesso manca qualcosa alle cuffie più economiche.

Pocket-lintShure Aonic 40 recensione foto 14

Nonostante tutta questa bontà, Shure promette 25 ore di autonomia per carica. Abbiamo sgranocchiato tutti i tipi di musica ad alto volume e abbiamo riscontrato che questa cifra è piuttosto conservativa, semmai, quindi puoi chiamarlo un numero minimo. Buon lavoro.

squirrel_widget_6437975

Per ricapitolare

A questo prezzo di fascia media, queste lattine over-ear offrono molte funzionalità: c'è la cancellazione attiva del rumore (ANC), pile di preset di equalizzazione (EQ), un discreto livello di comfort e un'ottima durata della batteria. Tutto ciò che offre potenza quando si tratta di potenza audio. Tuttavia, sono di grandi dimensioni, quindi non si adattano a tutti, e l'ANC qui non è così abile come le migliori (e certamente più costose) cuffie sul mercato.

Scritto da Mike Lowe.