Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Samsung è stata una delle prime aziende a tuffarsi nella creazione di auricolari senza fili - prima ancora che si potesse chiamare un carrozzone, visto quanti altri modelli sono apparsi da allora - con la sua Icon X imperfetta. Da allora, dopo alcune generazioni di perfezionamento, ora siamo arrivati ai Galaxy Buds più snelli.

La cosa interessante dei Buds, a parte alcune delle caratteristiche ingegnose, come una custodia di ricarica wireless, è che amplifica ulteriormente lallontanamento dal marchio Gear. Come i suoi ultimi orologi, Samsung ha sfruttato la forza del nome Galaxy, più comunemente associato ai suoi telefoni, come lS10+ , e lo ha agganciato ai suoi auricolari.

Proprio come la chiave è la variazione del punto di prezzo. Mentre l Icon X del 2018 aveva un prezzo richiesto di £ 200, rendendo quegli auricolari più degli AirPod di Apple, i Galaxy Buds hanno un prezzo di £ 140, ma promettono una maggiore durata della batteria e un design migliore rispetto a prima. È la ricetta perfetta?

Il nostro parere veloce

Eliminando lintelligenza del monitoraggio del fitness e concentrandosi sulle caratteristiche chiave, ovvero la durata della batteria e il comfort, Samsung ha creato un vero contendente per AirPod a un prezzo ancora più basso.

Se non fosse per le prestazioni Bluetooth imprevedibili, questi dispositivi senza fili sarebbero una raccomandazione molto semplice. Ma la connessione wireless in movimento non è abbastanza buona. Non è il peggiore che abbiamo sperimentato, ma non ci aspettiamo alcuna interruzione della connessione, soprattutto considerando quanto bene si comportano alcuni altri concorrenti in questo senso.

Nel complesso, i Galaxy Buds sono un ottimo paio di cavi senza fili dal prezzo ragionevole che possono durare per ore al di fuori della custodia di ricarica. Aumenta laffidabilità wireless per il prossimo round e Samsung ha tra le mani un prodotto quasi perfetto.

Alternative da considerare

Pocket-lintApple Airpods recensione immagine 6

Apple AirPods

scoiattolo_widget_148309

Chiaramente, gli AirPod di Apple sono la concorrenza diretta per Samsung qui. Sono un paio di auricolari progettati per funzionare al meglio con i prodotti dellazienda e uno con alcune funzioni utili. Sono più costosi di quelli di Samsung, ma per gli utenti di iPhone sono tra i prodotti più convenienti che puoi acquistare.

Pocket-lintSennheiser Momentum True Wireless immagine 1

Sennheiser Momentum True Wireless

scoiattolo_widget_147081

Per ottenere una coppia di cavi senza fili dal suono eccezionale, è necessario spendere di più. Ce ne sono alcuni là fuori, ma tra i migliori ci sono i Sennheiser Momentum True Wireless. Hanno uno stile sensato, suonano alla grande e sono dotati di aptX e Bluetooth 5.0, oltre a una regolazione EQ davvero intuitiva.

Recensione Samsung Galaxy Buds: semplificare

Recensione Samsung Galaxy Buds: semplificare

4.0 stelle
Pro
  • Piccolo e comodo da indossare
  • La custodia ha la ricarica wireless
  • La qualità del suono è decente per i soldi
  • La durata della batteria per la categoria è eccezionale
Contro
  • I pannelli sensibili al tocco richiedono un po di tempo per abituarsi
  • Solo una carica extra dalla custodia (non due)
  • La connettività Bluetooth non è sempre affidabile

squirrel_widget_147360

Dimagrito, con una custodia elegante

  • Gli auricolari pesano 6 g ciascuno, la custodia pesa 40 g
  • La cassa misura 26,5 x 70 x 38,8 mm
  • Ricarica wireless integrata

Nonostante il nuovo nome, cè ancora qualcosa di molto familiare nel design dei Galaxy Buds. Come i predecessori a marchio Gear, la parte esterna dellauricolare ha ancora quellaspetto a "triangolo arrotondato", tranne che questa volta è rifinita con una plastica scintillante e lucida.

Tuttavia, ci sono altri cambiamenti leggermente più significativi. Ad esempio, lingombro complessivo è stato ridotto, rendendoli più comodi da indossare. Allo stesso modo, laletta in-ear che aderisce allorecchio è molto più piccola, quindi molto più sottile di quella ad anello presente sullIcon X.

Pocket-lintimmagine hardware di Samsung Galaxy gemme 4

Come con tutti gli auricolari, cè ancora quella sensazione di qualcosa che viene inserito nel condotto uditivo. Tuttavia, non è scomodo, evitare di creare quellorribile vuoto di pressione che a volte si ottiene con tali dispositivi. Siamo stati in grado di indossare i Buds comodamente per un paio dore senza faticare o con la sensazione che le nostre orecchie si stessero allungando. Ancora più importante, questi in-ear non hanno avuto la sensazione di poter cadere: ladattamento è molto sicuro.

Il case ha ancora quel design a forma di pillola - quello bianco sembra un gigantesco tablet antidolorifico - ma è più piccolo ed elegante rispetto alle forme precedenti.

Le modifiche più importanti al caso, tuttavia, non sono così ovvie. Prima di tutto, il coperchio si chiude usando solo magneti: non cè una clip piccola e fragile in vista. In secondo luogo, cè la ricarica wireless, quindi se hai un Galaxy S10 , puoi attivare la condivisione dellalimentazione wireless, capovolgere il telefono e posizionare la custodia degli auricolari sul retro del dispositivo e lasciarlo caricare. Naturalmente, questo non è lunico metodo di ricarica: puoi collegarlo anche utilizzando un cavo di tipo C.

Pocket-lintimmagine hardware di Samsung Galaxy gemme 5

Gli auricolari sono tenuti in posizione allinterno della custodia utilizzando alcuni magneti abbastanza deboli, che possono essere sia buoni che cattivi. Significa che sono abbastanza facili da scuotere, il che è fantastico se vuoi solo raggiungerli rapidamente. Tuttavia, significa anche che potrebbero cadere abbastanza facilmente quando il caso è aperto. Data la forza del magnete del coperchio, tuttavia, questo non si è mai rivelato un problema durante il nostro utilizzo.

Vuoi fare la corsa di Wings for Life? Acquista le cuffie Philips Go e ottieni la tua quota di iscrizione gratuita

Configurazione semplice... se hai un Samsung

  • Galaxy S10 ha mostrato la finestra "dispositivo vicino"
  • Altri telefoni richiedono lapp indossabile

Se possiedi un nuovo dispositivo Samsung, la configurazione dei Galaxy Buds è davvero semplice ed intuitiva. In effetti, è molto simile allabbinamento di un iPhone con un paio di auricolari dotati di chip W1, come gli AirPods o alcuni dei modelli Beats più recenti.

Pocket-lintimmagine hardware dei germogli della galassia di Samsung 2

Basta aprire la custodia, quindi una volta che il Galaxy S10 rileva gli auricolari nelle vicinanze, sullo schermo viene visualizzata una finestra popup che chiede se si desidera accoppiare. Quindi avvia uno schermo Galaxy Gear per aggiornare il telefono per supportare tutte le capacità degli auricolari e chiede quali notifiche desideri sentire nelle orecchie quando li indossi.

Labbinamento con il nostro Pixel 3 è stata unesperienza leggermente diversa. Innanzitutto, abbiamo dovuto scaricare lapp Galaxy Wearables, scegliere il dispositivo che volevamo associare, quindi scaricare il plug-in appropriato, prima di eseguire il processo di associazione. Quindi, mentre i Buds funzionano con tutti i dispositivi, danno il meglio di sé con un telefono Samsung.

Elenco delle funzioni snello, ma suono decente

  • EQ semplice basato su quadrante
  • Le notifiche vengono lette
  • Funzione "Trova i miei auricolari"

Il Gear Icon X ha provato a fare un po troppo. Era un prodotto di marca e commercializzato come un prodotto per il fitness, con sensori di movimento integrati per contare i passi e per aiutarti a tenere traccia delle sessioni di allenamento. Lunico problema era che non cera il sensore della frequenza cardiaca, quindi è stata unesperienza piuttosto limitante.

Pocket-lintimmagine del software dei germogli della galassia 2

Per i Galaxy Buds, Samsung ha - giustamente - ridotto lelenco delle funzionalità per concentrarsi solo su musica e prestazioni. Ciò significa che non esiste alcun tipo di monitoraggio della forma fisica. Le sue caratteristiche sono tutte incentrate su ciò che ascolti e su quanto bene lo ascolti.

Nellapp complementare puoi regolare il profilo audio utilizzando un semplice quadrante per passare da bassy a dinamico (la nostra modalità preferita) e fino alla modalità full treble. Purtroppo, per laudiofilo, non cè nessuna messa a punto da fare, non cè un equalizzatore granulare (EQ). Invece puoi scegliere il potenziamento dei bassi, il potenziamento morbido, dinamico, chiaro o gli alti.

Anche la qualità del suono è decente. Certo, questi in-ear non hanno il pugno o la presenza di alcuni auricolari più costosi, ma sono certamente abbastanza buoni. Essendo critici, suggeriamo un po più di separazione tra bassi, medi e alti, per rendere il profilo sonoro meno "lanoso". E cè un po di mancanza al basso.

Pocket-lintimmagine del software di gemme della galassia 1

Una caratteristica davvero utile sono le notifiche. Puoi scegliere per quali app vuoi che gli auricolari diano notifiche audio e scegli se vuoi semplicemente che legga il nome dellapp da cui proviene la notifica o se vuoi il messaggio completo.

In effetti, lapp è piena di funzioni utili, senza essere eccessivamente saturata con esse. Puoi scegliere di bloccare i Touchpad in modo che non attivino accidentalmente una funzione o utilizzare lapp per trovare Galaxy Buds persi. Inoltre, utilizzando i microfoni esterni integrati, puoi anche avere il passaggio del rumore ambientale.

Prestazioni e batteria

  • Bluetooth 5.0 (LE)
  • Fino a 6 ore di riproduzione senza custodia
  • Una carica completa nel caso

Grazie allelenco delle funzionalità ridotto e al Bluetooth 5.0 (più LE), i Galaxy Buds sono molto efficienti in termini di batteria. Samsung sostiene fino a sei ore di riproduzione musicale al di fuori della custodia con una carica completa. Per una coppia senza fili, questo è un vanto. Siamo arrivati allincirca a cinque ore e mezza prima che la batteria si scaricasse a un livello basso che produce ansia, il che è davvero buono.

Pocket-lintimmagine hardware dei germogli della galassia samsung 3

Ma la storia della batteria non è tutta sole e unicorni. Leggere la scheda tecnica dei Galaxy Buds rispetto allesperienza di vita reale pone una sorta di enigma. La custodia contiene più di 250 mAh di potenza per caricare gli auricolari. Gli stessi auricolari hanno 58 mAh. In teoria, quindi, spereresti che la custodia possa caricare gli auricolari altre due volte. Purtroppo, non può.

Anche nellelenco delle specifiche di Samsung, si afferma che si ottengono sette ore di riproduzione extra inserendo Galaxy Buds esauriti in una custodia completamente carica. In realtà, ciò significa essenzialmente che ne ottieni solo una carica completa, il che significa circa 12 ore di riproduzione musicale in totale. È ancora abbastanza buono, ma speravamo che il caso producesse di più.

Detto questo, siamo entrati facilmente nella routine di far cadere i Buds su un pad di ricarica wireless, quindi la ricarica non ci ha mai preoccupato.

Pocket-lintimmagine hardware dei germogli della galassia samsung 6

I vecchi auricolari senza fili tendono a soffrire di prestazioni di connessione incoerenti. Nonostante ci siano tre generazioni per farlo bene, neanche i Galaxy Buds sono perfetti. Certo, puoi ascoltare la musica a casa, vicino alla tua scrivania, o sederti su un autobus o in treno e probabilmente vivrai unesperienza impeccabile.

Ma non appena stavamo ascoltando fuori, mettendo un telefono connesso in una tasca, la musica si interrompeva a intermittenza. Non è costante, ma è un problema che non abbiamo con molti altri auricolari. Spostare il telefono in una tasca più alta per ridurre la distanza tra la sorgente e gli auricolari ha aiutato un po, ma non era perfettamente affidabile nemmeno allora.

Per ricapitolare

Eliminando lintelligenza del monitoraggio del fitness e concentrandosi sulle caratteristiche chiave, ovvero la durata della batteria e il comfort, Samsung ha creato un vero contendente per AirPod a un prezzo ancora più basso. Il problema è che la connettività wireless non è perfetta.

Scritto da Cam Bunton.