Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Le cuffie Bluetooth Major III di Marshall sono state uno di quei successi che potrebbero far temere di armeggiare con la formula: per quanto riguarda le over-ear wireless, rimangono un prodotto assolutamente eccezionale.

Non sorprende, quindi, che le successive cuffie Major IV aggiungano solo alcuni piccoli cambiamenti alla qualità della vita; è lazienda di cuffie che apporta tutti i piccoli miglioramenti possibili alla ricerca della perfezione.

Il nostro parere veloce

Facendo solo piccole modifiche alla formula, Marshall ha assolutamente inchiodato ancora una volta con le cuffie on-ear Major IV, che spunta praticamente ogni casella che si potrebbe sperare in un paio di cuffie on-ear wireless (ignorando la mancanza di tecnologia di cancellazione del rumore).

Si ottiene una durata della batteria assolutamente esemplare, un grande suono bilanciato, una ricarica facile e un look unico e di classe. Non si può davvero chiedere di più.

Alternative da considerare

Pocket-lintFoto alternative 1

Marshall Monitor II ANC

squirrel_widget_188210

Se ti piace l'estetica del design di Marshall, ma vuoi delle cuffie over-ear o qualcosa che ti dia un po' più di grinta, potresti considerare di passare alle Monitor 2 ANC, che hanno la cancellazione attiva del rumore e una struttura più premium, anche se costano un bel po' di più.

Pocket-lintFoto alternative 2

Marshall Major 3

squirrel_widget_144810

Ascoltaci - se ti piace davvero l'aspetto del Major 4, dovresti probabilmente fare un rapido controllo per vedere quanto potresti prendere l'ultima versione. Li abbiamo visti spesso a meno della metà del prezzo del modello più recente, e con quel tipo di sconto è un gioco da ragazzi - se puoi rinunciare all'epica durata della batteria.

Recensione Marshall Major IV: Un capolavoro minore

Recensione Marshall Major IV: Un capolavoro minore

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Comodo e leggero
  • Durata della batteria ridicola
  • Grande suono
Contro
  • Nessuna cancellazione attiva del rumore
  • La ricarica wireless può essere un po' difficile da ottenere

squirrel_widget_3686501

Evoluzione del design, non rivoluzione

  • Finitura in vinile completamente nero
  • Manopola di controllo in ottone
  • Peso: 165 g
  • Vestibilità sullorecchio

Per quanto riguarda laspetto del Marshall Major 4, non è cambiato quasi nulla: queste lattine sembrano quasi identiche allultima versione, il che è una buona cosa.

Indossarli ti vedrà indossare alcuni degli auricolari più eleganti in circolazione, dal nostro punto di vista. Il look è classico senza attirare lattenzione, ma il logo Marshall bianco è sufficiente perché gli osservatori consapevoli noteranno il tuo gusto.

Pocket-lintRecensione Marshall Major 4: Un capolavoro minore? foto 2

Allo stesso modo, quel singolo accento di ottone nella forma della manopola di controllo è di nuovo un gradito tocco di metallo nella colorazione nera altrimenti semplice.

Le finiture effetto pelle sulla fascia e il nero semplice sulle coppe rendono il tutto bello e opaco e morbido al tatto, e leffetto complessivo è sommariamente impressionante.

Gli elementi di fissaggio del filo che uniscono i padiglioni al cinturino e il filo esposto che corre tra di loro sono tocchi industriali che completano bene anche il tutto. Anche il fatto che si pieghi a un livello decente è un bel bonus.

Caratteristiche

  • Durata della batteria di 80 ore
  • Connettività Bluetooth
  • Ricarica wireless, porte USB-C e 3,5 mm

Sorprendentemente, i cambiamenti che Marshall ha apportato al Major 4 dal punto di vista delle caratteristiche non si basano nemmeno sulle lamentele dellultima volta: sono solo cose che ora potrebbe fare ancora meglio.

Pocket-lintRecensione Marshall Major 4: Un capolavoro minore? foto 3

Ad esempio, la superba durata della batteria del Major 3 potrebbe durare 30 ore con una carica - un punto di riferimento davvero impressionante anche un paio di anni dopo. Marshall ha, in qualche modo, non solo esteso quel segno, ma più che raddoppiato: sarai in grado di ottenere 80 ore quasi ridicole dal Major 4, che lo ha confermato nelle nostre settimane di test. Questo significa davvero che puoi caricarlo meno di una volta alla settimana anche se sei un utente accanito: è semplicemente fantastico.

Se e quando hai bisogno di ricaricare, laltro grande cambiamento arriva sotto forma di ricarica wireless: metti il Major 4 sul padiglione sinistro, quello con le porte normali, e si caricherà da qualsiasi pad wireless compatibile con Qi . È carino e conveniente, anche se può essere un po complicato da ottenere. Se preferisci, però, cè una porta USB-C (aggiornata da Micro-USB lultima volta) per il normale uso cablato.

Cè anche un jack da 3,5 mm, come lultima volta, nel caso tu voglia usarlo cablato o non hai un momento per ricaricare. Questa è una grande gamma di funzionalità per un set di cuffie così piccolo e che rende il Major IV piacevole e adattabile a qualsiasi situazione di cui hai bisogno.

Pocket-lintRecensione Marshall Major 4: Un capolavoro minore? foto 4

La suddetta manopola di controllo lega tutto insieme permettendoti di saltare facilmente le tracce, regolare il volume e riprodurre / mettere in pausa. Rimane uno dei meccanismi di controllo più intuitivi che abbiamo usato su qualsiasi cuffia, come speri. Laccoppiamento, infine, è rapido e semplice tramite Bluetooth e stabile anche nei nostri test.

Suono che colpisce al di sopra del suo peso

  • Risposta in frequenza: da 20Hz a 20kHz
  • Driver dinamici da 40 mm

Naturalmente, tutto questo sarebbe abbastanza solido da solo, ma il Major 4 lo abbina anche a un suono davvero piacevole: ovviamente non sarai così immerso nei tuoi ritmi come con unopzione over-ear e non cè rumore attivo cancellazione (ANC) qui.

Pocket-lintRecensione Marshall Major 4: Un capolavoro minore? foto 5

Questi sono praticamente gli unici aspetti negativi, tuttavia, e sembrano un po più punti di informazione neutri. Il Major 4 suona assolutamente alla grande, sia che tu stia ascoltando EDM, rock o solo il tuo podcast mattutino. Come la maggior parte degli altoparlanti e delle cuffie moderne di Marshall, cè un suono ricco ed equilibrato che quasi sempre inchioda la sensazione di una canzone o di un artista.

Questi auricolari sono anche ottimi da indossare quando sei in giro: facili da infilare e togliere e da mettere in uno zaino, ma anche abbastanza potenti da offrire un ottimo ascolto anche con gli autobus che passano e il trambusto intorno a te.

squirrel_widget_3686501

Per ricapitolare

Se stai cercando delle cuffie leggere con un suono forte, le cuffie on-ear di Marshall colpiscono nel segno, con una durata della batteria che è incredibile, un grande stile e un suono impressionante.

Scritto da Max Freeman-Mills. Modifica di Adrian Willings.