Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Ci stiamo abituando a sottolinearlo, ma il mercato degli auricolari wireless si è davvero trasformato in un campo di battaglia davvero feroce. Se sei felice di spendere più di un paio di centinaia, allora sei in un mondo di prodotti di alta qualità che si distinguono luno dallaltro, ma al di sotto di quel segno le cose si fanno piuttosto affollate.

Gli auricolari JBL Live Pro+ TWS non sembrano particolarmente unici, ma siamo davvero impressionati da come si sentono nelluso quotidiano e dalle funzionalità che offrono a un prezzo inferiore a quelli dei superbi AirPods Pro di Apple. Le gemme di JBL potrebbero non corrispondere del tutto a quelle di Apple in termini di qualità, ma sono più vicine di quanto abbiano diritto di essere a questo prezzo.

Design

  • Disponibile in bianco, nero, beige e rosa
  • Impermeabilità IPX4
  • Design dello stelo

Il Live Pro+ TWS non sembra niente di particolarmente innovativo in superficie, il che è una buona cosa sotto molti aspetti. Fanno parte della ormai consolidata famiglia di auricolari che presentano uno stelo sporgente e sono piuttosto standard allinterno di quel gruppo.

Pocket-lintRecensione JBL Live Pro+: la concorrenza di AirPods Pro a un prezzo ridotto foto 3

Qualunque sia il colore che scegli, otterrai una finitura opaca uniforme con uno stelo lucido leggermente contrastante, ma è tutto bello e sobrio. Questi non attirano affatto lattenzione quando sono nellorecchio, il che probabilmente sarà una buona cosa agli occhi della maggior parte delle persone.

Si infilano magneticamente in una custodia altrettanto generica, dello stesso colore, che è bella e piccola e quindi facilmente tascabile. La custodia è bella e leggera e supera la prova di essere soddisfacente per essere chiusa a scatto.

Tre indicatori luminosi sulla parte anteriore del case ti consentono di conoscere i livelli della batteria, anche se sono annidati accanto ad altre quattro tacche che rendono più confusa la lettura delle luci: piccoli tocchi di design come questo possono essere importanti.

Pocket-lintRecensione JBL Live Pro+: la concorrenza di AirPods Pro a un prezzo ridotto foto 4

Ci sono anche una serie impressionante di controlli touch su ciascun auricolare, che hanno impostazioni predefinite normali come riproduzione/pausa e controllo del volume, ma possono essere completamente personalizzati nellapp di JBL, il che è un tocco di benvenuto. Funzionano bene e prontamente, anche se abbiamo scoperto che ci è voluto un po di tempo per abituarci al gesto esatto che determinava ogni risultato.

Tuttavia, nel complesso JBL ha svolto un lavoro davvero decente qui, con una robustezza degli stessi auricolari che fa sentire loro di poter sopravvivere a poche gocce. Più precisamente, li abbiamo trovati davvero comodi da indossare una volta selezionata la giusta dimensione della punta. Ciò includeva lunghe sessioni di ascolto e non è qualcosa che ogni auricolare che proviamo possa eguagliare.

Qualità del suono

  • Cancellazione adattiva del rumore (ANC)
  • Driver dinamici da 11 mm
  • Modalità ambientali

Per la maggior parte di noi, il suono di un paio di auricolari è più importante del loro aspetto, anche se può essere una cosa ravvicinata! Per fortuna, possiamo riportare risultati altrettanto impressionanti sul fronte sonoro dal Live Pro+ TWS.

Usandoli subito fuori dalla scatola, mentre sono sintonizzati, ottieni un suono ben bilanciato che non dipende troppo dai bassi e fa un buon lavoro di genere. Il rock suona a tutto tondo, ma il folk vorticoso non è nemmeno troppo delicato per il suo palcoscenico.

Pocket-lintRecensione JBL Live Pro+: la concorrenza di AirPods Pro a un prezzo ridotto foto 2

È possibile modificare le impostazioni dellequalizzatore (EQ) se si desidera un maggiore controllo, il che può fornire bonus evidenti in determinate condizioni. In generale, abbiamo trovato gli auricolari un partner davvero piacevole per le sessioni di ascolto. Anche il volume non è un problema, in quanto possono diventare molto rumorosi.

Ciò è aiutato anche dalla cancellazione adattiva del rumore (ANC) a bordo, che ha tre livelli di assistenza tra cui scegliere: Everyday, Travel e Active. Ognuno offre un livello leggermente diverso e una sorta di cancellazione, ma Everyday è probabilmente la tua opzione predefinita per aiutare a smorzare il rumore del mondo esterno.

È roba solida - blocca bene il ronzio del rumore di fondo - anche se non dovresti aspettarti miracoli. Un sereno viaggio in treno in superficie è stato messo a tacere dagli auricolari, ad esempio, ma un equivalente sotterraneo più chiassoso si è rivelato un affare meno rilassante. Qualcosa come gli auricolari Bose QuietComfort , che costano un po in più, sono particolarmente efficaci nellattutire il suono circostante.

Per quando hai bisogno di ascoltare, le gemme JBL offrono anche modalità pass-through che ti consentono di osservare più cose intorno a te, come le persone che parlano. Li abbiamo trovati un po complicati da accendere senza usare lapp di JBL, ma ricorrere a questo è sempre stato abbastanza semplice.

Pocket-lintRecensione JBL Live Pro+: la concorrenza di AirPods Pro a un prezzo ridotto foto 1

È un insieme di opzioni che ti dà un sacco di controllo su come ascolti, ma anche se non ti impegni troppo, dovresti divertirti ascoltando i tuoi brani con Live Pro+ TWS: è ottimo per chi richiede poca manutenzione sessioni.

Una nota dolente per gli auricolari è la qualità della chiamata: non è sorprendentemente male, ma spereresti sicuramente in meglio dati i microfoni beamforming degli steli. Sicuramente impallidisce in confronto ad alcune delle migliori alternative che abbiamo provato.

Software e funzionalità

  • App per cuffie JBL
  • Gesti e impostazioni personalizzabili
  • Durata della batteria di 7 ore, 21 ore in più nel caso

Dal punto di vista del software, JBL ha creato unesperienza brillante. La sua app di controllo è facile da usare e ospita un sacco di opzioni di personalizzazione per gli auricolari, consentendoti di impostare i livelli di cancellazione del rumore, il pass-through e altro ancora.

Puoi facilmente modificare quali gesti di tocco attivano le azioni sugli auricolari, con quale assistente vocale interagisci attraverso di essi, se rileveranno le tue orecchie e altro ancora. Cè anche un piccolo test audio per verificare se stanno ottenendo il giusto sigillo nel tuo orecchio, proprio come le offerte Apple per AirPods Pro.

Qui è ospitato anche il sistema per limpostazione dei livelli di equalizzazione e la possibilità di aggiungere impostazioni personalizzate del proprio design. Questi sono facili da configurare e salvare e offrono un livello di controllo davvero impressionante, specialmente a questo prezzo.

È luminoso e facile da navigare, e questo fa eco alla forza e alla velocità della connessione che abbiamo sperimentato usando gli auricolari. Si collegano rapidamente una volta estratti dalla custodia e funzionano in modo fluido.

La durata della batteria, infine, arriva a circa sette ore di ascolto, mentre il case ospita 21 ore in più. È abbastanza standard, se non niente di speciale, ma siamo anche lieti di vedere che la custodia si ricarica in modalità wireless, quindi non devi preoccuparti dei cavi di alimentazione se il tuo telefono è dotato in modo simile.

Prime impressioni

Ci è piaciuto molto indossare gli auricolari wireless di JBL per un paio di settimane. Cè una completezza nel pacchetto che offre che smentisce il suo prezzo richiesto. Ottieni un sacco di controllo e personalizzazione, insieme a una solida cancellazione attiva del rumore (ANC) per accompagnare un paesaggio sonoro che è perfettamente impressionante da solo.

Questi "boccioli" hanno un bellaspetto, si sentono benissimo e sono affidabili per lunghe sessioni di ascolto - che è una combinazione vincente nella nostra esperienza. Ci sono alcuni piccoli intoppi e la qualità del suono degli auricolari probabilmente avrebbe potuto farci saltare un po di più i calzini, ma questo sembra un pacchetto a un prezzo ragionevole che troverà un pubblico fedele.

Considera anche

Pocket-lintConsidera anche la foto 1

Apple AirPods Pro

Gli auricolari Apple sono la scelta migliore per gli utenti iOS, anche se il loro prezzo richiesto è un po più alto, ma ora sono spesso disponibili con sconti. Più precisamente, lintegrazione è impareggiabile, il suono è superbo e hanno alcuni vantaggi rispetto a JBL, specialmente quando si tratta di qualità delle chiamate.

squirrel_widget_168834

Pocket-lintConsidera anche la foto 2

Samsung Galaxy Buds Pro

Per quelli su Android (specialmente su un Galaxy di Samsung), questi piccoli auricolari sono unottima opzione. Abbandonano lo stelo se non ti piace quel look, e arrivano a un prezzo molto simile e suonano in modo molto impressionante. La qualità delle chiamate è ottima, anche se ti perderai le opzioni di controllo che JBL ti offre.

squirrel_widget_3816695

Scritto da Max Freeman-Mills. Modifica di __LASSAVED.