Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Inutile negarlo, lera degli auricolari senza fili è arrivata, quasi al punto da diventare una norma consolidata. Mentre possiamo ringraziare Apple AirPods per aver alimentato il fuoco e aver contribuito a consentire questa posizione sul mercato di massa, ci sono anche molti altri concorrenti interessanti là fuori.

Uno dei migliori sforzi del 2016 è stato Jabra Elite Sport - "gli AirPod che vuoi davvero", abbiamo detto - e per il 2017 è il momento del secondo round, con una nuova combinazione di colori e prestazioni ancora migliori.

Gli Elite Sport 2017 offrono una durata della batteria migliorata, ma conservano il design durevole e la portabilità degli auricolari wireless originali. Come dice il proverbio più che parafrasato: "se non è rotto, fallo durare più a lungo".

Il nostro parere veloce

Se desideri un paio di auricolari per monitorare il tuo allenamento che non si interrompano durante la corsa, non abbiano problemi di connessione e durino a lungo con una carica completa, Jabra Elite Sport è un eccellente scelta.

La nostra unica vera critica è che il design li rende un po scomodi da indossare per lunghi periodi. Sono notevolmente meno snelli e comodi rispetto alla loro più grande concorrenza, il Bragi Dash Pro, ma le Jabra hanno prestazioni migliori e ottieni una vestibilità più aderente, il che è una buona cosa per la qualità del suono e per la stabilità durante gli allenamenti.

Nel complesso, Jabra Elite Sport di seconda generazione è forse lunica scelta nel mercato senza fili. Suono eccezionale, perfetta aderenza e dati di esercizio accurati significano che ci sono pochi compromessi.

Alternative da considerare

Pocket-lintBragi Dash Pro recensione immagine 1

Bragi Dash Pro

Lultima creazione di Bragi è un grande miglioramento rispetto alla prima generazione. In effetti, raccomandiamo questi se desideri solo auricolari senza fili che suonino alla grande. Questa affermazione è un po triste, tuttavia, dato che sono pieni di molta tecnologia moderna e intelligente. È solo un peccato che il monitoraggio della forma fisica non funzioni in modo affidabile.

Leggi larticolo completo: recensione di Bragi Dash Pro

Airpod Apple

Non sono per il monitoraggio del fitness o da indossare durante lo sport di alcun tipo, ma gli Airpod sono senza dubbio gli auricolari senza fili più comodi e facili da usare. Almeno, lo sono se hai un iPhone.

Leggi larticolo completo: recensione di Apple AirPods

Pocket-lintimmagine di revisione wireless powerbeats 3 2

Powerbeats 3 wireless

Potrebbero non essere senza fili e tecnologicamente avanzati come gli auricolari Jabra, ma le Powerbeats 3 Wireless sono tra le migliori cuffie sportive sul mercato. Sono affidabili, durevoli e suonano bene, con un sacco di bassi per farti andare avanti nelle tue infinite sessioni di tapis roulant che bruciano le gambe.

Leggi larticolo completo: recensione di Powerbeats 3 Wireless

Recensione Jabra Elite Sport (2017): potenti e impressionanti auricolari senza fili

Recensione Jabra Elite Sport (2017): potenti e impressionanti auricolari senza fili

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Connessione solida e affidabile
  • Lunga durata della batteria per il fattore di forma
  • Opzioni di monitoraggio del fitness e prestazioni decenti
Contro
  • La vestibilità potrebbe essere più comoda
  • Il suono è piuttosto basso

squirrel_widget_141661

Jabra Elite Sport (2017) recensione: Design

  • Auricolari senza fili
  • Punte in schiuma o silicone in tre misure
  • EarWing per tenerli nelle orecchie

Adottando un approccio simile a Bragi con il suo Dash Pro , Jabra non ha cambiato affatto il design dei suoi auricolari Elite Sport. O, per essere più precisi, la forma e le dimensioni sono esattamente le stesse di prima.

Pocket-lintJabra Elite Sport 2017 immagine 2

Lunica cosa che è cambiata per la seconda generazione è la combinazione di colori. A differenza del modello precedente, che era disponibile solo in nero, i nuovi auricolari wireless sono disponibili in una nuova tonalità. È per lo più grigio con una spruzzata di giallo fluorescente, per rafforzare il fatto che si tratta, in effetti, di cuffie sportive.

Ciascuno degli auricolari dispone di pulsanti esterni. Lauricolare sinistro ha i pulsanti di aumento e diminuzione del volume che regolano il volume quando vengono premuti una volta o saltano i brani quando vengono tenuti premuti. Sullauricolare destro, cè un pulsante di riproduzione/pausa che ha anche una funzione di risposta/fine chiamata e può attivare la cosiddetta funzione di passaggio del rumore ambientale "HearThrough" quando viene premuto due volte. Cè anche un pulsante di attività che avvia lapp Jabra quando il telefono è sbloccato e può essere premuto a lungo per avviare qualsiasi funzione di tracciamento sia sullo schermo in quel momento.

Sebbene questi pulsanti siano un po piccoli e poco pratici, sono comunque abbastanza facili da sentire e non si confondono facilmente luno con laltro grazie alla distanza tra loro.

Ci sono due microfoni su ciascun auricolare da utilizzare durante le chiamate, per operare la cancellazione del rumore e HearThrough, la suddetta funzione di rumore ambientale esterno.

Pocket-lintJabra Elite Sport 2017 immagine 8

Come per la prima generazione, i nuovi auricolari Jabra sono dotati di tre EarWing di diverse dimensioni. Questi sono i "manicotti" in silicone che si adattano agli auricolari e li mantengono saldamente in posizione durante lesercizio. Pur non avendo orecchie piccole, abbiamo trovato la taglia più piccola più che adeguata, grazie alle grandi dimensioni complessive dellElite Sport.

Queste dimensioni e questa vestibilità significano che sono un po scomode da indossare per lunghi periodi; si sentono decisamente come se stessero allungando un po le orecchie. Nonostante ciò, per circa unora ascoltando un album mentre sei in esecuzione, va assolutamente bene.

Inoltre, ai fini dello sport, quella comodità è importante. Durante i nostri test, non hanno avuto la sensazione di cadere, nemmeno leggermente, durante le nostre corse o allenamenti. Tuttavia, ci piacerebbe vederli perdere un po di quella massa per la prossima generazione.

LElite Sport viene fornito anche con tre diverse dimensioni di punte in schiuma e tre diverse dimensioni di punte in silicone. Per un audio migliore, la schiuma è lideale, ma per una maggiore resistenza al sudore, le punte in silicone sono migliori. Sono facili da togliere e sostituire a seconda di cosa ti senti di usare.

Inoltre, sono resistenti allacqua e alla polvere IP67 , assicurando che anche se corri sotto la pioggia o produci una quantità eccessiva di sudore durante le tue sessioni HIIT, questi auricolari wireless Jabra continueranno a funzionare e sono garantiti contro i danni del sudore per tre anni una volta registrato.

Pocket-lintJabra Elite Sport 2017 immagine 3

Una cosa che si sarebbe potuta fare con una modifica del design è il pacco batteria/custodia. A differenza di molti prodotti simili, non ci sono magneti per mantenere gli auricolari saldamente bloccati nelle loro singole sedi. Ciò significa che una volta sollevato il coperchio, gli auricolari si scollegano dai punti di ricarica, perché è il coperchio che li preme verso il basso per assicurarsi che si carichino quando sono riposti.

La custodia ha una caratteristica molto comoda: una volta aperti, gli auricolari si attivano e si collegano automaticamente al telefono, quindi non cè bisogno di premere pulsanti o aspettare che si connettano. Funziona sempre ed elimina qualsiasi problema dallesperienza di connessione.

Recensione di Jabra Elite Sport (2017): monitoraggio delle prestazioni e della forma fisica

  • Cardiofrequenzimetro integrato
  • GPS basato sul telefono
  • Pianifica lallenamento, fai i test di fitness e altro ancora

Le prestazioni della connettività Bluetooth sono state eccezionali in tutti i nostri test. Non importava se gli auricolari tracciavano una corsa con un iPhone in una custodia intorno alla vita, o se stavamo semplicemente ascoltando musica alla nostra scrivania in ufficio, sono rimasti costantemente connessi per tutto il tempo. Mentre il Bragi Dash Pro è stato migliorato in questo senso rispetto al suo tentativo di prima generazione, Jabra Elite Sport è ancora il prodotto più coerente.

Lo stesso si può dire del monitoraggio del fitness. Poiché Jabra Elite Sport utilizza il segnale GPS del telefono, tramite lapp Jabra Sport, per tenere traccia delle corse, è affidabile e coerente per il tracciamento come uno smartwatch con GPS. Lo stesso vale per il sensore di frequenza cardiaca, la cadenza e i calcoli del ritmo. Se confrontato con i dati raccolti dal nostro Garmin Fenix 5 , lElite Sport era praticamente identico nel suo tracciamento.

I dati sulla frequenza cardiaca erano diversi da uno a due battiti al minuto, la distanza rilevata era diversa di alcuni metri, ma ciò era dovuto al fatto che lattività è iniziata/terminata in momenti leggermente diversi su ciascun dispositivo. Abbiamo iniziato lattività su Jabra prima e labbiamo conclusa dopo, grazie alliPhone che si trovava in una custodia stretta e terribile. Allo stesso modo, la cadenza ha mostrato una differenza di uno o due passi al minuto. Nel complesso, Jabra è preciso quanto il miglior orologio sportivo hardcore sul mercato, il che è abbastanza decente per un paio di auricolari.

Se utilizzi già unapp diversa, come Strava, per la corsa, puoi comunque utilizzare il telefono per monitorare la tua corsa e utilizzare semplicemente gli auricolari come cardiofrequenzimetro, se lo desideri. Non è necessario utilizzare lapp Jabra Sport, sebbene includa alcune funzioni davvero utili.

Prima di iniziare qualsiasi attività di monitoraggio puoi fare uno dei quattro test in modo che lapp abbia un buon punto di riferimento su cui basare i suoi calcoli. Puoi eseguire un test della frequenza cardiaca a riposo e personalizzare le zone di allenamento della frequenza cardiaca. Cè anche il test VO2max per determinare quanto sei in forma correndo al 70-100 percento della tua frequenza cardiaca massima per 15 minuti. Cè anche il test di Cooper per vedere quanto lontano puoi correre in 12 minuti e il test della frequenza cardiaca ortostatica per vedere se ti stai allenando o meno.

Quando si tratta di allenamento e monitoraggio delle attività, lapp Jabra ha una selezione di tutte le nozioni di base. Puoi monitorare corsa, corsa su tapis roulant, ciclismo, camminata, escursionismo, spinning, pattinaggio e camminata su tapis roulant, nonché una selezione di programmi di allenamento a circuito/pesi.

Perché le cuffie Philips Go sono perfette per lo sport e l'esercizio

Pocket-lintImmagine dellapp sportiva Jabra Elite 3

Una volta iniziata unattività, ricevi aggiornamenti basati su audio negli auricolari che ti informano sui tuoi progressi. Quando corri, per impostazione predefinita, lo fa ogni 10 minuti o ogni due chilometri, ma puoi modificare queste impostazioni. Se preferisci ascoltare ogni chilometro o ogni cinque minuti, ad esempio, puoi farlo. È possibile selezionare qualsiasi intervallo di tempo da uno a 60 minuti, o un intervallo di distanza tra 1/4 km e 15 km, o disattivare uno o entrambi. Puoi anche toccare il pulsante dellapp sullauricolare destro durante un allenamento per ascoltare un aggiornamento su richiesta o disabilitare gli aggiornamenti toccando due volte. Se desideri modificare le letture vocali che ascolti, è disponibile unopzione di impostazione allinterno dellapp Jabra Sports in cui puoi scegliere di disattivarle o semplicemente scegliere le metriche che desideri ascoltare.

Una volta terminata lattività, lapp mobile ti fornisce una ripartizione e poi ti dice per quanto tempo dovresti riposare, in base allintensità dellallenamento. Come il tracciamento stesso, questo suggerimento di riposo corrispondeva esattamente a ciò che lorologio Garmin Fenix 5 ci ha detto dopo lo stesso allenamento.

Recensione Jabra Elite Sport (2017): durata della batteria

  • 4,5 ore di ascolto continuo
  • 13,5 ore con batteria

Parte del motivo per cui Jabra ha lanciato una versione migliorata di Elite Sport è stato quello di offrire una migliore durata della batteria. Lazienda afferma che le batterie integrate durano il 50% in più rispetto al modello precedente, il che si è dimostrato accurato nei nostri test.

Una volta estratti dalla custodia completamente carichi, gli auricolari durano fino a 4,5 ore di riproduzione continua prima di dover essere nuovamente agganciati. La custodia stessa contiene energia sufficiente per caricare completamente gli auricolari due volte, per un totale di 13,5 ore di utilizzo prima di dover essere collegata a una fonte di alimentazione tramite il cavo Micro-USB.

Pocket-lintJabra Elite Sport 2017 immagine 6

Il lungo e in breve è che gli utenti dovrebbero essere comodamente in grado di far durare questi ultimi unintera settimana lavorativa di pendolarismo. Nei nostri test abbiamo ascoltato unora di musica in una sola seduta, poi li abbiamo rimessi nella custodia e labbiamo fatto cinque volte oltre a una sessione di 40 minuti durante la corsa e lascolto della musica, e comunque la custodia è stata in grado di superare gli auricolari batteria di backup fino al 100%.

Mentre lElite Sport di prima generazione non era terribile in termini di longevità, il modello più recente è un miglioramento. Jabra batte anche comodamente il Bragi Dash Pro in questo reparto di più del doppio.

Recensione di Jabra Elite Sport (2017): Suono

  • Quattro microfoni esterni per la cancellazione del rumore/Heathrough
  • Equalizzatore basato su app

Come la prima versione, cè una generosa quantità di bassi nel profilo sonoro di Elite Sports. Cè un sacco di fascia bassa, che piacerà sicuramente a coloro che vogliono un po di botto ai loro ritmi. Come auricolari sportivi, non sono chiaramente bilanciati per gli audiofili, ma ci piace che i bassi dellElite non confondano il resto delle frequenze. I livelli alti e medi sono comunque piacevoli, creando un profilo caldo e avvolgente.

Tuttavia, non sei bloccato con il profilo audio predefinito. Puoi cambiarlo usando lequalizzatore di base (EQ) - dove fai semplicemente scorrere il pollice attorno a un anello finché il suono non ti si addice - o usando lequalizzatore più tradizionale che ti consente di regolare i canali individualmente.

Pocket-lintImmagine dellapp sportiva Jabra Elite 2

Poi cè la tecnologia HearThrough, che consente la diffusione del suono ambientale, che può essere utile per ascoltare lambiente circostante mentre si corre, per una maggiore sicurezza. Funziona, ma non è così chiaro come alcune caratteristiche simili che abbiamo sentito e, durante la riproduzione di musica, in genere è ancora possibile sentire le auto che risalgono la strada a circa 30-50 metri di distanza.

Per ricapitolare

Non ci sono molti auricolari senza fili per il monitoraggio del fitness che meritano attenzione. In effetti, ci sono pochissimi marchi di mercato di massa concorrenti dellElite Sport, a parte il Bragi Dash Pro. Mentre Bragi va con lalta tecnologia, i gesti e i sensori tattili in un piccolo approccio pulito, Jabra ha scelto qualcosa che funziona, in modo più coerente e preciso.

Scritto da Cam Bunton.