Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il primo paio di auricolari wireless reali di Beats, il Powerbeats Pro , era rivolto esclusivamente a coloro che avevano bisogno di un paio di "buds" di lunga durata e dal suono eccezionale per gli allenamenti. Il secondo paio, gli Studio Buds , erano auricolari convenienti e convenienti per tutti i giorni. Ma cosa accadrebbe se Beats prendesse i pezzi migliori di entrambi e ne facesse un unico prodotto? È proprio qui che si inserisce Beats Fit Pro.

Il Fit Pro - lanciato inizialmente negli Stati Uniti nel 2021, poi per altre regioni - ha un design molto più compatto rispetto al Powerbeats Pro, presenta la comodità offerta dal chip H1 di Apple , oltre alla cancellazione attiva del rumore (ANC). Sulla carta, sembra tutto fantastico, ma com'è usare Beats Fit Pro per l'ascolto quotidiano e durante gli allenamenti?

Il nostro parere veloce

Mentre i Powerbeats Pro di Beats sono ottimi per gli allenamenti ma non tanto per l'ascolto quotidiano, e i suoi Studio Buds sono l'opposto, Fit Pro soddisfa entrambe le eventualità. Questi 'buds sono compatti, hanno molte funzioni utili, ma si adattano in modo sicuro a sufficienza per essere utilizzati durante tutte le sessioni di allenamento.

Insieme a un suono piacevole e funzionalità intelligenti come la cancellazione attiva del rumore (ANC), l'audio spaziale, il rilevamento in-ear e la bontà del chip H1 di Apple, questi "buds" sono un gioco da ragazzi per gli utenti di iPhone e quelli con più prodotti Apple.

In molti modi, Fit Pro è essenzialmente per le persone che desiderano AirPods Pro ma per gli allenamenti. Aggiungi una vestibilità più sicura rispetto alle gemme e Beats di Apple su un vero vincitore accattivante qui.

Recensione Beats Fit Pro: "AirPods Pro per gli allenamenti"

Recensione Beats Fit Pro: "AirPods Pro per gli allenamenti"

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Vestibilità comoda e sicura
  • Ottimo bilanciamento del suono
  • Solida durata della batteria
  • Efficace cancellazione attiva del rumore
  • Il rilevamento in-ear funziona molto bene
  • Audio spaziale e rilevamento dinamico della testa
Contro
  • Nessuna ricarica wireless
  • Gli utenti Android non ottengono tutte le comodità degli utenti Apple iOS
  • Gamma Bluetooth inferiore alla media

squirrel_widget_6208044

Design

  • Custodia di ricarica USB-C
  • Tre misure di punta in silicone
  • Resistenza all'acqua/sudore IPX4
  • Quattro colori: nero, bianco, viola pietra, grigio salvia

Dal punto di vista del design, puoi immediatamente vedere dove Fit Pro ha preso in prestito elementi sia da Powerbeats Pro che da Studio Buds.

La custodia di ricarica è come una versione in miniatura della custodia a conchiglia fornita con i Powerbeats. È una versione molto più compatta, facile da trasportare e piacevole da tenere in mano, grazie alle sue curve morbide e alla plastica opaca con finitura morbida.

Pocket-lintBeats Fit Pro foto 7

La nostra unità è rifinita in "Stone Purple" (che è essenzialmente un rosa lilla), per abbinarsi al colore dei "boccioli stessi". Ancora più importante, tuttavia, è il fatto che la custodia ha una porta USB-C per la ricarica, anziché una porta Lightning, il che significa che è molto più conveniente per gli utenti non iPhone.

Fit Pro ha preso in prestito la forma e il design degli Studio Buds, con la stessa area interna arrotondata e compatta con un controllo fisico a forma di pillola all'esterno. È un pulsante morbido e cliccabile che ti consente di riprodurre, mettere in pausa e saltare i brani, e fa clic sul lato più lontano dal condotto uditivo, così non eserciterai mai pressione sulla parte sensibile dell'orecchio.

C'è però un grande cambiamento: la punta dell'ala. Questa pinna morbida e flessibile sporge dall'estremità del cappuccio terminale, progettata per abbracciare l'interno della cresta dell'orecchio per darti una vestibilità sicura ma confortevole. Sicuramente pensiamo che lo raggiunga, dopo aver testato questi "buds durante le sessioni di corsa e aver trovato la vestibilità davvero sicura - mai una volta si è sentito come se si sarebbero liberati di divincolarsi.

Pocket-lintBeats Fit Pro foto 1

Parte di questo è dovuto ai morbidi gommini in silicone, disponibili in tre dimensioni. La vestibilità con il set predefinito era perfetta per le nostre orecchie, ma l'app Beats per Android ha un test di adattamento dell'orecchio per aiutarti a ottenere una vestibilità decente. Riproduce musica e utilizza un microfono interno per rilevare se ci sono delle fessure nel sigillo.

Con la resistenza IPX4, le gemme sono progettate per sopravvivere anche al sudore e alla pioggia. È una resistenza agli schizzi relativamente minima, quindi non inzupparli, ma dovrebbe essere abbastanza impermeabile per farli superare i tuoi allenamenti e le sessioni all'aperto.

Intelligente conveniente

  • Accoppiamento one-touch su Android/iOS
  • Chip H1 per il passaggio senza interruzioni del dispositivo Apple
  • Audio spaziale e tracciamento dinamico della testa
  • Test di adattamento dell'orecchio - rilevamento automatico per la rimozione

Negli ultimi due anni, l'attenzione di Beats si è concentrata sulla creazione di dispositivi adatti agli utenti di iPhone e Android. A differenza degli AirPods di Apple , che presentano molta della stessa tecnologia, la piattaforma di Beats è progettata per essere conveniente per entrambi i gruppi di consumatori.

A differenza delle Studio Buds, tuttavia, le Fit Pro non hanno il supporto di Google Fast Pair. Sebbene abbia l'accoppiamento one-touch se prima installi l'app Beats dal Google Play Store. Una volta installato e avviato, tutto ciò che devi fare è aprire la custodia e otterrai una pratica finestra a comparsa per l'accoppiamento rapido su Android.

In confronto, gli utenti di Apple iOS ottengono subito un'esperienza più ricca di funzionalità, soprattutto se si dispone di più dispositivi Apple. Grazie al chip H1, una volta che questi "buds sono accoppiati al tuo iPhone, sono disponibili per la connessione da qualsiasi altro Mac, iPad, Apple Watch, Apple TV o iPhone che ha effettuato l'accesso allo stesso account iCloud.

Più impressionante è che cambiano senza che tu debba fare nulla. Ad esempio, se apri la custodia Beats mentre usi il tuo Mac, metti i "buds nelle orecchie, quindi si collegheranno al Mac. Ma poi se vuoi uscire con il tuo telefono e ascoltare musica, devi semplicemente sbloccare il tuo iPhone, aprire l'app musicale, premere play e una connessione viene stabilita in un istante. Nessun pasticcio con le impostazioni richieste. Questo livello di praticità è eguagliato solo dagli AirPods di Apple.

Il chip H1 apre i Beats anche ad alcune altre funzionalità, come la condivisione audio con altri prodotti Beats e AirPods compatibili, oltre al supporto "Hey Siri" ad attivazione vocale.

Pocket-lintBeats Fit Pro foto 3

Tuttavia, hai ancora molta flessibilità per controllare il modo in cui interagisci con i "buds tramite l'app Beats su Android. Ad esempio, puoi controllare i livelli della batteria per i singoli "buds" della custodia. Puoi anche personalizzare ciò che fa una pressione prolungata sul pulsante fisico ed eseguire il suddetto test di adattamento.

Come tutte le tecnologie più convenienti, sono quelle che funzionano in modo affidabile, ma invisibili in background, ad essere le più impressionanti. Nel caso di Fit Pro abbiamo riscontrato che il rilevamento in-ear è una caratteristica distintiva. In Fit Pro, sembra praticamente impeccabile: rimuovi un auricolare dall'orecchio e qualsiasi riproduzione audio o video si interromperà immediatamente; reinserirlo e il contenuto riprende immediatamente. Non c'è attesa, nessun caso in cui non si riesca a riprendere quando l'auricolare viene riposto nell'orecchio.

Aggiungi a ciò la capacità di ciascuna gemma di funzionare in modo completamente indipendente dall'altra e crea un paio di auricolari super convenienti.

Pocket-lintBeats Fit Pro foto 9

Una caratteristica che amerai o odierai è la compatibilità con la funzione Audio spaziale di Apple Music che aggiunge una maggiore sensazione di spazio alla musica (che è stata ottimizzata per questo). Significa che invece di sentire semplicemente la musica nello stereo sinistro e destro, sembra anche che la musica sia intorno a te, davanti a te e dietro di te. Quanto è efficace dipende interamente dal mix.

Se sei un utente Apple otterrai anche il rilevamento dinamico della testa, il che è davvero fantastico. Usando gli accelerometri negli auricolari, può regolare la direzione della musica (o dell'audio del film/programma TV) per dare la sensazione che provenga sempre dalla stessa direzione. Quindi, se sei seduto a letto con il tuo iPad di fronte a te e giri la testa per guardare a sinistra, l'audio si sposta gradualmente verso l'orecchio destro per far sembrare che provenga dalla stessa posizione. Purtroppo, questa funzione non funziona su Android.

Prestazioni e batteria

  • Da 6 a 7 ore di riproduzione musicale
  • 24+ ore di durata totale della batteria con custodia
  • Ricarica rapida - 5 minuti per 1 ora di riproduzione

Con la durata della batteria, Fit Pro funziona in modo solido. Non è necessariamente leader di mercato, ma con oltre 24 ore di ascolto (inclusa la batteria del case) soddisfa gli standard del settore, e questo è con la cancellazione attiva del rumore (ANC) attivata. I "buds possono durare ancora più a lungo se disattivi l'ANC e li fai riprodurre musica nella loro modalità "Adaptive EQ". Con sette ore di riproduzione e tre ricariche complete nella custodia, c'è la possibilità di arrivare fino a 28 ore in totale. Queste cifre sono fornite da test di laboratorio in cui la musica viene riprodotta a un volume del 50%. L'uso nel mondo reale raramente corrisponde a queste condizioni.

Pocket-lintBeats Fit Pro foto 12

Tuttavia, nel nostro utilizzo, diremmo che Fit Pro è stato più che abbastanza affidabile. In una sessione di ascolto di quasi due ore la batteria si è scaricata di circa il 20% da carica, con l'ANC spento. Ciò significa che sarai comodamente in grado di fare il pendolarismo di lavoro per tutta la settimana e probabilmente non esaurirai completamente la carica.

L'unica area in cui abbiamo riscontrato che Fit Pro non funziona in modo sorprendentemente bene è con la gamma Bluetooth. La maggior parte delle gemme che testiamo possono rimanere collegate alla sorgente e continuare a riprodurre musica anche quando ci si sposta momentaneamente nella stanza successiva. A Fit Pro non sembra piacere allontanarsi di più di pochi metri dalla sua sorgente, come testato su iPhone, Mac e Android, causando l'interruzione dell'audio.

L'unico altro aspetto negativo è che non c'è la ricarica wireless qui. Nonostante il case sia abbastanza grande da contenere la tecnologia (così tanti casi simili/più piccoli fanno su altri prodotti), Beats ha deciso di non aggiungere quella comodità.

Cancellazione di suoni e rumori

  • Cancellazione attiva del rumore adattiva (ANC)
  • Microfoni dual beamforming per chiamate vocali

Da quando è stato acquistato da Apple, Beats ha fatto molta strada in termini di qualità del suono. Piuttosto che produrre un suono eccessivamente pesante, i prodotti più recenti dell'azienda hanno caratterizzato un audio molto più bilanciato. Non equilibrato nel modo in cui un ingegnere di studio potrebbe piacere per un suono neutro, ma molto più piacevole e pulito rispetto a qualche anno fa.

Pocket-lintBeats Fit Pro foto 2

Essendo 'cime che dovrebbero essere apprezzate in movimento, in palestra e in ufficio, c'è comunque un'abbondanza di bassi. Semplicemente non sovrasta i medi e gli alti, mentre i bassi bassi mantengono una certa consistenza e dettaglio senza esplodere in un suono rimbombante e informe.

È un ottimo ascolto per tutto ciò che ha un ritmo profondo e ritmico che guida la canzone, che è esattamente quello che vuoi quando corri o fai le ripetizioni in palestra.

Anche la cancellazione del rumore gioca un ruolo importante nel suono e la versatilità del sistema ANC di Beats lo rende perfetto in qualsiasi ambiente. Nelle palestre dove spesso c'è molto rumore che vuoi bloccare, puoi abilitare ANC e ottenere un sigillo davvero decente, alzare il volume e concentrarti solo su te stesso.

Pocket-lintBeats Fit Pro foto 8

Se vai in bicicletta o corri su strada, invece, vuoi il contrario. Tuttavia, puoi facilmente attivare la modalità trasparenza, che ti consente di sentire cosa sta succedendo intorno a te. È davvero efficace, senza appannare troppo l'esperienza musicale. Inoltre, non abbiamo sentito alcun rumore di vento durante le corse.

I Beats Fit Pro sono ugualmente abili durante le chiamate vocali o video. Li abbiamo usati un certo numero di volte durante il nostro periodo di test durante le videoconferenze e l'audio vocale è chiaro. I microfoni beamforming svolgono chiaramente un lavoro efficace nel garantire che il rumore ambientale sia ridotto al minimo.

Per ricapitolare

Mentre i Powerbeats Pro sono ottimi per gli allenamenti ma non tanto per l'ascolto quotidiano, e gli Studio Buds sono l'opposto, Fit Pro soddisfa entrambe le eventualità. Queste gemme sono compatte, hanno molte funzioni utili, ma abbastanza sicure da poter essere utilizzate durante tutte le sessioni di allenamento.

Scritto da Cam Bunton. Modifica di Mike Lowe.