Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Beats è da diversi anni uno dei marchi audio più alla moda, un profilo che è cresciuto solo dalla sua acquisizione da parte di Apple.

Detto questo, Beats non ha davvero un prodotto che si possa chiamare budget. I Powerbeat cablati dellinizio del 2020 erano più convenienti, ma quegli auricolari non erano nella fascia bassa del mercato.

Con Beats Flex, lazienda sta cambiando le cose. Offrire un prodotto conveniente, alla moda e che suona bene per molti meno soldi di quanto pensi.

Il nostro parere veloce

Se c'è una parola per descrivere le Beats Flex, è "convenienza". Il design è leggero e facile da indossare; il suono è ben bilanciato e facile per le orecchie; i boccioli magnetici rendono la riproduzione, la pausa e la risposta alle chiamate davvero facile; e la batteria significa che non è necessario preoccuparsi troppo spesso della ricarica.

Sarebbe bello ottenere una vestibilità più sicura usando le alette in-ear per la corsa? Sì, ma questa è l'unica vera lamentela. Ma questa è l'unica vera lamentela che abbiamo con le Beats Flex. Ed è un minore considerando che si potrebbe spendere un po' di più altrove nella gamma per una vestibilità simile.

Nel complesso, il Beats Flex è un paio di auricolari veramente solido che non vi lascerà desiderare di aver speso di più. È difficile immaginare un prodotto da collo più completo a questa fascia di prezzo.

Recensione Beats Flex: geniale se hai un budget limitato

Recensione Beats Flex: geniale se hai un budget limitato

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Design flessibile e durevole
  • Leggero e comodo da indossare
  • Il suono è veramente brillante per i soldi
  • Chip W1 per un facile accoppiamento dell'iPhone
Contro
  • Gli auricolari si sentono un po' schiacciati a volte
  • La vestibilità a volte deve essere regolata perché non ci sono alette per le orecchie
  • Nessuna valutazione ufficiale di impermeabilità (anche se è resistente alle intemperie)

squirrel_widget_3491164

Design

  • Design flessibile della fascia per il collo
  • Cinturino in lega di nichel-titanio
  • Magneti per la riproduzione/pausa automatica e la risposta alle chiamate

A differenza di molti degli auricolari più moderni, Beats Flex non è un vero paio di auricolari senza fili. Invece, prende influenza dal Beats X , offrendo auricolari collegati da un archetto da collo flessibile. Da qui il nome: Flex.

Questi in-ear sono flessibili, leggeri e appena percettibili quando ci si siede dietro al collo. E questa è sempre stata la gioia e la comodità di qualsiasi auricolare con archetto da collo degno di nota. Dovresti essere in grado di indossarli al collo tutto il giorno, senza accorgertene, quindi inserirne uno o entrambi quando vuoi ascoltare musica o fare una chiamata. Beats Flex lo fa sicuramente bene.

Anche questi boccioli sono resistenti. Il cavo flessibile è progettato per resistere praticamente a tutto ciò che potresti passare in una giornata normale. Quindi, se raccogli il Flex per infilarlo in tasca, non cè problema. Il cinturino stesso è realizzato in una lega di nichel-titanio e ciò non solo significa che il cavo è difficile da spezzare, ma riprende anche la forma dopo essere vissuto come una palla arrotolata in tasca.

Ora, ciò che questi auricolari non sono sono gli auricolari da allenamento. A differenza di Powerbeats, il Flex non ha alcun modo aggiuntivo per aggrapparsi alle orecchie. Non cè un gancio per lorecchio e nemmeno una pinna per lorecchio. Beats ci ha detto che una ragione per questo - e anche per la mancanza di una custodia - era che la maggior parte dei loro clienti semplicemente non li usa. E, per ridurre gli sprechi superflui, lazienda ha deciso di sbarazzarsene.

A causa della mancanza di sicurezza aggiuntiva che avresti, abbiamo scoperto che quando ci muoviamo, ad esempio camminando con gli auricolari inseriti, a volte dovevamo regolare di nuovo la vestibilità nellorecchio una volta ogni tanto. Non cera molto da tirare, ma solo la natura dei due boccioli attaccati significa che cè stato un piccolo cambiamento nelladattamento.

Per un paio di auricolari economici, si è pensato molto al design. Non cè un telecomando che penzola perché Beats ha spostato il microfono e i pulsanti di controllo sullarchetto. Questo serve a più scopi. In primo luogo, impedisce agli auricolari di sentirsi come se venissero strappati dalle orecchie.

In secondo luogo, garantisce che quando si raggiungono i pulsanti siano facili da trovare e che non si sfreghino accidentalmente sui microfoni esterni. Ciò riduce il suono simile a uno strappo che qualcuno potrebbe sentire al telefono se parli con loro tramite le cuffie Beats.

Terzo, il microfono stesso è stato spostato sullarchetto ed è posizionato, incassato, nella sua cameretta vicino al collo, per tenerlo al riparo da qualsiasi vento. È unito su quel colletto sinistro dal bilanciere del volume nella parte superiore, che è super facile e comodo da usare, oltre al pulsante multifunzione arrotondato che usi per riprodurre, mettere in pausa e saltare i brani.

Suono e prestazioni

  • Driver simili a Powerbeats Pro
  • Durata della batteria di 12 ore
  • Ricarica rapida

Quando Beats ha annunciato Powerbeats Pro nel 2019, lazienda ha anche prodotto un nuovissimo driver progettato su misura con un design più resistente e simile a un pistone che rende laccordatura molto più accurata rispetto allutilizzo di un altoparlante a diaframma convenzionale.

Anche se non è esattamente lo stesso nel Beats Flex, è molto più simile al Powerbeats Pro rispetto al Beats X e, quindi, nonostante sia più economico dellX al momento del lancio, il Flex suona effettivamente meglio dellX. Cè una chiarezza nella voce e dettagli, mentre le note basse più basse non svaniscono o si stropicciano quando il volume diminuisce. È ben controllato e straordinariamente ben bilanciato per quello che è essenzialmente un paio di auricolari economici.

Pocket-lintBeats Flex hardware foto 7

Per aiutare quel suono cè un design a doppia camera che aiuta a dare al suono spazio per muoversi allinterno delle gemme, mentre cè anche una piccola presa daria allesterno dellinvolucro che aiuta a garantire che non ci sia accumulo di pressione.

Il risultato finale è un paio di "cime" davvero buone da ascoltare giorno dopo giorno. Tutte le tue playlist e i tuoi brani preferiti saranno divertenti come dovrebbero essere. Non è pesante per i bassi e non distorce o accentua eccessivamente i suoni acuti più potenti.

Naturalmente, potresti non ottenere il suono dinamico e dettagliato o trovare la stessa importanza negli strumenti di supporto e nella voce più silenziosi che troveresti su un paio di auricolari che sono quattro volte il prezzo, ma nella sua fascia di prezzo il Flex si distingue per la sua qualità audio. Flex è ottimo per lascolto di musica in movimento e non ti farà desiderare di aver speso di più per qualcosaltro.

Allo stesso modo, tutti gli altri elementi delle sue prestazioni lo rendono affidabile e conveniente. Cè il chip W1 di prima generazione che rende il Flex davvero comodo e facile da accoppiare con il tuo iPhone. Significa anche condivisione istantanea con qualsiasi altro dispositivo iOS o Apple che possiedi. Ottieni persino la condivisione dellaudio in modo da poter condividere la tua musica con qualcun altro utilizzando gli auricolari Apple.

Pocket-lintBeats Flex hardware foto 5

Ci sono magneti integrati in ogni "bocciolo" che funzionano insieme ai sensori per riprodurre e mettere in pausa automaticamente la tua musica ogni volta che li fai scattare insieme o li separi. Allo stesso modo, se indossi il Flex al collo e ricevi una chiamata sul telefono, puoi semplicemente sganciare i boccioli e rispondere alla chiamata.

Per gli utenti Android, lassociazione è abbastanza semplice e si ottiene unapp per la gestione di eventuali aggiornamenti del firmware e la visualizzazione della durata della batteria, per contribuire a garantire la parità delle funzionalità tra gli utenti Android e iPhone.

Puoi anche ascoltare tutto il giorno se lo desideri, perché con la durata della batteria di 12 ore ce nè più che sufficiente nel serbatoio per farti andare avanti. Se vai al lavoro, è un bene per farti passare comodamente unintera settimana di spostamenti di unora.

squirrel_widget_3491164

Per ricapitolare

È difficile immaginare una coppia più completa di auricolari da collo a prezzi accessibili sul mercato in questo momento, che tu sia un utente iPhone o Android. Se tutto ciò di cui hai bisogno è qualcosa che rimane intorno al collo tutto il giorno e ti permette di rispondere comodamente alle chiamate e ascoltare la musica, le in-ear economiche di Beats si adattano perfettamente al compito.

Scritto da Cam Bunton. Modifica di Stuart Miles.