Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - La prima incursione di Nura nel settore degli auricolari wireless ci ha davvero impressionato lo scorso anno, abbinando l'incredibile esperienza audio personalizzata che ci aspettiamo dal marchio a un nuovo livello di portabilità e praticità.

Ora l'azienda australiana sta lanciando una versione Pro che, sulla carta, offre molti miglioramenti, tra cui l'audio aptX Lossless. Non sostituiranno le NuraTrue, ma le affiancheranno come opzione di livello superiore.

-

Anche il NuraTrue Pro, come abbiamo visto con lo stravagante NuraPhone over-ear circa cinque anni fa, sarà lanciato su Kickstarter.

Ma valgono il potenziale fastidio di una campagna di crowdfunding? E come si collocano rispetto al loro fratello non-Pro?

Abbiamo avuto la fortuna di mettere le mani su un primo prototipo per testarlo.

Il nostro parere veloce

Una serie di aggiornamenti intelligenti rende gli auricolari NuraTrue Pro un aggiornamento interessante per gli attuali possessori di NuraTrue, ma anche un'opzione a prova di futuro per i nuovi arrivati.

La tecnologia di personalizzazione del suono di Nura è impressionante come sempre, mentre i miglioramenti apportati alla durata della batteria, alla ricarica, alla qualità costruttiva e alle opzioni audio rendono il NuraTrue Pro un piacevole compagno audio quotidiano.

Avremmo voluto che l'aumento di prezzo non fosse così forte, ma i primi finanziatori della campagna potranno ottenere un forte sconto, a patto che siano felici di aspettare un po' per riceverle.

Anche dopo alcuni test iniziali, è chiaro che i NuraTrue Pro sono gli auricolari più convincenti dell'azienda fino ad ora, e facilmente una delle nostre opzioni preferite per un audio serio in movimento. Restate sintonizzati per il nostro verdetto completo.

Recensione iniziale di NuraTrue Pro: Passare al livello successivo

Recensione iniziale di NuraTrue Pro: Passare al livello successivo

Pro
  • Sensazione premium e audio straordinario
  • AptX Lossless a prova di futuro
  • Ricarica wireless e ricarica via cavo più veloce
  • Durata della batteria migliorata
  • ANC e qualità delle chiamate migliori
Contro
  • Molto più costoso del NuraTrue standard
  • Disponibile solo su Kickstarter al momento del lancio
  • Alcune anomalie con la modalità Social

Design

  • Struttura in plastica con dettagli in ceramica
  • Resistente agli spruzzi IPX4
  • 8,6 g per auricolare
  • 4 misure di puntali in silicone; 1 puntale in schiuma
  • Ricarica wireless o USB-C

La custodia di ricarica fa una buona impressione: è molto simile alla custodia standard NuraTrue, ma ha una finitura opaca più attraente e una sensazione di maggiore robustezza e peso. Secondo le nostre misurazioni, pesa circa 15 g in più, e questo cambiamento di peso è probabilmente dovuto principalmente all'aggiunta del supporto per la ricarica wireless. La custodia NuraTrue originale aveva il logo Nura in rilievo sul coperchio, mentre la Pro presenta una scritta in ceramica lucida. È un tocco sottile ma di classe.

Pocket-lintNuraTrue Pro recensione foto 1

Anche gli auricolari sono caratterizzati da riflessi in ceramica lucida, sia sul logo sia come anello attorno al bordo di ciascun auricolare. La stessa plastica opaca è presente anche nella custodia di ricarica, che secondo Nura offre un livello di resistenza ai graffi superiore a quello della plastica normale.

Il design è sicuramente più attraente e di qualità rispetto alla versione standard, anche se abbiamo riscontrato che gli auricolari sono più difficili da rimuovere dalla custodia, a causa della lucentezza dell'anello in ceramica.

Pocket-lintNuraTrue Pro recensione foto 12

Per il resto, le cose sono abbastanza simili a quelle del NuraTrue originale. Sono disponibili le stesse opzioni per gli auricolari, compresa una scelta di "ali" per tenerli saldamente in posizione, e un cavo di ricarica USB-C incluso. Anche le NuraTrue Pro hanno un grado di protezione IPX4, proprio come i loro predecessori, per cui sono in grado di resistere alla pioggia leggera o alle corse sudate.

Caratteristiche e prestazioni

  • Supporto Qualcomm aptX Lossless
  • Bluetooth 5.3 con multipoint
  • Cancellazione attiva del rumore (ANC) adattiva
  • 8 ore di riproduzione (24 ore in più in caso di necessità)

La novità più importante del NuraTrue Pro è il passaggio al Bluetooth 5.3 e il conseguente supporto di Qualcomm aptX Lossless. Se non avete familiarità, abbiamo un articolo che vi fornirà un resoconto completo su aptX Lossless, ma, essenzialmente, otterrete un audio di qualità CD tramite Bluetooth.

L'unico inconveniente è che è necessario un dispositivo che supporti aptX Lossless e, al momento, sembra che questo sia limitato ai telefoni con i più recenti processori Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, la maggior parte dei quali verrà rilasciata nella seconda metà di quest'anno.

Pocket-lintNuraTrue Pro recensione foto 2

Quindi, è probabile che non possiate sfruttare subito le funzionalità lossless, ma si tratta di un'ottima soluzione per il futuro e sicuramente il nostro primo incontro con la nuova tecnologia. Se siete abbonati a una piattaforma di streaming ad alta risoluzione, come Tidal, vorrete sicuramente tenere d'occhio questo aspetto per assicurarvi di ottenere il massimo dalla vostra musica.

Con il Bluetooth 5.3 arriva anche il supporto per le connessioni multi-punto, molto comodo per chi utilizza più di un dispositivo. Siamo riusciti a passare senza problemi dal PC Windows al telefono Android, cosa che con la versione standard è molto più complicata.

Pocket-lintNuraTrue Pro recensione foto 3

Un altro miglioramento è dato dall'aggiunta della "commutazione dinamica degli auricolari primari". Ciò consente di rimuovere uno dei due auricolari e continuare ad ascoltare con uno solo, indipendentemente da quale sia stato rimosso per primo dalla custodia. In precedenza bisognava fare attenzione a quale auricolare si rimuoveva per primo se si intendeva utilizzarne uno da solo. Si tratta di un piccolo cambiamento, ma molto utile nell'uso reale.

Le dimensioni effettive della batteria sono rimaste invariate ma, grazie alla maggiore efficienza, la durata complessiva è migliorata in modo significativo. Ora si ottengono otto ore di riproduzione, rispetto a sei, e altre 24 ore nella custodia (rispetto a 18). In caso di esaurimento della carica, la velocità di ricarica via cavo è raddoppiata, per cui sarete di nuovo operativi in men che non si dica. E se preferite, potete mettere la custodia su un caricabatterie Qi ed eliminare del tutto i cavi.

Vuoi fare la corsa di Wings for Life? Acquista le cuffie Philips Go e ottieni la tua quota di iscrizione gratuita

Pocket-lintNuraTrue Pro recensione foto 11

Anche la cancellazione del rumore è cambiata in modo significativo e, di conseguenza, anche la modalità Social. Ora reagisce al volo all'ambiente circostante e si adatta quando l'auricolare si sposta nell'orecchio. Il risultato è una migliore soppressione dei rumori di fondo persistenti, come il ronzio di un motore, e funziona molto bene. Quando ci si muove, a volte si sentono nuovi suoni un po' più forti di quanto ci si aspetterebbe, ma l'elaborazione recupera rapidamente i suoni e li attenua delicatamente. È un'operazione intelligente.

La modalità Social fa un lavoro molto migliore nell'amplificare le voci sul NuraTrue Pro, compresa la vostra voce. Il suono dovrebbe essere più naturale, ma per noi è stato necessario abituarci. Utilizzando la modalità sociale in ufficio, abbiamo notato che amplificava i suoni della tastiera più di quanto avremmo voluto, ma riuscivamo sicuramente a sentire meglio le persone che volevano attirare la nostra attenzione. Per certi versi, preferiamo la meno efficace modalità sociale del NuraTrue, ma il Pro riesce comunque a fare il suo lavoro meglio della maggior parte della concorrenza.

Pocket-lintNuraTrue Pro recensione foto 5

Per completare le nuove funzioni, anche le chiamate vocali sono state migliorate, grazie all'aggiunta di ulteriori microfoni, tra cui un microfono a conduzione ossea che aiuta a separare meglio la voce da qualsiasi rumore di fondo. Non si tratta di un cambiamento radicale, ma il microfono ha un suono abbastanza decente e sicuramente non riceverete lamentele da chi si trova all'altro capo del filo.

Il suono

  • Profilo sonoro personalizzato in base al vostro udito
  • Elaborazione audio spaziale
  • Fino a 16 bit 44,1 kHz tramite Bluetooth

Il processo di configurazione è essenzialmente identico a quello sperimentato con i precedenti prodotti Nura, e questo non è un male. L'applicazione vi guida senza problemi nella creazione di un profilo uditivo personalizzato per generare un'equalizzazione perfetta per le vostre orecchie. La velocità del test è stata leggermente migliorata ma, dato che in genere è necessario farlo una sola volta, non si tratta di un miglioramento molto evidente.

Pocket-lintNuraTrue Pro recensione foto 9

Una volta impostato, il suono è in gran parte simile a quello del NuraTrue, e per noi va bene così. Gli alti scintillano con i dettagli e, se si alza il "cursore di immersione", gli auricolari sono in grado di fornire dei bassi massicci, il tutto senza confondere i dettagli. È un suono splendido che crea dipendenza e ci ha fatto venire voglia di riascoltare tutti i nostri brani preferiti per vedere se riuscivamo a cogliere nuovi dettagli.

Naturalmente, la funzione che cambia il suono è aptX Lossless. Abbiamo avuto modo di provarlo in streaming tramite Tidal e, sebbene la differenza sia sottile, c'è un miglioramento udibile che pensiamo farà la gioia degli audiofili seri. Potrebbe essere l'inizio della fine per le cuffie con cavo? Il tempo ce lo dirà, ma i primi segnali sono davvero impressionanti.

Pocket-lintNuraTrue Pro recensione foto 4

Infine, c'è un'aggiunta che Nura chiama modalità Spatial Audio, ma non è la stessa cosa di Dolby Atmos o 360 Reality Audio.

Invece, l'elaborazione del suono di Nura, progettata da Dirac, cerca di replicare l'esperienza della musica riprodotta da monitor da studio, piuttosto che da cuffie. In pratica, attivando la modalità Spatial Audio si ha l'impressione che il suono esca dalla testa per entrare nella stanza circostante. Non si tratta di una differenza sostanziale, ma fa sembrare il palcoscenico molto più ampio e ci piace il modo in cui funziona. Dopo aver provato tutto il resto, raramente abbiamo spento l'audio spaziale: potrebbe essere la nostra aggiunta preferita.

Per ricapitolare

Sebbene gli auricolari NuraTrue Pro non siano molto diversi dall'opzione standard, ogni miglioramento è ben accetto. L'esperienza d'uso è migliore che mai e la qualità della costruzione è un grande passo nella giusta direzione. Se state cercando il massimo dell'audio personalizzato in movimento, i NuraTrue Pro sono gli auricolari che fanno per voi.

Scritto da Luke Baker. Modifica di Conor Allison.