Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Apple ha utilizzato il suo evento WWDC per annunciare alcuni entusiasmanti cambiamenti in arrivo alla sua gamma AirPods tramite aggiornamenti del firmware, principalmente audio spaziale per AirPods Pro e commutazione automatica per tutti i modelli.

Il primo è un sistema audio surround virtuale per il modello AirPods più premium di Apple, ma uno che suona più che un po coinvolto, in vero stile Apple.

Piuttosto che seguire un percorso più semplice, Apple farà in modo che le sue cuffie seguano il movimento della tua testa non solo in modo indipendente, ma in relazione al tuo iPad o iPhone in modo che il posizionamento di ciascuno possa influire sul suono che ricevi.

Se questo segna un aggiornamento al profilo audio di AirPods Pro per guardare film o TV, questo è un guadagno netto e Apple ha menzionato tutti i sistemi audio surround 5.1, 7.1 e Dolby Atmos, il che significa che laudio dovrebbe funzionare con molti formati diversi . È anche probabile che sia un successo con gli utenti, anche se non cera una tempistica su quando arriverà.

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

AppleLaudio spaziale è in arrivo per AirPods Pro più la commutazione automatica per tutti i modelli image 2

Unaltra caratteristica allettante in arrivo su tutti gli AirPods, da quanto rivelato da Apple, è un tanto atteso aggiornamento al cambio di dispositivo, che vedrà i tuoi AirPods passare senza interruzioni tra MacBook, iPhone o iPad mentre lo fai, rilevando quando stai cambiando il desiderato sorgente audio su un nuovo dispositivo.

Lo volevamo da un po, e finora sembra impressionante, incluso il bel tocco che una chiamata al tuo iPhone può riportarti al telefono per una pronta risposta, una funzione utile.

Entrambe queste funzionalità dovrebbero essere disponibili nei prossimi aggiornamenti del firmware per i modelli AirPods, anche se non cè ancora una data su quella versione.

Scritto da Max Freeman-Mills.