Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - OnePlus è nel vero gioco degli auricolari wireless ormai da alcuni anni e solo di recente ha lanciato un seguito al suo budget OnePlus Buds Z chiamato, ovviamente, Buds Z2.

Con esso, l'azienda ha introdotto molte delle funzionalità che avresti trovato nei più costosi OnePlus Buds Pro. Quindi la domanda è: dovresti spendere di più sul Pro o risparmiare un po' di soldi su quelli più economici?

squirrel_widget_6391233

Design

  • Z2: boccioli 33 x 21,9 mm - cassa 73,2 x 36,8 x 29 mm
  • Pro: 32 x 23,2 mm di boccioli - 60,1 x 49 x 24,9 mm di custodia
  • Z2: boccioli da 4,5/4,6 g - custodia da 42 g
  • Pro: boccioli da 4,35 g - custodia da 52 g
  • Entrambi: boccioli resistenti all'acqua/polvere IP55 - custodia IPX4

A partire dal design, e parte del motivo per cui il modello Pro ha il suo nome Pro è che il suo design ha un aspetto e una sensazione più premium. Laddove lo Z2 ha una forma e un design piuttosto basilari, con una finitura piuttosto semplice in plastica lucida nera o bianca, il modello Pro ha un po' più di eleganza.

Entrambi hanno lo stesso aspetto di base in quanto c'è uno stelo che sporge dagli stessi auricolari, ma il Pro ha un aspetto più arrotondato e scolpito e la metà inferiore dello stelo ha una finitura metallica lucida, che gli conferisce un po' più di una spruzzata di lusso.

Allo stesso modo, la custodia di ricarica ha una finitura opaca più gradevole che, insieme alla sua forma, significa che è più piacevole da tenere e ruotare nel palmo della mano, è anche più sottile, quindi non si sente così ingombrante in tasca.

Tuttavia, la custodia Buds Z2 è abbastanza compatta e il coperchio si apre e si chiude abbastanza facilmente, ma non così facilmente da sollevarsi da solo. L'unica cosa che va contro è la finitura lucida, che lo rende molto più incline a raccogliere macchie di grasso delle dita sulla sua superficie.

Un'altra cosa minore è il modo in cui gli auricolari sono conservati nelle rispettive custodie. Non è un grosso problema, ma con il modo in cui il modello Pro si trova in cima con gli steli rivolti verso il basso, abbiamo trovato più facile estrarre i boccioli e rimetterli dentro. Lo Z2 sembrava un po' più complicato in confronto.

Per quanto riguarda la vestibilità e il comfort, potrebbe essere sorprendente, ma abbiamo scoperto che erano le Buds Z2 a adattarsi più facilmente. Certo, questo è un elemento incredibilmente personale che dipende dalla forma e dalle dimensioni delle tue orecchie, ma la forma leggermente più rotonda e più bulbosa del Pro ha impedito che si adattasse facilmente al nostro orecchio come il non Pro modello. Per ottenere una buona vestibilità, abbiamo dovuto divincolarci e spingere un po' di più per adattarlo saldamente e farlo registrare che era l'orecchio.

squirrel_widget_5862972

Il risultato: eravamo più fiduciosi nell'inserire i Buds Z2 più economici e sapendo che il sigillo non si sarebbe allentato e non avrebbe influenzato il suono o la cancellazione del rumore, dove il Pro si sarebbe spesso allentato e così facendo avrebbe avuto un impatto negativo sull'isolamento acustico passivo . Per chiarire, non hanno mai avuto la sensazione di cadere, semplicemente non abbiamo mai avuto la sensazione che avesse una tenuta particolarmente buona, specialmente nell'orecchio sinistro.

Cancellazione del suono e del rumore

  • Entrambi: driver dinamici da 11 mm
  • Entrambi: cancellazione del rumore fino a 45 decibel
  • Pro: profilo audio personalizzato e modalità ANC intelligente

Ora, passiamo al suono e alla cancellazione del rumore, e i due sono simili qui, entrambi dotati di un driver dinamico da 11 mm ed entrambi dotati di ANC che può eliminare fino a 45 decibel di rumori esterni.

C'è una differenza nelle capacità audio, con il modello Pro in grado di supportare l' audio senza perdita di codec LHDC, mentre i Buds Z non lo fanno. Tuttavia, non molti telefoni supportano quel codec, anche nel portafoglio di dispositivi di OnePlus solo il 9 e il 9 Pro lo supportano, e non è il codec utilizzato da Spotify , Apple Music o Tidal .

Ad ascoltare, non c'è una grande differenza nell'uso quotidiano reale. Non suonano identici, ma entrambi offrono molti bassi e molto volume. Se dovessi descrivere la differenza, direi che il modello Pro suona un po' più pieno, come il modello più economico perde un po' del calore e del sapore, suonando un po' più vuoto e aspro del Pro. Non c'è molto in esso.

Pro ha anche il vantaggio di un profilo audio personalizzato che puoi caricare su di essi utilizzando un test dell'udito in frequenza, utilizzando l'app Hey Melody su un telefono non Oneplus o utilizzando le impostazioni integrate nel menu delle impostazioni di onePlus.

Anche la cancellazione del rumore sembra migliore sul Pro, facendo un lavoro migliore nell'eliminare i rumori esterni durante le chiamate e la riproduzione musicale. Dispone inoltre di una modalità di eliminazione del rumore intelligente che può adattarsi costantemente all'ambiente circostante, in cui Z2 ha due livelli di eliminazione del rumore tra cui scegliere.

Batteria e prestazioni

  • Entrambi: boccioli da 40 mAh e batteria della custodia da 520 mAh
  • Entrambi: 5 ore di riproduzione musicale (ANC) - 7 ore di riproduzione (ANC disattivato)
  • Z2: 27 ore di riproduzione totale (ANC) - 38 ore di riproduzione totale (ANC disattivato)
  • Pro: 28 ore di riproduzione totale (ANC) - 38 ore di riproduzione totale (ANC disattivato)
  • Z2 - 10 minuti di ricarica rapida = 5 ore di riproduzione
  • Pro: 10 minuti di ricarica rapida = 10 ore di riproduzione - compatibile con la ricarica wireless

Un'area in cui le due coppie di auricolari sono identiche è la capacità della batteria su entrambi gli auricolari e nella custodia. Ogni auricolare è dotato di una batteria da 40 mAh, con ulteriori 520 mAh nella custodia per ricaricarli quando sono agganciati alle loro basi.

Ciò significa che anche le prestazioni sono praticamente identiche. OnePlus dice che puoi ottenere circa 5 ore di riproduzione musicale con ANC acceso o 7 ore con esso spento su entrambe le coppie. Con la custodia e gli auricolari combinati, ottieni circa 27/28 ore di riproduzione ANC o 38 ore con il dispositivo spento.

Nella nostra esperienza, non siamo riusciti a portarli a quel tipo di livello, ma non era troppo lontano, e guardando la nostra percentuale diminuire mentre ascoltavamo musica, ci sembrava che entrambi mangiassero la batteria all'incirca allo stesso modo ritmo, quindi non c'è motivo di sceglierne uno piuttosto che l'altro.

Per quanto riguarda la ricarica, con il Pro ottieni la versatilità sia della ricarica wireless che della ricarica rapida cablata. se disponi di un telefono con ricarica wireless inversa come OnePlus 9 Pro, puoi caricare i Buds Pro dal retro del telefono. Oppure, se utilizzi un cavo, 10 minuti di ricarica possono farti ottenere 10 ore di riproduzione musicale. Considerando che i Buds Z2 ti regaleranno solo 5 ore con lo stesso tempo di ricarica.

Caratteristiche

  • Entrambi: rilevamento dell'orecchio per pausa/riproduzione automatica
  • Z2: pulsante a sfioramento per il controllo
  • Pro: attacco manubrio sensibile al tocco per il controllo

Quindi per quanto riguarda le funzionalità aggiuntive. Entrambi sono simili in questo senso. Ad esempio, se ne rimuovi uno dall'orecchio, metterà in pausa la musica e poi la riprenderà quando lo reinserirai. Il Pro, di nuovo, sembrava funzionare meglio qui, riprendendo la musica in modo più affidabile quando riposto nelle orecchie. La maggior parte delle volte con le Buds Z2 abbiamo dovuto toccare fisicamente il controllo touch per riprendere la musica.

Per gli altri controlli, entrambi dispongono di controlli touch, ma in modi diversi. Il Buds Z ha un singolo pulsante a sfioramento all'esterno per i controlli a nastro singolo, doppio, triplo e lungo, dove il Pro richiede di premere sullo stelo.

Per quanto riguarda la latenza, se li usi con un flagship OnePlus in modalità Game Pro, otterrai una latenza di 94 ms con Bluetooth 5.2.

Prezzo

  • Z2: £ 99
  • Pro: £ 140

A prezzo pieno al dettaglio, almeno nel Regno Unito, il modello Pro di OnePlus Buds costa circa £ 40 in più rispetto al più conveniente Z2. Tuttavia, essendo un modello leggermente più vecchio, probabilmente sarai in grado di trovare il Pro scontato dal suo prezzo originale, rendendo la differenza tra loro molto più piccola.

Conclusione

Alla fine, è chiaro quale sia la migliore coppia di gemme in assoluto, ma poi di nuovo, per ottenere la Pro devi pagare un po' di più. Ma per quella spesa extra ottieni cime più belle con un suono migliore, cancellazione del rumore e ricarica più rapida, oltre alla comodità della ricarica wireless.

Se ti sei fissato un budget ristretto e non vuoi spendere più di £ 100, allora Buds Z2 ti porterà la maggior parte delle funzionalità del Pro a un livello decente e non devi pagare tutto tanto per loro. Ma se puoi, e non ti costerà molto di più, il Pro è una scelta migliore.

Scritto da Cam Bunton.