Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Pensa a Volvo e cosa ne pensi? La nostra scommessa è che tra le prime tre parole ci sarebbero sicurezza, Svezia e... auto familiare. In effetti, la storia di Volvo è disseminata di modelli familiari (e di quelli sicuri). È arrivata per la prima volta nel Regno Unito nel 1953 e da allora un terzo di tutte le auto Volvo vendute sono state station wagon.

Ma le proprietà sono fuori moda. Negli ultimi anni sono stati i SUV, o XC nel gergo Volvo, ad alimentare il rilancio del marchio svedese. Per non lasciarsi scoraggiare, Volvo ha debuttato con la splendida V90 nel 2016, ma ora sta spostando il gioco delle station wagon su una marcia e tornando al suo cuore, con la nuova V60.

-

Il nostro parere veloce

Se leggete molto di automobili, potreste aver sentito la gente dire che Volvo è su un rotolo al momento. E la V60 non dà motivo di cambiare questa affermazione. È tutte le cose che una Volvo dovrebbe essere - sofisticata, sicura, un po' sinistra - e aggiunge un esterno mozzafiato, una cabina brillante, una guida decente e una tecnologia impressionante alla sua lista di attributi.

Forse la sua sovraesposizione, ma con l'eccezione di un nuovo assetto dei sedili, vorremmo che Volvo avesse aggiunto qualcosa di un po' diverso per la V60. Perché ritiene molto dello stampo XC/S/V90 e XC60 nella forma della tenuta. Con gli occhi bendati si potrebbe essere seduti in una qualsiasi di queste auto e non sapere nulla di diverso. A molti piacerà - in un certo senso, con la V60 si sta ottenendo un'auto da 50.000 sterline per 30.000 - ma sarebbe stato bello ottenere qualche assetto diverso, ruote e opzioni di finitura.

La più grande delusione è che - nonostante lo spazio da prima della classe - la V60 in realtà non fa la cosa dell'auto di proprietà meglio di un'Audi, BMW o Mercedes in questi giorni. Ma questo non la rende una cattiva auto; e se state cercando l'antitesi dell'aggressività sportiva tedesca, e siete principalmente dopo uno spazio dall'aspetto raffinato in cui solcare le autostrade o trasportare la vostra famiglia, allora non cercate oltre. Senza la versione station wagon dell'Alfa Giulia, della Lexus IS o della Jag XE, Volvo ha il mercato tedesco delle piccole station wagon alternative seminato e tutto per sé.

Recensione Volvo V60: la station wagon per dominare le station wagon?

Recensione Volvo V60: la station wagon per dominare le station wagon?

4.0 stelle
Pro
  • Grande aspetto
  • Qualità interna è standout
  • Cumuli di spazio
  • Buona lista di attrezzature standard
  • Raffinatezza
Contro
  • Guida confusa su ruote più grandi
  • Manca di alcune caratteristiche della concorrenza
  • Android Auto/Apple Carplay è 300 sterline in più

Cosè un V60?

La V60 è il nuovo modello di media cilindrata di Volvo, che occupa uno spazio che un concessionario di auto potrebbe chiamare in modo approssimativo il segmento "junior executive". Che schiffo. Tuttavia, questa Volvo è troppo elegante per quel tipo di conversazione.

Il modo più semplice per classificare è dire che è la competizione frontale per la BMW Serie 3 Touring, Audi A4 Avant e Mercedes Classe C station wagon. Questi concorrenti dominano questo mercato in tutta Europa e sono i favoriti di coloro che salgono la scala aziendale, o famiglie benestanti della classe media che vogliono il distintivo giusto sulla guida (e il carro giusto per spostare Henry, Olivia e il cane a sud di Francia venire agosto).

La nuova V60 è un sostituto diretto dellultima V60 – unauto che non ha mai veramente colpito il bersaglio, perché era un po troppo piccola (una station wagon Volvo con meno spazio di altre station wagon, che orrore!) e un po troppo normale nel il modo in cui guidava, sembrava ed era nominato. La nuova V60 va più grande con quello che secondo Volvo è spazio interno e spazio per le gambe posteriori ai vertici della categoria, oltre al bagagliaio più grande della categoria (a 529 litri con i sedili alzati; 1.444 litri con i sedili abbassati).

Momento o iscrizione?

La V60 viene lanciata nel Regno Unito in modo frammentario. Per prima cosa, potrai ottenere solo le versioni diesel D3 (150 CV) o D4 (190 CV) o una benzina T5 (247 CV). E solo con finiture Momentum (entry-level) o Inscription (lusso). Oltre alle prime consegne nellautunno 2018, Volvo aggiungerà un allestimento R-Design (sportivo) e una versione CC (quasi fuoristrada), probabilmente ulteriori motori a benzina di potenza inferiore e sicuramente almeno un ibrido plug-in (T6) Modelli.

Non tutto è perduto se ti dedichi a qualcosa di sportivo, potente ed efficiente. Il diesel D4 di Volvo – che è quello che esaminiamo qui – non è niente di cui scrivere a casa, ma è la corrispondenza delle varianti "20d" di BMW e 2.0 TDi di Audi. Il V60 fa praticamente la stessa potenza ed è un po più silenzioso di uno di quei modelli tedeschi.

Inoltre, tutti i modelli V60 sono ben equipaggiati: cè uno schermo da 9 pollici, fari a LED "Martello di Thor" e variabilità della modalità di guida di serie. I modelli Inscription sono dotati di sedili in pelle, ruote da 18 pollici e sensori di parcheggio anteriori/posteriori. E ci sono versioni "Pro" di ogni livello di allestimento, che aggiungono un pezzo di equipaggiamento extra per meno di quanto costerebbe se spuntassi tu stesso un carico di caselle nellelenco delle opzioni.

Pocket-lintRecensione Volvo V60 – Immagine tecnica 4

I prezzi partono da £ 31.810 per la D3 Momentum con cambio manuale. Unauto D4 Inscription Pro, come quella che abbiamo guidato, costa £ 40.600. Le offerte finanziarie sono disponibili per £ 279 al mese. La V60 ha il miglior valore residuo previsto dopo tre anni di qualsiasi auto della sua classe, quindi è un investimento solido per la rivendita.

brividi del mondo reale

Riassunto della cartella stampa finito, comè in realtà?

Nel complesso, estremamente bello. Costruito sulla stessa architettura scalabile di XC90 ,V/S90 e XC60 , il V60 segue le orme dei suoi fratelli maggiori, con un design esterno e interno altamente sofisticato che sembra super intelligente ma evita laggressività dei suddetti modelli tedeschi.

Pocket-lintRecensione Volvo V60 – immagine esterna 5

Anche la V60 guida con una qualità reale. Concentrandosi sulla raffinatezza e su unatmosfera rilassata e rilassata, che potrebbe non fornire le emozioni sportive di una BMW, è comunque piacevole e facile andare daccordo.

Tuttavia, la nostra auto di prova Inscription Pro equipaggiata con ruote da 19 pollici gli ha dato un giro impegnativo. Nonostante sia dotata di sospensioni adattive, non si è mai posata sulle strade frammentate del Northumberland e del North Yorkshire, il che è un peccato perché altrimenti lauto è un eccezionale divoratore di chilometri e, a differenza delle Volvo di precedente generazione, non cade a pezzi su una strada di campagna. Puoi remare con la V60 a un ritmo decente, traccia dritto e vero, gira bene, ha molto grip e generalmente ispira fiducia. Un breve giro in unauto Momentum più piccola con ruote da 17 pollici ha rivelato una guida molto migliore. Ma dal nostro punto di vista il suo design delle ruote più piccolo rovina laspetto attraente della V60, quindi per motivi di estetica sopporteremmo la guida più squallida (yuk, sì, lo sappiamo).

Il motore diesel D4 è raffinato e veloce. I sorpassi facili sono un dato di fatto, mentre è riuscito a 44mpg sul nostro percorso di prova. La CO2 arriva a 117 g/km, il che non sembra positivo finché non ti rendi conto che si tratta del nuovo test "WLTP" (che deve essere certificato entro questo autunno). E abbinato al cambio automatico a 8 marce è fluido e silenzioso. Abbiamo provato un D3 manuale e labbiamo trovato migliore del previsto, ma attenzione alla mancanza di un vero poggiapiedi della frizione, che è una seria omissione per unauto con aspirazioni premium.

Pocket-lintRecensione Volvo V60 – immagine esterna 3

Altre caratteristiche Volvo sono di serie: cè molto spazio, raffinatezza e mancanza di rumore del vento è fantastico; i sedili sono ultra-confortevoli e altamente regolabili con un cuscino coscia estraibile sul modello Inscription; i quadranti sono facili da vedere, le cose che tocchi in cabina sembrano di buona qualità; e ci sono tre livelli di opzioni stereo (incluso il sistema Bowers e Wilkins da 3000 sterline, montato sulla nostra auto di prova, che suona assolutamente sorprendente).

Competenze con le station wagon

Anche se la Volvo ha sia lo spazio che laspetto – non sempre scontato di questi tempi, a meno che tu non sia una station wagon convertita – probabilmente avrai bisogno di convincerti del motivo per acquistare una station wagon come la V60 rispetto a un SUV equivalente, come il XC60. Il grande titolo è il prezzo: dove un V60 è grande allinterno come un XC60 (e in effetti, più lungo), parte da quasi £ 6k al di sotto del SUV. Leggermente ingiusto dato che la XC60 non è dotata di un motore D3, ma anche rispetto allo stesso modo, cè una differenza di circa £ 4.5k. E questo ti comprerebbe delle opzioni davvero carine, come il pacchetto Pro o quello straordinario stereo.

Tuttavia, il punto in cui le station wagon sono davvero importanti è la posta in gioco della praticità. Sia BMW che Audi includono alcune caratteristiche extra davvero intelligenti, per tentarti in un Touring o Avant. Vetri apribili in due parti, reti intelligenti e funzioni di stivaggio, ripiani portaoggetti posteriori (che si accendono e si spostano automaticamente e poi si rimettono a posto), sono solo alcuni dei vantaggi che otterrai su una Serie 3 o A4.

Ogni V60 è dotata di un portellone elettrico, che è una caratteristica piacevole da avere. Puoi prendere una rete e sollevare il pavimento nel portellone per poter attaccare le borse elastiche. Tuttavia, queste sono caratteristiche opzionali e, sebbene ci siano un paio di ganci sagomati sul lato del bagagliaio per le borse, non cè niente di Skoda-intelligente qui come una torcia estraibile o divisori in velcro.

E sebbene la cappelliera della V60 si sollevi come una Touring Serie 3, non si riaccende quando si chiude il bagagliaio come fa in unAudi A4 Avant. Abbiamo perso il conto delle volte in cui siamo tornati al posto di guida per vedere lo specchietto retrovisore oscurato, bloccato dal ripiano ancora in posizione alzata. Sono tutte piccole cose, ma avendo vissuto con pochi feudi e famiglie di varie età, sappiamo quanto ci rendano la vita più facile. E come sedicenti re delle station wagon, pensiamo che Volvo dovrebbe battere la concorrenza in questo tipo di gioco, non fare le retrovie.

Finiture Scandi

Un segno distintivo di tutte le auto Volvo recenti è la qualità dellabitacolo. È anche un bel posto per sedersi nella V60 e ti consigliamo di dare unocchiata alle finiture in tessuto biondo antracite/antracite disponibili sui modelli Momentum, in quanto ti faranno dimenticare di aver sempre desiderato la pelle. Anche le finiture del cruscotto sono adatte allo stile scandinavo, compreso un bel rivestimento in legno alla deriva.

Pocket-lintRecensione Volvo V60 Immagine degli interni 4

Il volante in pelle si sente di qualità, e tutto si chiude, si muove e scatta con la precisione che ti aspetteresti in unauto tedesca, ma che in realtà manca ad alcune delle BMW e delle Mercedes con specifiche inferiori. Forza Svezia! I modelli con iscrizione, che hanno la pelle, ti consentono di scegliere tra pelle nera, ambra (biondo), marrone scuro e grigio ostrica, quindi il messaggio è che non è necessario attenersi alle opzioni di colore germaniche di nero su nero con un tocco di nero.

Come per ogni nuova Volvo, linterfaccia principale è il touchscreen verticale a colori Sensus da 9 pollici. Per un sistema touchscreen funziona abbastanza bene. Dovrai usarlo per fare praticamente tutto, dallimpostazione del navigatore, al riscaldamento del sedile e alla scelta di un brano musicale. Ma per fortuna è veloce e reattivo e, fino a quando non raggiungi il terzo livello nei livelli dei menu, le strutture dei menu sono piuttosto semplici.

È anche ben strutturato: la navigazione è standard, così come il DAB, una coppia di porte USB e una connessione Bluetooth (che si è immediatamente accoppiata e ha fornito un suono cristallino). Volvo ti fa pagare £ 300 per la connettività Android Auto / Apple CarPlay , ma ehi, almeno puoi avere entrambi (è una frecciata a te, nel caso te lo stessi chiedendo, BMW).

Volvo ora si considera certamente un marchio premium a tutti gli effetti (non senza giustificazione, dovremmo aggiungere), e con questo arriva un elenco di opzioni che è lungo quanto il tuo braccio e con cui è facile avere una giornata campale (leggi: finisci con un £ 55k V60).

Ti consigliamo di cercare di evitare le opzioni in eccesso, anche se ci sono cose fondamentali da guardare, come il pacchetto Xenium da £ 2000 (telecamere surround, tetto panoramico), il pacchetto Intellisafe Pro aggiornato da £ 1625 di Volvo (che aggiunge il rilevamento dei punti ciechi, avviso di traffico e Pilot Assist, un sistema di controllo della velocità adattivo che può anche guidare lauto per brevi periodi e negli ingorghi) e il pacchetto invernale da £ 525 (solo Momentum) per sedili riscaldati, getti di lavaggio e un sistema di pulizia dei fari.

Per ricapitolare

Volvo ha sempre posseduto l'idea dell'auto station wagon, e torna alla grande con la nuova V60. Prima di mettersi al volante, è facile essere venduti sull'aspetto - e il resto è ampiamente all'altezza delle aspettative, con un buon spazio e una guida raffinata.

Scritto da Joe Simpson. Modifica di Stuart Miles.