Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - A meno che tu non sia un odiatore Volvo completamente pagato (e ne abbiamo trovati alcuni), allora è difficile non ammirare ciò che lazienda svedese sta facendo in questo momento. La campagna pubblicitaria "creata dalluomo" va al cuore del fascino del design scandinavo del marchio e segna un punto di svolta nel portafoglio del marchio.

Per anni cè stata una vera mancanza di alternative nello spazio auto premium, con la BMW Serie 5 "predefinita", la Mercedes Classe E e lAudi A6 che sono le scelte ovvie. Ma Volvo ha recentemente e piuttosto improvvisamente messo insieme le sue azioni in un modo che potrebbe solo sconvolgere quel carrello delle mele tedesco. Per la nuova V90 è unottima macchina (come lo è la sua sorella berlina, la S90).

-

I summenzionati Beemer e Merc sono stati appena rinnovati e sono prodotti davvero sorprendenti - sofisticati e pieni di tecnologia - quindi vedere il modello Volvo D5 Powerpulse AWD Inscription (come testato qui) competere in un modo diverso, dimostra che Volvo è al top della forma .

Il nostro parere veloce

Non solo la V90 è unauto simpatica, è unauto di talento, il che è illustrativo delle nuove qualità premium trovate da Volvo.

Ok, quindi la Volvo non mette in evidenza una BMW Serie 5 o una Mercedes Classe E in molte aree, ma ciò che la rende piacevole è la sua fiducia nel percorrere un percorso diverso. Mentre alcune auto recenti che potremmo menzionare sembrano essere state così strettamente confrontate con lopposizione tedesca da perdere quasi il loro carattere (tosse, Jaguar e Alfa), la V90 dice "ecco un modo diverso". Ci piace.

Il V90 è spazioso, estremamente raffinato e confortevole, e in questa veste D5 AWD è possibile coprire terreno molto rapidamente. Gli interni lussuosi, con la sua tecnologia competitiva, ti faranno sentire meglio con la vita ogni volta che ci sali a bordo, e ci capita di pensare che questa sia lauto di proprietà di grandi dimensioni più bella in circolazione.

Per i normali standard di giornalismo automobilistico, la V90 non è la prima della classe. Ma forse è il momento di valutare le cose in modo diverso. Se stai cercando unantitesi del mondo esecutivo più veloce, aggressivo e iper-competitivo, vale la pena provare lopzione scandinava.

Recensione Volvo V90: una station wagon moderna ed elegante senza sforzo

Recensione Volvo V90: una station wagon moderna ed elegante senza sforzo

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Look raffinati che offrono un approccio diverso
  • Interni senza rivali che evitano linsipidezza
  • La tecnologia abbondante è relativamente facile da usare
Contro
  • Nessuna opzione motore a 6 cilindri
  • Non la guida più economica o più coinvolgente
  • Alcuni aspetti della tecnologia di bordo sono un po goffi

Recensione Volvo V90: lantitesi del mattone turbo

Naturalmente, le station wagon Volvo sono sempre state diverse. La loro estetica squadrata senza scuse, completa di portellone posteriore verticale, ha sempre conferito loro un fascino unico in tutti i modelli degli anni 70, 80 e 90. Ha reso le station wagon Volvo amate dagli antiquari e dalle famiglie della classe medio-alta. A causa del motore che pendeva davanti, queste auto erano conosciute come il "mattone turbo".

Pocket-lintvolvo v90 recensione immagine 5

Poi Volvo ha ristagnato, BMW e Audi hanno assunto il ruolo di trasporto preferito delle famiglie europee in ascesa. I loro lunotti posteriori angolati significavano che la Serie 5 Touring e A6 Avant erano meno comode nel bagagliaio rispetto a una V70 o V90, ma a pochi importava: fattori come limmagine, le prestazioni e la tecnologia rendevano le auto tedesche più attraenti.

Il V90 è lultima replica di Volvo. Sebbene possa abbandonare quello schermo verticale e non avere nemmeno il bagagliaio più grande della sua categoria, oggettivamente rappresenta una proposta molto più attraente rispetto alle vecchie Volvo.

La forma è molto più facile da amare e, girando le carte in tavola, la V90 riesce a essere un pezzo di design della station wagon molto meglio risolto rispetto alla nuova Serie 5 o alla classe E con i loro dettagli pignoli e occasionalmente attributi immobiliari ripensati .

Pocket-lintvolvo v90 recensione immagine 7

In poche parole: la station wagon Volvo ora non è un mattone turbo quadrato. È senza sforzo moderno, elegante, impeccabilmente risolto.

Recensione Volvo V90: non servono scuse

Davanti, i fari a martello di Thor che hanno debuttato sulla XC90 fanno una seconda apparizione, presentando un volto per il quale non sono più necessarie scuse. È distinto e imponente, quindi il V90 libererà una corsia di sorpasso così come qualsiasi Audi. Ma non ricorre alla nuda aggressione delle vetture tedesche.

Pocket-lintvolvo v90 recensione immagine 3

Entra nella V90 e la differenza diventa ancora più marcata. Invece del completo completo nero più nero di unauto da dirigente tradizionale, puoi seguire il percorso delle specifiche della nostra auto di prova: pelle bionda di alta qualità, raffinati dettagli della lunetta in alluminio con taglio a cristallo e legno moderno a grana aperta.

Un vantaggio del sistema tecnologico di bordo Sensus basato sul tocco di Volvo è che ripulisce lambiente dellabitacolo, presentando uno spazio che non è sconcertantemente pieno di pulsanti.

Scendendo sulle sedie in pelle, lambiente della V90 sembra aver preso in prestito lapproccio storico di uno dei suoi principali rivali. Mercedes-Benz diceva degli interni delle sue auto che dovrebbero abbassare la frequenza cardiaca di 10 battiti al minuto. Anche le qualità calde, calde e rassicuranti degli interni della nuova Volvo fanno proprio questo.

Pocket-lintinterni volvo v90 immagine 1

Non possiamo pensare a un interno di unauto il piccolo lato di £ 100.000 che ha la capacità di farti sentire bene come quando sei seduto nella V90.

Recensione Volvo V90: design davanti e al centro

Quindi Volvo è riuscita a creare unauto molto attraente, prima ancora di girare il volante.

Ma questa dovrebbe essere la parte in cui ti diciamo che la Volvo è terribile da guidare e in realtà dovresti comunque comprare unauto tedesca, giusto? Bene, quando guidi la Volvo con rabbia, rimane coerente nel suo approccio al design, dando la priorità al progresso calmo e raffinato rispetto alleccellenza dinamica.

Pocket-lintimmagine interna volvo v90 2

È probabile che molti di coloro che stanno uscendo dalle versioni più potenti della Serie 5, della Classe E e della A6 ritengano che la Volvo sia un passo indietro nellesperienza di guida che offre. Con le loro sospensioni adattive, le auto tedesche guidano e sterzano con maggiore eleganza. La V90 utilizza una configurazione della molla posteriore molto insolita e talvolta è sorpresa dalle condizioni stradali, ma la maggior parte delle volte il comfort è la straordinaria qualità della guida. Finché non inizi a provare a guidarlo sulle maniglie delle porte, rimane composto.

Il problema più grande per coloro che passano dai marchi tedeschi è probabilmente il motore. Il D5 Powerpulse (così chiamato perché il motore presenta un nuovo design anti-turbo lag), produce 235 CV, il che non è insignificante dalla sua capacità di 4 cilindri e 2,0 litri. In generale, è abbastanza raffinato e veloce: 0-60mph impiega 6,9 secondi, il che non è troppo malandato. Tuttavia, rispetto a un sei diesel dritto BMW, il motore diesel della Volvo manca di cultura, potenza di fuoco e non è così economico (ha restituito 45 mpg nelle nostre mani, ma questo includeva 300 miglia di autostrada). Attendiamo con vivo interesse larrivo della versione benzina ibrida plug-in T8.

Pocket-lintvolvo v90 recensione immagine 2

Tuttavia, la trazione integrale su questo modello consente progressi facili e imperturbabili in tutte le condizioni atmosferiche e la Volvo ha unattraente stabilità da grande auto.

Recensione Volvo V90: un assalto alla Sensus

Utilizzando il touchscreen verticale centrale da 9 pollici e il sistema di intrattenimento in auto con display TFT per il conducente da 12 pollici, lesperienza della V90 è cambiata poco rispetto alla XC90 che abbiamo guidato nel 2015.

Ciò significa che la V90 è una borsa interessante, ma alla fine mista dal punto di vista della tecnologia di bordo. La maggior parte delle cose che potresti desiderare, in termini di specifiche, le ottieni come standard. Lampio touchscreen ha funzionalità multi-touch (pinch-to-zoom e così via), ma poiché in realtà è una tecnologia per schermi a infrarossi, puoi usarlo con i guanti.

Pocket-lintinterni volvo v90 immagine 9

Un display head-up (HUD) è unopzione (ma non è stato montato su questa vettura di prova), così come Apple CarPlay (£ 300) e la tecnologia Pilot Assist di Volvo (presente di serie) farà la guida per te in determinate circostanze .

Poiché lhardware del V90 è relativamente nuovo e chiaramente supportato da processori e memoria con specifiche decenti, tutto funziona e risponde rapidamente. Il modo in cui sono disposte le cose significa che è abbastanza facile da usare anche per un primo timer. La mancanza di pulsanti fisici significa che sei relativamente limitato nella scelta delle cose da regolare a meno che tu non voglia approfondire i sottomenu (che è una buona cosa), e hai ancora alcuni punti di contatto fisici come una manopola del volume ( di nuovo, una buona cosa).

I pulsanti sullo schermo sono grandi, lestetica grafica è pulita e congruente con il resto degli interni. Trascorri qualche chilometro al volante usandolo effettivamente e scoprirai stranezze che a volte diventano noiose. Il design dellinterfaccia utente è molto simile a un wireframe, il che significa che manca molto in termini di finezza o colore/gradazione per aiutarti quando lo usi a colpo docchio in movimento. In particolare, sembra che nel prossimo aggiornamento di questo sistema affronterà questo problema (che debutterà sulla XC60).

Il layout e la logica sono altri bug: il layout dello schermo salta da una pagina allaltra, quindi è difficile imparare in modo coerente dove è probabile che si trovino i pulsanti sullo schermo, in particolare una volta superate le pagine iniziali.

Pocket-lintinterni volvo v90 immagine 5

Nonostante la connettività online, la programmazione del sistema di navigazione satellitare può essere una seccatura che richiede tempo e frustrante, con il sistema Volvo che insiste affinché tu inserisca le cose nellordine prestabilito. Nonostante la connettività online e le opzioni di ricerca, non è riuscito ripetutamente a trovare alcuni punti di riferimento molto ovvi e ben noti. Fortunatamente, far funzionare il tuo telefono attraverso il sistema è facile e lampio schermo da 9 pollici significa che il V90 ti consente di eseguire Apple CarPlay in un segmento della finestra, mentre altre app native dellauto sono visibili nelle altre sezioni dello schermo .

Ci piacerebbe vedere lopzione di una piccola variazione in più nella disposizione dei cluster (ad esempio, per ridurre il contenuto alla sola velocità di visualizzazione, più o meno nello stesso modo in cui ora offre Peugeot). Anche la mappa del navigatore satellitare e lintegrazione delle svolte nel cluster sono graficamente spiacevoli rispetto a ciò che offre Audi.

Recensione Volvo V90: un cartellino del prezzo premium

Lascesa di Volvo alla grande lega premium è confermata dal prezzo della V90. Piuttosto che tagliare unAudi A6, BMW Serie 5 o Mercedes Classe E, la V90 va in punta di piedi con loro.

Pocket-lintvolvo v90 recensione immagine 4

Supponendo che tu possa superare qualsiasi snobismo di marca, questo sembra del tutto ragionevole, e lelenco degli equipaggiamenti standard è generoso: quel sistema Sensus da 9 pollici, navigatore satellitare, servizi connessi, cambio automatico a 8 velocità, luci a LED, rivestimenti in pelle, assistenza al pilota, adattivo controllo della velocità di crociera, bagagliaio elettrico, sedili riscaldati e, naturalmente, le famose qualità di sicurezza di Volvo sono tutti standard.

Ma è difficile non recensire unauto premium senza fare riferimento allelenco delle opzioni più importanti. La nostra auto di prova è arrivata con quasi £ 10.000 di opzioni, ma non pensiamo che abbiano fatto una grande differenza per lesperienza di base o il verdetto. Circa £ 5000 erano costituiti dal pacchetto Xenium: £ 2k per il tetto panoramico, la telecamera da parcheggio a 360 gradi e il pilota del parco; più £ 3k per il sistema audio Bowers and Wilkins.

Ci atterreremmo al pacchetto Winter Plus, per luci adattive, ruota riscaldata, ugelli (£ 925), CarPlay (£ 300, un prezzo che sembra mediocre dato che è di serie su Seat e Skoda con specifiche basse) e il 19- leghe in pollici (£ 700), che hanno messo in risalto il design.

Pocket-lintimmagine interna volvo v90 8

In particolare, questa D5 Inscription V90 è al di sopra della nuova soglia di £ 40.000 per ulteriori £ 310 allanno. Ed è improbabile che abbia senso per i conducenti di auto aziendali: la combinazione del motore D5 e del sistema di trazione integrale porta la CO2 a 129 g/km, mentre la D4 a trazione anteriore è di 119 g/km.

Per quelli con budget più generosi o non gravati da regimi fiscali, il D5 è quello da avere però: abbiamo guidato brevemente un D4 e i 45 cavalli extra e la trazione integrale (AWD) rendono lesperienza D5 preferibile sul strada.

Per ricapitolare

Volvo evita la difficile trappola per orsi del secondo album e inchioda la grande station wagon con la nuova V90. Non così spazioso come i vecchi mattoncini Volvo, è comunque molto più attraente in quasi tutti gli altri modi. Interni di classe mondiale, raffinati e di bellaspetto, presentano un approccio diverso per spostarsi da A a B rispetto a qualsiasi BMW, Mercedes o Audi.

Scritto da Joe Simpson.