Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - In termini di auto, mezzo decennio è una vita. Quindi lultimo ciclo di produzione di 12 anni della Volvo XC90 rappresenta un caso insolito. Ha venduto bene fino alla fine, ma è stato superato in astuzia da una nuova generazione di grandi SUV.

Entra nella nuova XC90. La prima vettura di serie a venire da quella che, in effetti, è la "nuova Volvo". Ora sotto la proprietà della cinese Geely, la XC90 si trova sulla piattaforma SPA di Volvo, una nuova architettura a trazione anteriore che sosterrà tutte le nuove Volvo dalla S60 in su.

Forse ancora più importante, è stato progettato da Thomas Ingenlath, un designer del gruppo VW che ha creato alcuni dei concetti recenti più noti di Volkswagen. Ingenlath sapeva che Volvo doveva essere più premium.

Ma sapeva che non poteva essere proprio come i tedeschi: unAudi "anchio" non lavrebbe tagliato. Doveva essere svedese; doveva essere diverso. E lXC90 è una master class è il successo scandinavo. Ecco perché.

Pocket-lintvolvo xc90 recensione immagine 5
Il nostro parere veloce

Volvo ha aspettato molto tempo per sostituire la XC90. La vecchia macchina aveva una legione di fan, molti dei quali ne avevano posseduta più di una. Quando sostituisci un design così amato cè il rischio che questi clienti fedeli si alienino dai cambiamenti, mentre quelli che si sono trasferiti ad altri marchi ti ignorano e non tornano più.

Quindi Volvo ha dovuto inchiodare la XC90 soddisfacendo i suoi clienti e attirandone di nuovi. È chiaramente fiducioso, perché la XC90 ha un prezzo audace per abbinare i marchi tedeschi premium. Ma, con un paio di eccezioni, è del tutto giustificato.

Il motore non sembra abbastanza forte in alcune situazioni, non intratterrà il guidatore in prestito come una BMW, e linterfaccia Sensus e il sistema di infotainment hanno ancora bisogno di un po di lavoro. Eppure tutto il resto di questa macchina funziona così bene, rende la vita così facile ed è così rilassante che è facile perdonare questi piccoli problemi. Sembra un prodotto davvero premium.

Volvo ha mantenuto le qualità che le persone amano. La XC90 è sicura ma non aggressiva nello stile. Ed è meglio impostare la vita familiare rispetto a qualsiasi opposizione. Privilegia il comfort rispetto alla sportività. E se dovessi avere un grave incidente dauto in qualsiasi veicolo in vendita oggi e sperare di andartene, staresti meglio in questo che in qualsiasi altra cosa. Farà del suo meglio per impedire anche a te di avere quellincidente.

Ma le Volvo hanno da tempo queste qualità. La cosa geniale della XC90 è che aggiunge basi ingegneristiche e tecnologie di bordo che guidano, piuttosto che seguire il branco. E racchiude il tutto in un pacchetto interno ed esterno che è unico e distinto dalla visione fredda e teutonica dei marchi tedeschi di ciò che è premium. Questa è unesperienza svedese calda, accogliente ma ancora distintamente premium che è facile da amare e ti fa sentire meglio con la vita.

Dodici anni sono stati lunghi per aspettare una nuova XC90, ma ne è valsa la pena, perché ora è in testa alla classe.

Recensione Volvo XC90: definire lo standard dei SUV

Recensione Volvo XC90: definire lo standard dei SUV

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Design sia allinterno che allesterno
  • Una gran quantità di spazio
  • Amicizia con la famiglia
  • Tecnologia leader della categoria e suite di assistenza alla sicurezza
  • Immagine non aggressiva
Contro
  • Motore un po debole
  • Interfaccia Sensus e sistema di infotainment non ancora perfetti
  • Possono diventare costosi

Recensione Volvo XC90: uno svedese sicuro di nome Thor

Unarea che Volvo non affronterà mai in modo diverso è la sicurezza. È al centro dellapproccio dellazienda. Volvo è un marchio umano: vuole migliorare la tua vita e prenderti cura della tua vita, piuttosto che farti guidare come se volessi porre fine alla vita di altre persone.

A tal fine, Volvo prevede di essere uno dei primi sulla strada con le cosiddette auto senza conducente. In effetti, li testerà nel Regno Unito dal prossimo anno. E quella spinta autonoma va di pari passo con limpegno che, dal 2020, nessuno dovrebbe morire o rimanere gravemente ferito in una Volvo. Tutto ciò è un lungo modo per dire che la XC90 è una delle auto più sicure sulla strada oggi (così dice Euro NCap) ed è anche carica di kit tecnologico, che ti dà un assaggio dellesperienza senza conducente.

La XC90 è in grado di utilizzare una combinazione di cruise control radar, telecamera e il suo sistema di servosterzo elettrico per accelerare, frenare e sterzare in determinate situazioni, vale a dire gli ingorghi urbani e le autostrade. Ti stuzzica e ti chiede di prendere in mano il volante se non lo tocchi ogni 10 secondi circa, e la sua capacità di sterzata è limitata. Ma per gli ingorghi, come durante i nostri spostamenti quotidiani, Volvo ha creato unauto che, pur non permettendoti di sederti dietro e leggere un libro, può sicuramente alleggerire la maggior parte del carico. Il nostro viaggio di 8 miglia dalla periferia al centro città ci ha visto toccare i pedali solo sei volte in unoccasione.

Pocket-lintvolvo xc90 recensione immagine 12

È fallibile, ovviamente. Non può farcela se le linee bianche sulla strada si esauriscono: ha bisogno di quelle per mantenersi in una corsia (un indizio forse per alcune delle sfide future per lauto senza conducente), ma per il resto funziona bene. E il controllo automatico della velocità radar di Volvo, che puoi utilizzare indipendentemente dallauto che ti aiuta a sterzare, è migliore di chiunque altro, tranne quello che troverai in una Mercedes Tesla.

Recensione Volvo XC90: prezzi tedeschi

Tuttavia, non è solo la sicurezza che Volvo sta spingendo. Per competere con i marchi tedeschi, deve essere allavanguardia con la tecnologia. E questo inizia con il design esterno della XC90.

Quelle lampade penetranti portano una nuova firma del marchio. "Il martello di Thor" li chiama il team di progettazione, rifacendosi alla cultura svedese. Le lampade (sulla nostra auto di prova) utilizzano la tecnologia più avanzata disponibile - un array di fasci LED a matrice che funziona incredibilmente - illuminando strade buie come la luce del giorno, ma poi regolando perfettamente il fascio di luce per bloccare i pezzi mentre percepiscono i conducenti in arrivo.

I pacchi di attrezzature sono unaltra area che Volvo ha particolarmente imparato dai tedeschi, in quanto è facile aumentare il prezzo e ci sono molte opzioni allettanti da spuntare.

Pocket-lintvolvo xc90 recensione immagine 7

In particolare, se equipaggiata con il "pacchetto Xenium" da £ 2.000, la XC90 dispone anche di un sistema di visualizzazione del parco a 360 gradi, può parcheggiarsi parallelamente o a 90 gradi nelle baie e dispone di un tetto panoramico. Un altro £ 3.000 ti compra un fantastico sistema Bowers & Wilkins aggiornato con 18 altoparlanti, più il pacchetto invernale e il display head-up (HUD) in bundle sono £ 950.

La nostra auto presentava anche il pacchetto famiglia (£ 275), composto da seggiolino rialzato integrato, serrature delle porte posteriori, rete per i bagagli; attenuazione dellangolo cieco e del tamponamento (500 sterline); e Apple CarPlay (un forte extra a £ 300). La maggior parte di queste caratteristiche funziona molto bene e migliora lusabilità quotidiana dellauto. Ma puoi vedere che, con questi e gli altri pacchetti di opzioni disponibili, è facile per la XC90 diventare molto costosa.

Recensione Volvo XC90: una lounge di lusso svedese

Indipendentemente dalle opzioni che aggiungi, in questo rivestimento D5 Inscription la morbida pelle nappa e il delizioso rivestimento in legno o metallo sono di serie. Preparati a crogiolarti in un interno estremamente svedese e di alta qualità. Nessuna sorpresa dato che Robin Page, il capo designer di interni di Volvo, lavorava in Bentley. E qui dentro sembra proprio una Bentley svedese: in alcune versioni cè persino un vetro di cristallo sul cambio.

Pocket-lintvolvo xc90 recensione immagine 24

È come un loft svedese allinterno, potenziato dagli enormi deflettori degli altoparlanti in alluminio nelle porte, dietro i quali puoi semplicemente vedere sbirciare attraverso un serio arsenale di woofer Bowers & Wilkins con i loro coni gialli caratteristici. Non importa laspetto, suona e ha un profumo così buono.

Anche i sedili stessi, ovviamente, sono estremamente comodi. Rimangono ancora alcuni segni distintivi di Volvo. Ma queste unità sono sottili e leggere che consentono di risparmiare spazio.

La migliore notizia, tuttavia, in particolare per coloro che hanno adottato con affetto la precedente XC90 per la sua sistemazione adatta alle famiglie, è che nella cabina puoi ospitare facilmente sette adulti a grandezza naturale. E cè spazio anche per loro per portare le valigie. A questo proposito, è molto meglio di una BMW X5 o di unAudi Q7.

Laccesso alla terza fila della XC90 è facile, anche per gli adulti. Anche far cadere i sedili e ribaltarli richiede pochi istanti, e nel bagagliaio cè unasse ribaltabile con una cinghia elastica attaccata per evitare che la spesa o gli oggetti sciolti cadano.

Per tutto il tempo, piccole bandiere svedesi sui bordi in pelle ti ricordano in quale paese è stato creato questo spazio elegante. Cè anche una serie di porte USB e una presa di corrente completa a 3 pin (unopzione da £ 100) nella parte posteriore.

Pocket-lintvolvo xc90 recensione immagine 4

I proprietari di XC90 della generazione precedente potrebbero perdere il bagagliaio diviso in modo simile alla Range Rover, con una sezione superiore in vetro a scomparsa e ribaltabile in basso. Ma supponiamo che Volvo abbia dovuto risparmiare denaro da qualche parte.

Recensione Volvo XC90: al posto di guida

Forse è un riflesso del contenuto high-tech, della tecnologia del pilota automatico e degli interni del salotto che questa macchina è meglio guidare e semplicemente sedersi piuttosto che guidare. La XC90 è, ovviamente, a quattro ruote motrici, ma questa è fondamentalmente unarchitettura a trazione anteriore, che la mette in svantaggio in modo dinamico rispetto ad auto come la BMW X5 a trazione posteriore. LXC90 può beccheggiare un po se la lanci in giro e non ti divertirai mai davvero alla guida di un enorme SUV. In generale è molto calmo e rilassante e su ruote da 20 pollici si guida bene.

Il problema più grande riguarda il motore. La nostra auto targata D5 potrebbe indurti a pensare che sia uno degli insoliti diesel a 5 cilindri di Volvo, ma questo è un nuovo motore diesel a 4 cilindri che produce 235 CV. Il problema è che la XC90 è unauto abbastanza massiccia. Lancia sette, o anche cinque adulti robusti e lauto si sente abbastanza veloce solo in alcune situazioni. Come in, non potremmo accelerare abbastanza velocemente una Fiesta su una rampa di accesso. Suona gutturale anche quando ci lavori.

Pocket-lintvolvo xc90 recensione immagine 14

Per la maggior parte degli usi andrà bene comunque. Oltre 400 miglia in un mix di tipi di traffico ha restituito 30mpg. E la potenza/rumore è davvero un problema solo se confrontato con le Audi Q7 e BMW X5 3.0 eccessivamente dotate, biturbo diesel a cui alcuni clienti potrebbero essere abituati.

Se sei tu, dai unocchiata allintrigante opzione del motore ibrido T8 di Volvo, un ibrido plug-in che offre circa 20 miglia di autonomia elettrica completa, ma 320 CV da un motore a benzina e 87 CV da un motore elettrico si combinano per spostare quella XC90 di circa con una certa alacrità (e potenzialmente ti fa risparmiare anche un mucchio di tasse).

Recensione Volvo XC90: una nuova Sensus

Volvo ha anche introdotto il suo nuovo sistema di infotainment sulla XC90. Basato su una nuova architettura elettrica, nella XC90 ciò significa che si ottiene un touchscreen centrale da 9 pollici in formato verticale e un display cluster digitale da 12 pollici. La nostra auto ha migliorato questo con lhead-up display (HUD) opzionale che si proietta nel parabrezza. Considerato nel suo insieme, sebbene questo sistema sia un grande passo avanti per Volvo e abbia alcune caratteristiche interessanti, non è proprio il nirvana dellinterfaccia utente per auto che ci aspettavamo.

Pocket-lintvolvo xc90 recensione immagine 21

Il quadro strumenti presenta una coppia di indicatori di velocità/giri tradizionali Volvo digitalizzati. Questi, in alcune circostanze, si riducono leggermente di dimensioni. Ma lintero display dello schermo non può essere riformattato, come può farlo il cockpit virtuale di Audi, per lasciare che la mappa prenda il sopravvento. In effetti, la qualità della risoluzione è chiaramente peggiore rispetto allo schermo centrale e la tavolozza dei colori è un po datata e limitata. Sembra unopportunità sprecata avere un display digitale qui e fare solo questo. Quello che ci è piaciuto sono stati i pulsanti di controllo del volante che hanno un aspetto digitale e ti consentono di visualizzare i menu per selezionare le destinazioni di navigazione precedenti e altro ancora.

Linterfaccia principale dello schermo centrale è un miscuglio. Volvo utilizza la tecnologia touch a infrarossi (non schermi capacitivi o resistivi), il che significa che linterfaccia gestirà input multitouch, scorrimento e zoom con le dita anche quando indossi i guanti. È anche veloce. Non iPad veloce, ma veloce per auto veloce - dimostrando che Volvo ha speso soldi per processori decenti.

È anche per lo più facile da usare. La schermata principale presenta quattro riquadri: navigazione, media/radio, telefono e uno riconfigurabile per lultima app/funzione utilizzata (come Apple CarPlay). Tocca un riquadro e si espande, occupando oltre i due terzi dello schermo e riducendo gli altri. Quando sei in unapplicazione come la navigazione, puoi impostarla per occupare lo schermo intero.

Auto elettriche del futuro: le prossime auto alimentate a batteria che saranno sulle strade entro i prossimi 5 anni

Pocket-lintvolvo xc90 recensione immagine 33

Tutto ciò va bene: aspettati che assomigli piuttosto a un design wireframe che non ha avuto alcuna grafica progettata per questo. Mentre ti addentri nei menu, come quando imposti una destinazione di navigazione, la struttura e il layout della griglia cambiano, i pulsanti e i colori iniziano ad assumere posizioni e attributi casuali. La risoluzione è alta, ed è facile saltare tra i menu, mentre la presenza costante dei comandi del clima alla base dello schermo rende vivibile la presenza di nessun controllo fisico.

La cosa frustrante è che ci si sente a circa il 15% di distanza dallessere grandiosi; come il miglior sistema touchscreen per auto di sempre. Ma i suoi difetti ci hanno infastidito ripetutamente. Alla fine abbiamo concluso che la configurazione BMW iDrive / Audi MMI, pur avendo una barriera più alta allingresso e una curva di apprendimento più ripida, è meglio convivere con il tempo.

Per ricapitolare

Volvo ha aspettato 12 anni per sostituire la XC90, ma la nuova vettura è piena di dotazioni di sicurezza (come ci si aspetterebbe) e tecnologia allavanguardia che potresti non avere. È unauto di famiglia brillante, uno spazio adorabile in cui sedersi e fa ben poco. Ha quella speciale qualità da star Pocket-Lint di semplicemente rendere la tua vita migliore.

Scritto da Joe Simpson.