Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - La VW e-Golf Touch non è esattamente una nuova auto quanto una nuova interfaccia. Cè stata una breve perdita di questo sistema allinizio di dicembre, quindi non è stata una sorpresa vedere Volkswagen equipaggiare una Golf (solo la versione elettrica per ora) con il suo sistema di visualizzazione cluster TFT da 12,3 pollici e un nuovo display da 9,2 pollici display touchscreen centrale.

Prima il cluster. Questa è la stessa tecnologia di base che abbiamo visto impiegare su Audi, Lamborghini e una manciata di modelli VW fino ad oggi. È un display riconfigurabile, dispone di un display da 12 pollici 1440 x 540 pixel, 24 bit ed è gestito da un processore grafico Nvidia. Funziona molto bene in varie Audi e, se hai visto quel sistema, il VW si sente leggermente limitato perché non ottieni la mappa di sfondo completa che prende il sopravvento sullo schermo, il che riduce gli indicatori del tachimetro e del tachimetro.

Dato il propulsore elettrico di questa Golf, ottieni un design di colore prevalentemente blu e verde che mostra la carica della batteria, lautonomia e la quantità di energia che stai utilizzando.

Che cos'è il Pocket-lint daily e come lo ricevi gratuitamente?

Ma è il display centrale che attirerà maggiormente lattenzione. A 9,2 pollici, questo è ancora il più grande di VW. Lattuale sistema Discover Pro è ununità da 8 pollici. Ma le proporzioni sulla nuova unità sono diverse e funziona a una risoluzione di 1280 x 640. È anche ricoperto da una superficie di vetro lucido. Il display sembra lucido, i colori sono profondi, la definizione è alta. È un passo avanti per i display centrali di VW. Ma come è controllato, cosa succede sullo schermo e come è integrato nel cruscotto è davvero interessante.

Pocket-lintimmagine di anteprima volkswagen e golf touch 2
Il nostro parere veloce
Anteprima Volkswagen e-Golf Touch: Ciao Volkswagen

Anteprima Volkswagen e-Golf Touch: Ciao Volkswagen

Ciao Volkswagen

Prima di tutto, lo riattivi con un comando "ciao Volkswagen". Anche negli ambienti rumorosi di una conferenza stampa, questo sembrava funzionare bene. E il comando vocale fa apparire una pagina di varie cose che puoi dire, ognuna delle quali mostra un chiaro sforzo per essere il più naturale e umano possibile. Quindi "portami a casa" e simili ora diventano opzioni di comando realistiche.

Cè troppo testo scritto da guardare però. In movimento, non sarai in grado di leggerlo.

Il controllo arriva anche sotto forma di gesti. A differenza del sistema recentemente introdotto da BMW, questo funziona solo per scorrere a sinistra ea destra; basta muovere la mano davanti allo schermo per spostarsi tra menu, album o foto, che possono essere caricati tramite la scheda SD.

Tieni presente lultimo punto, poiché la musica o le immagini che escono dalla scheda SD non possono essere precaricate, quindi cè un notevole ritardo tra il movimento della mano e la successiva immagine o canzone che appare, il che è un peccato. Funziona sicuramente però e non sembrava fallibile fingere input durante il nostro breve gioco con esso.

Tuttavia, cè altro da cavillare allinterno del design dellinterfaccia utente e dellintegrazione nella dashboard. Il design dellinterfaccia utente presenta tre riquadri nella sua modalità normale, che ricorda il sistema Renault su R-Link. Le mappe sono grandi, verso il conducente, e poi ci sono due tessere quadrate impilate più piccole verso il lato del passeggero, che possono essere riconfigurate per mostrare contenuti diversi come telefono, musica.

Non fa avanzare in modo dimostrabile il gioco o migliora davvero lesperienza dellutente - e questo fa parte del problema, VW ha tubato e si è entusiasmato al riguardo - ma non è stato particolarmente radicale o eseguito abilmente, con cambiamenti di contenuto allinterno delle piccole tessere apparentemente Lento.

Pocket-lintimmagine di anteprima volkswagen e golf touch 6

Integrazione imbarazzante?

Il nostro più grande spauracchio, tuttavia, è stata lintegrazione complessiva. Lo schermo attuale di VW presenta una serie di pulsanti rigidi su entrambi i lati dello schermo: i menu di scelta rapida. Rendono il sistema facile da usare, inoltre rende lunità esteticamente equilibrata nel cruscotto.

Il nuovo sistema presenta solo quattro pulsanti digitali e una manopola del volume, incastrata lungo il bordo sinistro dello schermo. Non solo sono difficili da raggiungere per il passeggero, ma VW non può darci una buona ragione per cui questi pulsanti sono migliori, o più facili da usare, o più veloci dei tradizionali pulsanti rigidi. Risparmiano semplicemente sui costi VW e le permettono di gridare di essere "digitali".

Visto solo su questo e-Golf Touch per ora, VW promette che questa tecnologia sarà sulle auto che i consumatori possono acquistare negli Stati Uniti nel 2016. Aspettati che si svolga come opzione di aggiornamento su Golf, Passat e altri entro lanno.

Scritto da Joe Simpson.