Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Mentre il numero di auto elettriche sulla strada è in costante aumento, si stanno anche dividendo in una serie di segmenti, riflettendo ampiamente il prezzo che ti viene chiesto di pagare e la dimensione della batteria, ergo la gamma, otterrai per i tuoi soldi.

Ci sono alcuni modelli compatti con una gamma leggermente limitata, ma con un prezzo comodamente sotto le £ 30.000, poi ci sono modelli di gamma più lunga che vanno da più vicino a £ 40.000 fino a, beh, il prezzo di una Porsche Taycan .

-

Emergere tra questi punti è una sorta di fascia media; offrendo una gamma pratica pur essendo leggermente più accomodante, il Mokka-e si unisce a una serie di modelli familiari.

Il nostro parere veloce

La Vauxhall Mokka-e offre qualcosa di diverso dalla Vauxhall; mentre le basi sono essenzialmente le stesse di molte altre auto elettriche sulla strada, questo è un modello che ha un bellaspetto, offrendo anche un approccio ponderato alla tecnologia di bordo.

La Mokka-e si trova nel mezzo della fascia di gamma per le auto elettriche, appena sopra quelle come la Mini Electric e sotto le versioni a lungo raggio della Kia e-Niro o della Hyundai Kona Electric.

Non possiamo fare a meno di pensare che ci sarà un ampio appeal con lo stile del crossover e il design accurato, lapproccio pratico che Vauxhall ha adottato per gli interni e il prezzo che lo vede competitivo con altri rivali elettrici.

Alternative da considerare

Pocket-lintalternative foto 2

Citroën ëC4

ëC4 di Citroën offre un progetto appassionato, con occhiate di coupé che scimmiottano gli sylings di costosi rivali tedeschi. Le prestazioni, tuttavia, sono essenzialmente le stesse del Mokka-e e la mancanza di pulsanti allinterno è un po fastidiosa.

Pocket-lintalternative foto 1

Renault Zoe

La Renault Zoe offre una gamma sorprendente per unauto piccola, combinata con un grande display interno. È un po piccolo, tuttavia, quindi leggermente meno pratico.

Recensione di Vauxhall Mokka-e: Mescolando la gamma media EV

Recensione di Vauxhall Mokka-e: Mescolando la gamma media EV

4.0 stelle
Pro
  • Sembra fantastico
  • Pulsanti per il controllo dellinfotainment
  • Bella disposizione degli interni
  • Ottimo da guidare
Contro
  • Nessuna personalizzazione per il display del conducente
  • La parte posteriore ha una mancanza di spazio per le gambe
  • La Corsa-e è più economica per prestazioni simili

Design

Non usiamo la parola "familiare" per sbaglio: cè un forte senso di famiglia in questi modelli, tutti provenienti da Stellantis, il supergruppo nato dalla fusione di Fiat Chrysler con Groupe PSA.

Ciò significa che Vauxhall si affianca a Peugeot, Citroën e DS Automobiles, quindi non sorprende vedere modelli elettrici dellazienda che condividono molto con quei compagni di scuderia. La Mokka-e si trova sulla piattaforma CMP (Common Modular Platform) come la Peugeot e-280, la Citroën ëC4, la DS 3 Crossback E-Tense e, in effetti, il modello più piccolo di Vauxhall, la Corsa-e.

Pocket-lintFoto recensione Vauxhall Mokka-e 13

Dallesterno, tuttavia, il Mokka-e è individualistico come si potrebbe desiderare. Anche in modo rinfrescante, adottando stili crossover, high-riding e fiduciosi - e un mondo lontano dal precedente modello Mokka . In effetti, siamo sorpresi che questi modelli condividano lo stesso nome, dato quanto siano diversi visivamente.

La nuova Mokka è facilmente lauto più bella, più proporzionata dallesterno e adoriamo la colonna vertebrale lungo il cofano. Questo è un elemento del design esterno che si nota dallinterno, una linea centrale verso cui mirare allorizzonte e correre verso il beato silenzio.

Ci sono diversi livelli di allestimento per il Mokka-e e questi differiscono leggermente dalle versioni a combustione. Cè SE Nav Premium, SRi Nav Premium ed Elite Nav Premium, oltre alla Launch Edition.

Pocket-lintOpel Mokka-e recensione foto 5

Ciò comporta alcune modifiche al design esterno. Il tetto nero viene fornito con lo SRi Nav Premium insieme ad altri dettagli della carrozzeria neri; lElite Nav Premium ottiene alcuni punti salienti cromati, mentre la Launch Edition avrà sedili in pelle. Molti dei cambiamenti riguardano la tecnologia degli interni e altre funzionalità intelligenti.

Non cè scampo che è un modello compatto e si sente un po più piccolo della Citroën ëC4, che è più lunga con il suo ampio design coupé. Il Mokka-e soffre leggermente, nella parte posteriore, dove non cè molto spazio per le gambe, mentre il bagagliaio arriva a 350 litri, più o meno lo stesso degli altri modelli seduti su questa piattaforma.

Pocket-lintOpel Mokka-e recensione foto 14

Ma cè molto spazio nella parte anteriore di questa vettura, con una buona visibilità e quellaltezza da terra da crossover che rende più presenza sulla strada. È importante sottolineare che il nuovo Mokka ha personalità e ci piace particolarmente il verde audace e vibrante: è una dichiarazione rinfrescante di unazienda che non è sempre stata così aperta con il design.

Un interno che si adatta

Abbiamo accennato alle proporzioni degli interni che favoriscono i passeggeri anteriori e possiamo vedere che questo è adatto alle giovani famiglie oa coloro che non si aspettano lunghi viaggi nella parte posteriore dellauto, ma è tutto abbastanza comodo. La Citroën ëC4 si sente un po più grande nella parte posteriore, quindi potrebbe adattarsi leggermente meglio a chi ha bambini più grandi.

I sedili rifiniti in tessuto offrono supporto e pensiamo che la finitura si adatti al posizionamento di questa vettura. Cè un po di uso di materiali premium sui punti di contatto, nelle porte anteriori e nel bracciolo centrale, mentre anche il volante è ben rifinito.

Non è proprio la stessa storia nella parte posteriore, dove le porte posteriori sono rivestite di plastica dura, ma è molto più facile pulire le dita appiccicose rispetto ad altri materiali, quindi non possiamo vedere molte lamentele lì.

Labitacolo è leggermente orientato verso il conducente, con Vauxhall che combina il display centrale e quello del conducente in un unico design curvo. Sono ancora due display separati, ma sembra piuttosto sofisticato. È leggermente deluso dalle plastiche nere lucide che avranno sempre bisogno di un panno per tenerle pulite, ma nel complesso è un buon layout.

Pocket-lintOpel Mokka-e recensione foto 42

La chiave di ciò è linclusione di pulsanti per le aree principali del sistema di infotainment, migliore dellimplementazione utilizzata da Citroën e leggermente più regolare degli enormi pulsanti del DS 3 E-Tense, quindi questo è un ottimo risultato.

Quindi diamo unocchiata alla tecnologia offerta da questa macchina.

La tecnologia per tenerti informato

Non sorprende scoprire che, ancora una volta, lofferta tecnologica degli interni è sostanzialmente la stessa degli altri modelli PSA. Vauxhall offre una gamma di finiture e queste determinano la tecnologia che verrà in macchina.

È importante sottolineare che il SE Nav Premium entry-level ottiene un display centrale da 7 pollici e un quadro strumenti digitale da 7 pollici, mentre SRi Nav Premium ottiene un display centrale da 10 pollici e un cluster digitale da 12 pollici.

Pocket-lintOpel Mokka-e recensione foto 34

La buona notizia è che tutti i modelli sono dotati di navigatore satellitare, Android Auto e Apple CarPlay in modo da poter collegare il telefono, tutti dotati di Bluetooth, avviamento senza chiave e molto altro ancora, quindi cè un buon livello di specifiche.

Tuttavia, non cè molta personalizzazione in offerta. Non è possibile modificare il display del conducente e linfotainment ha lo scopo di coprire le basi piuttosto che fare qualcosa di stravagante. È esattamente lo stesso che troverai sugli altri modelli PSA.

Fortunatamente, come accennato in precedenza, sono presenti i pulsanti per tutte le funzioni principali - audio, navigazione, chiamate, statistiche auto, app e comandi del veicolo, con un bel regolatore centrale del volume - oltre ai pulsanti sul volante.

Questo rende un sistema molto più pratico di quello che abbiamo trovato da Citroën, che ha solo un pulsante home. Qui puoi saltare facilmente da una sezione allaltra con il minimo sforzo.

Le statistiche che ottieni premendo i pulsanti "e" sono piuttosto scarse, incluso un grafico a barre che mostra le tue prestazioni nel tempo, che non è estremamente utile, così come le tue prestazioni medie attuali. Potrebbe fare con un po più di informazioni, riteniamo, poiché i conducenti di veicoli elettrici spesso cosa sapere cosa sta usando il potere.

Sarebbe anche bello avere accesso diretto alla navigazione del caricabatterie per facilitare la ricerca di un caricabatterie quando si sta esaurendo, ma finora sembra che sia stata solo Tesla ad aver davvero inchiodato questo.

Pocket-lintFoto recensione Vauxhall Mokka-e 40

Nel complesso, la cosa importante è che Vauxhall ha coperto ciò che conta davvero - con coloro che optano per finiture più alte che trovano chicche aggiuntive, come le connessioni USB posteriori su SRi Nav e versioni successive - e la ricarica del telefono wireless sulla Launch Edition.

Guida, batteria e autonomia

Indipendentemente dal modello scelto, la capacità della batteria e i motori sono gli stessi su tutta la linea e anche lautonomia e il consumo di elettricità saranno più o meno gli stessi su tutti i modelli.

Cè una batteria da 50 kWh nel Mokka-e, abbinata a un motore da 100 kW, che produce una coppia di 136 CV e 260 Nm. Specifiche familiari, sì, perché come abbiamo detto, questo è fondamentalmente lo stesso degli altri modelli su questa piattaforma.

Pocket-lintOpel Mokka-e recensione foto 32

La cifra data per la gamma è 201 miglia WLTP e abbiamo trovato una gamma di 199 miglia elencata quando siamo entrati in un modello completamente carico. Ovviamente questo valore cambia in base alle medie di guida e vale la pena dire che lauto in cui ci trovavamo aveva fatto solo circa 150 miglia, quindi il motivo per cui le medie non avevano avuto la possibilità di distorcere questa cifra lontano dalla linea di base.

Andando avanti, lefficienza è di nuovo molto vicina a modelli come la DS 3 E-Tense e la Citroën ëC4 che abbiamo guidato e siamo stati in grado di raggiungere una media di 4,6 miglia per kWh nella guida considerata, ma senza fare grandi sacrifici. Ciò equivarrebbe a circa 230 miglia.

Lautonomia di qualsiasi auto elettrica dipende molto da come la guidi e la Mokka-e è dotata di tre modalità di guida: ecologica, normale e sportiva. È probabile che la maggior parte dei conducenti si attenga alla normalità predefinita o passi alleco per ottenere il massimo dallauto.

Pocket-lintOpel Mokka-e recensione foto 4

La modalità Eco attenua leggermente la risposta dellacceleratore per ridurre il costo energetico dellaccelerazione, mentre anche cose come il controllo del clima vengono ridotte per risparmiare energia, ma è ancora perfettamente guidabile.

Inoltre hai le normali opzioni D (unità) e B (batteria) sul selettore dellunità. Premendo il pulsante B aumenta la rigenerazione che otterrai in decollo, avvicinandoti alla guida con un solo pedale, anche se dovrai comunque usare il freno per fermarti completamente nel Mokka-e.

Le auto elettriche sono molto divertenti da guidare: sono silenziose, fluide e molto facili, senza la complicazione di turbo, cambi o frizioni da affrontare. Come con altre auto elettriche, ottieni unerogazione fluida della potenza, per una guida vivace.

Pocket-lintFoto recensione Vauxhall Mokka-e 18

È anche una guida confortevole, che gestisce strade sconnesse e dossi stradali per mantenere le cose fluide, evitando il rumore eccessivo anche a velocità più elevate. È unesperienza perfettamente rilassante e mentre lo sterzo è un po leggero a basse velocità, si appesantisce man mano che vai avanti.

Il Mokka-e supporta la ricarica fino a 100kW, che ti riporterà a circa l80% di carica in 30 minuti, utile per i viaggi più lunghi. Viene fornito un cavo di tipo 2 per la ricarica da una wallbox, ideale per coloro che desiderano installare un caricabatterie domestico.

TomTom Go Navigation App è un'app di navigazione mobile premium per tutti i conducenti

Per ricapitolare

La Vauxhall Mokka-e riesce a prendere una ricetta usata da molti rivali e a darci una torta migliore: è un po più abbordabile di alcune rivali simili, mentre il design degli interni è solo un po più pratico. Non lasciarti ingannare nemmeno dal nome Mokka: questo è molto lontano dal modello che sostituisce.

Scritto da Chris Hall.