Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Non è una Toyota Yaris qualcosa che guiderebbe tua nonna? Non in questa forma di portello caldo, sospettiamo. Per la Yaris GR è tutta unaltra cosa rispetto allauto con cui condivide il nome. In effetti, la Yaris GR è a malapena una Yaris: è una bestia assoluta.

La Yaris GR è nata come omologazione per lingresso della Toyota nel World Rally Championship (WRC) 2021. Poiché le auto da rally devono essere basate su unauto stradale esistente, la GR ha assunto il compito. Ma poi Toyota ha cancellato la sua presenza nei rally, ma non la produzione di questa vettura, quindi sembra essere un caso di perdita del rally come guadagno della strada.

Per la Yaris GR viene fornito il motore a tre cilindri più potente del mondo, è una tre porte - anziché cinque, come per tutte le altre Yaris - e sfoggia un design più basso, più sportivo e non proprio molto Yaris. Ma tutto questo lo rende ancora più emozionante da guidare.

Il nostro parere veloce

Unauto che probabilmente non dovrebbe esistere, ma siamo molto contenti che lo faccia, dato che questa piccola centrale elettrica offre unesperienza da auto da rally per la strada diversa da qualsiasi altra cosa della sua statura.

E se stai pensando "una Yaris calda, che diavolo?" allora ti fermiamo qui. La base Yaris e la Yaris GR sono così lontane che è solo il nome che viene condiviso.

Anche se non tutti guarderanno la Yaris GR e penseranno che sia unauto di splendore visivo - potremmo essere anche noi in quella squadra, per essere onesti - siamo già fiduciosi che questa piccola auto speciale ispirerà ancora una generazione di appassionati.

Visto che il Regno Unito vuole vietare le auto a benzina e diesel entro il prossimo decennio, se hai sempre desiderato una berlina calda truccata, allora questa - unauto che non vediamo da decenni, in realtà - è una delle le tue ultime reali possibilità di entrare in gioco.

Recensione Toyota Yaris GR: una centrale elettrica di dimensioni ridotte

Recensione Toyota Yaris GR: una centrale elettrica di dimensioni ridotte

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Lo stile di guida di unauto da rally su strada è la sua grande vendita
  • Abbastanza comodo come guidatore quotidiano
  • Configurazione tecnologica capace
Contro
  • La Civic Type-R è unalternativa potenzialmente allettante intorno a questo prezzo
  • Quelle cosce muscolose non piaceranno a tutti

Accendi il rubinetto

Questo motore a tre cilindri da 1,6 litri sintonizzato produce 257 CV e il suo singolo turbo può vederlo volare da fermo a 100 km/h in soli 5,5 secondi. Ricorda: questa è una Yaris! Rispetto a una Fiesta ST è più veloce di un secondo. E puoi davvero sentirlo quando calpesti la scatola manuale a sei velocità (nessuna auto qui, ma ovviamente).

Parte del motivo per cui è così veloce si riduce ai materiali. Il tetto è in fibra di carbonio. Il cofano, le portiere e il cofano del bagagliaio sono in alluminio (siamo sorpresi che la coda non sia stata realizzata in plastica stampata, come fa Toyota sulla UX , per risparmiare ancora più peso). Ogni chilo conta e la Yaris GR è decisamente ben scolpita, nonostante le sue cosce massicce e massicce.

Tutto ciò, oltre alla trazione integrale - che Toyota chiama GR-Four - rende la Yaris GR una piccola bestia molto più potente della già citata Fiesta ST. È un bel pezzo di cambiamento più costoso, ma sembra molto più unico. In effetti, la GR è in gran parte paragonabile alla Honda Civic Type R, che abbiamo guidato di recente. È piuttosto sorprendente.

Pocket-lintToyota Yaris GR recensione foto 2

Anche se la Yaris GR potrebbe essere cattiva in un modo simile a quello di un rally, quel tre cilindri non ha il grugnito di avvio - più udibilità, in realtà - di qualcosa come unAudi RS3. È più contenuto (forse letteralmente, poiché pompa intenzionalmente il suono del motore nellabitacolo), più sulla guida che sul ringhio esterno che mi guarda quando premi il pulsante per accenderlo. Tira forte ai bassi regimi, tiene duro e si sente più completamente formato di quanto suggerirebbero i numeri del motore.

Cè molto di più dietro le quinte a seconda della modalità scelta. Anche se a volte "Normale" sembra maniacale, questo alimenta quel sistema a quattro ruote con una divisione anteriore/posteriore di 60:40. Seleziona "Sport" e passa a 30:70, mentre "Traccia" passa a metà e metà a 50:50. Le differenze tra tutti sono lievi, davvero, ma poi abbiamo guidato su strade vere, non come un pilota di rally su una pista (oh che divertimento sarebbe). Cè anche un pulsante iMT per attivare la trasmissione manuale intelligente, che secondo Toyota offre cambi più "ritmici" alle marce.

Ultimo, e molto sulla scia del "rally", è il freno a mano della GR: tiralo durante la guida e disconnette la trazione anteriore, rendendola lauto da strada più capace di girare con il freno a mano che potresti impostare piede in. Non che noi lo sottoscriveremmo mai, ovviamente, ma è una specie di rinfrescante quando la maggior parte delle auto moderne ha freni di stazionamento elettronici automatici (un semplice interruttore o pulsante piuttosto che una leva). Il GR sembra molto più crudo.

Interni e tecnologia

Dentro e quei sedili anteriori si sentono ben proporzionati: piacevolmente coccolosi, non eccessivamente rigidi sui dossi, per un comfort e una tenuta rassicuranti.

Non è particolarmente grande allinterno, ovviamente, e la presenza del sedile posteriore - apparentemente una richiesta della Toyota, quando il team Gazoo Racing stava cercando di farla finita - è piuttosto schiacciata. Ma andrà bene come posto per il tuo pranzo al sacco (assicurati solo di allacciarlo, eh?).

I punti salienti della tecnologia si presentano sotto forma di uno schermo fluttuante da 8 pollici sul cruscotto centrale, che è posizionato in modo tale da non attirare la tua attenzione in eccesso e ti consente di concentrarti sul divertimento della guida.

Sono supportati sia Apple CarPlay che Android Auto, quindi è facile collegare un telefono, sincronizzare Spotify, attivare Google Maps e così via, con totale facilità. Abbiamo seguito un percorso pianificato per Devils Dyke nei South Downs e avere un sistema così familiare significava che potevamo più o meno dimenticare tutti i tecnicismi.

Il secondo schermo oltre la ruota del conducente è affiancato da due quadranti - il contagiri e il tachimetro - che siamo davvero lieti di rimanere classici e non digitalizzati. Quella schermata nel mezzo aiuta a informare su varie impostazioni - cambia lintero colore di sfondo a seconda delle scelte della modalità Normale, Sport e Traccia - ed è idealmente posizionato per una visione dinsieme senza esagerare con le cose.

Pocket-lintToyota Yaris GR recensione foto 25

Anche se potresti non guardare molto lo schermo, più probabilmente uno di quei due quadranti. Perché la Yaris GR è così scattante che ti chiederai fino a che punto del tachimetro puoi portarla (il quadrante supera in modo divertente a 180 miglia allora, ma la GR è limitata a 143 miglia allora nel caso te lo stia chiedendo). E siamo sicuri che anche tu spingerai molto sulla linea rossa.

Nel complesso, la configurazione tecnologica è capace piuttosto che ultraterrena, ma con tutti i must-have spuntati qui, la Yaris GR è pronta per un futuro senza compromessi.

Per ricapitolare

Unauto che probabilmente non dovrebbe esistere, ma siamo molto contenti che lo faccia, poiché questa piccola centrale elettrica offre unesperienza da auto da rally per la strada diversa da qualsiasi altra cosa della sua statura. Che ti piaccia o meno il suo aspetto, siamo sicuri che questa piccola auto speciale ispirerà ancora una generazione di appassionati.

Scritto da Mike Lowe.