Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Potrebbe sembrare poco credibile, ma nel 2017 la Toyota Prius festeggia il suo ventesimo compleanno. Per celebrare questa importante occasione, abbiamo colto loccasione per spegnere le candele e recensire questa, la quarta generazione dellauto ibrida più famosa di Toyota.

Ventanni sono tanti. Nel 1997, pochi avrebbero creduto che la prima berlina ibrida al mondo si sarebbe trasformata attraverso quattro generazioni dallessere la stretta riserva delleco-hippy, al trasporto sul tappeto rosso degli Oscar, prima di diventare una delle preferite delle celebrità di Hollywood, e arrivare alla quarta generazione di oggi, lauto che più probabilmente ti riporterà a casa dalla tua serata nel West End di Londra. E allinizio di questanno, Toyota ha superato un traguardo: ha venduto più di 10 milioni di ibridi in tutto il mondo, in quel periodo di 20 anni.

Ma le cose vanno avanti. Siamo seduti a scrivere questo con unauto completamente elettrica collegata allunità (una BMW i3, FYI). La stessa Toyota ha recentemente promesso di lanciare più di 10 veicoli elettrici (EV) entro la metà degli anni 2020. Le auto stanno diventando più elettrificate, con batterie molto più grandi e unautonomia completamente elettrica più lunga.

Allora, dove lascia la Prius? È ancora lacquisto saggio o viene lasciato fuori al freddo mentre il mondo cambia intorno a lui?

Il nostro parere veloce

Sono passati 20 anni e la Toyota Prius va ancora forte. In effetti, il mondo ha molto di cui ringraziarlo, per averci aiutato a portarci dove siamo ora: sullorlo di una rivoluzione dellelettrificazione. Come Toyota riesca a spremere un così fantastico risparmio di carburante e basse emissioni, semplicemente con laggiunta di benzina, è un grande mistero, ma è efficiente - restituendo 55mpg+ nelle nostre mani, quando guidato con poca simpatia e spesso in condizioni in cui non è progettato per eccellere (strade di campagna).

Se vuoi diventare ecologico, è molto difficile sostenere che qualsiasi auto diesel abbia credenziali migliori della Prius. E se sei bloccato in un appartamento o in una casa senza parcheggio fuoristrada, potresti trovare la tua vita resa più facile da una Prius che andare a cercare qualcosa con una spina. Ma per coloro che vogliono davvero passare al livello successivo, guidare lauto del futuro, la Prius ha perso il suo splendore. I plug-in e i veicoli elettrici offrono qualcosaltro: lidea avvincente di guidare senza emissioni, pagare meno tasse e andare più veloci, con una maggiore raffinatezza e una migliore connettività a bordo e fuori.

La Prius fa un gioco diverso. Ora è un prodotto altamente sviluppato e ben rifinito, che per molte persone rappresenterà un utile trampolino di lancio per un futuro non alimentato dagli idrocarburi. Ora è unauto veramente buona a sé stante che dovrebbe essere considerata al posto di una normale hatchback a benzina o diesel perché non ti chiede di cambiare il tuo comportamento. Ma è unauto che molti trascureranno, perché laspetto semplicemente li scoraggia. Ci auguriamo che Toyota non labbia fatto sembrare così volutamente strano.

Alternative da considerare

Pocket-linthyundai ioniq ibrida recensione immagine 1

Hyundai Ioniq

La Ioniq prende in prestito con cura dal libro di gioco della Prius. Che è un modo educato per dire che è fondamentalmente una copia di ciò che la Prius... era. Il suo principale vantaggio rispetto alla Prius è che sembra molto più convenzionale ed è anche più economico. La Ioniq offre alcune varianti: cè una versione ibrida come la Prius, una ibrida plug-in e una full EV.

Leggi larticolo completo: recensione Hyundai Ionic

Recensione Toyota Prius: festeggia i 20 anni dellauto ibrida

Recensione Toyota Prius: festeggia i 20 anni dellauto ibrida

3.5 stelle
Pro
  • Non è necessario collegarlo
  • Ottima economia
  • Interni spaziosi
  • Molto ben specced
  • Basse emissioni e tasse
Contro
  • Non puoi collegarlo
  • Autonomia limitata solo elettrica
  • Ronzio della trasmissione CVT
  • Sembra decisamente strano

Nessuna spina. Vantaggio o fallimento?

Quando la Prius è stata lanciata, il suo più grande fascino era la mancanza di una spina. Laccordo era e rimane semplice: è unauto ibrida, unauto con un normale motore a benzina e una batteria, ma non si collega la batteria per caricarla, poiché lauto raccoglie abilmente energia in movimento per ricaricare la batteria in un sistema a circuito chiuso.

Pocket-lintToyota Prius recensione immagine 3

Fai semplicemente il pieno alla pompa normalmente, tranne per il fatto che raccogli i frutti di un facile 55 mpg nelle nostre mani (che significa 70 mpg se stai attento, ottiene ufficialmente 94 mpg - ma è un tratto) e puoi rotolare in giro per un paio di miglia senza il motore acceso. Non devi mai preoccuparti di trascinare un cavo elettrico attraverso la finestra o di esaurire la carica della batteria e rimanere bloccato sul ciglio della strada. La Prius ti chiede di non apportare modifiche comportamentali specifiche rispetto a qualsiasi auto che hai posseduto prima.

Questo è il suo più grande vantaggio. Se sei diretto a Londra, ad esempio, non hai un vialetto e non puoi sempre parcheggiare fuori casa, unauto che devi collegare sarà un enorme dolore. Quindi, come ottenere un risparmio di carburante eccezionale e trascorrere periodi, ad esempio negli ingorghi, senza un motore a combustione interna acceso e inquinante? Lazionamento della sinergia ibrida Prius è quasi la migliore risposta che lindustria automobilistica abbia mai trovato in quella circostanza. E i numeri sono davvero difficili da discutere: 70 g/km di CO2 e fino a 94 mpg. Questo è un grande balzo in avanti rispetto allultimo modello e significa che la Prius è attraente come unauto aziendale.

Tuttavia, grazie alle modifiche alle tasse governative, ora pagherai £ 15 di tassa di circolazione nel primo anno e £ 130 ogni anno dopo. Una volta era gratuito.

Lidea di futuro di ieri?

Tuttavia, se vuoi davvero correre senza emissioni per molte miglia e avere un vialetto dove puoi parcheggiare a casa per ricaricare, allora vorrai unauto elettrica, o almeno una qualche forma di auto ibrida plug-in.

Pocket-lintToyota Prius recensione immagine 6

Sì, ci sono discussioni sulla "pulizia" complessiva di questi, perché dipende da quanto è pulita la tua fonte di elettricità a casa. Ma se hai pannelli solari, turbine eoliche o altra energia pulita che puoi raccogliere (da casa tua o da un fornitore di energia pulita), sospettiamo che ti sentirai come se un veicolo elettrico fosse la risposta ecologica.

In termini soggettivi, di recente abbiamo guidato molti veicoli elettrici e ibridi plug-in, e dopo averli guidati, la trasmissione della Prius non sembra molto simile al futuro. Come mai? Il problema è che il motore gira spesso. E come abbiamo scritto molte volte prima del sistema ibrido Toyota, il cambio, che è un sistema CVT, fa funzionare il motore ogni volta che si preme lacceleratore per più di un pollice.

Non è tutto male, però. La Prius è favolosa nel traffico, la guida sulle ruote piccole è buona e, una volta che hai preso confidenza con alcune strane logiche di controllo, è facile da guidare. Ma quando il traffico accelera o la strada si apre, le idee si esauriscono rapidamente o ti stancano con il suo ronzio indotto da CVT. Per coloro che si sono convertiti al modo completamente elettrico, solo occasionalmente sembra lidea del futuro di ieri.

Sta succedendo qualcosa di sospetto

Uno dei motivi del successo della Prius nel tempo, è il suo design e la sua immagine. Ha sempre avuto un aspetto distintivo e questo ultimo modello è il più sfrenato di sempre. La domanda è se Toyota è andata troppo oltre. La Prius ha un aspetto volutamente strano, come poco altro sulla strada, con un profilo insolito, piccole ruote inutili, proporzioni sgraziate e sormontate da davanti e dietro da alcuni dei design di lampade più insoliti che abbiamo mai visto.

Non è tutto male, però. È molto distinto e la firma notturna di quelle luci posteriori che corrono fino al bordo dellauto è fantastica. E se sei una di quelle persone che si lamentano che tutte le auto hanno lo stesso aspetto in questi giorni, allora la Prius fa saltare in aria la tua argomentazione.

Ma non è esattamente bello, né compriamo che debba apparire così solo per ragioni aerodinamiche. Lultima Prius ha un coefficiente di resistenza di 0,24cd, che la rende una delle migliori su strada. È lo stesso di una Mercedes Classe C e Tesla Model S, e potrebbe sorprenderti scoprire che lattuale Audi A4 (a 0,23 cd) è più scivolosa.

Nel complesso, ammiriamo Toyota per aver spinto per qualcosa di così audace – sta certamente mantenendo alto il fattore di distinzione della Prius. Ma il progettista di auto in noi vede dei difetti e non possiamo fare a meno di pensare che laspetto generale è destinato a scoraggiare alcune, forse molte, persone, il che è un peccato.

TomTom Go Navigation App è un'app di navigazione mobile premium per tutti i conducenti

Entra nel Tardis

Salta al posto di guida e limmagine è migliore. La Prius è diversa; è insolito, ma non in senso negativo.

La prima cosa che probabilmente noterai è un senso di spazio. Linclinazione del parabrezza, con la base spinta molto in avanti, rende labitacolo arioso, ulteriormente aiutato dallarco della linea del tetto. La Prius non è unauto enorme, lunga 4,5 m, ma è spaziosa e non stai sopportando alcun compromesso in termini di spazio a causa di una grande batteria o di un motore elettrico. Cè una normale panca posteriore 3-attraverso e uno stivale relativamente basso ma profondo e piuttosto ben modellato. Nel complesso, quindi, la nuova Prius è in realtà un po un Tardis.

Lauto presenta sedili dallaspetto piatto, ma estremamente confortevoli e unottima posizione di guida. Da quella sedia di guida si affaccia su un cruscotto molto insolito, suddiviso in diverse sezioni chiave, con un hub touchscreen centrale principale per il consueto infotainment e navigazione, accanto a un controllo del disco del cambio e al pannello del clima, tutti spinti allinterno le mani di guidatore e passeggero.

Inoltre, cè un pannello di visualizzazione sottile che attraversa lauto, sotto il parabrezza, e che fornisce le informazioni principali sul veicolo, e un pannello di interazione secondario, che raddoppia alcune delle operazioni che puoi fare sul touchscreen principale, oltre a mostrandoti limportantissimo indicatore di guida ibrida per informarti se la batteria, il motore a benzina, entrambi o nessuno dei due stanno spingendo lauto in avanti.

Un festival tecnologico Toyota

La nostra auto per test di assetto Excel di primordine è dotata di un display head-up display (HUD) completo di proiettore, che fornisce display di velocità, navigazione e limite di velocità direttamente nella linea degli occhi, il che è molto chiaro e funziona bene.

Linterno, a prima vista, può sembrare un po scoraggiante, ma ci si abitua velocemente. Come ogni auto, pianta un piede sul freno, premi il pulsante di accensione e il cruscotto si illumina, ci sono alcuni segnali acustici e ronzii e poi dice solo "pronto" e ti siedi in silenzio (nota: se fa freddo il motore si avvia in alto invece).

La selezione di una marcia è lunica cosa veramente strana. Tieni il piede sul freno, prendi il piccolo disco blu sotto lo schermo e tiralo verso di te, quindi tira giù sul tappeto per selezionare guida. Il display sullo schermo sottile sotto il parabrezza ti mostra la marcia in cui sei. Quindi dovrai fare clic sul freno di stazionamento vecchia scuola in stile americano nel vano piedi per scappare.

La nuova Prius si guida come qualsiasi cambio automatico, tranne per il fatto che è utile staccare i freni in anticipo, in modo che lauto possa frenare in modo rigenerativo, quindi quando rallenta può raccogliere lenergia altrimenti persa nella batteria.

Oltre alla selezione della marcia sul display sottile, ci sono anche velocità, limiti di velocità e altre schermate disponibili da visualizzare, una delle quali ti consente di vedere come funziona il sistema ibrido e che abbiamo mantenuto attivo per la maggior parte del tempo. Ma puoi scorrere e selezionare stazioni radio, funzioni di climatizzazione e altre caratteristiche dellabitacolo tramite i comandi sul volante. Un po confusamente, puoi farlo anche nel touchscreen principale.

Il touchscreen, un Toyota Touch 2 da 8 pollici con sistema Go, è lo stesso di quello che abbiamo recentemente recensito nel crossover C-HR dellazienda . Fa il lavoro e alcune delle funzionalità di mappatura, come la previsione del blocco del traffico, sono in realtà molto impressionanti. Ma è un po goffo da usare, con un sacco di terminologia confusa e una grafica molto vecchio stile. Riteniamo che sia un peccato che Toyota non abbia colto loccasione per ridisegnare questo aspetto, per farlo sembrare e sembrare futuristico come tutto il resto fa allinterno della nuova Prius.

Eccellere al top della gamma

Altre caratteristiche tecniche degne di nota in questo modello Excel di alto livello includevano una batteria completa di kit di avvertenza di sicurezza o Toyota Safety Sense. Ciò include avviso di punto cieco, prevenzione delle collisioni in avanti, avviso di traffico trasversale posteriore e telecamera di retromarcia, oltre allassistenza al mantenimento della corsia.

Cè anche una configurazione del controllo automatico della velocità adattivo, che abbiamo trovato facile da attivare e disattivare tramite i comandi al volante, ma come molti di questi sistemi diventa un po nervoso sui freni se unaltra auto attraversa la tua corsia in autostrada in una situazione dinamica .

Ci piace anche il tappetino di ricarica wireless Qi ben posizionato, che ha mantenuto il nostro iPhone 6S (con custodia con ricarica wireless) in posizione nonostante alcune manovre di guida abbastanza complete.

Un enorme vantaggio è il sistema stereo JBL, che è davvero uno dei migliori che abbiamo mai visto in unauto di queste dimensioni oa questo prezzo. Il suono è davvero di prima classe e dello standard che si ottiene in alcuni sistemi di marca premium che possono costare molte migliaia di sterline. Per ottenerlo in bundle nella Prius a questo livello di allestimento di fascia alta è un motivo per selezionarlo e pagare un extra.

Quale modello acquistare?

Tutti i modelli Prius sono dotati della stessa combinazione motore/cambio ibrido sinergico di un motore a benzina da 1,8, cambio CVT e batteria al nichel-metallo idruro (non al litio). Quindi la tua scelta di selezione si riduce al taglio o al grado.

Lauto parte da £ 24.115 per il modello Active, che viene fornito con il sistema multimediale Toyota Touch 2 (ma senza navigazione) e il pacchetto Safety Sense.

Laggiornamento alla Business Edition sembra un gioco da ragazzi, poiché ottieni laccesso senza chiave, i sedili riscaldati, il monitor dei punti ciechi e il display head-up per soli £ 900 in più. La Business Edition Plus (£ 26.890) aggiunge leghe da 17 pollici, sensori di parcheggio, parcheggio automatico e navigazione.

Il nostro Excel include tutte le funzionalità di cui sopra, oltre al fantastico sistema audio JBL, sedili in pelle, tergicristalli automatici e riconoscimento vocale per il sistema multimediale. È da £ 28.345 – o £ 28.890 come testato qui.

Per ricapitolare

Se vuoi diventare ecologico, è molto difficile sostenere che qualsiasi auto diesel abbia credenziali migliori della Prius. Ma per coloro che vogliono davvero passare al livello successivo, guidare lauto del futuro, la Prius ha perso il suo splendore, poiché i plug-in e i veri veicoli elettrici offrono molto di più nel mercato di oggi.

Scritto da Joe Simpson.