Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Scorri gli occhi sulla Skoda Enyaq abbastanza velocemente e, scioccante, potresti scambiarla per una Tesla Model X da determinate angolazioni. No, non ci sono porte pazze ad ala di gabbiano qui. No, non cè nemmeno la stessa gamma del mondo reale (non è lontano, almeno sulla carta). Ma, diamine, la Skoda non offre molto a metà per molto meno denaro.

Ecco dove lEnyaq farà davvero appello. Inoltre, nonostante sia costruita sulla stessa piattaforma della Volkswagen ID.4 - il Gruppo VW possiede Skoda, quindi è un dato di fatto - la Skoda porta un po di spazio in più per un po meno soldi. Ribalta i costi di qualità Audi Q5.

Anche così, lEnyaq non lesina davvero sul suo set di funzionalità, con un grande schermo di infotainment incluso come standard, una gamma decente del mondo reale e abbastanza dellattuale fascino da SUV da avere per essere visto come unopzione sensata ad un vasto pubblico.

Per molti aspetti questa potrebbe essere lopzione di auto elettrica più sensata. Ma essere troppo sensati è semplicemente scoraggiante, o Skoda ha il fascino bilanciato nel modo giusto?

Il nostro parere veloce

Questa è la somma di tutto: la Skoda Enyaq, in quanto primo veicolo completamente elettrico dedicato del marchio, è un investimento sano e sensato. Sotto molti aspetti è inferiore alla VW ID.4, senza davvero compromettere ciò che ottieni. Ha il fascino della Tesla Model X, ma per coloro che non potrebbero mai permettersi unauto del genere.

Certo, ci sono alcune debolezze: lo schermo dellinfotainment ha i suoi fastidi da VW, molto è eccessivamente basato sul tocco ed è un po difficile da raggiungere fisicamente, ma per un EV a distanza spazioso, confortevole e decente nel mondo reale, lEnyaq preme molti di quei pulsanti (non virtuali).

È un gioco da ragazzi da guidare, è ragionevole senza sbagliare a sembrare troppo noioso e, soprattutto, il suo prezzo richiesto è sufficiente per farti riflettere se la concorrenza vicina ne vale davvero la pena. Per quanto riguarda i SUV elettrici di medie dimensioni, la Skoda Enyaq è un operatore tranquillo.

Skoda Enyaq iV 80 recensione: operatore liscio

Skoda Enyaq iV 80 recensione: operatore liscio

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Prezzi competitivi per un veicolo elettrico
  • Guida fluida e confortevole
  • Autonomia solida per carica
  • Ampio schermo di infotainment di serie
  • Spazioso sia davanti che dietro
  • Con molto spazio nel bagagliaio
Contro
  • Prevalenza del funzionamento del touchscreen - è anche un po a portata di mano
  • Alcuni singhiozzi di infotainment - familiari al sistema VW
  • Piuttosto tranquilli come vanno i veicoli elettrici - molti hanno unaccelerazione più incisiva

Design e interni

  • Livelli di allestimento (modello 80): Loft, Lodge, Lounge, Suite, Ecosuite, Sportline
  • Cerchi in lega da 19 pollici (aggiornamenti opzionali da 20 pollici e 21 pollici)
  • Fari a LED (optional a LED Matrix)
  • Capacità del bagagliaio di 585 litri
  • £ 34.495 prezzo di partenza

Sono tutti angoli e linee elevate con lEnyaq - non proprio ai livelli di Tesla Cybertruck, intendiamoci - che danno un aspetto distintivo che è ancora identificabile come Skoda, come affermeranno i vari badge attaccati allauto.

Pocket-lintSkoda Enyaq recensione foto 31

Se stai cercando un veicolo elettrico con unautonomia decente nel mondo reale, tuttavia, la sua concorrenza comparabile , come la Kia e-Niro , va con uno stile complessivamente più delicato. In confronto, lEnyaq non si confonde con lo sfondo, pur non essendo così oscuro da far girare la testa per le ragioni sbagliate - beh, a meno che non si aggiunga la griglia LED illuminata opzionale, forse, che probabilmente lo farà sembrare come una torta di compleanno su ruote.

Per molti aspetti preferiamo lestetica esterna dellEnyaq alla Volkswagen ID.4, poiché la Skoda ha solo più equilibrio e meno rotondità. Ci sono luci a LED di serie, che aggiungono ulteriore abilità visiva, mentre le leghe da 19 pollici come livello base (sono disponibili aggiornamenti da 20 e 21 pollici) si aggiungono al pacchetto complessivo.

Allinterno, è generalmente anche un piacere. Cè molto spazio, sia davanti che dietro, con il guidatore e il passeggero anteriore in particolare che hanno accesso alla maggior parte delle chicche. I sedili sono comodi, i materiali e le plastiche morbidi al tatto e cè ampio spazio per riporre i tuoi vari kit, dagli angoli degli sgabelli ai contenitori centrali e ai portabicchieri.

In termini di spazio il bagagliaio da 585 litri è capiente, soprattutto per un veicolo elettrico dove le batterie devono essere nascoste (nel pavimento su questa piattaforma). Non che tu abbia spazio secondario nella parte anteriore sotto il cofano - potresti aspettartelo, data la mancanza di un motore - ma qui cè ancora una buona quantità di spazio per la famiglia. Abbastanza anche per una gabbia per cani nella parte posteriore, se dovessi avere un compagno canino da portare in giro.

Infotainment e controlli

  • Head-up dislay (HUD), navigazione in Realtà Aumentata opzionale
  • Touchscreen da 13 pollici montato sul cruscotto di serie
  • Controlli touchscreen, alcune scorciatoie fisiche
  • Optional: cruise control adattivo, assistente di corsia
  • 2x porte USB-C, pad di ricarica wireless Qi
  • Android Auto/Apple CarPlay

Il comfort acquisito, tuttavia, è meno la sensazione dei sedili che attirerà la tua attenzione, e più il display touch da 13 pollici che si trova orgogliosamente al centro del cruscotto. È un grande schermo da avere come standard (non cè unopzione più grande, non quella necessaria), che è ottimo per vedere la navigazione e linfotainment, sia che tu stia correndo con ciò che offre Skoda o che colleghi Android Auto o Apple CarPlay per occupartene cose (nota a margine: il nostro telefono Android ha richiesto più tentativi di funzionare tramite MirrorLink, quindi sembra un po glitch in questo momento).

Per quanto il grande schermo sia buono, è posizionato un po lontano, specialmente per una posizione di seduta su SUV alta come questa. E dovrai raggiungere numerose volte perché Skoda, proprio come VW, è super-appassionato di controlli touchscreen. Abbiamo avuto problemi con questo nella VW ID.3 e, sebbene lEnyaq abbia alcuni resti di quellesperienza, per il resto è un po più lucido e ha alcuni tasti di scelta rapida fisici più sensati sul cruscotto e quadranti rotanti di scorciatoia sul volante - che è tutto per il meglio.

Realisticamente, sospettiamo che sia più un caso di abituarsi al fatto che il volume è controllato da un meccanismo di scorrimento nella parte inferiore dello schermo, o che il controllo del clima - che può essere selezionato rapidamente da un pulsante fisico - richiederà un rapido tocco della modalità desiderata o una regolazione su/giù della temperatura sempre attiva. Non è totalmente tassativo, ma è ancora un soffio su dove potrebbe arrivare questo sistema.

Pocket-lintSkoda Enyaq recensione foto 1

Il secondo schermo degno di nota è il Virtual Cockpit del conducente. Questa è una scala molto più piccola, ma quindi non distrae, e mostra tutte le informazioni rilevanti a colpo docchio che vorrai vedere. Molto più fastidioso, tuttavia, è lHUD (head-up display) con il suo sistema di navigazione in realtà aumentata opzionale, che lancia curve e frecce direzionali sul pannello per cercare di dirti dove stai girando. È un po troppo simile a un videogioco e non riusciamo davvero a capire perché sia utile: è più solo fonte di distrazione (proprio come nellimplementazione originale di Mercedes).

Ulteriori funzioni di sicurezza e praticità possono essere integrate anche nellEnyaq, con il mantenimento della corsia, il cruise control adattivo, il rilevamento dei punti ciechi e i sensori di parcheggio posteriori tutti disponibili: dovrai solo pagare un extra per queste funzioni aggiuntive. Più scegli, più completa lesperienza, che può essere piuttosto utile per la guida in crociera su quelle distanze autostradali più lunghe.

Pocket-lintSkoda Enyaq recensione foto 11

Così linterno è confortevole, ricco di schermi e informazioni utili con cui imparerai a convivere in poco tempo. Tutto ciò che vorremmo è una migliore integrazione con le opzioni touchscreen e uno schermo più orientato al guidatore per ridurre un po la portata estesa del braccio. Altrimenti, come vanno gli interni standard, questo è realizzato e attrezzato.

Guida e autonomia

  • Modello 60: batteria da 58 kWh, autonomia stimata di 256 miglia
  • Modello 80: batteria da 77kWh, autonomia stimata di 333 miglia
  • Regolazione rigenerativa del paddle della frenata
  • Modalità di guida selezionabili
  • Solo trazione posteriore

Quindi su quello grande: autonomia elettrica, ricarica e, beh, ansia della batteria. È fin troppo comune, soprattutto data la mancanza nel Regno Unito di infrastrutture non solo ben mantenute, ma a ricarica rapida, che la prospettiva di acquistare un veicolo elettrico possa causare un po di groppo alla gola. "Mi farà andare e tornare senza problemi?"

Pocket-lintSkoda Enyaq recensione foto 37

Fortunatamente, la Skoda Enyaq è ben equipaggiata con la gamma potenziale e il modo in cui ciò si traduce nella guida nel mondo reale. Abbiamo guidato il modello 80, che ha una capacità della batteria di 77kWh; cè anche il modello 60, che è più economico e ha una capacità della batteria più piccola di 58kWh.

Non possiamo parlare della 60, non avendola guidata, ma si dice che la 80 fornisca fino a 333 miglia (ovvero 535 km) secondo gli standard WLTP. Come sempre, quelle cifre sono un po a portata di mano: quando siamo entrati nel nostro Enyaq completamente carico, ci ha detto che erano a nostra disposizione 210 miglia (certamente a temperature di 10 ° C, che influiscono sempre su queste cose). Questa è piuttosto la discrepanza.

In realtà, pensiamo che gli standard WLTP dovrebbero essere modificati per riflettere meglio le condizioni del mondo reale. Perché, in realtà, siamo rimasti colpiti dalla gamma Enyaq e, in particolare, dalla coerenza nel fornire feedback su quella gamma disponibile.

Pocket-lintSkoda Enyaq recensione foto 22

Avendo guidato via con 210 miglia "sul cronometro", circa 16 miglia in e lauto ci diceva che avevamo 206 miglia rimanenti, la sua frenata rigenerativa era chiaramente il migliore per recuperare le miglia. Queste cifre hanno continuato a fluttuare un po, ma, alla fine delle nostre tre ore di guida, la distanza percorsa rifletteva in modo molto accurato il cambiamento dellautonomia disponibile.

Tutto sommato, lauto ci diceva che avremmo ottenuto circa 3,4 miglia per kW, quindi unautonomia di 250 miglia (420 km) è davvero raggiungibile secondo la nostra valutazione, in tutti i tipi di stili di guida e velocità.

Non comprerai una Enyaq per brividi e cadute, poiché non è questo il punto di una macchina del genere, ma con la coppia istantanea di quel motore elettrico a trazione posteriore cè immediatezza nel partire, mentre i sorpassi non saranno un problema con velocità 0-60mph di circa 8 secondi. Dato che questa vettura supera le 2,3 tonnellate, non è male per un SUV di medie dimensioni.

Pocket-lintSkoda Enyaq recensione foto 12

Al volante, indipendentemente dalla modalità di guida selezionata (ci sono differenze marginali tra se sei in eco o sport), tutto si sente piuttosto sereno e tranquillo. LEnyaq va avanti, non così vivace come alcuni veicoli elettrici che abbiamo guidato, ma in modo raffinato. È un operatore davvero fluido in tutti i tipi di condizioni di guida.

Quindi non solo la gamma del mondo reale è ammirevole, gli interni confortevoli, il kit tecnologico standard lodevole, ma anche questo veicolo elettrico è un gioco da ragazzi da guidare. Colpisce un sacco di punti dolci, questo è certo.

Che cos'è il Pocket-lint daily e come lo ricevi gratuitamente?

Per ricapitolare

Il primo veicolo completamente elettrico dedicato di Skoda è un investimento sano e sensato. Ha un certo fascino per la Tesla Model X, ma per coloro che non potrebbero mai permettersi unauto del genere. Certo, ci sono alcune debolezze, ma se stai cercando un veicolo elettrico a distanza spazioso, confortevole e decente, allora lEnyaq è un operatore liscio a un prezzo competitivo.

Scritto da Mike Lowe.