Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - È giusto dire che la precedente Peugeot 2008 non era l'auto più bella sulla strada. In termini moderni - dove tutti vogliono un SUV - il design 2013 datato decisamente veloce. Fortunatamente, Peugeot ha ridisegnato radicalmente la 2008 con molta più enfasi sul lato SUV delle cose, spostandolo dall'evoluzione della 207 SW che era il modello precedente, ma anche presentandola per il trattamento elettrico.

Questa vettura è essenzialmente la stessa della versione a combustione, ma è stata modificata per renderla alimentata a batteria. Ha alcuni compagni di scuderia nel più grande gruppo Stellantis - la Vauxhall Mokka-e o la Citroen e-C4 il più direttamente paragonabile - poiché questa piattaforma serve crossover elettrici per rendere più complicata la tua decisione di acquisto. Quindi cosa ha da offrire la Peugeot e-2008 per distinguersi?

-

Il nostro parere veloce

La Peugeot e-2008 prende il modello a combustione e offre un propulsore elettrico, dando a molte persone la possibilità di passare all'elettrico mantenendo le dimensioni e il design popolari di un'auto crossover.

È ben arredato per artisti del calibro di corse scolastiche, con spazio sufficiente per i bambini e una dimensione del bagagliaio decente, offrendo allo stesso tempo quella posizione di guida elevata ricercata e l'aspetto da SUV.

La disposizione del volante e del display del conducente è un po' sciocco, tuttavia, poiché è più difficile da vedere di quanto dovrebbe essere - e la mancanza di un'opzione Heads-Up Display (HUD) significa che non c'è un vero modo per aggirare questo.

C'è anche una forte rivalità nel segmento dei crossover elettrici, con la Kia e-Niro che è una delle migliori auto elettriche sulla strada. C'è ancora molto da offrire nell'e-2008, tuttavia, con praticità e convenienza, il tutto senza un prezzo troppo alto.

Recensione Peugeot e-2008: crossover elettrico per le masse

Recensione Peugeot e-2008: crossover elettrico per le masse

4.0 stelle
Pro
  • Design accattivante
  • Pratico spazio per la famiglia
  • Autonomia utilizzabile
  • Ricarica rapida da 100 kW
Contro
  • Il volante blocca la visuale del display del conducente
  • Sembra costoso contro i rivali a lungo raggio

Design

Con l'esplosione del segmento dei crossover, l'aspetto dei mini SUV è in cima alla lista per molte persone. La Peugeot 2008 è una vista familiare, la firma luminosa distintiva sulla parte anteriore, con quella luce di marcia diurna tagliente qualcosa che troverai in molte strade suburbane.

Pocket-linte2008 foto 6

Segue la linea del (enorme) 5008 e (di medie dimensioni) 3008 e puoi vedere il design della famiglia, ma il 2008 lo tira fuori un po' meglio perché non sta cercando di essere delle dimensioni di una casa. Ciò porta una certa proporzionalità, in quanto sembra un po' più come una macchinina, ma sembra che tutti lo amino.

Quegli sguardi squadrati continuano attraverso il design, dando il senso di forza piuttosto che di sportività; in effetti, questa è un'auto che guida in modo più morbido rispetto al portello Peugeot e-208 più piccolo e sportivo, rafforzando la sensazione che sia progettata più per il comfort che per le prestazioni.

Ciò significa anche che c'è più spazio per le ginocchia per i passeggeri posteriori, quindi è più accomodante per gli adulti, anche se avendo caricato tre scolari sul retro con le loro borse, il commento è stato "sembra più grande di quello che è".

Pocket-linte2008 foto 30

Sebbene ci sia abbastanza spazio per le ginocchia e la testa per far sedere gli adulti davanti e dietro, quando ne hai tre sulla panca posteriore, le cose si sentono un po' strette intorno ai gomiti.

In effetti, questa non è un'auto enorme, ma con un bagagliaio da 434 litri, c'è spazio per caricarlo e partire in vacanza, che piacerà sicuramente alle famiglie. Il bagagliaio ha un doppio pavimento, il che significa un'area di carico piatta, mentre lo spazio sotto il pavimento potrebbe ospitare tutti i tipi di accessori di cui potresti non aver bisogno in ogni momento. Ciò significa che puoi riporre i cavi di ricarica sotto il pavimento, se lo desideri.

Dal punto di vista del design esterno, la Peugeot e-2008 è disseminata di tocchi crossover, che conferiscono quell'aspetto da SUV, ma questo design è condiviso con la versione a combustione - e qui c'è poco per farla risaltare come elettrica, fatta eccezione per la "e". ' sulle ali e bagliori colorati nella griglia.

Pocket-linte2008 foto 10

Ci sono barre sul tetto, quindi il montaggio di un rack sarebbe un'opzione, inoltre c'è anche l'opzione per un tetto apribile di dimensioni decenti per far entrare un po' più di luce.

Stranezze interne

Anche l'interno del SUV Peugeot e-2008 con allestimento GT (che è probabilmente il più popolare) è opportunamente futuristico. Sì, c'è un uso abbastanza pesante di plastica intorno all'interno, ma in molti casi è stato progettato per essere più interessante di molti rivali. Questo è così spesso il segno distintivo di queste auto francesi, spesso in netto contrasto con la serietà di alcuni marchi tedeschi.

C'è una scultura che non si trova sempre a questo livello di auto e in questo assetto, l'effetto strutturato che assomiglia un po' alla trama della fibra di carbonio aggiunge un tocco in più alle cose, insieme alle cuciture verdi sportive. Così fa anche la serie di pulsanti e interruttori capacitivi che sono modellati in una sorta di ripiano, piuttosto che essere semplici pulsanti piatti da pugnalare con la punta del dito nella console centrale.

Ma il design degli interni di Peugeot potrebbe non essere adatto a tutti, grazie alla posizione del volante bassa. Questo è qualcosa che è comune in tutta la gamma e se hai guidato una Peugeot recente e non hai problemi con essa, allora va bene. Se sei più abituato a un layout convenzionale, potresti voler entrare in questa macchina e spostarti un po' su e giù nel sedile del conducente per vedere se riesci effettivamente a vedere il pannello del display del conducente.

Perché potresti scoprire che la parte superiore del volante si trova sempre davanti alla tua visuale del display digitale del conducente, indipendentemente da quello che fai, e questo è un leggero svantaggio, perché è un ottimo display. Sulle finiture più alte c'è una versione 3D migliorata e l'effetto è davvero molto bello - avvertimento se puoi vederlo - che ti consente di cambiare le viste predefinite, oltre a personalizzare la grafica in base alle tue preferenze tramite il touchscreen centrale.

Ci sono punti di contatto in pelle di qualità intorno all'auto e le cose sono perfettamente a portata di mano, quindi questa è un'auto facile con cui andare d'accordo. Bene, a parte la leva del controllo automatico della velocità, che è completamente invisibile dietro il volante, quindi dovrai azionarla al tocco.

C'è, tuttavia, una qualità sufficiente attraverso l'abitacolo per competere con i rivali in questa fascia di auto, anche se il passaggio all'elettrico fa sembrare le cose un po' costose qui, amplificate dalla riduzione della sovvenzione per le auto plug-in del Regno Unito .

Una gradita gamma di tecnologia

In cima alla lista dei desideri della maggior parte dei conducenti c'è la tecnologia in modo che ci sia una perfetta integrazione tra auto e vita digitale. Poiché siamo diventati tutti dipendenti dalla comodità degli smartphone, non vogliamo essere catapultati nei secoli bui quando saliamo in macchina. La Peugeot e-2008 ti offre Android Auto e Apple CarPlay di serie, così puoi collegare il tuo telefono e tuffarti subito in quell'esperienza.

Ma si trova comunque su un'offerta tecnologica abbastanza solida, con un sistema di navigazione satellitare che funziona davvero bene, completo di indicazioni e istruzioni chiare. C'è traffico in tempo reale da TomTom - parte di un pacchetto di abbonamento in corso - che funziona anche bene.

Pocket-linte2008 foto 27

Anche qui non sei sopraffatto dalla funzionalità. A differenza di alcuni sistemi, Peugeot non sta cercando di reinventare tutto da solo ed è probabile che collegherai il tuo telefono e lo utilizzerai per la tua musica in streaming e altre app. L'offerta principale è abbastanza semplice da usare, ma non è il sistema più avanzato in circolazione e il controllo vocale è altrettanto inutile, quindi è meglio evitarlo.

C'è un pulsante da premere che ti darà i dettagli sulla carica, che include anche un grafico del consumo medio. Come abbiamo visto in precedenza su alcuni modelli che condividono questa piattaforma, il grafico nella nostra auto di prova sembrava correre fino a 120 miglia per kWh sulla scala, il che significa che le barre effettive mostrate erano prive di significato. Abbiamo visto questo grafico con le scale corrette su altre auto, quindi probabilmente non è un problema permanente, ma non è la lettura più coinvolgente delle informazioni. Potrebbe funzionare per una semplice miglia per gallone sui modelli a combustione, ma nell'elettrico probabilmente vorrai maggiori informazioni su ciò che sta consumando la tua batteria.

Pocket-linte2008 foto 24

Quel grafico forse riflette questo sistema: sebbene offra abbastanza bene tutte le nozioni di base, non è il più eccitante e a volte devi davvero scavare per trovare un'impostazione da modificare per ottenere le informazioni che desideri effettivamente.

C'è l'opzione per una piastra di ricarica wireless Qi, mentre l'assetto GT Premium ottiene il controllo automatico della velocità adattivo e la tecnologia di mantenimento della corsia, che sono le uniche aggiunte oltre l'assetto GT. Come abbiamo detto, la levetta del controller per questo è essenzialmente invisibile al conducente, quindi dovrai impararne la posizione e il layout.

Ci sono due dimensioni del display centrale basate sul livello di allestimento 2008 che scegli, con un display centrale da 7 pollici su Active e Allure, che si sposta fino a 10 pollici su GT e GT Premium. Più grande è meglio nella nostra mente, ma la cosa più importante qui è che c'è un piccolo labbro sotto il display che ti dà un posto dove appoggiare la mano quando lo usi. Ciò lo rende più comodo su strade sconnesse e più comodo da usare.

Il touchscreen viene utilizzato per molti controlli, incluso il climatizzatore, il che può significare un po' più armeggiare di quanto si potrebbe desiderare solo per abbassare la temperatura. Forse alcuni controlli tattili in più sarebbero stati un vantaggio qui.

Guida e prestazioni

C'è una batteria da 50kW racchiusa nel pavimento della Peugeot e-2008, con 100kW che ti danno 136hp di potenza equivalente. Questo è lo stesso trucco di quelle auto di Vauxhall e Citroen di cui abbiamo parlato prima è un abbinamento ragionevole, con l'obiettivo di darti una gamma sufficiente. Tuttavia, non si estende alla Kia e-Niro o alla Hyundai Kona Electric , con quei modelli che offrono una batteria più capiente, anche se a un costo maggiore.

Pocket-linte2008 foto 12

C'è il supporto per la ricarica da 100 kW, che lo vedrà caricare all'80% in circa 30 minuti, mentre un caricabatterie da casa da 7,4 kW impiegherebbe circa 7,5 ore per caricarlo completamente.

L'autonomia citata da Peugeot è di 214 miglia, ma l'autonomia nel mondo reale dipenderà da una serie di fattori. Il più grande di questi è il modo in cui guidi l'auto, quanto è carica di passeggeri, quanto fa freddo fuori, mentre la guida ad alta velocità inevitabilmente avrà anche il suo pedaggio.

Le migliori auto elettriche 2022: i migliori veicoli a batteria disponibili sulle strade del Regno Unito

Ci sono due modi per guidare, con D o B sulla "leva del cambio". D è una guida rettilinea con una rigenerazione minima, mentre la modalità B utilizzerà una rigenerazione più forte quando sollevi il pedale. Quest'ultima modalità si avvicina alla guida con un solo pedale ed è utile negli spostamenti urbani, dove le cose sono più stop-start. Puoi rallentare l'auto sollevando il pedale, senza nemmeno dover toccare i freni, salvandolo quando devi fermarti completamente.

Le medie a lungo termine riportate dalla nostra auto di prova (riconoscendo che si trattava di condizioni di freddo) erano di 3,1 miglia per kWh, che sarebbero arrivate a circa 155 miglia di autonomia. Tuttavia, siamo riusciti a estenderlo a 4,1 miglia per kWh - che sarebbero 205 miglia - che potrebbe essere una cifra più accurata per il clima più caldo.

Per quanto riguarda l'effettiva manovrabilità dell'auto, ha sospensioni più morbide per una guida più fluida rispetto alla Peugeot e-208 più piccola e sportiva, quindi gestisce un po' meglio le superfici stradali rotte. Ma oscillerà e oscillerà anche un po' di più, e in caso di frenata brusca sentirai il muso affondare mentre le ruote anteriori mordono.

Lo sterzo è leggero e questa è un'auto facile da guidare, il che la rende la scelta ideale per coloro che desiderano qualcosa di privo di emissioni per la corsa scolastica, pur essendo abbastanza ben equipaggiata per i viaggi più lunghi.

Per ricapitolare

Un interessante aggiornamento di un vecchio modello Peugeot, ma ora con l'opzione di un propulsore elettrico. Ciò offre un'autonomia pratica e una guida morbida e confortevole, con spazio sufficiente per attrarre le famiglie. In effetti, c'è molto da apprezzare sull'e-2008, ma potresti scoprire che rivali a prezzi ravvicinati offrono più gamma.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Mike Lowe.