Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - I SUV di medie dimensioni sono diventati molto popolari negli ultimi anni, in particolare nella fascia premium del mercato, se indossano il giusto badge tedesco. La Mercedes GLC Coupé indossa sicuramente un distintivo del desiderio. Ma sì, avete letto bene, abbiamo aggiunto la parola "coupé" alla fine di GLC, il nome del SUV di medie dimensioni di Merc. Che cosa?

Laddove Mercedes non ha progettato il suo ultimo GLK per la guida a destra, quando lo ha sostituito con il GLC nel 2015 , non ha commesso lo stesso errore. È un ottimo SUV, uno dei nostri preferiti nella categoria, in lizza per la leadership con la Volvo XC60 e la Land Rover Discovery Sport .

Il nostro parere veloce

Quando abbiamo guidato il SUV GLC dopo il suo lancio, abbiamo sentito che aveva la possibilità di essere valutato come la migliore auto della classe. Da allora, l'Audi Q5, Volvo XC60 e(solo) BMW X3 sono stati tutti sostituiti. Nessuna di queste automobili è perfetta e se il GLC ha una qualità centrale, è che non ha difetto evidente o significativo.

Eppure non fa nulla in un modo che conduce la classe - con l'eccezione forse dell'ambiente del design interno e della qualità percepita. Ci saranno alcuni per i quali solo una Mercedes farà, e noi consigliamo volentieri un GLC... SUV. Gettare la punta "Coupé" nel mix come abbiamo ottenuto qui ed è molto meno chiaro chi l'auto è per, con che cosa compete, o che cosa la logica è per pagare di più per meno auto.

In definitiva, la GLC Coupé è un'auto che abbiamo faticato a legare con. Quando abbiamo provato ad usarlo in un modo simile al SUV GLC, con la famiglia al seguito, era chiaramente più compromesso. Ma poi quando l'abbiamo guidata da sola, si è sentita grande e ingombrante - e non abbiamo potuto fare a meno di sentire che qualsiasi numero di auto ci avrebbe fornito un'unità migliore, sarebbe stata più divertente e collegata.

Quello che la GLC Coupé fa, tuttavia, è fornire tutte le qualità fondamentali di qualsiasi Mercedes: solidità, affidabilità, raffinatezza, una grande cabina e l'immagine sofisticata che va con il marchio. La posizione di guida più alta e la linea del tetto meno orientata all'utilità (e l'immagine) non saranno senza appello per alcune persone. Soprattutto se non avete bambini, carichi di roba o cani da portare in giro.

Nel complesso riteniamo che il coupé manchi la classe sofisticata di molti veicoli di Mercedes passati e presenti e non possiamo contribuire a ritenere un GLC SUV offre più. È lontano da una cattiva macchina, ma il Coupé GLC dimostra che l'aggiunta di SUV e Coupé insieme crea una miscela un po' strana.

Alternative da considerare

Pocket-lintporsche macan turbo recensione immagine 1

Porsche Macan

Senza dubbio il leader del branco in questa parte del mercato quando si tratta di emozioni di guida. La Macan parte da 45.000 sterline, mentre la versione S diesel costa 48.000 sterline. Spenderete facilmente £10k sulle opzioni senza pensare, mente, e lo spazio del sedile posteriore è più stretto che il Coupé di GLC anche. Ma la Macan ha un bagagliaio meglio confezionato, a malapena si svaluta perché è così richiesta, ed è la nostra scelta numero uno di SUV sportivo.

Leggi l'articolo completo: Porsche Macan recensione

Pocket-lintfirst drive bmw x4 the souped up x3 image 1

BMW X4

La X4 rappresenta la concorrenza più diretta della GLC Coupé. La X4 è un coupé-SUV basato sulla sua sorella X3. Poiché quell'auto è stata appena sostituita, la X4 ora rappresenta una tecnologia piuttosto obsoleta (la nuova X3 siede su una nuova piattaforma) e, in molti modi, questo si vede quando la si confronta con la GLC. Ancora, ha un'interfaccia che è più facile da usare, alcune grandi opzioni del motore ed è quel po'più spritely da guidare che la Mercedes, restringentesi intorno al driver ed almeno dando una certa credenza alla punta sportiva che la linea del tetto del coupé implica.

Leggi l'articolo completo: BMW X4 prima guida

Recensione Mercedes-Benz GLC Coupé: si fonde?

Recensione Mercedes-Benz GLC Coupé: si fonde?

3.5 stelle
Pro
  • Grande interno
  • Solite qualità Mercedes
  • Confortevole e raffinato
  • Di alta qualità e ben attrezzata
  • Alcuni buoni pacchetti di opzioni
Contro
  • Immagine confusa
  • Bagagliaio più piccolo della versione SUV
  • Costa di più della versione SUV
  • Mancanza del quinto sedile posteriore
  • Senso di ingombro e di disconnessione quando si guida in one-up
  • Non una guida da primo della classe
  • Motore diesel rozzo

Un SUV, senza le parti noiose?

Apparentemente ci sono persone che non vogliono il SUV completo, familiare e pratico. Coloro a cui piace lidea delle dimensioni generali, della posizione di guida e della sensazione di quel tipo di auto, ma desiderano avere qualcosa di un po più attillato. Quel tipo di auto si chiama Coupe-SUV.

SUV e coupé. Non sono due parole che normalmente metteresti insieme. Un SUV è un prodotto di alta utilità con spazio per tutta la famiglia e (presumibilmente) la capacità di andare fuoristrada. Una coupé è (tipicamente) un numero sportivo a due porte, a guida bassa, che spesso non ha nemmeno quattro posti e dà la priorità alla guida divertente e sportiva rispetto alla praticità. Incrocia i due e ottieni questo. Ma funziona?

Pocket-lintMercedes-Benz GLC Coupé recensione immagine 4

Per essere precisi, la GLC Coupé prende un SUV GLC e tutte le sue qualità sensate di SUV premium, lo abbassa di circa 10 mm e poi si innesta su una linea del tetto che è distintamente non-SUV e ogni bit un coupé. Quella linea del tetto significa che perdi 50 litri di spazio nel bagagliaio. E ottieni solo due posti nella parte posteriore, piuttosto che la normale panca a tre traverse.

La Mercedes non ha inventato questo nuovo tipo di auto (lonore va probabilmente alla BMW, con la sua X6), ma si è formata nellinventare nuovi generi – ricordate la prima CLS, la prima coupé a quattro porte? La società spera che la GLC Coupé possa avere lo stesso successo ed essere la principale rappresentazione di un nuovo genere di SUV dal tetto spiovente e ad alta guida.

Design: un paradosso visivo

Nelle due settimane trascorse da quando la coupé GLC ha lasciato il nostro vialetto, abbiamo cercato di capire perché la versione coupé, a nostro avviso, non ha lo stesso successo del normale SUV GLC.

Pensiamo che si riduca a questo: quella cosa del SUV misto con la coupé crea una contraddizione visiva. Vediamo un veicolo in stile fuoristrada che è in alto, che sembra aggressivo, che dovrebbe essere pratico, spazioso e avere una certa utilità. Ma vediamo che ha una linea del tetto da coupé, il che significa che dovrebbe essere sportiva, veloce e divertente da guidare.

Pocket-lintImmagine recensione Mercedes-Benz GLC Coupé 6

Eppure la GLC Coupé non è una grande via di mezzo tra nessuno di questi due mondi. Non è pratico come un normale GLC. Va bene, possiamo apprezzare che ci sono persone che non hanno famiglia e non hanno bisogno dello spazio. Ma la GLC non è neanche lontanamente sportiva o divertente da guidare alla maniera di una coupé. È raffinato, è comodo e labitacolo è buono, ma la GLC Coupé non è mai una cosa eccitante per mettersi al volante e sfrecciare lungo la strada. Una Porsche Macan o BMW X è una guida molto migliore.

AMG Line Mercedes, come tutte le altre

Tuttavia, non proveremo a discutere sul fatto che la GLC Coupé abbia un brutto aspetto. Rispetto alla sua principale rivale, la BMW X4, il design della Mercedes è ben risolto, in termini oggettivi. Quella linea del tetto scorre ordinatamente nel ponte posteriore, mentre laspetto posteriore prende in prestito con successo la disposizione dei fari dalla linea delle coupé Mercedes.

La nostra auto per la revisione delle specifiche della linea AMG ha finiture piuttosto appariscenti: ci sono sopracciglia cromate sopra le luci posteriori, le pedane OTT si riflettono sul lato della carrozzeria, le enormi ruote AMG a più razze e la griglia a stella luminosa danno una sensazione progettata per Dubai. Ma è solo ostentazione nelle squallide Midlands inglesi. Indubbiamente è ciò che la gente vuole però: oltre il 50% degli acquirenti del Regno Unito sceglie le specifiche AMG Line, altri ancora scelgono il Premium Plus Pack (£ 2.795), che ti fa guadagnare ancora più orpelli.

Fortunatamente, se sei di carattere più riservato, gran parte di questo è facoltativo. Una normale GLC Coupé della linea AMG fa a meno del pacchetto notturno con tutti i pezzi neri lucidi (£ 495), ruote da 20 pollici (£ 595) e pedane (£ 450). Scendi di un livello ulteriormente, specificando Sport, per togliere del tutto le cromature e lasciarti con una GLC Coupé visivamente molto più calma.

Interni: compromessi e cool

Allinterno, la sistemazione per guidatore e passeggero è impressionante. Linterno riprende dal normale GLC, che è a sua volta correlato agli interni della Classe C. Questi interni Mercedes mettono in contatto quelli della BMW – e sempre più anche quelli di Audi – per la loro qualità percepita.

Finché ti piace un po di brillantezza, labitacolo è un piacere visivo e la maggior parte delle cose che tocchi sembra di prima classe. Gli oggetti dallaspetto metallico sono freddi e gli oggetti che si muovono o scivolano lo fanno con una precisione smorzata e ben oliata; anche le prese daria si muovono con un certo movimento fluido e controbilanciato.

La nostra auto di prova è arrivata con gli interni in legno di frassino scuro e a poro aperto, che preferiremmo allopzione nera lucida ogni giorno della settimana, perché sembra vero legno, è rifinito come un mobile moderno e non prende impronte digitali.

Non è tutto perfetto, però. La posizione di guida costringe i piedi a ruotare leggermente verso lesterno, perché il tunnel di trasmissione si intromette nel vano piedi. E non riusciamo a capire perché i pulsanti di scelta rapida dellinfotainment sulla console sembrino così economici da premere quando tutto intorno a loro sembra così di alta qualità.

Quei pulsanti sono anche un po un errore ergonomico: la tua mano deve saltare tra qui e il controller rotante tra i sedili. Quel controller non è nemmeno intuitivo come le versioni BMW o Audi: è troppo complicato, con il touchpad in alto che è ipersensibile e troppo facile da colpire accidentalmente.

Inoltre non cè alcuna funzionalità touchscreen – qualcosa che BMW ora offre – e nessun cockpit digitale, che i veicoli più grandi di BMW, Audi e Merc, come la Classe E, sono tutti dotati. Se hai già avuto una Mercedes, tuttavia, è improbabile che questo ti dia fastidio. Il touchscreen da 8,4 pollici dellinterfaccia Comand è elegante e ad alta risoluzione, e cè una certa logica dellinterfaccia che è del marchio (comandi dei sedili sulle porte, leva del cambio sul piantone dello sterzo, selezione della velocità del tergicristallo allestremità dello stelo dellindicatore) .

La sistemazione del sedile posteriore non è così male come potresti pensare guardando lauto dallesterno. Un conducente di un metro e ottanta può sedersi dietro di sé e, anche se non andranno in estasi, possono sedersi lì quasi felici - spazzolandosi la testa ma senza essere schiacciati dal rivestimento del tetto. Il merito deve andare ai designer di Merc per aver fatto funzionare quella linea del tetto pur lasciando spazio per le persone normali sul retro. Anche lo spazio per le gambe non è irragionevole. Invece, il prezzo che paghi per andare per una coupé GLC è che solo due cinture di sicurezza vivono nella parte posteriore – se vuoi trasportare un quinto passeggero sei fuori moda.

Il cofano del bagagliaio ad azionamento elettrico nasconde un bagagliaio ragionevolmente profondo e squadrato, ma notevolmente più superficiale del SUV GLC. È inoltre degno di nota che dal sedile del conducente, guardando nello specchietto retrovisore, il design del ponte posteriore è molto alto: il GLC è difficile da vedere dal retro durante le manovre. Fortunatamente la nostra auto di prova è arrivata con un sistema di telecamere di retromarcia e surround (per un non irragionevole £ 335).

Giocare al gioco delle specifiche

La nostra GLC 250d 4Matic AMG Line Coupé (ora respira) è arrivata a £ 43.695 prima delle opzioni. Non è male per quello che ottieni. Pelle Artico (leggi: sintetica), portellone elettrico, luci a LED, avviamento senza chiave, kit carrozzeria AMG, sistema di prevenzione delle collisioni, display multimediale da 7 pollici con mappatura Garmin e DAB, più cerchi da 19 pollici sono tutti di serie. Il bello è che paghi di più per meno, poiché un SUV GLC 250d di specifiche equivalenti costa £ 40.595.

Pocket-lintMercedes-Benz GLC Coupé rivedere limmagine degli interni 9

Lopzione migliore da spuntare dallelenco delle opzioni, se hai intenzione di approfondire, è senza dubbio il Premium Plus Pack. Costa £ 2.795 e ti offre il sistema multimediale Comand da 8,4 pollici aggiornato con un disco rigido integrato, informazioni sul traffico in tempo reale, lecosistema dellapp Mercedes e lhotspot WLAN. Inoltre, cè lincantevole impianto stereo Merc Burmester a 13 altoparlanti, con le sue intricate griglie degli altoparlanti e un suono impressionante, insieme a un tetto apribile, sedili elettrici con memoria, accesso completo al comfort (auto senza chiavi, più bagagliaio apribile e illuminazione ambientale ).

Quel sistema di telecamere a 360 gradi è molto utile data la difficoltà che abbiamo avuto a vedere, mentre la completa Safety Assist Suite di Mercedes (£ 1.695) è unaltra casella di opzioni che saremmo felici di spuntare se schizzi fuori. Anche se in particolare, abbiamo trovato il sistema Distronic plus – che guida lauto allinterno della sua corsia a determinate velocità – notevolmente più ribelle dellAutopilot di Tesla o del Pilot Assist di Volvo. Il controllo della distanza, il sistema dellangolo cieco e il riconoscimento dei segnali stradali hanno funzionato senza problemi.

Raffinato, ma non divertente da guidare

Unopzione sulla nostra auto di prova, che senza dubbio fa una grande differenza, è il sistema di sospensione del controllo del corpo aereo da £ 1.495. Questo aiuta lauto a guidare con il tipo di flessibilità che smentisce le sue ruote da 20 pollici e anche a gestire ordinatamente gli angoli senza troppo rollio. Ma la configurazione delle sospensioni pneumatiche significa che ti senti abbastanza disconnesso dallazione. Non chiameresti mai la GLC Coupé divertente da guidare. Nel normale GLC, lo perdoniamo facilmente, poiché riteniamo che sia lanciato nel modo giusto. Ci aspettavamo un po di più dalla GLC Coupé.

La versione che abbiamo testato è arrivata con la configurazione del motore 250d, con 201 CV. Questo è collegato a un cambio automatico a 9 velocità con cambio fluido e mette la sua potenza sulla strada attraverso tutte e quattro le ruote (da cui il moniker 4Matic). Il motore è il vecchio 2.2 litri, piuttosto che il nuovo 2.0 trovato nella Classe E, ed è notevolmente meno raffinato, diventando stridulo agli alti regimi. Le prestazioni sono impressionanti per una macchina grande, però, perché cè un sacco di coppia dai bassi regimi. Siamo riusciti a raggiungere 41 mpg durante il test: la cifra è rimasta in bilico sui 30 bassi fino allultimo giorno del nostro tempo con lauto, quando abbiamo trascorso 150 miglia in autostrada con essa.

Pocket-lintMercedes-Benz GLC Coupé recensione immagine 2

Cè anche una versione 220d meno potente, oltre a una 350d più potente alimentata da un diesel V6, che sarà notevolmente più fluida. Se vuoi una coupé GLC a benzina, per ora avrai bisogno di una versione a benzina 43 o 63 AMG sputafuoco (e un portafoglio più grande).

Nel complesso, quindi, la GLC non si sente sportiva o divertente come una Porsche Macan, non è così simile a unauto e facile da guidare come unAudi Q5 e manca del senso forte e imponente che si ottiene da una Discovery Sport. È raffinato (nonostante il motore diesel diventi rumoroso quando viene esteso), ma soprattutto eccelle nel comfort.

Per ricapitolare

Prendete un SUV premium utile e ragionevole, abbattete la linea del tetto per farlo sembrare più sportivo, poi prendete in prestito alcune luci posteriori da coupé, eliminate un sedile posteriore, et voilà, avete un SUV-coupé. C'è abbondanza da gradire circa il Coupé della Mercedes GLC, ma non è che molto divertimento da guidare e costa £3000 più del più utile, identico per guidare il SUV di GLC. Compreremmo quello - o una Porsche Macan - invece se volessimo qualcosa di sportivo ma ad alta guida.

Scritto da Joe Simpson.