Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Mercedes afferma che tutto ciò che sa su come costruire unauto è stato inserito nella nuova Classe E. Essendo il marchio automobilistico più antico del mondo, probabilmente è un bel po di roba.

La nuova Classe E è stata messa in vendita nel 2016. Durante il nostro primo viaggio in Portogallo siamo rimasti molto colpiti, ma ora abbiamo avuto la possibilità di provare la Classe E sul terreno di casa nel Regno Unito, per una revisione adeguata. Lauto di prova consegnata è stata la più venduta E220d - che utilizza un nuovo motore diesel Mercedes a iniezione diretta da 2.0 litri (che produce 194 CV) - con assetto AMG-line, che aiuta la Classe E a sembrare significativamente più decisa e luccicante di una normale , modello con specifiche SE.

Ma la prima cosa che ci ha davvero entusiasmato di questa macchina è stata tutta la sua nuova tecnologia. La Mercedes è davvero andata in città. Non è solo nellaspetto che la nuova Classe E è una specie di Classe S miniaturizzata: ha anche ereditato la suite tecnologica della super-limousine, oltre a un po di più per buona misura.

Quindi la più antica casa automobilistica del mondo ora produce le auto tecnologicamente più avanzate sulla strada?

Il nostro parere veloce

Avendo vissuto con la Mercedes Classe E per una settimana, siamo venuti a goderci la sua ampiezza di capacità e tecnologie opzionali. E considerando che durante quel periodo ci aspettavamo che il prezzo totale avrebbe superato i 50.000 sterline, siamo rimasti piacevolmente sorpresi dal suo totale di 46.655 sterline (con tutte le guarnizioni extra). Non che lo definiremmo "un affare", ma ha un buon rapporto qualità-prezzo rispetto ad alcuni dei suoi concorrenti e le specifiche standard sono forti.

Mercedes ha risolto la nostra lamentela principale con il modello più vecchio, il motore diesel sgangherato, e per coloro che percorrono chilometri significativi ogni anno, la Classe E sarebbe un posto fantastico per farlo. Inutile dire che sembra costruito in roccia, ha un bagagliaio enorme e un sacco di spazio per cinque persone.

Mercedes ha un detto: "il meglio o niente". E la nuova Classe elettronica si avvicina incredibilmente allessere la migliore; è a un soffio dal punteggio pieno. Solo la sua guida leggermente nodosa, linterfaccia utente eccessivamente complessa e il fatto che non può coinvolgere il guidatore come una BMW Serie 5, lo frenano.

Recensione Mercedes-Benz Classe E: meglio di una BMW Serie 5?

Recensione Mercedes-Benz Classe E: meglio di una BMW Serie 5?

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Lequipaggiamento standard solido
  • I buoni pacchetti di opzioni
  • Le prestazioni e leconomia del nuovo motore diesel sono fantastici
  • Il design degli interni sembra il primo cassetto
Contro
  • Guidare può essere un po difficile
  • La tecnologia richiede un po di apprendimento e ottimizzazione
  • Non così coinvolgente da guidare
  • La BMW Serie 5 la migliora

Recensione Mercedes-Benz Classe E: una Tesla tedesca?

Se ti piacciono la tecnologia e le auto, non andrai lontano nella nuova Classe E prima che compaiano i confronti con un certo altro marchio. Già, Tesla. No, questa Classe E non è sicuramente alimentata a batteria, anche se Merc ti venderà una versione ibrida plug-in. Ma nel suo sistema di bordo, sensori, schermi e capacità a tutto tondo per (quasi) guidare da solo, i confronti con lazienda automobilistica della Silicon Valley di Elon Musk non sono mai lontani.

Pocket-lintMercedes-Benz Classe E E220d AMG immagine 3

Gran parte delle cose che aiutano il Merc a muoversi da solo in determinate circostanze non sono standard, ma siamo comunque rimasti piacevolmente sorpresi dalla relativa convenienza delle opzioni, che sono raggruppate in una serie di pacchetti - molti dei quali riteniamo valgano la pena avendo.

I prezzi di listino della linea E220d AMG a £ 38.430. Per cui ottieni lampade a LED, il kit carrozzeria AMG (completo di ruote da 19 pollici in ordine), sedili riscaldati e in parte elettrici, freno attivo e assistenza allattenzione, cruise control e un sistema di navigazione Garmin MapPilot che attraversa un centro da 8,4 pollici schermo e sedili in pelle/pelle scamosciata Dynamic tutti di serie.

Recensione Mercedes Classe E: pacchetto di assistenza alla guida Plus

La nostra macchina aveva quattro opzioni chiave, che vale la pena avere.

Il pacchetto Driving Assistance Plus è probabilmente la prima opzione che spuntiamo se acquistiamo una nuova Classe elettronica. Non solo è molto ragionevole £ 1.695, ma ti permette di metterti in mostra con i tuoi amici, perché negli ingorghi (e un po oltre), consente essenzialmente allauto di guidare da sola.

Il pacchetto include lavviso di punto cieco, lassistente al mantenimento della corsia e il pre-safe/pre-safe plus – che ti aiutano a evitare di colpire altre cose e ad adescare lauto se rileva che stai per essere colpito da un lato/dietro.

Pocket-lintImmagine degli interni della Mercedes-Benz Classe E 7

Ma molte auto hanno una tecnologia come questa. Dove la Mercedes fa il salto di qualità è con Evasive Steering Assist e Active Brake Assist - che, come suggeriscono i loro nomi, ti aiuteranno a sterzare e frenare lauto se si scopre che stai cercando di intraprendere unazione evasiva per evitare di colpire unaltra auto o pedonale.

Ma il grande papà in questo branco è qualcosa chiamato Drive Pilot. A tutti gli effetti, questo sistema è abbastanza simile allAutopilot di Tesla. Utilizza i sistemi sopra menzionati, in combinazione con un sistema chiamato Steering Pilot, per consentirti di andare a mani libere in un ingorgo. Lauto accelera, frena, si ferma, riparte e si sterza da sola. Con il sistema Speed Limit Pilot e supponendo che tu abbia specced Comand Online (ne parleremo più a breve) riconosce i limiti di velocità e accelererà e frenerà lauto per colpirli di conseguenza.

Recensione Mercedes-Benz Classe E: quando lauto sta guidando

Abbiamo preso la Classe E da Silverstone e labbiamo guidata a metà del paese. Scendendo dalla M1 in un giovedì sera frenetico, siamo scesi dallauto dopo 200 miglia credendo che camminasse sullacqua.

Non solo il veloce, nuovo diesel da 2.0 litri è riuscito a fare una media di 69 mpg secondo il computer, ma lauto aveva completato il viaggio (beh, le porzioni M1) in gran parte da sola con pochissimo intervento da parte nostra. Abbiamo impostato il controllo della velocità di crociera a 70 miglia allora, siamo entrati nella corsia di sorpasso nel Northamptonshire e poi ci siamo diretti verso il centro di Leeds un paio dore dopo.

Pocket-lintImmagine degli interni della Mercedes-Benz Classe E 2

Nel frattempo, abbiamo toccato i pedali del freno e dellacceleratore meno di una dozzina di volte. Siamo rimasti anche colpiti dalla capacità genuina della Mercedes di guidare da sola a volte, anche se continuava a tormentarci per tenere il volante ogni 10 secondi circa. Tuttavia, un ingorgo di cinque miglia intorno a Nottingham ha rivelato come, a velocità inferiori, il computer non ti chieda di toccarlo e di essere coinvolto così tanto nello sterzo, al punto che stavamo considerando di entrare nel retro e inviare e-mail. No sul serio.

Il problema arriva quando il traffico aumenta. Inevitabilmente, proviamo a vedere se la Mercedes può farcela quando il gioco si fa più veloce e le curve più strette. E a volte può. Ma in un paio di occasioni ci siamo leggermente allarmati per limprovvisa incapacità di Steer Pilot di far fronte alla stretta di una curva autostradale. Abbiamo dovuto intervenire (abbastanza rapidamente) in un paio di occasioni per fermare lauto che andava fuori strada.

Guidando la Classe E con questo sistema, puoi capire perché le persone si schiantano contro le Tesla. Per unora buona nel traffico, il sistema aveva funzionato in modo infallibile e avevamo iniziato a fidarci completamente di esso. Ed è qui che deve iniziare il controllo della realtà, perché questa Classe E non è veramente autonoma – e, sottolineiamo, non pretende mai di esserlo.

In realtà, a parte un ingorgo, ha bisogno del tuo contributo. Ma la tecnologia è così "quasi lì" che in molte circostanze al di là del traffico lento, sembra che non abbia bisogno di te. Questa affermazione apre un intero dibattito molto più ampio che dobbiamo affrontare sulla strada per le auto completamente autonome. Ma questo è per unaltra volta.

Qui e ora la Classe E ha pochi eguali autonomi in avvicinamento. E per £ 1.695, con i vantaggi di sicurezza aggiunti altrove in questo pacchetto, il pacchetto Driving Assistance Plus sembra un po un affare.

Recensione Mercedes Classe E: quando guidi

Mentre le caratteristiche del Driving Assistance Pack sono divertenti, che ne dici di guidare effettivamente la Classe E?

Uno dei problemi storici della vettura è che non ha mai avuto la capacità dinamica di una BMW Serie 5 . Eppure le 5 Serie sono diventate così comode e raffinate che ha praticamente mangiato la colazione della Classe elettronica. Il nuovo Merc si propone di correggere questi errori e arriva a un soffio dal successo.

Non è unesagerazione troppo grande per dire che sembra che la Mercedes non abbia solo evoluto la Classe E una generazione rispetto allultima auto, ma due. Questa è unauto così raffinata, ben educata e impressionante che, a volte, è difficile metterla in relazione con lauto che sostituisce. Il che non era male. È solo che quello nuovo è molto meglio.

È fantasticamente raffinato, per cominciare. Sì, sulle ruote e sulle sospensioni AMG la corsa ha un taglio più duro di quanto vorremmo, ma non è certo quello che chiameresti scomodo. E rimane, in quasi tutte le circostanze, unauto tranquilla, raffinata e confortevole.

Ma rispetto alla nuova Serie 5? Sfortunatamente per Merc, BMW ha alzato ulteriormente il tiro. La Serie 5 sterza, gestisce e generalmente va con quel po più vigore della Classe E.

Pocket-lintMercedes-Benz Classe E E220d AMG immagine 5

Non è che la Classe E sia mai meno che impressionante – è solo che se la guidi come lhai rubata, non ti fa sorridere allo stesso modo della Serie 5. Impressiona e guadagna il tuo rispetto, piuttosto che premiarti come autista. E tu sai cosa? Va bene: ha un comportamento diverso rispetto alla BMW e pensiamo che per un guidatore più maturo la Classe E potrebbe essere la proposta migliore.

Ci siamo lamentati a lungo e duramente su come lunità Bluetec di Merc suoni rumorosa e si senta piuttosto grossolana in alcune installazioni. Lancia il nuovo motore 2.0 diesel nel mix e mentre i numeri e la designazione sembrano gli stessi della vecchia unità, il motore più nuovo è molto più impressionante. Le cifre parlano da sole: 194 CV, 0-60mph in 7,3 secondi, 72,4 mpg ufficiali combinati, con emissioni di CO2 di appena 112 g/km. Confrontalo con unauto di pochi anni fa (e alcuni dei suoi rivali) ed è davvero impressionante. Il fatto che una tranquilla crociera in autostrada abbia prodotto 69 mpg per noi e che non avremmo mai desiderato essere nel modello 350d con motore più grande, dice tutto.

Il motore è abbinato (di serie) a un cambio automatico a 9 marce super fluido che si fa strada tra le marce con poco più di un cambiamento nella nota del motore. Puoi cambiare manualmente tramite i paddle, ma la maggior parte delle volte non è necessario.

Pocket-lintMercedes-Benz Classe E E220d AMG immagine 7

I reclami sono limitati allo sterzo leggermente noioso e al suddetto bordo duro alla corsa. Per una strofa veloce, prenderemmo una Serie 5. Ma per tutti i giorni, una Classe E potrebbe essere quella giusta.

Revisione Mercedes-Benz Classe E: comunicazioni e display in-car

Il design esterno della nuova Classe E è decisamente più snello di prima: una Classe S in miniatura che rimuove molti dei fastidiosi trattamenti superficiali dellauto che sostituisce. Riporta leleganza al playbook del design Merc.

Pocket-lintImmagine degli interni della Mercedes-Benz Classe E 4

Ma è allinterno che noterai la maggior differenza, poiché la cabina di pilotaggio della Classe E è piuttosto la festa della tecnologia. Ma sii consapevole delle opzioni montate sulla nostra auto di prova e mostrate nelle immagini.

Il sistema Comand Online aggiorna il display centrale da 8 pollici a uno largo 12,3 pollici e vi inserisce Apple CarPlay e Android Auto, navigazione 3D con informazioni sul traffico in tempo reale, assistenza ai limiti di velocità e qualcosa chiamato "me connect" che ti porta informazioni di portineria, connettività online e comunicazioni da auto a dispositivo intelligente.

Se stai spuntando la casella dellopzione £ 1.495 per laggiornamento di Comand, ti consigliamo di mettere in preventivo anche un altro £ 495 per ottenere il cockpit digitale da 12,3 pollici - come quando i due sono uniti insieme, ottieni quello che sembra essere un ininterrotto, Widescreen da 20 pollici: ogni unità funziona a una risoluzione di 1920x720px, che è la più alta in questo settore.

Pocket-lintImmagine degli interni della Mercedes-Benz Classe E 3

Tuttavia, vale la pena notare che la Mercedes da £ 1.990 ti farà sborsare per ottenere queste due opzioni di schermo / sistema, BMW ti dà gratuitamente nella Serie 5. Il modo in cui i display della BMW sono disposti non è così impressionante, o altrettanto grande, o configurabile, ma tutte le Serie 5 ottengono il sistema Pro Media di BMW, con display centrale da 10,2 pollici e un quadro strumenti digitale.

Se hai davvero voglia di sguazzare, un extra di £ 3.895 per il pacchetto Premium Plus ti dà la possibilità di andare senza chiavi, un tetto panoramico, un ottimo stereo Burmester e luci a LED più avanzate. Potremmo vivere senza questi extra, visto il prezzo.

Recensione Mercedes Classe E: un posto meraviglioso dove sedersi

Mentre la coppia di display completamente digitali della Classe E ci ha lasciato a bocca aperta a prima vista, la loro usabilità ci ha in qualche modo infastidito.

Sono riconfigurabili allinfinito: il cluster di guida digitale che offre opzioni di look classico, sportivo o progressivo (la maggior parte delle nostre foto lo mostrano in progressivo, dove puoi scegliere quali informazioni vuoi visualizzare su entrambi i lati del contagiri/tachimetro centrale). Il display del conducente è controllato tramite una coppia di pad sensibili al tocco sul volante, che richiedono un po di tempo per abituarsi alluso.

Se hai già usato Merc Comand, allora andrà tutto bene. Dopo una settimana ci stavamo imparando, ma rispetto alliDrive di BMW o allMMi di Audi abbiamo trovato il sistema Merc un po meno intuitivo; perché è solo un po più complesso e laborioso.

Indipendentemente da ciò, la cabina di pilotaggio è un posto straordinario dove sedersi. Con una lastra di legno a grana aperta su questo modello che si estende dalle parti superiori delle portiere attraverso il cruscotto, sotto i doppi schermi, sembra liscio, moderno ed evita laspetto da vecchio che potresti aspettarti.

Il controller centrale con touchpad in alto per controllare lo schermo centrale è stato, ancora una volta, qualcosa che abbiamo trovato un po più complicato da usare rispetto agli equivalenti BMW e Audi. Questo controller funziona più o meno allo stesso modo dei suoi rivali, ma fa a meno di alcune delle scorciatoie dei pulsanti del menu e ha alcune scorciatoie di tasti funzione che abbiamo trovato troppo facili da non colpire.

Pocket-lintImmagine degli interni della Mercedes-Benz Classe E 6

Una cosa che non ci è mancata è stata la mancanza di funzionalità touchscreen. BMW ha ora aggiunto questo al suo sistema iDrive e su Audi è in arrivo ( lA8 ne è un esempio ). Ma per ora Mercedes continua solo con il sistema di controllo dellinput dello sterzo/rotazione. E dopo che il sistema inizialmente ci ha distratto con la sua complessità, abbiamo scoperto che, come sempre, lapproccio del controller rotante allinput dellutente significava che potevamo tenere gli occhi sulla strada per la maggior parte del tempo.

Per ricapitolare

Un enorme miglioramento dellauto che sostituisce, la nuova Classe E si sente come se avesse saltato due generazioni in una volta. Raffinata, veloce, economica, comoda e ora ricca di tecnologia si guida quasi da sola e regge il confronto con una Tesla che costa il doppio. Solo il genio della nuova BMW Serie 5 le impedisce di essere la migliore auto della sua categoria.

Scritto da Joe Simpson.