Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - La Range Rover è il veicolo di punta di Land Rover. Grande e audace, è un SUV di lusso ben equipaggiato sia per la vita su strada che per quella fuori.

È la scelta di reali, ministri e celebrità, venerata in tutto il mondo e un'auto a cui aspirare. Per molti versi, la Range Rover vuole essere l'apice del mondo automobilistico.

-

Giunta alla sua quinta generazione, cosa offre la nuova Range Rover e come viene consegnata?

Abbiamo fatto un giro sull'ultimo modello per scoprirlo.

Il nostro parere veloce

Con il perfezionamento di questo modello di punta, la Range Rover ha consolidato il suo status elevato. Quest'ultima versione è stata migliorata in ogni ambito, dalla guida e dalla maneggevolezza all'estetica, fino all'esperienza di vivere alla maniera di Range Rover.

È chiaro che si è lavorato molto per garantire la massima capacità in fuoristrada: è quasi ridicolo ciò che quest'auto è in grado di fare, ed è un peccato che molti proprietari non potranno mai usarla.

Tuttavia, c'è anche il comfort, la praticità e la raffinatezza tecnologica. Fondendo lusso e prestigio, vi sentirete regali sia sul sedile anteriore che su quello posteriore. La Range Rover si sente davvero al di sopra di tutti.

Recensione della Range Rover (2022): Classe superiore

Recensione della Range Rover (2022): Classe superiore

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Estremamente confortevole
  • Eccezionale capacità offroad
  • Design esterno raffinato
  • Tecnologicamente avanzato
Contro
  • Nessun BEV fino al 2024
  • Enormemente costoso

Design e costruzione

Osservando il frontale della nuova Range Rover, il modello L460, si potrebbe pensare che non sia cambiato molto. Il Rangy è certamente familiare, con il tetto dolcemente inclinato e la linea di spalla decisa che racchiude al centro i finestrini in stile serra.

Ma c'è anche una semplicità in molte aree, che dà un senso di eleganza senza tempo, e questo è certamente vero quando ci si sposta verso la parte posteriore dell'auto, dove sono avvenuti i maggiori cambiamenti. Le luci sono integrate nei dettagli neri e scompaiono alla vista alla luce del giorno, ma risplendono quando sono accese.

Pocket-lintRange Rover foto 20

È questo l'aspetto che colpisce della nuova Range Rover: attraverso un processo di perfezionamento, l'eleganza è stata rafforzata dalla semplicità. Sono i piccoli dettagli, come le maniglie delle porte a filo, a distinguere quest'auto da quelle che l'hanno preceduta.

Non si può evitare l'immensità della Range Rover: è il vero re della strada e permette al guidatore di guardare dall'alto chi lo circonda. Anche la visibilità è ottima e, sebbene sia aiutata da sensori e telecamere per la guida più difficile, il guidatore di tutti i giorni può godere di una vista imponente.

Pocket-lintRange Rover foto 8

Sono disponibili opzioni a passo lungo e corto, con il passo lungo che consente di avere sette posti - una novità assoluta per la Range Rover - e di estendere il lusso a un numero ancora maggiore di passeggeri.

A ciò si aggiunge una gamma di allestimenti già noti. C'è la Range Rover SE fino alla HSE, così come la Autobiography e la First Edition - realizzata per incoraggiare le vendite anticipate del nuovo modello - con un'ampia gamma di colori e finiture. Molte delle opzioni sono eleganti e delicate, ma ci sono opzioni come il Velocity Blue (satinato) o l'Arancione Sanguinello (lucido) che faranno davvero girare la testa. L'inclusione di finiture satinate, rispetto a quelle lucide, crediamo che farà piacere a molti.

Interni sontuosi

Continuando a non aggiustare ciò che non è rotto, gli interni della Range Rover sono un'evoluzione, con il cambiamento più importante rappresentato dal display Pivi Pro da 13,1 pollici fluttuante al centro. I comandi fisici del climatizzatore rimangono, ma non si tratta di un abitacolo pieno di pulsanti.

Il Terrain Response è una semplice manopola a comparsa, con pulsanti per il controllo della discesa e della gamma bassa, e accanto c'è anche un cambio ordinato per mettere in moto l'auto. Il volante è più ordinato, i comandi sono condensati e la maggior parte delle operazioni si concentra sul display.

Naturalmente, la Range Rover si distingue per il lusso, e non c'è bisogno di dire che è rifinita secondo gli standard più elevati. È possibile scegliere tra la pelle tradizionale, in un'ampia gamma di colori, e materiali più ecologici. Anche in questo caso, come per i colori degli esterni, ci sono opzioni che invogliano a scegliere, e molte sono le possibilità di personalizzazione dell'auto.

Anche lo spazio non manca. Sia davanti che dietro, sarete coccolati dai sedili reclinabili motorizzati. Lo spazio per le gambe, le ginocchia, le spalle o la testa non manca, indipendentemente dal sedile in cui ci si trova.

Pocket-lintfoto interno 11

Se siete preoccupati di entrare, le sospensioni adattive dell'auto vi coprono, abbassando l'auto per consentire un accesso più agevole e potendo poi alzarsi per adattarsi al tipo di guida che state facendo.

Nell'abitacolo sono presenti vani portaoggetti nascosti, un vano portaoggetti che si apre premendo un pulsante e persino un capiente vano refrigerato sotto il bracciolo centrale.

La console centrale ospita anche il pad di ricarica Qi per il telefono, che può essere posizionato nel vassoio e nascosto in modo ordinato durante la guida.

Pocket-lintfoto interno 9

Ma la Range Rover è nata per fare molto di più che trasportare persone, e la parte posteriore offre circa 818 litri di spazio di carico, con l'opzione di un ripiano portaoggetti a scomparsa motorizzato. Il portellone posteriore è sdoppiato, come da tradizione Range Rover, con la parte superiore che si apre e quella inferiore che si abbassa.

Per chi vuole portare la Range Rover a una mostra o a un festival di qualche tipo, questa è un'area di seduta ideale, e Land Rover offre persino la possibilità di trasformarla in una vera e propria area di seduta con schienale e cuscini. È sufficiente ribaltare il pavimento del vano di carico (opzione da 650 euro) e mettere i cuscini. C'è anche un'area appiattita sul portellone posteriore perfettamente progettata per appoggiare la coppa di champagne, con gli altoparlanti posteriori in grado di diffondere la musica.

Pocket-lintRange Rover foto 23

Che vi piaccia o no, è estremamente pratico dato lo spazio e, cosa importante, è anche estremamente confortevole.

Su strada

È disponibile una gamma di motorizzazioni: benzina, diesel, mild e ibrido plug-in, con un modello completamente elettrico in arrivo nel 2024. Il modello in esame è il D350, un diesel mild-hybrid da 3 litri e un motore di fascia media per la gamma.

La più interessante al momento del lancio sarà probabilmente la P440e o la P510e, entrambe ibride plug-in, che offrono fino a 70 miglia di autonomia elettrica. Purtroppo non abbiamo avuto modo di provare questi modelli.

Pocket-lintRange Rover foto 18

Tutti i motori sono abbinati a un cambio automatico ZF a 8 rapporti che, da quanto abbiamo provato, è silenzioso e fluido nelle cambiate; per chi lo desidera, sono presenti anche i comandi manuali sul piantone dello sterzo. Nel complesso, la guida della nuova Range Rover è un'esperienza silenziosa, volutamente, con il ronzio del motore che entra nell'abitacolo quando si mette il piede a terra.

Per questo modello in prova, il diesel da 350 CV garantisce un tempo da 0 a 100 miglia orarie di 5,8 secondi, che non è poco, visto che la Range Rover pesa 2,5 tonnellate. La potenza più elevata proviene dal P530, il V8 a benzina.

C'è un po' di ritardo nell'erogazione di questa potenza - il tipo di ritardo che si avverte cercando di saltare fuori dal tracciato in una rotonda - e c'è una buona possibilità che l'ibrido plug-in sia migliore in questo senso, grazie al motore elettrico, ma questo è qualcosa che dovremo verificare quando ci metteremo al volante della PHEV.

Pocket-lintRange Rover foto 5

Con un avanzato sistema di trazione integrale, lo sviluppo di questa nuova Range Rover è stato concepito per garantirvi non solo la sicurezza su strada in condizioni difficili, ma anche in fuoristrada. Durante il nostro test, l'abbiamo portata in giro per i circuiti di prova Land Rover a Eastnor Castle e, anche con pneumatici da strada, rimane incredibilmente abile nelle situazioni più difficili.

Sebbene molti proprietari si spingano solo fino a un campo umido, abbiamo attraversato solchi di fango e superfici allentate su pendenze variabili, dove la Range Rover si sente a suo agio e completamente sicura.

La tecnologia non si limita a controllare la trazione attraverso le ruote, ma grazie alle telecamere esterne è possibile tenere letteralmente d'occhio le ruote sul display centrale, consentendo un controllo preciso della sterzata per evitare gli ostacoli.

Pocket-lintfoto dello schermo 14

La Range Rover ha una profondità di 900 mm, che difficilmente utilizzerete a meno che non vi troviate di fronte a un'inondazione.

Ma l'aggiornamento decisivo è la ruota posteriore sterzante. Questo riduce il raggio di sterzata di quella che è ovviamente un'auto di grandi dimensioni, e sarà apprezzato da chiunque abbia provato a parcheggiare una Range Rover in un parcheggio interno più piccolo, o semplicemente a girare in una strada di Londra.

Un buon esempio di quanto sia efficace la ruota posteriore sterzante: nei percorsi offroad intorno all'Eastnor Castle, il Defender di testa ha dovuto indietreggiare un po' durante una curva per affrontare una curva a gomito, ma le Range Rover che seguivano non hanno avuto alcun problema.

Pocket-lintRange Rover foto 9

Su strada, la sensazione di serenità è sublime. È silenziosa come un sussurro, il che significa che il rumore della strada non entra nell'abitacolo, mentre le superfici rotte vengono affrontate con competenza, lasciando tutto tranquillo all'interno. C'è una sensazione di leggerezza, indipendentemente dalle condizioni di guida.

La media del nostro veicolo di prova è stata di 34,7 mpg nella guida mista (ovviamente con una piccola parte di fuoristrada), contro i 36 mpg dichiarati ufficialmente da Land Rover. Chi desidera un miglior risparmio di carburante sarà senza dubbio più interessato all'ibrido plug-in, il cui prezzo è superiore di circa 6000 sterline, ma che potrebbe essere più conveniente da gestire a lungo termine, soprattutto se si può ricaricare a casa e usare l'elettrico per i viaggi brevi.

È un po' deludente che non ci sia una versione a batteria al momento del lancio, ma, con il 2024 nel mirino, questo dà alla Range Rover una spinta di interesse quando si arriverà a quella futura finestra di lancio.

La tecnologia degli interni

Pivi Pro non è un sistema nuovo: è qualcosa che Jaguar e Land Rover offrono da tempo. Tuttavia, l'installazione nella Range Rover è più pulita, con un display centrale più grande di quello che abbiamo visto in precedenza.

È abbinato al display digitale del conducente, che si attiene a quadranti piuttosto convenzionali, mentre un display heads-up estende i dettagli alla linea visiva del conducente. Non c'è l'AR, quindi probabilmente non è il più sofisticato in circolazione, ma è facile individuare le informazioni.

Che cos'è il Pocket-lint daily e come lo ricevi gratuitamente?

Il display offre anche la funzione aptica, che inizialmente potrebbe spiazzare, ma che richiede una pressione positiva per ridurre i tocchi fantasma. Anche la voce è supportata, con Alexa integrato che consente di accedere e parlare con il familiare assistente vocale di Amazon, anche per controllare tutto ciò che è stato precedentemente impostato a casa, come il riscaldamento o le luci.

La navigazione all'interno di Pivi Pro è abbastanza intuitiva, in quanto è stato progettato essenzialmente per dare l'impressione di utilizzare un iPad gigante, ma è graficamente di alta qualità e presenta testi e dettagli precisi. Ciò significa un'ottima qualità su elementi come le telecamere a 360 gradi.

Supporta anche Android Auto e Apple CarPlay, per chi preferisce usare il proprio telefono per comandare le cose, ma abbiamo trovato che i sistemi di Pivi Pro funzionavano abbastanza bene. Le opzioni di colore erano però un po' strane, con un veicolo color bronzo anziché verde come quello che stavamo guidando noi, per cui è possibile migliorare ulteriormente le cose.

Pocket-lintfoto interno 12

Un altro elemento tecnologico che sarà accolto con favore è lo specchietto retrovisore digitale. Questo utilizza una telecamera in una delle alette del tetto ed evita il problema dell'impossibilità di vedere fuori dalla parte posteriore quando si ha la testa dei passeggeri posteriori in mezzo, con la possibilità di abbassare lo specchio fino a farlo diventare riflettente per evitare l'abbagliamento.

Per ricapitolare

La nuova Range Rover si riconferma il re delle auto. È estremamente confortevole, dal design raffinato, capiente all'interno, ma formidabile in fuoristrada. Progettata per mantenere il controllo, indipendentemente dalle condizioni, rimane una scelta di prim'ordine per chi desidera un SUV di lusso. La mancanza di un'opzione puramente elettrica al momento del lancio è un ovvio svantaggio, ed è inevitabilmente costosa. Tuttavia, grazie alle numerose opzioni e alle competenze di cui dispone, sarà sicuramente in cima alla lista di coloro che vogliono il meglio.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Conor Allison.