Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Le auto hanno la capacità di sorprendere ed emozionare. È uno dei motivi per cui le persone amano così tanto le auto, la cosa che le rende più di una semplice merce, più grandi della somma delle sue parti.

Potresti non pensare questo quando guardi le-Niro. Seduto tra lo Stonic e lo Sportage in termini di dimensioni, è quasi un crossover dallaspetto generico. Ma anche se potrebbe non catturare il tuo cuore come la Tesla Model 3 , ti catturerà la testa, perché è unauto elettrica che ha molto senso.

Ecco perché, avendone convissuto per una settimana, è facile amare.

Il nostro parere veloce

Quello che ottieni davvero dalla Kia e-Niro è quel pratico posizionamento crossover, una grande batteria che offre molta autonomia ed efficienza e un buon livello di specifiche per i tuoi soldi. Mentre lEuropa ha una versione con batteria più piccola, Kia ha deciso di offrire solo la versione più grande nel Regno Unito - e pensiamo che sia una buona decisione.

Le-Niro sembra unauto in cui qualcuno si è seduto e ha pensato a cosa viene offerto e cosa ha senso come auto elettrica. Certo, la qualità degli interni o il sistema di intrattenimento potrebbero non essere così brillanti come alcuni altri produttori, ma Kia fornisce lessenziale nelle-Niro ancora e ancora.

Quindi potrebbe non piacere al cuore a prima vista, ma piacerà alla tua testa. Se sei alla ricerca di unauto elettrica pratica, allora Kia e-Niro emerge come una delle migliori auto elettriche sulla strada. È abbastanza grande per una famiglia di quattro persone, ha un fascino crossover ed è caricato con tecnologia conveniente per renderlo facile da vivere.

Alternative da considerare

Pocket-lintalternative immagine 1

Nissan Leaf e+

La Nissan Leaf è una delle auto elettriche più avvincenti, ma per competere con la Kia e-Niro dovrai prendere la versione e+ con la batteria da 62kWh. Questo è disponibile solo in assetto Tekna con un prezzo di £ 36.990, quindi è un po più costoso delle-Niro e non ha esattamente la stessa gamma. Tuttavia, la Leaf e+ ha interni di qualità superiore e unofferta di infotainment nativa leggermente migliore.

Pocket-lintAlternative immagine 2

Tesla Model 3

Il Tesla Model 3 è forse più bello dei rivali, anche con quel badge Tesla che fa molta strada. Per avvicinarsi al prezzo della Kia dovresti selezionare Standard Range Plus a £ 36.490, che rivendica una gamma simile a circa 254 miglia. Tuttavia, supporta una ricarica più rapida.

Recensione Kia e-Niro: unauto elettrica facile da amare

Recensione Kia e-Niro: unauto elettrica facile da amare

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Ampia gamma
  • Efficiente
  • Confortevole
  • Buona tecnologia connessa
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
Contro
  • Linterno della cabina non è della migliore qualità
  • Il bagagliaio non è enorme
  • Linterfaccia utente sembra un po datata

Progettato per confondersi con lo sfondo?

Dobbiamo iniziare con il design esterno. Kia si è completamente reinventata negli ultimi anni. Da auto piuttosto brutte a veri capolavori, è stata una vera trasformazione. La Niro è stata lanciata come ibrida nel 2016 e le-Niro si trova nella stessa carrozzeria. È un pratico crossover a cinque porte, non abbastanza grande come lo Sportage, anche il design è un po più tenue.

Non si può evitare che la Kia e-Niro si trovi vicino alla Hyundai Kona Electric , poiché queste società sorelle offrono più o meno le stesse specifiche sulle auto. La Kona Electric sembra più eccitante, ma le-Niro è leggermente più economica.

Pocket-lintKia eniro immagine 8

Le-Niro fa sfoggio di chiudere la griglia anteriore - non ha bisogno di raffreddamento del motore, dopotutto - con solo il pannello per aprirsi e caricare lauto sulla parte anteriore. Ci sono alcuni punti salienti in blu elettrico e poiché questo modello di recensione è una prima edizione, ha specifiche piuttosto elevate. A parte questo, sembra come gli altri modelli Niro sulla strada.

Per chi non ha familiarità con Kia, il numero di livelli di allestimento è ridotto al minimo. Di solito ci sono tre scelte e nessun ulteriore elenco di opzioni, perché tutto è raggruppato allinterno di quei livelli di allestimento. Non ci sono scelte a parte il colore della vernice, il che rende davvero facile vedere cosa stai ottenendo, mantenendo anche il prezzo facile da monitorare.

Linterno di questa prima edizione e-Niro è rifinito con sedili in pelle e punti di contatto (alcuni sono in finta pelle, non che noterai), ma gran parte della cabina utilizza plastiche più dure. Questo è un segno distintivo dellaccessibilità, e mentre il cruscotto è un materiale più morbido nella parte superiore, una volta che arrivi alle tasche delle portiere, è tutto di plastica. È fantastico se hai bambini, perché è facile da pulire, ma non rivaleggia con gli interni premium che troverai in qualcosa come l Audi e-tron .

Questo forse non importa a questo livello però. Non è la qualità degli interni che porta le persone a marchi come Kia. È rapporto qualità-prezzo e praticità. Ed è qui che le-Niro lo colpisce fuori dal parco.

Laltezza da terra è adatta agli ambienti urbani, permettendoti di vedere lungo la strada, e cè molto spazio anche per i passeggeri nella parte posteriore. Il sedile posteriore ha una preferenza di spazio rispetto al bagagliaio, che è simile a quello che si trova in molte berline, ma con 451 litri il bagagliaio è ancora abbastanza grande per riporre la spesa settimanale, il passeggino o il bagaglio del fine settimana.

Quindi, dal punto di vista del design, è facile scegliere e-Niro, è facile scegliere il numero di pulsanti o la cornice nera lucida del display montato al centro. Ma in realtà, niente di tutto questo conta davvero, perché il carattere di questa vettura traspare da tutto.

Sembra una vera auto elettrica

Al momento cè un enorme divario nellapproccio alle auto elettriche. Alcuni, come la Hyundai Ioniq , sono spudoratamente elettrici per primi. Altri, come la nuova Mini Electric , vogliono essere il più "normali" possibile. Le-Niro si trova da qualche parte nel mezzo.

Pocket-lintKia eniro immagine 5

La cosa più importante qui è che Kia ha equipaggiato questa prima edizione con una batteria da 64kWh, dalla quale può spremere 282 miglia di autonomia combinata. Secondo i nostri test, non è nemmeno una torta nel cielo: con una carica dell80% avevamo oltre 240 miglia di autonomia disponibili. Non è solo convincente, è rassicurante.

Laltra cosa importante delle-Niro è lefficienza che ne deriva. Non solo è una batteria abbastanza grande, ma otterrai regolarmente fino a 5mi/kWh. Anche in autostrada superavamo i 4mi/kWh, dove non cè un vero guadagno dalla rigenerazione, quindi limpressione duratura è buona e autonomia utile.

Per mettere questo in prospettiva: ci sono auto elettriche con batterie più grandi ma con unautonomia molto più bassa, perché non sono neanche lontanamente efficienti quando le guidi. Questo fa davvero la differenza quando si tratta di ricaricare: se sei limitato a 45 minuti con un caricabatterie da 50 kWh in autostrada, lauto più efficiente sarà quella che offre la massima autonomia alla fine della ricarica.

Pocket-lintKia eniro immagine 16

La Kia e-Niro supporta la ricarica fino a 100kW, il che richiederebbe 54 minuti per portare la batteria da scarica all80% di carica. Utilizzando i principali caricabatterie da 50 kW del Regno Unito sulle autostrade, avrai bisogno di 75 minuti. La ricarica su un wall box di casa a 7,2 kW richiederà poco meno di 10 ore.

Ci sono anche un paio di piccole cose che aiutano a ottenere quelle cifre più alte. Ci sono modalità di guida accessibili tramite un pulsante, che scorre tra Eco, Standard e Sport.

Lauto si avvia in Eco - e per molti non riusciamo a capire perché non la lasci mai - ma cè anche una modalità Eco+ a cui si accede premendo e tenendo premuto quel pulsante. Questo ti darà la massima autonomia spegnendo laria condizionata, limitando la velocità massima e attenuando lacceleratore. E potresti guidare in Eco+ nelle aree urbane per la maggior parte del tempo.

Pocket-lintImmagine degli interni di Kia eniro 8

Cè anche un pulsante "solo conducente" sul sistema di controllo del clima. Ancora una volta, questo semplice pulsante tiene conto delle esigenze pratiche dei conducenti di veicoli elettrici. Perché soffiare aria in tutta la macchina quando sei solo tu? Sono i piccoli dettagli che rendono le-Niro speciale, considerata e, in gran parte basata solo sulla sua gamma, in definitiva una delle migliori auto elettriche in circolazione .

Come si guida la Kia e-Niro?

Con un motore che guida le ruote anteriori, il tempo 0-62 di 7,5 secondi potrebbe non sembrare veloce, ma è comunque piuttosto scattante. Non otterrai quel tipo di prestazioni se stai guidando in modalità Eco, ma passa a Standard o Sport, metti giù il piede e sentirai lavantreno dimenarsi con le masse di coppia disponibile.

Anche in modalità Eco si guida perfettamente, con unampia risposta dal pedale di marcia. Lo sterzo è un po leggero e non sembra il più connesso, ma dubitiamo che sarà un problema per coloro che guardano seriamente alle-Niro. La corsa è abbastanza comoda, ma la sentirai e la sentirai se colpisci un dosso leggermente troppo veloce: non è gestita così bene come la Nissan Leaf .

Pocket-lintKia eniro immagine interna 9

Quando si tratta di frenare, probabilmente sei più interessato alla rigenerazione, lobiettivo è recuperare più energia possibile quando devi rallentare. Le-Niro utilizza lo stesso tipo di sistema che troverai nella Hyundai Ioniq, con i paddle al volante puoi usare il cambio del livello di rigenerazione, applicando automaticamente la frenata in una certa misura mentre rimuovi il piede dal un metodo di guida a pedale.

Significa che puoi decidere quanto intenso vuoi che sia la rigenerazione quando sollevi quel pedale, su una scala da 0 a 3 (che va da spento a livelli sempre più alti di frenata rigenerativa). Mentre il livello predefinito 2 si adatta alla maggior parte, è un po pesante in autostrada quando vedrai rallentare il traffico a distanze maggiori e ti conviene percorrere il livello 0, ad esempio, mantenendo la velocità piuttosto che perdere.

Potrebbe sembrare che stia concentrando lattenzione su qualcosa che vuoi che accada in sottofondo, ma in realtà ci piace davvero. E se è tutto troppo geniale per te, puoi impostarlo su automatico e semplicemente ignorarlo.

Pocket-lintKia eniro immagine 14

Ci piace anche che quando guidi in modalità Eco, sul display del conducente viene visualizzato un piccolo indicatore che ti dice quanto hai appena recuperato dalla frenata. Ancora una volta, piccoli dettagli, che rendono la e-Niro più naturale come unauto elettrica.

Generosamente caricato con la tecnologia

Essendo la prima edizione, viene caricato con la tecnologia. Mancano alcune funzionalità premium: non cè una telecamera 360 dallalto verso il basso, solo una telecamera per la retromarcia, ma per il resto sei ben servito. Lintero sistema è potenziato da un sistema di altoparlanti JBL, che è un po poco brillante a bassi volumi, ma canta davvero quando lo si alza.

Il centro del sistema è un display touch da 8 pollici. Linterfaccia utente è un po eccentrica, priva della raffinatezza di alcuni produttori premium, che è la stessa critica che abbiamo applicato alla Kona Electric. Tuttavia, tutte le basi sono coperte, dalla radio al navigatore satellitare, con non solo controlli touch ma anche pulsanti dedicati per queste funzioni.

Pocket-lintKia eniro immagine interna 5

A seconda di dove ti siedi sul divario, ciò rende più facile ottenere ciò che vuoi premendo il pulsante, o è disordine visivo e un riflesso che linterfaccia utente deve essere più efficiente per convincere le persone a usarlo. Tuttavia, non ci interessano i pulsanti in quanto portano semplicità.

Il sistema supporta anche Apple CarPlay e Android Auto , quindi è davvero facile collegare il telefono e utilizzarlo per la navigazione e lintrattenimento. Usiamo Android Auto la maggior parte del tempo che siamo in macchina - quindi potremmo navigare con Waze - ma cè una felice integrazione tra i due sistemi, ad esempio poter accedere a Google Assistant tramite il pulsante vocale sul volante.

Hyundai ha un proprio assistente vocale per quando non hai un telefono connesso, ma, ahimè, non è proprio allaltezza del lavoro.

Sono inoltre disponibili funzionalità connesse, come i localizzatori di punti di ricarica elettrici in tempo reale. Ciò richiede una connessione Internet - qualcosa che lauto non ha, quindi ti chiederà di connetterti a un hotspot telefonico - rendendo un modo abbastanza semplice ed efficace per guidarti a un caricabatterie. Non è un livello di implementazione Tesla, ma funziona abbastanza bene.

Il risultato è una configurazione tecnologica che soddisferà la maggior parte delle persone. Non cè davvero nulla che manchi e se vuoi usare il tuo telefono, cosa che fanno sempre più conducenti, allora è pronto per partire.

Per ricapitolare

Potrebbe non piacere al cuore a prima vista, ma piacerà alla tua testa. Se stai cercando unauto elettrica pratica con pacchetti di autonomia, allora la Kia e-Niro è proprio nella lista da considerare, se puoi ottenerne una.

Scritto da Chris Hall.