Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Uno su quattro modelli Kia venduti in Europa è una Sportage, quindi è giusto dire che questo modello costruito in Slovacchia è unauto vitale per lazienda. Ma non cè riposo sugli allori per il best seller del marchio perché è già tempo per un restyling di mezza età della Sportage di quarta generazione, una forma che è arrivata solo nel 2016.

Le modifiche interne ed esterne sono della varietà individua la differenza, ma ci sono alcuni aggiornamenti significativi allattrezzatura in offerta e una o due nuove opzioni di propulsore benvenute. Tra gli arrivi più interessanti cè il diesel mild-hybrid, basato su un sistema elettrico a 48 volt, come recensito qui.

Lindustria automobilistica nel suo insieme si sta preparando ad adottare questo livello di tensione, come mezzo per ottenere alcuni dei vantaggi in termini di risparmio di carburante ed emissioni dellibridazione completa senza tutti i problemi di costo, imballaggio e sicurezza che altrimenti si presenterebbero. Quindi questa Kia è una fetta di futuro che è davanti alla curva?

Il nostro parere veloce

Il facelift e i miglioramenti dell'equipaggiamento dello Sportage 2018 garantiranno che rimanga competitivo, mentre questa versione mild-hybrid 48V Ecodynamics+ riesce a fornire un'utile riduzione di CO2 per la versione diesel più potente, anche se non è economica.

Con il facelift, i prezzi in tutta la gamma sono saliti di circa il cinque per cento o giù di lì, anche se forse sorprendentemente non c'è stato un salto extra grande per quelle auto che ora hanno la tecnologia 48V.

I prezzi elevati ovviamente limiteranno l'appeal del mild-hybrid, ma siamo sicuri di vedere questa tecnologia arrivare a modelli più mainstream e accessibili nei prossimi anni. Speriamo che queste auto future possano avere un imballaggio migliore, per preservare lo spazio essenziale del bagagliaio per una ruota di scorta.

In questo momento è un passo nella giusta direzione e un cenno futuro a dove le cose possono andare.

Recensione Kia Sportage 48V Mild-Hybrid: più volt, meno carbonio

Recensione Kia Sportage 48V Mild-Hybrid: più volt, meno carbonio

3.5 stelle
Pro
  • Valori di CO2 più bassi
  • Tasse più basse per gli utenti di auto aziendali
  • Lo stop-start fluido aiuta la raffinatezza
  • 7 anni di garanzia
  • Infotainment e tecnologia migliori di prima
Contro
  • La batteria montata sul bagagliaio significa che non c'è la ruota di scorta
  • Alla fine costosa della gamma Sportage
  • è ancora in ritardo su alcuni rivali in termini di CO2

Vantaggi a 48 volt

Poiché offre quattro volte la "grinta" elettrica di un sistema a 12 volt, laggiornamento a 48 volt consente agli ingegneri di costruire motori elettrici più efficienti che sono più piccoli per la stessa potenza o, al contrario, più potenti con gli stessi vincoli di dimensionamento.

Noterai questi vantaggi ogni volta che il Mild Hybrid Sportage si avvia: il familiare colpo di tosse e scatto di un motorino di avviamento a 12 volt è assente, sostituito da una transizione fluida tra spento e acceso, poiché il motore diesel si avvia senza problemi dal gruppo avviatore-generatore integrato nel sistema.

Il generatore di avviamento è solo un nome di fantasia per un motore elettrico, collegato allalbero motore del motore da una trasmissione a cinghia. In movimento il motore può continuare ad alimentare la sua potenza di volta in volta, assistendo il motore e aiutando a risparmiare carburante e migliorare laccelerazione.

La marcia ibrida è attualmente disponibile solo con il motore diesel a quattro cilindri da 2,0 litri di Kia. Produce fino a 182 CV e 400 Nm di coppia, quindi la spinta di 12 kW (16 CV) offerta dal motore non è enorme e non può durare a lungo: la batteria agli ioni di litio da 48 volt nel bagagliaio contiene 0,44 kWh di energia, che significa che il motore può farlo funzionare in modo piatto in circa due minuti.

Frenata rigenerativa

In pratica, lenergia scorre avanti e indietro tra la batteria e il motore a ondate, perché ogni volta che si rallenta o si rallenta, il motore passa in modalità generatore, fornendo una frenata rigenerativa che trasforma parte dello slancio dellauto in energia elettrica, inviata direttamente a la batteria.

Premi i pulsanti del volante e puoi evocare un display animato, che mostra questi flussi di energia elettrica sullo schermo a colori da 4,2 pollici che si annida tra i quadranti degli strumenti, anche se dovresti guardare questo genere di cose durante la guida è discutibile.

Leffetto di frenata rigenerativa è abbastanza naturale: non si ha la sensazione di essere scagliati in avanti se si rilascia lacceleratore in modo intelligente, cosa che accade in alcune auto esclusivamente elettriche come la BMW i3 . In effetti, la tecnologia ibrida della Kia è del tutto discreta e migliora sostanzialmente la raffinatezza generale grazie alla sua azione stop-start regolare.

Benefici fiscali

Limpatto di una lieve ibridazione si farà sentire più acutamente attraverso il portafoglio, in particolare degli utenti di auto aziendali. LEcoDynamics + Sportage che abbiamo testato, con allestimento GT-Line S, ha una valutazione di CO2 di 152 g/km, mentre il diesel da 2.0 litri a trazione integrale con le stesse specifiche in vendita prima dellibridazione arrivava a 166 g/km. La differenza produce un risparmio del 3% nella tassazione Benefit-in-Kind (BIK), che per questa vettura si traduce in circa £ 415 risparmiate allanno per un contribuente di fascia del 40% nel Regno Unito.

In isolamento questo sembra attraente, anche se vale la pena considerare il quadro più ampio. Il Mild Hybrid Sportage in assetto 4 parte da £ 32.545, mentre la versione top di gamma GT-Line S testata parte da £ 34.545.

Questi prezzi mettono la Kia contro unopposizione molto ben ordinata. Viene in mente la Tiguan di Volkswagen, che può essere acquistata con un motore diesel 2.0 da 190 CV, un cambio automatico a doppia frizione a 7 marce e trazione integrale, in assetto SE, a partire da £ 32.545. E nonostante non vanti alcuna intelligenza a 48 V, la VW ha una valutazione leggermente inferiore in termini di CO2, a 149 g/km, che riduce di un altro un percento le tasse BIK.

Per altri aspetti, il nuovo propulsore da 48 volt non ha né peggiorato né migliorato le prestazioni del precedente Sportage e aggiunge solo 22 kg al suo peso di circa 1,7 tonnellate. Kia afferma che il risparmio di carburante dovrebbe migliorare di circa il 4%, il che potrebbe essere significativo per i conducenti che percorrono molte miglia.

Alti e bassi

Lo svantaggio più evidente per la scelta dellibrido leggero è la perdita di spazio nel bagagliaio, inclusa la possibilità di trasportare una ruota di scorta. La batteria da 48 volt è fissata alla base del bagagliaio dietro i sedili posteriori, sotto un pavimento sollevabile, che assomiglia molto a un ripensamento bloccato.

Alcuni dei miglioramenti in termini di emissioni di CO2 e di consumo di carburante di Kia riguarderanno un nuovo cambio automatico a 8 marce. Puoi lasciare la trasmissione ai propri dispositivi, dove cambia su e giù con ragionevole intelligenza e rapidità, oppure puoi facilmente annullarla con le palette dietro il volante.

Come parte dellaggiornamento generale della gamma, le edizioni ibride leggere dello Sportage ottengono un monitor panoramico a 360 gradi, che integra la telecamera di retromarcia montata di serie sul resto della gamma. Questa funzione crea una vista a volo duccello, mostrando gli ostacoli intorno allauto, e appare automaticamente quando viene selezionata la retromarcia. Può anche essere evocato premendo il pulsante "visualizza" vicino alla leva del cambio.

Le viste della telecamera possono essere utili fuoristrada, dato che la Sportage ibrida leggera è offerta solo come unauto a trazione integrale. Altri pulsanti sulla console centrale attivano una funzione Downhill Brake Control, che limita la velocità su pendii scivolosi, e un blocco della trasmissione che invia il 50% della coppia allasse posteriore fino a 25mph, su fango o neve. Su asfalto, lo Sportage è generalmente a trazione anteriore al 100%, anche se fino al 40% della potenza del motore può raggiungere le gomme posteriori quando le condizioni peggiorano.

Benvenuto aggiornamenti

Allinterno, un nuovo touchscreen da 8 pollici integrato nel cruscotto offre una grafica nitida e mirabilmente semplice e dispone di un sistema di navigazione satellitare TomTom, mentre sono supportati Android Auto e Apple CarPlay.

Pocket-lintKia Sportage Hybrid – Immagine tecnica 3

Questa ibrida è dotata di sistema di controllo della velocità adattivo e di frenata di emergenza, mentre il display della strumentazione fornisce promemoria sui limiti di velocità raccolti attraverso il riconoscimento dei segnali stradali. Sullibrido è installato anche un sistema audio JBL aggiornato con otto altoparlanti.

Facilmente, lo Sportage fornisce prese di corrente sia per i passeggeri anteriori che per i passeggeri posteriori, consentendo a tutti di mantenere i propri gadget personali ricaricati.

Esternamente, il restyling dellauto porta fari adattivi full-LED ridisegnati, oltre a lamelle cromate accattivanti che collegano i fendinebbia anteriori alla griglia inferiore. Sia i fendinebbia che le luci diurne presentano un caratteristico design quad-cubo. Tutte le versioni con propulsore da 48 V sono dotate di ruote da 19 pollici e finte piastre paramotore argentate nei paraurti anteriore e posteriore.

Per ricapitolare

L'aggiunta della tecnologia mild hybrid 48V porta un piccolo ma utile miglioramento al SUV Kia Sportage in termini di CO2 e di efficienza del carburante, anche se i risultati non sono spettacolari e le cifre definitive rimangono peggio di alcuni rivali chiave. Ma è un passo nella giusta direzione.

Scritto da Lem Bingley. Modifica di Stuart Miles.