Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - La Kia Soul EV è stata lanciata nel 2014 come una delle prime auto esclusivamente elettriche su strada. È unico in molti modi, non ultimo perché ha realizzato un veicolo elettrico (EV) da un modello di auto esistente .

È anche un crossover o SUV (nel senso più ampio del termine), che è forse più interessante, poiché pochi veicoli elettrici devono ancora toccare questo settore. Cè la Tesla Model X (che è il doppio del prezzo nella sua versione più economica) e cè la Jaguar I-Pace in arrivo (che è anche il doppio del prezzo).

Ciò lascia la BMW i3 leggermente più piccola e del tutto meno simile a un SUV come potenzialmente il più grande concorrente attuale nel mercato puramente elettrico. Allora, come va il Soul EV?

Il nostro parere veloce

La Kia Soul EV è adatta al tipo di compiti per cui è stata progettata. La grande visibilità significa che non si perderà sulle strade dominate dai SUV, mentre la tranquillità e lo spazio degli interni danno un senso di pace e calma.

Con poche scelte SUV che sono puramente elettriche, la Kia Soul EV è una cosa piuttosto rara. Quello che potrebbe non piacere agli acquirenti è che è un po caro rispetto ai modelli a benzina e diesel. Qui sta il problema di trasformare unauto esistente in unauto elettrica - un punto di confronto diretto. Compresa la sovvenzione governativa PICG UK di £ 4.500, dovrai spendere £ 25.995, che è più costoso della versione top-spec di questa vettura con un motore a combustione. Ma ottieni la garanzia di 7 anni e 100.000 miglia di Kia e questo include la batteria qui, che è qualcosa da considerare quando si valutano i rivali.

In termini relativi, lautonomia della Soul EV è un po corta per una versione del 2018, quindi se hai lansia da autonomia puoi ottenere di più dai rivali, ma se sei un acquirente serio ti invitiamo a testare la Kia Soul EV , perché potresti innamorarti del suo fascino di camion Tonka.

Alternative da considerare

Pocket-lintalternative immagine 2

Nissan Leaf

La Nissan Leaf è il simbolo delle auto elettriche e nella sua veste del 2018 è migliore che mai. È un design hatchback, quindi non può competere con la Soul Ev per spazio interno o altezza da terra, ma offre unautonomia più lunga, un grado di guida autonoma, un nuovo design elegante e un sacco di tecnologia. È un po più costoso, ma stai ricevendo unauto di seconda generazione e ti senti un po più avanzato dellofferta di Kia.

Pocket-lintAlternative immagine 1

BMW i3

Offrendo altezza da terra, autonomia e design futuristico, la BMW i3 rimane una scelta forte. Sebbene lanciata allincirca nello stesso periodo della Soul EV (e successivamente aggiornata), la BMW i3 è uno dei veicoli elettrici più visibili che vedrai sulle strade del Regno Unito. Offre più scelta, è probabile che il design sia più attraente per tutti ed è fantastico da guidare. La pagherai un po di più e allinterno non è altrettanto spaziosa.

Recensione di Kia Soul EV: divertimento SUV buono e verde

Recensione di Kia Soul EV: divertimento SUV buono e verde

4.0 stelle
Pro
  • SUV a emissioni zero
  • Pratico
  • Conveniente per un SUV elettrico
  • Divertente da guidare
  • Buona proposta tecnologica
Contro
  • La gamma è un po corta contro i nuovi rivali
  • Sembra Marmite

Design Tonka, ma alcuni potrebbero non apprezzarne il fascino

Mentre molti nuovi veicoli elettrici parlano di essere progettati per lefficienza aerodinamica , sospettiamo che Soul sia stato progettato per la visibilità su strada e per avere un interno alto. Quelle cose che piacciono al pubblico che acquista unauto SUV si applicano ugualmente a questo EV.

In molti modi potresti vedere la Soul EV come una Nissan Qashqai squadrata: è più o meno dello stesso tipo di dimensioni, progettata per lo stesso tipo di persone e probabilmente abita nello stesso tipo di posti. Ed ehi, è anche disponibile in un colore blu simile.

Pocket-lintkia soul ev immagine esterna 5

La Kia Soul EV, sebbene presentata come un motore urbano pulito, si sente come un corridore scolastico di periferia; una classe dauto che abbiamo appena inventato per questa recensione e completamente servita da quella summenzionata Nissan.

Ma in un sondaggio di paglia che abbiamo condotto, quasi tutti quelli che abbiamo chiesto su questo Kia hanno offerto unopinione diversa sul suo aspetto. Pensiamo che sia distintivo, con il giocoso appeal del camion Tonka, ma accettiamo che sia un po bizzarro. Non è stravagante come una Toyota Prius , tuttavia, e incoraggeremmo gli acquirenti di veicoli elettrici a salire e guidare, perché siamo sicuri che quelli sul recinto si innamoreranno di questa Kia.

Le opzioni di colore sono poche, tuttavia, e con un solo livello di allestimento, cè poco che puoi fare per personalizzare laspetto di questa vettura per renderla unicamente tua, ma detto questo, è un veicolo elettrico, e probabilmente è abbastanza unico nel clima attuale .

Spazio, praticità e comfort

Uno dei motivi per cui ci siamo innamorati del fascino di Soul EV è perché linterno è un bel posto dove stare. La posizione dei posti a sedere ti fa sentire il re della strada - non solo attraverso il compiacimento mentre passi silenziosamente davanti a quei diesel a quattro pentole che vomitano NOx - ma perché la visibilità è eccellente.

La linea del tetto alta significa che cè un interno spazioso, sia che tu sia davanti o dietro. Cè anche un ampio spazio per le gambe, quindi è un posto comodo per essere un passeggero.

Mentre il bagagliaio non è enorme - è 281 litri - il cofano del bagagliaio è e i sedili posteriori si piegano per un ampio spazio di facile accesso. Vuoi portare la tua vecchia lavatrice al centro di riciclaggio comunale? Nessun problema. In questo senso, Soul EV offre lappeal da SUV che poche altre auto esclusivamente elettriche hanno attualmente.

Un senso di tranquillità pervade poiché non cè rumore del motore; a bassa velocità questa macchina è quasi silenziosa, con il rumore dei pneumatici che arriva quando ti avvicini a 30 miglia allora. Quando si percorrono 70 miglia allora in autostrada cè più rumore del vento, ma generalmente è un posto molto tranquillo.

Pocket-lintkia soul ev immagine esterna 9

Il messaggio ecologico di Kia si estende oltre lo zero alle emissioni di scarico anche per gli interni. Non ci sono sedili in pelle qui (unopzione sulla normale Soul), ma i tessuti e le plastiche sono più rispettosi dellambiente di molti. Mentre i rivestimenti in tessuto potrebbero non pulirsi bene come la pelle se macchiati dai bambini, luso di plastica sulle porte e sugli schienali dei sedili lo rende facile da pulire. Lecopelle adorna i punti di contatto come i braccioli e il volante, quindi non cè bisogno di preoccuparsi di quale livello di allestimento selezionare, perché cè solo quello.

Tanti giocattoli tecnologici

Avere un livello di allestimento potrebbe non sembrare un vantaggio, ma come molte altre auto elettriche, la Kia Soul EV è dotata di specifiche elevate. Uno sguardo al prezzo e ti aspetteresti anche un sacco di kit, dato che questa macchina arriva a circa £ 25.000 una volta che hai tolto la sovvenzione del governo del Regno Unito.

Pocket-lintkia soul ev interior immagine 9

Cè un display del conducente digitale piuttosto che quadranti analogici, ma purtroppo questi sono piuttosto statici - con solo una piccola area centrale che puoi cambiare tramite le impostazioni. Non cè nessuna minaccia per il Virtual Cockpit di Audi qui e la sezione centrale, secondo gli standard recenti, potrebbe essere un po più dinamica. Ad esempio, non esiste un crossover per la guida del navigatore satellitare.

Ma allo stesso tempo, anche il display centrale da 8 pollici del Soul EV è standard e viene fornito con controlli touch e pulsanti. Parte del motivo per cui ci sono poche opzioni è che molte delle funzionalità di cui hai praticamente bisogno. Il navigatore è di serie, perché lefficienza è importante e le posizioni delle stazioni di ricarica sono incluse sulla mappa. Questa informazione è utile, anche se la nostra auto di prova non aveva tutte le stazioni su di essa: la conoscenza locale vince e sospettiamo che sarà spesso il caso. Tuttavia, puoi tracciare percorsi con il tuo raggio indicato sulla mappa, con un avviso per dirti che non ce la farai e lopzione per includere una sosta di ricarica lungo il percorso.

Se sarai in grado di connetterti, avere labbonamento giusto o essere iscritto alla rete di ricarica elettrica piuttosto frammentata del Regno Unito è una questione diversa.

Il cruise control è incluso così come un limitatore di velocità, ma questa Kia non ha funzioni di guida autonoma. È solo un po troppo vecchio per questo e la nuova Leaf di Nissan ti servirà meglio se è qualcosa che desideri.

Android Auto e Apple CarPlay sono inclusi, con una connessione USB nella parte anteriore per abilitare questi dispositivi, quindi è un gioco da ragazzi connettere il telefono e ascoltare la musica di Spotify.

Sono incluse anche altre funzioni di comodità. Sensori di parcheggio e telecamera di parcheggio posteriore, sedili anteriori e volante riscaldati, climatizzatore con la possibilità di averlo come "solo conducente" premendo un pulsante, con lobiettivo di renderlo più efficiente. Con questo in mente il sistema di climatizzazione ha una pompa di calore in grado di riciclare laria precedentemente riscaldata o raffreddata e il sistema può essere impostato per precondizionare lauto mentre è ancora collegata al caricabatterie, per evitare il consumo della batteria.

Gamma Kia Soul EV e ricarica della batteria

Cominciando dallinizio, la Kia Soul EV ha una batteria da 27kWh. Le statistiche ufficiali dicono che consegnerà 155 miglia combinate, ma questo è un po irrealistico; con una carica del 100 percento lauto ha affermato di offrire 105 miglia, che sembravano giuste nei nostri test. Puoi tranquillamente uscire dalla porta aspettandoti un raggio di oltre 100 miglia, che servirà la maggior parte delle famiglie di periferia per la maggior parte della guida quotidiana.

Cè un motore da 81,4 kW e una singola marcia, con un sacco di coppia erogata per la velocità fuori linea, dandoti quella guida elettrica scattante e divertente di cui le persone stanno iniziando a delirare. Il tempo di 0-62mph è di 11 secondi, quindi è più un SUV che una berlina calda, ma nel tipo di guida suburbana che ci aspetteremmo che faccia questa macchina, la velocità raramente conta e non ci sono problemi a impostare il ritmo del traffico.

Ci sono due connessioni di ricarica nella parte anteriore dellauto e due cavi nel bagagliaio. Una delle connessioni è per il tipo di ricarica rapida CHAdeMO che potresti trovare sulle autostrade nel Regno Unito (cè un cavo fisso su questi caricabatterie CC). La connessione più piccola è per il cavo in dotazione, il connettore di tipo 2, per caricabatterie CA, come si trova in molti supermercati o sul caricabatterie rapido di casa.

Uno dei cavi è per la ricarica di rete standard con una spina a tre pin, quindi senza alcuna disposizione speciale è possibile caricare da qualsiasi presa di corrente domestica. Al momento della connessione, le luci blu sul cruscotto iniziano a lampeggiare (visibili attraverso il parabrezza quando si collega) e la velocità di ricarica dipende dal caricabatterie a cui sei connesso: con uno di quei caricabatterie CC rapidi otterrai fino a 80 per cento in 33 minuti; con un caricabatterie rapido CA da 6,6 kW (come in un supermercato) ci vorranno dalle quattro alle cinque ore per caricare al 100%; su una presa standard ci vogliono 11-14 ore.

In termini moderni, la gamma Kia Soul EV è un po corta. I recenti aggiornamenti a BMW e Nissan hanno portato guadagni, mentre Ioniq di Hyundai migliora anche la Kia. Ci sono voci su un futuro aumento della batteria a 30kWh, ma questo non è confermato. Tuttavia, la vera considerazione è se la gamma si adatta alle tue esigenze e se puoi ricaricarla facilmente a casa.

Pocket-lintKia Soul Ev Ricarica immagine 2

Il costo dellelettricità dipenderà da come e dove scegli di caricarla, molto probabilmente dalla tua tariffa domestica, che è il luogo in cui la maggior parte dei proprietari di veicoli elettrici carica i propri veicoli. In questo senso, sono desiderabili una presa di corrente esterna standard e un parcheggio fuori strada per sfruttare la ricarica lenta durante la notte non di punta.

Guida, guida e maneggevolezza

Ci sono due modalità di guida sulla Kia Soul EV: guida standard (D) o freno (B), entrambe combinabili con il pulsante eco.

Per la guida più sportiva (e più affamata di potenza) disabiliti leco e attivi la modalità D, il che significa nessuna frenata rigenerativa, quindi lauto andrà per inerzia. Engage eco e lacceleratore è leggermente più riservato in risposta, ma rimane comunque divertente da guidare.

TomTom Go Navigation App è un'app di navigazione mobile premium per tutti i conducenti

In modalità freno si ottiene una rigenerazione dei freni più aggressiva, quindi non appena si solleva il pedale, lauto rallenterà, recuperando potenza dallenergia cinetica dellauto. La modalità B con eco attivato è abbastanza aggressiva da significare che raramente è necessario utilizzare i freni ad attrito, che perdono energia solo attraverso il calore, quindi è generalmente indesiderabile nella guida efficiente di veicoli elettrici.

Pocket-lintkia soul ev interior immagine 6

Abbiamo trovato perfettamente divertente guidare in B e non riusciamo davvero a capire perché avresti bisogno della D normale una volta che ti sei abituato allauto: essenzialmente ti dà la guida con un solo pedale. Tuttavia, a differenza della nuova Nissan Leaf, la Kia non si fermerà completamente senza un tocco sui freni.

Ci sono anche modalità di sterzo per modificare il peso dello sterzo di Soul EV. Limpostazione predefinita è leggera e assistita, il che rende le manovre strette un gioco da ragazzi e in generale questa è la sensazione di tutta lauto: leggera e ventilata, nonostante le dimensioni.

Ci godiamo anche il viaggio. Evita la recente tendenza a inasprire le sospensioni per un tocco sportivo, e come tale cè un rimbalzo giocoso. Mentre i benzinai potrebbero deridere, fa un buon lavoro nel mangiare le buche e nellammorbidire gli inevitabili dossi e, ammettiamolo, questa non è unauto progettata per urlare intorno ai tornanti, quindi è meglio così.

Per ricapitolare

Uno dei pochi SUV elettrici in circolazione, il design potrebbe dividere lopinione, ma qui non manca il fascino divertente. La gamma è un po corta in termini moderni, ma è una delle opzioni SUV elettriche più economiche che puoi acquistare in questo momento.

Scritto da Chris Hall.