Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Hyundai ha deciso di lanciare tre diverse soluzioni di guida ecologica in una con il nuovo Ioniq. Lidea è semplice: Hyundai offre una piattaforma e tu scegli se vuoi ibrida, elettrica o ibrida plug-in.

Le opzioni sono poche, il che rende questo processo decisionale relativamente semplice. Lidea è quella di creare unauto accessibile al maggior numero possibile di persone.

-

Laddove lHybrid è allaltezza di un certo numero di modelli - vale a dire la Prius, ma anche la più ampia selezione di ibridi di Toyota - Ioniq Electric affronta meno concorrenza. Esistono versioni elettroniche di modelli consolidati in alcune case automobilistiche, come la Volkswagen e-Golf, ma le auto progettate per essere elettriche sin dallinizio sono più rare. Nissan domina le strade del Regno Unito con la Leaf, cè lo strano avvistamento di Renault Zoe, mentre BMW ha un buon seguito con la sua i3 e Tesla si sta insinuando nella fascia alta.

Quindi Hyundai può entrare nel segmento delle auto elettriche nascente con Ioniq Electric, unauto elettrica per il mainstream?

Il nostro parere veloce

La Hyundai Ioniq Electric è unottima aggiunta alle opzioni elettriche sulle strade del Regno Unito. Si taglia al centro del pacchetto esistente, offrendo un buon rapporto qualità-prezzo, unampia gamma e tutta la tecnologia che potresti desiderare.

Per noi, questa è forse una facile alternativa ad auto come la Renault Zoe o la Nissan Leaf, anche se entrambe sono disponibili a un prezzo inferiore, ma in forme più economiche offrono anche un po meno per i soldi (e la Zoe ha potenziali problemi con la batteria " "prestito"). La Ioniq Electric sembra presentare unopzione elettrica di fascia media e lo fa bene.

La Ioniq Electric viene fornita anche con una garanzia di 5 anni per lauto (come è standard per Hyundai), ma offrirà una garanzia aggiuntiva di 8 anni per 125.000 miglia sulla batteria. Questo dovrebbe fugare ogni dubbio, ma alla fine, dobbiamo ancora scoprire esattamente come saranno le prestazioni a lungo termine di Ioniq Electric.

La Hyundai Ioniq è sicura e sensata. È ben posizionato, a un prezzo competitivo e ben strutturato. Se stai cercando di passare allelettrico senza spendere troppo, è sicuramente unauto da prendere in considerazione.

Recensione Hyundai Ioniq Electric: completamente carica

Recensione Hyundai Ioniq Electric: completamente carica

4.0 stelle
Pro
  • Ben caricato con la tecnologia
  • Un buon rapporto qualità-prezzo
  • Comodo con una gamma sufficiente per la maggior parte dei casi duso
Contro
  • Manca la desiderabilità della BMW i3
  • Parte del design è un po poco eccitante
  • Gli interni non sono della massima qualità

Recensione Hyundai Ioniq Electric: Design

La Ioniq proviene dalla stessa scuola di pensiero della Toyota Prius e questo spiega alcune delle somiglianze nel design. Lobiettivo è rendere questa vettura il più efficiente possibile. Ciò non significa immediatamente darle un profilo da auto sportiva, ma considerare come laria passa sopra e sotto per ridurre al minimo la resistenza aerodinamica.

Pocket-linthyundai ioniq elettrico recensione immagine 2

Come abbiamo accennato nel prologo, la Ioniq elettrica ha lo stesso design della versione ibrida che abbiamo già recensito , quindi non ci soffermeremo troppo a ripetere le stesse informazioni: le porte sono un po sottili al tatto e non non fare quello scricchiolio rassicurante quando li chiudi.

Tuttavia, pensiamo che Ioniq Electric abbia un aspetto leggermente migliore dellHybrid, perché cè quel futuristico pannello argentato nella parte anteriore, piuttosto che la griglia dellHybrid.

Poiché non è necessaria aria per un motore, non è necessario aspirare aria dalla parte anteriore. Certo, Hyundai avrebbe potuto avere un paraurti completamente diverso per un look senza soluzione di continuità, ma la produzione di più parti avrebbe aumentato il prezzo. Per evidenziare questo come la versione elettrica, ci sono punti salienti della cabina e degli esterni in un colore rame.

Dopo aver trascorso un po di tempo con Ioniq (in due delle sue tre forme) abbiamo imparato ad apprezzare il design. Riesce ad offrire convenzionalità, mentre la Prius sta diventando un po strana ; offre praticità rispetto alla Nissan Leaf e alla Renault Zoe di gamma limitata , con un aspetto migliore e più spazio; forse diremmo che la BMW i3 è unauto dallaspetto migliore con molto fascino, ma è più costosa (sebbene le sue opzioni di leasing lo rendano potenzialmente conveniente per i proprietari di affari).

Ciò vede Ioniq Electric inserirsi in uno spazio in cui ottieni un bel po di auto elettriche per i tuoi soldi.

Recensione Hyundai Ioniq Electric: sulla strada

Ma una volta che ti metti al posto di guida, Ioniq Electric si sente un po più come lauto che vuoi che sia. LHybrid è una buona macchina - ha un prezzo interessante, ben carica di tecnologia e perfettamente confortevole - ma non appena ti allontani nella Ioniq Electric, i vantaggi di quellerogazione istantanea di energia elettrica diventano evidenti.

Pocket-linthyundai ioniq elettrico recensione immagine 23

Cè una batteria ai polimeri di ioni di litio situata sotto il sedile posteriore e il pavimento del bagagliaio, con una capacità di 28 kWh, collegata a un motore elettrico anteriore che fornisce lequivalente di 120 CV o 295 Nm di coppia. Tutto viene consegnato allistante, il che significa che puoi partire con il ritmo. Questa non è la velocità folle o ridicola di Tesla, ma una consegna comoda e sensata della potenza per portarti a 100 km/h in 10,2 secondi.

Non è esattamente veloce , ma può essere potenziato in modalità Sport, che richiede un tempo di 9,9 secondi a 62 miglia allora. Di nuovo, Ioniq non è un dragster, ma è abbastanza veloce da tenere il passo con la guida media.

Ma tutto questo viene consegnato in relativo silenzio, labitacolo coccolato dallesterno e un riduttore che prende la potenza del motore e la trasmette dolcemente alle ruote anteriori. Come molte auto moderne, cè la frenata rigenerativa per recuperare energia nella batteria.

Pocket-lintimmagine recensione hyundai ioniq elettrica 26

Una delle cose divertenti che offre Ioniq Electric sono i diversi livelli di frenata rigenerativa controllati tramite paddle sul piantone dello sterzo, nello stesso tipo di posizione troverai leve del cambio manuale su automatici di fascia alta. In questo caso, tuttavia, puoi aumentare o diminuire la rigenerazione, sostanzialmente aumentando lattrito applicato quando togli la potenza.

Impostato al livello più alto e questo rallenta notevolmente lauto; può rendere la frenata abbastanza a scatti, ma possiamo vedere che con il tempo imparerai quale livello puoi usare senza problemi. Costeggiando una collina e siamo sicuri che sarai in grado di usarlo al meglio. Altri veicoli elettrici e ibridi offrono sistemi simili, ma non sempre direttamente controllati.

Recensione Hyundai Ioniq Electric: autonomia e ricarica

Lo Ioniq vanta unautonomia di 174 miglia, quando si utilizza 11,5 kWh per 100 km. Queste sono le cifre sulla carta: non possiamo riportare le cifre del mondo reale a lungo termine senza vivere più tempo con Ioniq, ma il nostro modello ha riportato 13,4 kWh per 100 km dal suo computer di bordo. Ciò si confronta favorevolmente con i 30kW della Nissan Leaf, che offre un consumo di 15kWh per 100 km; e la BMW i3, che cita un 12,6 kWh per 100 km (di nuovo, entrambi sulla carta, non cifre del mondo reale).

Pocket-linthyundai ioniq elettrico recensione immagine 32

Quando si tratta di caricare, ci sono tre opzioni, come di solito accade. Puoi caricare da una presa a muro domestica, anche se è lenta e impiegherà 10-12 ore, ma con una ricarica rapida da una scatola a muro che arriva a 4-6 ore e la capacità di caricare rapidamente l80% della batteria in 33 minuti da un punto di ricarica pubblico CCS da 50 kW, dovresti essere in grado di gestire viaggi di lunghezza decente senza troppe preoccupazioni per lautonomia.

Per aiutarti a gestire il consumo di energia, è disponibile unanalisi di ciò che sta utilizzando lenergia, accessibile tramite il display centrale. Qui vedrai cosa stanno tirando i sistemi elettrici dellauto e cosa potrebbe usare laria condizionata. Ci sono anche altre funzioni intelligenti, come la possibilità di impostare i tempi di ricarica - per sfruttare le tariffe non di punta - e il precondizionamento dellabitacolo, così la tua auto può essere raffreddata (o riscaldata) mentre è ancora collegata alla corrente rifornimento, piuttosto che solo quando sei in viaggio.

Recensione Hyundai Ioniq Electric: tutta la tecnologia che potresti desiderare

Uno degli elementi importanti nella guida elettrica è il navigatore satellitare. Lidea è che il navigatore ti aiuti a navigare e trovare quei punti di ricarica elettrica in modo da non rimanere mai bloccato e questo è uno dei motivi per cui Ioniq Electric arriva solo ai livelli di allestimento Premium e Premium SE.

Pocket-lintimmagine recensione hyundai ioniq elettrica 20

Hyundai in realtà non fa opzioni. Compri lauto, scegli il livello di allestimento e questo offre una vasta gamma di comfort moderni. E questa lista è quasi stupida.

Scegli Ioniq Electric Premium e tutto questo è di serie: aria condizionata bizona, frenata di emergenza automatica, assistenza al mantenimento della corsia, sensori di parcheggio posteriori e telecamera posteriore, fari e tergicristalli automatici, Bluetooth, display touch centrale da 8 pollici con navigatore satellitare e TomTom Live servizi, Android Auto e Apple CarPlay, sedili anteriori riscaldati, sistema audio Infinity con subwoofer, specchietto retrovisore con oscuramento automatico, ricarica del telefono wireless e accesso senza chiave. Ora respira.

Passare a Premium SE ti offre sedili in pelle che offrono raffreddamento, rilevamento dei punti ciechi e altro ancora.

In breve, Hyundai Ioniq Electric offre così tanta tecnologia che non puoi fare a meno di considerarla un buon rapporto qualità-prezzo. Cè poco che possiamo pensare che manchi e tutto questo arriva anche a un prezzo ragionevole.

Pocket-linthyundai ioniq elettrico recensione immagine 41

Sulla strada tutto questo si combina bene. Il display del conducente è per lo più digitale, passando a un contagiri di colore rosso più aggressivo quando sei in modalità sportiva. Abbiamo visto cose simili sulla BMW i8 e questa è la stessa idea, anche se non è esattamente lo stesso risultato. Linclusione di informazioni sulla gamma e dettagli del navigatore satellitare sul display del guidatore fornisce molte informazioni e tutte facilmente controllabili.

Per ricapitolare

La Hyundai Ioniq è sicura e sensata. È ben posizionato, a un prezzo competitivo e ben strutturato. Se stai cercando di passare allelettrico, è sicuramente unauto da prendere in considerazione.

Scritto da Chris Hall.