Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Quandè stata lultima volta che ti sei sentito veramente vivo? Oggi più che mai, sono forse le esperienze che abbiamo - e i momenti in cui proviamo un senso di rischio, pericolo, paura, euforia o semplicemente gioia pura - che ci rendono davvero con gli occhi sbarrati.

Il che ci porta alla Focus RS. La berlina familiare preferita della Gran Bretagna. In cui alcuni ingegneri hanno inserito un motore Ecoboost da 350 CV e 2,3 litri. E sì, è pazzesco - solo a pensarci ci fa battere forte il cuore. Per guidare una Focus RS, difficile, non è unesperienza che dimentichi in fretta.

Il nostro parere veloce

Con un prezzo di £ 31.000 (raggiungendo £ 34.342 come testato, inclusi £ 1.145 dei sedili RS Recaro Shell in stile gara e £ 465 del navigatore satellitare Sync2) la Focus RS è un sacco di soldi per unauto di famiglia di tutti i giorni. Ma, allo stesso tempo, non cè niente di famiglia né di tutti i giorni in questo portello.

Il nostro fastidioso, sensibile, subconscio sa che una VW Golf R sarebbe un tuttofare migliore. Ci irriterebbe meno a lungo termine. Ma i picchi di eccitazione sarebbero inferiori anche con la VW. E nella nostra mente, almeno oggi, il ragionevole ci rimette. La RS crea dipendenza e ci attira, come nessun prodotto del gruppo VW può fare.

La Focus RS potrebbe sembrare che sia stata guidata attraverso un catalogo Demon Tweeks - possiede persino unimmagine con cui quelli di noi sopra i 30 anni si sentiranno solo un po a disagio - ma per quel mega drive e per le imbarazzanti Porsche Cayman e BMW M2, il Focus RS è davvero quello giusto.

È unauto che ha raggiunto una cosa rara: farci sentire veramente vivi.

Ford Focus RS prima guida: il ballerino B-road

Ford Focus RS prima guida: il ballerino B-road

Recensione Ford Focus RS: niente di "normale" qui

Inizia nel momento in cui entriamo. La RS sembra unauto molto fisica. Ci spostiamo sui sedili avvolgenti Recaro profondamente scolpiti. Sono impostati troppo in alto (perché Ford non riesce a ottenere questa semplice cosa giusta?) Ma aderiscono forte e stretto.

Pocket-lintford focus rs prima immagine dellunità 11

Cintura allacciata, diamo vita allo starter Ford Power e ai chunter Ecoboost con lo scarico che sputa un piccolo pop per suggerire cosa sta per venire. Un pungolo del selettore della modalità di guida, passiamo tra Normale, Sport, Gara e Drift.

Iniziamo in Normale. Dopo essere partiti, cè una fisicità nei controlli della RS che non ci lascia dubbi sul fatto che questa sarà una guida coinvolgente. La frizione è pesante per gli standard moderni; anche lo sterzo. Non è un camion, ma non è nemmeno il floppy "è connesso?" esperienza di guida quotidiana del portello.

Ci avviamo attraverso il parcheggio e la RS sembra al guinzaglio. Fuori sotto la barriera, un pungolo dellacceleratore vede il piccolo ago blu al centro del pod superiore del cruscotto a tre indicatori che attraversa lindicatore mentre il turbo prende vita. Sembra già veloce.

Spicca il cambio molto preciso, che è positivo, ma senza la precisione lavorata di una Honda. È fisico, ma senza le doti di peso che fanno male alle braccia di alcuni. È un manuale, nel caso avessi bisogno di chiedere, ed è una cosa precisa da usare.

Pocket-lintford focus rs prima immagine dellunità 7

La corsa sembra ferma, ma non inflessibile. Più tardi, sulle fatiscenti strade secondarie dellEast Yorkshire, si rifiuta di perdere la calma. La Focus RS è analogica in un mondo di macchine digitali sempre più automatizzate.

Recensione Ford Focus RS: frizzante in "Sport"

Ora selezioniamo la modalità Sport, seppelliamo lacceleratore su uno scivolone autostradale e la Focus si infila ed esplode in avanti, superando pesanti problemi allinterno della corsia. Nessuno slittamento delle ruote, nessun dramma - grazie alla trazione integrale standard - con solo il leggero, insolito gorgheggio del motore a quattro cilindri da 2,3 litri.

Sembra più colto di quanto un quattro cilindri abbia diritto. Rimane in gran parte impermeabile al turbo-lag. Le quattro ruote motrici sono prima di tutto una Focus RS, ma per certi versi un ritorno alle radici storiche del motorsport. Ricordi Escort e Sierra Cosworth? Cè un filo rosso che li collega alla moderna Focus RS da qualche parte qui.

Pocket-lintford focus rs prima immagine dellunità 5

Un incrocio in autostrada è tutto ciò di cui abbiamo bisogno prima di imboccare il nirvana di guida tortuosa, ben lungimirante e vuota. Passato il segnale di de-restriction, metti la seconda marcia e premi lacceleratore... Boom.

Non siamo sicuri di essere preparati per quello che è successo dopo: la Focus si lancia verso lorizzonte, la seconda marcia ci vede quasi fino al limite di legge, e avvicinandoci al limitatore cambiamo marcia e un rumore di fuoco di artiglieria erutta da i due scarichi sullinvaso, disperdendo la fauna locale.

I dossi sulla strada portano sgrondo, e quella sensazione di caccia, tessitura dallasse anteriore è telegrafata precisamente attraverso il volante. Non è la coppia sterzante, solo che lauto si sente così tesa che va a caccia di curve e freccette da una parte e dallaltra.

Sembra orribile, ma a questo punto stiamo sorridendo, ridendo mentre afferriamo più forte il volante, ci avviciniamo allangolo, immergendoci nelle potenti frenate e poi lanciandogli la Focus, a una velocità apparentemente ridicola, solo per seguirlo obbedientemente rotondo.

Pocket-lintford focus rs prima immagine dellunità 3

Esageri e la RS si sposta in una leggera deriva delle quattro ruote. Attiva la tanto decantata modalità derapata e si impegnerà per lInghilterra, ma tieniti fuori dal sottobosco. Ogni cambio verso il basso e ogni cambio verso lalto attraverso il cambio accompagnato da quellesercito di rumore di scarico.

Questa è unauto regolabile, tattile, che ti fa sentire a tuo agio.

Recensione Ford Focus RS: piccole lamentele e sensibilità

Dieci miglia lungo la strada ci fermiamo per fare alcune foto. E cambiamo le nostre mutande. Sentiamo lauto ticchettare e fare rumore mentre si raffredda.

Pocket-lintford focus rs prima immagine dellunità 14

Ma quando torniamo dentro non possiamo fare a meno di sentire che questo interno mostra i suoi difetti. Il touchscreen Sync è difficile da raggiungere nella sua posizione del cruscotto in alto. Lelenco delle piccole lamentele è profondo.

Ma questo è tutto tranne che perdonato quando si abbassa di nuovo lacceleratore. Giriamo la Focus e guidiamo di nuovo la nostra B-road. E poi di nuovo.

Scritto da Joe Simpson.