Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Quando sei cresciuto con una dieta di The Dukes of Hazzard e Starsky & Hutch, non puoi fare a meno di pensare che, forse, la Ford Capri ci ha lasciato un po a corto di muscoli nel Regno Unito. Certo, la Capri era, ed è tuttora, unauto iconica, ma potevi solo guardare quelle importazioni americane e chiederti perché ci stavamo perdendo.

Quindi, quando Ford ha annunciato che avrebbe portato la Mustang nel Regno Unito con il volante sul lato destro (corretto) dellauto, cera motivo di festeggiare. Celebrazione che non poteva nemmeno essere temperata dal parlare di una versione diluita di EcoBoost da 2,3 litri.

Con il mondo intero che parla di efficienza, combustibili alternativi ed economia, Ford ha anche consegnato unopzione Mustang V8 da 5,0 litri nel Regno Unito. Che abbiamo gentilmente preso in consegna per vivere i nostri sogni personali di muscle car americana. Sì, la Mustang GT è una cosa gloriosa.

Il nostro parere veloce

La Ford Mustang, per molti inglesi, è lauto a noleggio americana. Atterri a LAX, prendi la tua Mustang e percorri la rotta 101. Ci aspettavamo che il sogno americano diventasse una bolgia britannica, ma girare sulla M25 sulla Mustang diventa unesperienza meravigliosa. Solleva quella spinta, rendendola unesperienza migliore.

Questo la dice lunga sulla Mustang. Certo, le dimensioni significano che entrare e uscire da un parcheggio multipiano non è per i finti. Il consumo di carburante e la tassa sulle emissioni significano che lesecuzione della Mustang sarà più costosa rispetto alla maggior parte delle altre berline calde, ma ci sono ancora molti appelli.

Il Mustang potrebbe essere grande, brutale e bruciare un sacco di benzina della benzina, ma cè un fascino e il divertimento che viene con esso; la Ford Mustang è impenitente nella sua semplicità, ma onesta nella sua consegna, e cè qualcosa di decisamente britannico in questo.

Recensione della Ford Mustang GT Convertible: grande, brutale e ora britannica

Recensione della Ford Mustang GT Convertible: grande, brutale e ora britannica

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Basta guardarla: è una Mustang con guida a destra
  • Il motore V8 suona alla grande
  • Il cambio a corsa corta gestisce bene
  • Anticipo della tecnologia Ford
Contro
  • Interni plasticosi
  • Consumo di carburante e tassa sulle emissioni impeccabili
  • Raggio di sterzata quasi inesistente
  • Vano bagagliaio ridotto

Recensione Ford Mustang GT: Design

La nuova Ford Mustang si trova sul lato destro del design Mustang. Ci sono stati "Stangs" pieni di testosterone urlanti e da qualche parte negli anni 80 e 90 le cose sono diventate un po, beh, alternative. Ma la Mustang di sesta generazione, la prima ad essere costruita come modello con guida a destra, ha ragione.

Pensiamo che la versione coupé abbia il vantaggio rispetto alla decappottabile con quel delizioso fastback, ma entrambe presentano una massa di carrozzeria massiccia, aggressiva e spigolosa. Non è tutto solo tirato fuori dal nulla, ci sono le creste sul cofano che corrispondono a quelle degli altri modelli Ford e la bocca spalancata che appare sullultima Focus si trova in profondità nella parte anteriore della Mustang.

Pocket-lintFord Mustang GT convertibile recensione immagine 34

È ampio, con quel caratteristico cofano lungo che farà girare le teste mentre risali la strada con quel caratteristico ronzio del V8. Perché questa macchina fa girare la testa, rafforzata da quella seconda occhiata quando le persone si rendono conto che sei seduto sul lato normale. I signori spingono le loro compagne e indicano, gli adolescenti lo fanno Snapchat, i volti della maggior parte degli altri conducenti sono un riflesso di invidia confusa ed eccitazione.

Questa è la potenza che ha la Mustang, che possiede un fascino iconico che la renderà sempre interessante. È lEleanor di Nicolas Cage, lauto da inseguimento di Frank Bullitt, il grugnito americano che si oppone alle importazioni ad alto numero di giri del Giappone o alle macchine dalle prestazioni di lusso ultraprecise della Germania.

Lanciata nel Regno Unito, la Mustang non sta solo andando oltreoceano, ma sta affrontando una gamma di modelli europei per eccellenza. Laspetto di Stangs fa abbastanza per distinguerlo, ma ha molto da offrire mentre fa la sua conquista britannica.

Recensione Ford Mustang GT: prestazioni rispetto al prezzo

Laddove la Mustang è diversa, porta con sé quellidea di prestazioni rispetto al prezzo. Equipaggiato in questa veste GT con un motore a benzina V8 da 5 litri, offre 416 CV. Forse sorprendentemente, lalternativa EcoBoost da 2,3 litri offre 317 CV, quindi ha ancora un po di mordente e molta più efficienza quando si tratta di consumo di carburante.

La cosa forse sorprendente è che la Mustang si aggrappa a uno dei principi fondanti delle muscle car statunitensi: laccessibilità. Beh, è relativamente conveniente. LEcoBoost da 2,3 litri parte da £ 30.995. Il V8 GT fa un passo avanti fino a £ 34.995. Scegli la Convertibile e fa un altro passo avanti, a partire da £ 38.495. In qualsiasi forma, è ancora un sacco di macchina per i tuoi soldi.

Pocket-lintFord Mustang GT convertibile recensione immagine 35

Forse in modo univoco, la Mustang non rientra nella categoria delle prestazioni di lusso, come fanno molte auto di questa potenza nel Regno Unito. LAudi S5 è di £ 42.000, la Jaguar F-Type è di £ 52.000, la BMW M5 è aumentata di circa £ 70.000. La Mustang non è né una coupé sportiva come la Jag, né quella sensazione da berlina sportiva esecutiva di unAudi prestazionale.

Questo la rende piuttosto unica, perché è ancora una muscle car, con un V8 che sbuffa. La maggior parte dei suoi rivali produce più potenza da motori più piccoli e, per coloro che lo desiderano, lopzione EcoBoost potrebbe interessare. Per molti, tuttavia, il divertimento del motore V8 e della trazione posteriore sarà lattrazione della Mustang.

Cè però un problema di emissioni da considerare: questo V8 Cabriolet in manuale è il meno efficiente di tutte le configurazioni Mustang, con Ford che riporta emissioni di CO2 di 306 g/km. Ciò lo colloca saldamente nella fascia alta delle tasse sulle emissioni (oltre 255 g / km di CO2), che al momento ti costerà £ 515 allanno. Lopzione EcoBoost, con 184 g/km di CO2 scivola appena nella categoria I, il che significa attualmente £ 230 allanno. Verde sicuramente non lo è.

Revisione Ford Mustang GT: adeguatezza degli interni

È facile indicare la Mustang e vedere dove sono state prese le misure di accessibilità. Cominciamo dal tetto. Dopo aver guidato lAudi RS5 Cabriolet nel 2013 (con V8 da 4,2 litri, 450 CV, così simile nel posizionamento) e visto come il tetto si apre e si chiude perfettamente, riempiendo tutte le lacune, ed essendo anche abbastanza ben insonorizzata, la Mustang è un po più primitivo.

Linsonorizzazione non è eccezionale e cè molto rumore della strada che lo attraversa, quindi sperimenterai ogni veicolo che passa, non che ce ne saranno molti. Ma quando lo metti giù, ti rimangono dei buchi nel ponte, a meno che tu non aggiunga i pannelli extra riposti nel bagagliaio . Ma (e questo è un enorme ma), lAudi RS5 Cabriolet costava £ 72.000, che è circa il doppio del prezzo.

Pocket-lintFord Mustang GT convertibile recensione immagine 18

Con questo in mente, cè molto perdono per quelle misure di riduzione dei costi. Luso della plastica allinterno degli interni non ha molta importanza, perché i punti di contatto sono tutti in pelle, dalla bella sensazione della leva del cambio fino al rivestimento delle porte. Sì, il cruscotto è di plastica dallaspetto metallico e anche i dettagli cromati dei bordi sono di plastica, ma a questo prezzo non importa.

Che cos'è il Pocket-lint daily e come lo ricevi gratuitamente?

Anche gli interruttori a levetta in stile aeronautico per la modalità di guida e la regolazione della "sensazione di sterzata" sono in plastica. E vorremmo che si muovessero su e giù, ma aggiungono un fascino retrò agli interni. Alcuni degli interruttori, come lo stelo dellindicatore, sono Ford standard, gli stessi che troverai in una Focus.

Un posto in cui la Mustang fa davvero bene è nei sedili. La Mustang è rigorosamente una configurazione 2+2, che si traduce in sedili posteriori abbastanza generosi nello spazio sul fondo, ma non nello spazio per le gambe. Il vantaggio che hanno rispetto ad alcune auto sportive è che sono profondamente ricoperti di benne, con un bel rigonfiamento imbottito tra di loro, che dà ai passeggeri posteriori qualcosa su cui rotolare quando si curva troppo velocemente.

Pocket-lintFord Mustang GT convertibile recensione immagine 10

I sedili anteriori, tuttavia, sono di aiuto e comodi. Vengono rivestiti in pelle di serie (nero, crema o marrone) e offrono molte regolazioni. Questi non sono sedili da corsa grezzi e duri, ma come dovrebbe offrire una GT sono il tipo di sedili che ti terranno comodo per ore, fondamentalmente fino a quando non dovrai fare rifornimento.

Se hai 495 sterline di scorta, puoi optare per sedili climatizzati, sia riscaldati che rinfrescati, e quando navighi in pantaloncini in una giornata estiva con la capote abbassata, un sedile rinfrescato può essere unottima cosa da abbinare al vento nel tuo capelli.

Recensione Ford Mustang GT: prelibatezze tecnologiche

Sebbene la Mustang sia unesperienza di guida grezza, non cè carenza di tecnologia a bordo. Ottieni il sistema Ford Sync da 8 pollici integrato nel cruscotto e che offre un collegamento al tuo iPhone o telefono Android, con controllo vocale, radio DAB e Bluetooth di serie.

È lo stesso sistema che troverai in altre auto Ford ed è abbastanza buono, anche se non siamo mai stati venduti sulla lunghezza della discussione che devi avere con il sistema di controllo vocale per ottenere effettivamente un risultato da esso. Per coloro che sono disposti ad aspettare, il sistema Ford Sync 3 in arrivo è molto più veloce nel rispondere al tocco, con supporto nativo per Apple CarPlay e Android Auto.

Pocket-lintFord Mustang GT convertibile recensione immagine 24

Se sei un fan della musica, il sistema audio Shaker potenziato vale il prezzo richiesto di £ 795. Porta con sé il navigatore satellitare e mette anche un subwoofer nel bagagliaio.

Il controllo di questi sistemi è un po più semplice nella Mustang rispetto ad alcune delle altre auto Ford. Il mantenimento di quadranti analogici (uno contrassegnato Ground Speed, solo per japes) significa che solo la sezione centrale del display del conducente è digitale, offrendo una gamma di opzioni di visualizzazione. Questi sono abbastanza facili da navigare usando i comandi al volante, ed è qui che troverai alcuni dei quadranti specifici della pista.

Cè anche lilluminazione datmosfera ambientale, unaltra caratteristica che passa da alcune delle altre auto Ford, e che dà un sorprendente ascensore interno a unauto abbastanza maschile.

Recensione Ford Mustang GT: è la guida che conta

Ma la tecnologia è solo il condimento: è la guida che conta in unauto come la Mustang. E siamo felici di annunciare che lasceremmo da parte la tecnologia e prenderemmo invece le parti che contano davvero: il motore, il cambio e i freni.

Pocket-lintFord Mustang GT convertibile recensione immagine 5

Un tocco del pulsante stop/start dà vita a quellenorme V8 con un ruggito. Il rombo gutturale accompagna tutto ciò che fai nella Mustang, ma dà il meglio di sé quando superi i 3.500 giri/min. A regimi più bassi è più dolce, in attesa che tu lo apra e intrattenga la folla mentre acceleri.

Il cambio manuale è meraviglioso. Il posizionamento della leva del cambio è proprio nel posto giusto per un comodo cambio, con la leva a corsa corta che fa clic con precisione in ogni marcia, dando un sacco di feedback tattile mentre cambi, quindi sembra solido e meccanico. È abbinato a una frizione che ha un certo peso, adatta al carattere dellauto. È sostanziale; positivo - ed è ciò di cui questa macchina ha bisogno.

Il risultato è una grande esperienza di guida manuale. Non abbiamo provato lautomatico, ma non possiamo immaginare che lo vorresti quando il cambio manuale sembra così connesso. Inoltre, il manuale sarà sempre più divertente, poiché hai molto più controllo su come vuoi che guidi, sia in modo sensato in linea retta, sia lateralmente attraverso il tuo giardino. Cè anche un freno a mano meccanico, sebbene sedersi nella sua posizione allestrema sinistra del tunnel di trasmissione lo renda un po un po allungato, uno dei pochi postumi della sua conversione dalla guida a sinistra.

Pocket-lintFord Mustang GT convertibile recensione immagine 36

La Mustang è unesplosione da guidare, che si fa strada fino a 100 km/h in circa 4,8 secondi. Con quellesplosione gutturale che ti trascina, ogni viaggio nello Stang diventa una corsa al chiaro di luna attraverso i confini statali o una scena di inseguimento che stride di pneumatici. Mancano solo le colline di San Francisco.

Abbiamo detto che la scatola manuale è a 6 velocità e che vale la pena considerare la marcia più alta. Sembra una marcia di sicurezza autostradale, perché una volta che ci sei dentro e guidi al limite di velocità legale, non ti dà molto di più, a differenza della 5a marcia, che è molto più vivace a velocità autostradali.

Alcuni potrebbero sospettare che questa grande macchina americana sguazzerebbe come un incrociatore gonfio, ma in realtà non è così. Sì, è grande e si maneggia alla grande, ma abbiamo scoperto che lo sterzo è pesante e connesso, dando un sacco di controllo sulle varie strade della Gran Bretagna. Le buche non sono un problema e la Mustang non si sente così preziosa da non farti fare qualcosa come invertire un marciapiede.

È probabile che sia qualcosa che dovrai fare perché il raggio di sterzata fondamentalmente non esiste: in media su strade stai affrontando una svolta a cinque punti anziché tre, a meno che non lo guidi semplicemente sul marciapiede.

Pocket-lintFord Mustang GT convertibile recensione immagine 21

Recensione Ford Mustang GT: piacere di guida, ma è pratico?

Quindi, in molti modi, la Ford Mustang è un piacere da guidare. Suona alla grande, si sente benissimo, va anche come i batacchi, inoltre ci sono solidi freni Brembo per fermarti di nuovo.

Come abbiamo toccato il lato negativo, ovviamente, è la sua economia. Dove eccellono quei rivali più costosi è nello spremere uguale o più potenza da motori più piccoli, offrendo cose come il cilindro su richiesta per mantenere le cose più pulite. I 306 g/km di CO2 di questa decappottabile V8 non devono essere trascurati: nessun veicolo attualmente degno di essere utilizzato su strada supera i 400 g/km di CO2.

Quando la Mustang ci è stata consegnata, abbiamo registrato che il consumo medio era di circa 16 mpg. Questa è la fascia bassa. Con un giorno di guida in autostrada ci siamo seduti a 22mpg, una cifra più tipica per una guida sensata. Quello che non stai pagando per specifiche di lusso, stai scambiando per quella crudezza. Questo è il prezzo per vivere con una Mustang. Lo riempirai in abbondanza, in parte perché vorrai guidarlo ovunque tutto il tempo.

Il convertibile soffre anche un po di spazio nel bagagliaio. Con il tetto piegato che consuma una parte dello spazio disponibile, ti rimane uno stivale abbastanza profondo, ma non enorme. Non sarà paragonabile a una berlina standard per capacità, ma sicuramente hai più spazio di quello che hai in molte auto sportive, come una Porsche Boxster.

Per ricapitolare

La Mustang potrebbe essere grande, brutale e bruciare molta benzina, ma cè un fascino e un divertimento che ne derivano; la Ford Mustang è impenitente nella sua semplicità, ma onesta nella sua consegna, e cè qualcosa di decisamente britannico in questo.

Scritto da Chris Hall.