Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Ogni tanto arriva unauto che fa fermare le persone a guardare. Se sei abbastanza coraggioso da guidare una nuova Citroen C4 Cactus, allora cè una buona possibilità che le persone ti fissino. È unauto che sembra diversa; eccentrico in un modo che, probabilmente, hanno tutte le migliori Citroen.

La domanda è: il suo aspetto insolito può conquistare tutti? Riteniamo che il Cactus sia una spina nel fianco per i suoi concorrenti più vicini e che vale la pena restare indietro. Letteralmente. Ecco perché.

Il nostro parere veloce

Con un sedile posteriore diviso, la Cactus potrebbe felicemente sostituire la nostra BMW Serie 3 Touring come auto di famiglia. Mentre molti che abbiamo incontrato sembravano confusi o perplessi dagli airbumps di questa Citroen e dallaspetto che danno, non possiamo fare a meno di ammirare Citroen per aver tentato di affrontare uno degli spauracchi chiave dellautomobilismo moderno.

Il Cactus ha un aspetto diverso, si sente speciale, si guida bene e il suo ethos di design sottostante di semplicità più leggera è uno che ammiriamo. È pieno di piccole sorprese e delizie di design e ha anche molta tecnologia a bordo, il tutto senza chiederti di fare sacrifici per le cose che ti aspetti da unauto.

Come testato, in allestimento HDi Flair top di gamma, il costo sembra alto. Ma poi non possiamo pensare a nessun kit che manca: la nostra auto di prova è arrivata persino con il tetto panoramico, i sedili in pelle, un sistema di assistenza di emergenza SOS e la possibilità di parcheggiare in parallelo. Scendi al modello 110 benzina, con assetto Feel di fascia media, e aggiungi alcune opzioni di scelta e avrai un cambiamento da £ 17K. Questo è un grande valore allinizio del 2015.

In definitiva, ciò che traspare del Cactus è il suo spirito diverso, non sta solcando il percorso pastiche retrò delle opzioni Mini e Fiat 500 di questo mondo. Non è un prodotto per me, non un normale portello, né un crossover gonfio. Invece si erge fiducioso da solo, come qualcosa di nuovo e diverso. È quindi una Citroen "corretta", ma questa è una che puoi acquistare sia con la testa che con il cuore. Se, cioè, puoi essere abbastanza coraggioso da rimanere dietro il modo in cui sembra.

Recensione Citroen C4 Cactus: una spina nel fianco per la competizione

Recensione Citroen C4 Cactus: una spina nel fianco per la competizione

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Design eccezionale
  • Equipaggiamento a bordo
  • Efficienza
  • Layout e tecnologia degli interni
  • Concetto e posizionamento dellairbump
Contro
  • Costoso in veste di alta qualità
  • Nessun sedile posteriore ribaltabile in due
  • Nessun volante telescopico
  • La guida potrebbe essere più fluida
  • Il design dividerà lopinione

Toccami il pancione

Quando Citroen ha deciso di progettare la Cactus, ha ripensato a tutto tondo a come rendere lauto più user-friendly e adatta alla vita moderna. Una delle cose che la ricerca dellazienda ha osservato è stata la frustrazione per quanto sia facile graffiare le auto moderne (e quindi quanto costano ripararle). Carrelli del supermercato, parcheggi stretti e disattenzione significano che le auto possono sembrare come se fossero state spinte giù da una rampa di scale.

I diversi look del Cactus derivano principalmente dalla sua soluzione a questo problema: qualcosa che Citroen chiama "airbumps". Queste piccole sezioni piene daria coprono i fianchi e gli angoli dellauto nel punto in cui è più probabile che qualcuno apra la portiera dellauto nella tua o prenda il bordo della tua auto durante le manovre. Gli airbump in gomma morbida non segneranno e non graffieranno tanto quanto il metallo verniciato e se si danneggiano, sono molto più economici e più facili da sostituire.

Pocket-lintcitroen c4 cactus recensione immagine 10

Presentato in contrasto marrone cioccolato, in contrasto con la vernice bianca della nostra auto di prova, gli airbump si distinguono sicuramente. In effetti, alcuni penseranno che il Cactus sia stato spinto giù da una rampa di scale prima di lasciare il piazzale. Tuttavia, puoi ridurre la presenza dellairbump specificando altri colori come il nero e il grigio, ma questo tipo di smentisce il punto.

Come concetto, ci chiediamo perché nessuna azienda abbia introdotto un simile concetto sul mercato prima. Ma abbiamo dovuto spiegare le ragioni degli airbump un sacco di volte. "Sembrava che lauto fosse fatta di Lego" o "avesse del latte da latte di Cadbury attaccato al lato", secondo due osservatori separati comunque. Come diciamo, visivamente il Cactus non sarà per tutti i gusti.

Un tipo intelligente di crossover

Al di là dei dossi, la Cactus è un nuovo tipo di auto interessante. Non è più lunga di una normale berlina C4 ma, in modo simile a una Mercedes GLA o Nissan Qashqai, riesce a darti molto più spazio allinterno della stessa impronta stradale di una berlina convenzionale.

Il vero fascino del Cactus è che le sue parti si sommano a qualcosa che non solo sembra genuinamente diverso sulla strada, ma si sente anche abbastanza diverso e speciale per sedersi. Questo non è solo un altro crossover Eurobox, ma si sente intelligente, migliore, con i volumi degli interni che ti aiutano a sentirti come se fossi in una cabina spaziosa e ariosa.

Pocket-lintcitroen c4 cactus recensione immagine 18

Chi è abituato a crossover e SUV troverà la posizione di seduta leggermente più bassa, mentre chi è abituato a un normale portellone familiare la troverà leggermente più alta. Limportante è che la visibilità fuori dal parabrezza sia generalmente molto buona da questa posizione seduta, e che i sedili stessi siano piuttosto belli: tutti comodi e morbidi, fornendo allo stesso tempo un supporto sufficiente per fare uno stint di tre ore al volante senza dolori.

Questa intelligenza del design continua sia con gli spazi utilizzabili che con il tema del design generale degli interni. La prima cosa che noterai aprendo le porte è quanto sia semplice e ordinato linterno, con gli elementi principali che devi toccare e azionare tutti raggruppati in formazioni ad isola, tipicamente delimitate da una cornice nera lucida che li fa risaltare rispetto ai tessuti marroni , finitura in pelle e plastica della nostra auto. Da notare anche la forma a losanga dellairbump si fa strada anche allinterno, continuando un elemento chiave del tema del design esterno sui sedili e in dettagli come le prese daria.

Pocket-lintcitroen c4 cactus recensione immagine 11

Unintelligente condivisione del cestino delle parti da parte di Peugeot-Citroen significa che anche la maggior parte dei pezzi che tocchi effettivamente si sentono di alta qualità: la leva del cambio è di una Peugeot 208, il volante di una Citroen DS5. Di tanto in tanto cè un design specifico di Cactus, dalle maniglie delle portiere che sono più simili alle maniglie di una borsa di lusso, mentre il vano portaoggetti (enorme e in cima al cruscotto perché lairbag del passeggero è stato spostato nel rivestimento del padiglione) si apre come un vecchio- bagagliaio in stile. Molto divertente.

Semplificare stupido

Amiamo gran parte della tecnologia che ora trova la sua strada nelle auto moderne, ma può renderle disperatamente complesse, sia difficili da utilizzare che una proposta spaventosa da mantenere e correggere. Abbiamo visto prodotti recenti come Dacias Duster proporre un nuovo percorso che utilizza una tecnologia di vecchia generazione, evita molti dei gadget che entrano nelle auto più recenti ma li avvolge in un pacchetto di prodotti utilitaristici a prezzi allettanti.

LEGGI: recensione di Dacia Duster

Il Cactus divide la differenza tra lapproccio Dacia e il percorso troppo complesso. Letica alla base di questa vettura ha i designer di Citroen che semplificano e tagliano leccesso ove possibile. Lidea per il Cactus è iniziata nel 2007, come una concept car che utilizzava molte meno parti e riduceva il peso rispetto alla maggior parte delle auto moderne.

Pocket-lintcitroen c4 cactus recensione immagine 4

La versione di produzione del Cactus non è così estrema come il primo concept, ma pesa comunque meno di una tonnellata nella maggior parte dei suoi formati, il che è ammirevole per una cosa di queste dimensioni. E adottando un approccio pragmatico - il che significa che il nostro diesel 1.6 è il Cactus più grande e potente che si possa acquistare - vari elementi dellauto, come i sistemi di raffreddamento e condizionamento dellaria, potrebbero essere "dimensionati correttamente" e alleggeriti. , perché si sapeva fin dallinizio che non avrebbero avuto bisogno di far fronte a una futura variante ad alte prestazioni, ad esempio.

Questo significa che dovrai fare un paio di sacrifici. Il volante non è telescopico per raggiungere, il che, a seconda della tua altezza, potrebbe essere il problema più grande di tutti visto come compromette leggermente la posizione di guida. Anche i finestrini posteriori non si abbassano, si aprono solo. Ma poi con lo spazio risparmiato nella porta, i designer sono riusciti a creare due grandi cassonetti. Infine, il sedile posteriore non si piega, cioè è tutto o niente su o giù, il che compromette lutilità del Cactus per una piccola famiglia e in una situazione come una corsa allIkea. Tuttavia, siamo informati che in futuro sarà disponibile un sedile posteriore sdoppiato.

Pocket-lintcitroen c4 cactus recensione immagine 8

Eppure ovunque il Cactus non ti chiede di scendere a compromessi. La nostra edizione Flair top di gamma (è il BlueHDi 100 Flair se stiamo nominando i nomi completi) è stata caricata con un touchscreen completo, un navigatore satellitare, una telecamera di parcheggio posteriore, connettività Bluetooth, streaming musicale e accesso allapp Citroen store e la possibilità di utilizzare il telefono come hotspot Internet.

Anche scendendo al Feel di fascia media o ai livelli di allestimento Pure di base, sospettiamo che il Cactus non si sentirà mai vecchio sul fronte tecnologico. Hai ancora il display touchscreen, più porte USB, un design degli interni incrinato e si trova sulla piattaforma più recente di Peugeot / Citroen con motori allavanguardia.

Ritrovare latmosfera del vecchio

Il nostro diesel BlueHDi da 100 cavalli è il Cactus diesel più potente disponibile. Cè unopzione diesel di potenza inferiore con un cambio automatico e un motore a benzina turbo a tre cilindri che arriva a 75 CV a bassa potenza, 82 CV di media specifica e 110 CV al top della gamma.

Abbiamo scoperto che i modi del BlueHDi si adattavano bene al Cactus: è rilassato, ma come tutti i moderni turbodiesel, è anche incisivo. Non si sente mai a tutta velocità, ma non fa mai fatica a tenere il passo con il traffico, nonostante il cambio alto e solo un cambio a 5 marce. Dato questultimo fatto, siamo rimasti sorpresi da quanto fosse raffinato e silenzioso il Cactus in autostrada, con solo il fruscio del vento dalle barre del tetto che ne rovinava la raffinatezza.

Pocket-lintcitroen c4 cactus recensione immagine 5

Potrebbe non incendiare il mondo in termini di piacere di guida, ma Cactus fa tutto ciò che gli viene chiesto e presto ti fa assumere un approccio leggermente rilassato e rilassato alla guida che ricorda più le Citroen di una volta. Se solo il giro fosse un po più morbido, anche se potresti considerarlo un prezzo che vale la pena pagare per i cerchi in lega tagliati a diamante da 17 pollici intelligenti.

Nelle nostre mani, il Cactus ha restituito quasi 60 mpg da una mescolanza di autostrada e guida di città. Sospettiamo che questo motore sia probabilmente capace di uneconomia ancora migliore se sei gentile con esso e trascorri la maggior parte del tuo tempo al di fuori delle aree urbane. In città, anche il sistema stop-start standard ha indubbiamente aiutato.

Vale ancora una volta la pena ricordare che questo diesel HDi è uno dei motori diesel più silenziosi e meno rumorosi in circolazione in questo momento. Non impressiona meno qui che negli innumerevoli prodotti Peugeot in cui labbiamo provato. Ma se stai cercando divertimento ed eccitazione nel Cactus e il tuo chilometraggio annuale è basso, controlla che la benzina 82 o 110 VTi - il dolce Lunità a 3 cilindri ama girare, è più economica da acquistare rispetto al diesel e mette meno peso sulle ruote anteriori, rimanendo così più vicina alletica leggera di Cactus.

Scritto da Joe Simpson.