Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La BMW era all'avanguardia quando si trattava di auto elettriche, con il lancio della BMW i3 nel 2013 che presentava un'auto sostanzialmente diversa dalle altre su strada. Il fatto che rimanga ancora desiderabile, nonostante sia stato interrotto a metà del 2021, è una testimonianza di ciò che BMW ha ottenuto.

Con l'iX, è come un nuovo inizio per la BMW. Nonostante sia rimasta indietro rispetto alla curva elettrica rispetto ad alcuni concorrenti, l'azienda automobilistica di Monaco sta cercando di rafforzare i suoi rivali tedeschi, Mercedes, Audi, et al.

La BMW iX è forse il lancio esclusivamente elettrico più significativo per Beemer, poiché punta esattamente alla fascia alta del segmento. Quindi può avere successo?

Il nostro parere veloce

L'iX è un grosso problema per BMW. Questa è la sua auto elettrica di punta, che cerca di attirare coloro che vogliono qualcosa di sopra e distrarre le persone dalla Tesla Model X, dalla Jaguar i-Pace o dai rivali tedeschi di Audi e Mercedes.

Dall'interno, la BMW iX è sublime: è fantastica da guidare, è fantastico essere dentro e viene fornita con tutte le ultime tecnologie e comodità, con alcune opzioni premium reali per coloro che sono disposti a pagare.

Indubbiamente, questa è una grande auto elettrica. Detto questo, tuttavia, non possiamo fare a meno di pensare che il design esterno della BMW iX rimarrà al centro di qualsiasi conversazione al riguardo. E questo dividerà l'opinione.

Alternative da considerare

Pocket-lintalternative foto 1

Jaguar i-Pace

L'i-Pace è stato rinnovato e offre molti dei vantaggi di essere un'auto progettata per essere elettrica. C'è raffinatezza, c'è equilibrio, e in più non ha nemmeno un bell'aspetto.

Pocket-lintalternative foto 2

Audi e-tron

L'approccio di Audi è stato quello di offrire un'auto elettrica che rispecchiasse la sua sorella a combustione. Viene fornito con tutta la presenza di un grande SUV Audi, con un sacco di comfort e qualità.

Recensione BMW iX: l'auto elettrica di punta della BMW

Recensione BMW iX: l'auto elettrica di punta della BMW

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Eccellente qualità degli interni
  • Comfort e raffinatezza durante la guida
  • Abbondanza di spazio interno
  • Tanta tecnologia
Contro
  • Il design esterno potrebbe dividere l'opinione
  • Non siamo venduti sulle finestre senza telaio
  • Costoso

Progetta e costruisci

C'è una gabbia in fibra di carbonio nella BMW iX, che vedrai quando apri le portiere. Non capita spesso di vedere materiali non trattati nelle auto, ma amiamo quella rivelazione sfacciata, un promemoria che stai scivolando in qualcosa di piuttosto speciale.

Pocket-lintBMW iX xDrive50 foto 14

L'iX è un grande distacco dai precedenti modelli BMW e questo si aggiunge al suo fascino: è un nuovo inizio, un completo allontanamento dai modelli BMW X5 o BMW X7 a cui si affianca in termini di dimensioni.

Il design esterno presenta un grande SUV - o SAV ("veicolo per attività sportive") come dice BMW - e non si può evitare che la griglia distintiva recentemente ridisegnata attirerà la sua giusta quota di commenti.

Quando abbiamo iniziato a vedere queste dimensioni della griglia sui modelli concept, ci siamo chiesti se sarebbe arrivata a un'auto di serie. Eppure eccoci qui. Il fatto che sia riempito, cioè non abbia una funzione tradizionale in termini di presa d'aria, solleva la questione del perché la BMW abbia voluto fare una tale affermazione con esso.

Pocket-lintBMW iX xDrive50 foto 1

Anche il quarto posteriore dell'auto è piuttosto pesante, cosa che si nota aprendo il retro. Il bagagliaio è profondo, ma anche il montante posteriore è largo, il che influisce sulla proporzionalità di questa vettura, quindi ad alcune angolazioni sembra un po' strano. Inoltre, non siamo del tutto venduti alle finestre senza telaio, che possono sbattere un po' quando si chiudono le porte. Non pensiamo che sia attraente come alcuni concorrenti a prima vista, ma non possiamo dire sul serio che sia un problema una volta che hai sperimentato gli interni.

Quello che hai, però, è la dimensione e lo spazio. Questa è un'auto grande, un po' più lunga della BMW X5, ma con quella pendenza posteriore il bagagliaio arriva a 500 litri, inclusa una cappelliera divisa. È uno spazio grande, ma non così capiente o utile come l'X5.

Ci sono alcuni dettagli esterni interessanti sull'iX. Le maniglie delle porte ti invitano a mettere la mano per trovare un pulsante per aprirle, quindi anche se non sono a filo con il corpo, sono futuristiche. Nessun rilascio convenzionale della maniglia di tiro si trova qui.

Pocket-lintBMW iX xDrive50 foto 3

Ci piace anche il modo in cui il cofano si avvolge in modo aggressivo in quella griglia sul davanti e il tetto in vetro Sky Lounge opzionale. Questo può essere cambiato da trasparente a opaco con la semplice pressione di un pulsante, ma è un'opzione da £ 3500 nel Regno Unito. Ker-ching.

Riguarda l'interno

Dove la BMW iX vincerà la maggior parte dei suoi punti è con i suoi interni. Questo è quasi un completo allontanamento dal tipico design degli interni BMW ed è rinfrescante che quando ti siedi sull'iX, ti senti diverso.

Ciò rende questa vettura praticamente l'esatto opposto della BMW iX3 , che è essenzialmente identica al modello a combustione esistente; la BMW iX non lo è, è unica per il momento.

Riteniamo anche che ciò gli dia il vantaggio rispetto all'Audi e-tron o alla Mercedes EQC , che sebbene molto confortevoli e di alta qualità, sono proprio come altri modelli di quelle aziende. La BMW iX sembra più fresca e molto più futuristica come risultato di una rielaborazione più drammatica.

L'obiettivo di gran parte di questo design è quello di creare un interno confortevole e invitante, più simile a un salotto che a una vecchia auto stanca. Questo si unisce a una grande sensazione di spaziosità e molto spazio per le ginocchia per la panca posteriore: è davvero un'auto confortevole sia davanti che dietro.

Interessante anche il fatto di essere progettata come un'auto elettrica, offrendo un pavimento piatto. Il cruscotto è stato ridotto al minimo, il muro tecnico con cui ci si trova spesso di fronte in un'auto è semplificato, con praticamente tutti i pulsanti spogliati, mentre la console centrale è più semplice, staccata dal cruscotto.

Pocket-lintxDrive50 foto degli interni 18

Ancora, in modo critico, si blocca sul controller iDrive che non è troppo dissimile dall'attuale generazione di altre auto BMW, quindi è immediatamente familiare.

Rimuovere nuovamente la leva del cambio riduce l'ingombro, ma l'uso intelligente dei materiali, anziché solo la plastica nera lucida, può rendere quest'area interattiva un po' più straordinaria. Non siamo completamente venduti sui gioielli finti - in particolare sui regolatori dei sedili sulle porte - che si sentono un po' sopra le righe, ma ognuno a sé.

C'è una scelta di finiture Sport o M Sport, con scelte interne (alcune a costo zero), ma che richiedono un po' più di considerazione che nella maggior parte delle auto.

Pocket-lintxDrive50 foto degli interni 3

Poiché il cruscotto offre così tanto spazio per mettere in mostra i tessuti e i colori degli interni che scegli (quando molte auto tradizionali sono solo campioni di materiale morbido al tatto nero), potresti voler pensare un po' più a fondo quando scegli il tuo interno qui.

Un'evoluzione della tecnologia

Passando alla tecnologia e sebbene sia progettata in modo diverso, con un display curvo che va da dietro il volante al centro dell'auto, è tutto familiare se sei un pilota BMW.

La sezione del display del conducente da 12,3 pollici non è una deviazione radicale dai display digitali esistenti in molti modelli attuali, mentre il display principale da 14,9 pollici offre l'ultimo sistema operativo 8 di BMW, un'evoluzione del lavoro avviato dal sistema operativo 7 .

È importante sottolineare che l'interazione rimane simile, sebbene l'implementazione del sistema operativo 8 qui inviti a toccare più di molti modelli precedenti con più pulsanti. Ciò ha portato a un sistema di infotainment più moderno e grafico - forse un po' complicato in alcuni punti - ma è ben supportato dal controllo vocale del sistema molto capace di BMW.

Dovrai abituarti a premere il pulsante Home per aiutarti a navigare (ce n'è uno sullo schermo oltre a quello accanto al quadrante di iDrive). Ci sono pulsanti diretti per la navigazione, il telefono, i media e la navigazione indietro - come ci sono stati per oltre 10 anni nelle auto BMW - e quindi hai la possibilità di utilizzare quel quadrante cliccabile o invece toccare per aggirare il sistema.

Il clou è l'aumento della direzione di navigazione. Quando ti avvicini a un incrocio, il display passerà alla vista della telecamera, mostrandoti esattamente dove devi girare con frecce AR giganti. Funziona davvero bene, l'unico aspetto negativo è che l'occhio è attratto dal display e lontano dalla strada.

Pocket-lintxDrive40 foto degli interni 18

C'è anche un display head-up (HUD), che offre molte più informazioni, è solo un peccato che la ricca esperienza AR non entri nell'HUD come puoi optare per l'Audi Q4 e-tron .

Nel complesso, la fluidità del sistema operativo 8 rende questa esperienza migliore rispetto al passato ed è più ricca e moderna di alcuni rivali, ma c'è ancora molto da imparare. C'è anche il supporto wireless per Android Auto o Apple CarPlay , se preferisci utilizzare quei sistemi sul tuo telefono.

La BMW iX offre connettività 5G, c'è un'abbondanza di punti di connessione USB-C intorno all'abitacolo, compresi quelli per i passeggeri posteriori.

Pocket-lintfoto tecnica 12

Una delle opzioni avanzate è per il Bowers & Wilkins Diamond Surround Sound System (di serie sul modello iX M60). Questo è un sistema audio surround completo che offre qualcosa in più dei semplici altoparlanti, poiché approfondisce qualcosa chiamato bassi 4D.

Non solo hai un sistema da 1650 W proveniente da 30 altoparlanti, ma ci sono altoparlanti integrati nei poggiatesta per offrire un'offerta audio surround più coinvolgente (che funziona davvero bene), oltre a "scuotitori" di vibrazione nei sedili anteriori.

Questi shaker opzionali sono progettati per darti letteralmente bassi da brivido. Avendo testato questa opzione, non possiamo dire che sia per noi - alza troppo l'esperienza dei bassi 4D e sembra un brutto caso di indigestione che ribollo attraverso il tuo intestino - ma sappiamo che alcuni lo apprezzeranno.

Pocket-lintfoto tecnica 24

Tuttavia, per coloro che desiderano optare per il sistema B&W come parte del pacchetto tecnologico da £ 5000, offre prestazioni audio complessive fenomenali.

Batteria, autonomia e prestazioni della BMW iX

Ci sono tre modelli della BMW iX che hanno un impatto sull'autonomia e sulle prestazioni che ottieni. La BMW iX xDrive40 (nella foto qui in nero) è il punto di ingresso, la xDrive50 (nella foto in rosso) è il passo avanti e la M60 è l'opzione di prestazioni nella fascia alta.

  • xDrive40: 71 kWh (utilizzabile), motore da 240 kW, ricarica da 150 kW, autonomia di 249 miglia
  • xDrive50: 105,2 kWh (utilizzabile), motore da 370 kW, ricarica da 200 kW, autonomia di 373 miglia
  • M60: 105,2 kWh (utilizzabile), motore da 455 kW, ricarica da 200 kW, autonomia di 357 miglia

C'è una grande differenza di prezzo tra questi modelli, ma man mano che si sale di gamma si ottengono più opzioni in bundle. Tutti i modelli sono a trazione integrale.

Quanto sopra sono le cifre della BMW per l'autonomia, che analizzeremo rispetto alla nostra esperienza di seguito, ma la cosa più importante da portare via è che l'xDrive50 ottiene una batteria più grande e quindi un'autonomia più lunga - e questa è una parte importante di ciò che stai pagando per.

In confronto, ciò rende il 50 il più attraente, ma una volta calcolato il prezzo, potresti decidere che il 40 offre tutto ciò di cui hai bisogno. È meno potente, ma questa è un'auto che sembra una comoda cruiser piuttosto che un'auto sportiva, e la qualità di xDrive40 è all'altezza delle altre, quindi se 200 miglia si adattano alle tue esigenze di autonomia tipiche, risparmierai molto scegliendolo.

La velocità di ricarica più lenta è trascurabile per coloro che lo utilizzano come guidatore quotidiano e si ricaricano a casa, dove è più probabile che si ricarichi a 7kW, mentre i caricabatterie tipici del Regno Unito sono solitamente 50-150kW (al momento del lancio).

L'iX M60 è nuovo, quindi non l'abbiamo guidato, ma la sensazione di xDrive40 e xDrive50 su strada è praticamente la stessa. Entrambi sono silenziosi, comodi e raffinati da guidare. L'xDrive50 offrirà anche una velocità off-line più veloce, ma è davvero la gamma che ha il maggiore appeal.

Per quanto riguarda i dati sulle prestazioni nel mondo reale e le medie ottenibili dai nostri test drive, entrambe le auto sono arrivate a quasi 3,2 miglia per kWh. Non è male per un SUV di queste dimensioni e equivarrebbe a un'autonomia reale di 227 miglia per xDrive40 o 336 miglia per xDrive50. Queste cifre provenivano da una guida mista urbana e autostradale in condizioni fresche.

Pocket-lintBMW iX xDrive50 foto 4

L'autonomia del mondo reale varia a seconda di come guidi, delle condizioni in cui stai guidando e di come viene caricata l'auto, quindi le nostre cifre varieranno a seconda delle diverse circostanze di ogni individuo.

La rigenerazione fa la sua parte e, come altre BMW elettriche, c'è una gamma di opzioni. L'impostazione predefinita è adattiva, che tenterà di adattare gli effetti di rigenerazione per adattarli alla tua guida, ma il passaggio alla modalità B attiverà una rigenerazione più potente, consentendo la guida a un pedale, che molti preferiscono sui veicoli elettrici.

È importante sottolineare che tutto si combina davvero bene nella BMW iX. È un'auto fantastica in cui trovarsi: la visibilità è ottima (ancora meglio con le opzioni di parcheggio avanzate per darti una visuale a 360°), è silenziosa (anche per un'auto elettrica) ed è un vero spasso da guidare.

Pocket-lintxDrive50 foto degli interni 20

Anche quella forma bizzarra al volante non toglie l'esperienza, poiché lo sterzo rimane raffinato. Inoltre, ci piace molto avere una parte superiore piatta su cui appoggiare una mano.

Per ricapitolare

Questa è una grande auto elettrica, destinata ai vertici del mercato. Un interno rinfrescante segna un nuovo capitolo nel design BMW, ma l'esterno potrebbe dividere l'opinione. Grandi differenze di prezzo tra i diversi modelli richiedono una seria considerazione su quanta gamma hai davvero bisogno.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Mike Lowe.