Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - La BMW Serie 2 ha una gamma di modelli diversi, dalla Serie 2 Coupé a trazione posteriore alla Serie 2 Active Tourer a trazione anteriore. Al centro di questi modelli si trova la Serie 2 Gran Coupé.

Il nome e laspetto posizionano questa vettura più vicino alla Coupé esistente, ma sotto la pelle è seduta sulla stessa piattaforma dellActive Tourer e in effetti della nuova BMW Serie 1 e Mini Countryman. Allora come cadono le carte?

-

Il nostro parere veloce

La BMW Serie 2 Gran Coupé riempie un vuoto nella line-up di BMW con un certo grado di inevitabilità. Siamo più attratti dalla Serie 1, che probabilmente sarà l'opzione più popolare per quelli nel Regno Unito, ma la Serie 2 Gran Coupé ha un fascino da berlina per coloro che cercano qualcosa di compatto e un po' più accessibile della Serie 3.

Il comfort e la qualità degli interni vengono davvero fuori, dando alla Serie 2 Gran Coupé la sensazione premium che ci si aspetta da BMW, anche in un modello più piccolo. È piacevole da guidare, ci sono molte opzioni tra cui scegliere, ma non pensiamo che sia l'auto più bella nel portafoglio di BMW.

Alternative da considerare

Pocket-lintaudi a3 saloon

Audi A3 Berlina

L'Audi A3 Berlina si inserisce nel popolare hatchback dell'Audi, offrendo fascino esecutivo, bell'aspetto e tanta tecnologia.

Pocket-lint

Mercedes CLA

Le rivali tedesche Mercedes offrono un po' più di spazio nella CLA in un modello simile, con un bagagliaio più grande e un interno che è un po' più distinto.

  • Leggi la recensione della Mercedes CLA
Recensione della BMW Serie 2 Gran Coupé: una piccola coupé carina?

Recensione della BMW Serie 2 Gran Coupé: una piccola coupé carina?

4.0 stelle
Pro
  • Aspetto da piccola berlina
  • Grande maneggevolezza
  • Opzioni di motore in espansione
  • Grande tecnologia interna
Contro
  • Il cambio automatico è un po' lento alle basse velocità
  • Il design generale potrebbe dividere
  • Il bagagliaio non è enorme

Design Gran Coupé

A BMW piace parlare del design Gran Coupé, paragonando questa vettura alle Gran Coupé che la precedono, delle Serie 8, 6 e 4. Ma in questo caso, la Serie 2 Gran Coupé non è proprio una Serie 2, è una Serie 1 con un bagagliaio.

Ciò si riflette nel design, con la parte anteriore che rispecchia più o meno laggiornamento del design che abbiamo visto sulla BMW Serie 1, quando quellauto si è spostata dal suo predecessore con la ruota posteriore. In effetti, è probabile che la Serie 2 Gran Coupé trovi il favore in quei mercati che non optano per le berline - Cina e Stati Uniti, ad esempio - mentre quelli nel Regno Unito potrebbero tornare indietro verso la Serie 1 per la sua posizione più compatta.

Pocket-lintBMW Serie 2 immagine 8

La BMW si rivolge a piloti più giovani qui, con la nuova Serie 1 che sembra una rivale della Mercedes Classe A e la Serie 2 Gran Coupé che offre lo stesso gruppo di clienti in stile berlina. Il grande guadagno qui è un paio di porte posteriori, che mancano alla berlina della Serie 2, fornendo unauto che è un po più pratica per coloro che vogliono usare i sedili posteriori, senza il più grande passo verso la Serie 3.

Ci sono tutti i segni distintivi del design BMW che ti aspetteresti, con la griglia a doppio rene in espansione, pieghe sportive e scolpiture, con un retrotreno dallaspetto serio sulla cosa. Molti opteranno per lallestimento M Sport per assicurarsi che laspetto sportivo risplenda, anche su una 218i a trazione anteriore (in effetti, la Gran Coupé è disponibile solo con allestimento M Sport).

Cè, naturalmente, una fuga da tutto questo parlare di trazione anteriore con la M235i xDrive, che ti darà un aspetto molto più sportivo e una guida più aggressiva, ma utilizzando il sistema di trazione integrale BMW per gestire la potenza aggiuntiva.

Pocket-lintBMW Serie 2 immagine 111

Il risultato complessivo è che la Serie 2 Gran Coupé cade in uno slot imbarazzante. Non è così bello come la berlina della Serie 2 e, in qualche modo, manca il fascino della berlina della Serie 1. Inoltre, non pensiamo che sembri così ordinata come lAudi A3 Saloon - la BMW sembra solo leggermente troppo arrabbiata - e sono questi gli sguardi che probabilmente divideranno lopinione.

Miglioramenti interni

Spostati allinterno ed è molto simile a quello che trovi nella BMW Serie 1 e strettamente correlato a molte delle moderne auto BMW. Ciò significa che troverai un display del conducente digitale e un display centrale (che è super ampio) seduto sul cruscotto in una posizione prominente, presentando una visione tecnologica del mondo.

La vestibilità e la finitura degli interni soddisfano lo standard premium che ti aspetteresti da BMW: con pelle e plastiche per lo più morbide al tatto, che scendono solo su materiali più duri più in basso, il che, in realtà, ha senso per mantenere le cose pulite. Certamente non cè niente che salti fuori come compromesso.

Anche la panca posteriore è abbastanza spaziosa, con spazio per le ginocchia e spazio per la testa per gli adulti. Anche se, naturalmente, non è uno spazio enorme, soprattutto a causa della pendenza del tetto posteriore. Questo è un compromesso che devi affrontare nel portare la berlina oltre il portello, anche se con uno spazio limitato per le ginocchia, è improbabile che tu scelga comunque la Serie 2 per la distanza tra i sedili posteriori, a meno che tu non stia davvero pensando di trasportare i bambini su brevi salti .

È supportato da un bagagliaio da 430 litri che, nellaccesso in stile berlina, non è pratico come sulla Serie 1 - questultima offre un accesso più ampio - ma se stai scivolando nelle tue valigie, probabilmente non ti dispiacerà troppo tanto. Probabilmente sarai in grado di inserire le tue mazze da golf - non che labbiamo testato in modo specifico - e anche i sedili posteriori si piegheranno in modo piatto se hai il compito di trasportare qualcosa di più lungo.

Sulla strada

La BMW Serie 2 Gran Coupé inizia con lopzione benzina a tre cilindri da 1,5 litri 218i, che arriva a 140 CV, portandoti da 0 a 100 km/h in 8,7 secondi. È silenzioso ed efficiente e raramente si sente molto rumore dal motore o dallo scarico.

Accoppiato con il cambio automatico a 8 velocità, sembra essere costruito per il comfort e abbiamo rilevato un notevole ritardo tra labbassamento del piede e la risposta del motore durante i nostri test drive. È un po lento reagire esattamente quando non vuoi che sia così, a basse velocità.

Pocket-lintBMW Serie 2 immagine 3

Cè unopzione manuale - disponibile anche sulla 218d - se preferisci lottare contro il controllo. Abbiamo anche scoperto che lM235i a volte si sentiva un po lento sulla linea a causa della scatola automatica: cè il Launch Control su quel modello, ma non è qualcosa che userai quando ti infiltri in uno spazio su una rotonda.

BMW ha ampliato le opzioni del motore sulla Serie 2 Gran Coupé (non le abbiamo guidate tutte), ma ci sono due opzioni diesel: la 218d e la 220d. Il primo è il più recente, offrendo unopzione da 150 CV per rivaleggiare essenzialmente con la benzina. Molti probabilmente opteranno per la 220d, tuttavia, con i suoi 190 CV che ti portano da 0-62 mph in 7,5 secondi. Questo è probabilmente il cavallo di battaglia dellautostrada.

In cima alla gamma cè la versione M235i, che beneficia di trazione integrale, 306 CV e un ritmo di 0-100 km/h in meno di 5 secondi, anche se la M2 Gran Coupé ti costerà circa £ 37k, quindi è un bel salto.

Ci sono tre diverse opzioni di sospensione, con la M Sport leggermente più bassa e più rigida e di conseguenza un po meno tollerante, ma la Serie 2 Gran Coupé si guida e si comporta bene, sportiva e tesa come vorresti che fosse su strade secondarie tortuose dove lo sterzo e il trattamento mostrano il suo valore.

Pocket-lintBMW Serie 2 immagine 4

LM235i ha lopzione di sospensioni adattive, cè un differenziale a slittamento limitato e xDrive, tutti al lavoro per tenerti sotto controllo in tutte le condizioni, per coloro che vogliono un po più di prestazioni.

Caricato con tecnologia

La BMW Serie 2 Gran Coupé ti offrirà un sacco di tecnologia interna, ma è disponibile in due versioni. Lentry-level è il Live Cockpit Plus, con quadranti del conducente e un display da 5,1 pollici abbinato a un display centrale da 8,8 pollici, mentre lopzione step-up è Live Cockpit Professional, che ti offre il display digitale del conducente e un 10,25- display centrale da pollici.

Live Cockpit Plus, la versione entry-level, viene fornita con una versione precedente del software BMW (iD6), mentre il pacchetto Professional include il sistema operativo 7 , che offre funzioni e caratteristiche aggiornate.

I fan della tecnologia saranno attratti dallopzione Professional per quel display digitale del driver. Sebbene sia futuristico, non arriva fino al Virtual Cockpit di Audi, ma è abbastanza capace. Cè il sistema di controllo vocale Hey BMW sul pacchetto Professional, che è abbastanza buono, così come il supporto per Apple CarPlay e (dallestate 2020) Android Auto .

Entrambi questi sistemi basati su smartphone funzionano in modalità wireless, il che significa che non dovrai collegarli per accedere a tali servizi. Potrebbe essere necessario pagare una tassa, tuttavia, che è lo svantaggio rispetto a molte auto che ora offrono queste funzionalità di serie. Probabilmente perché BMW mette molto nei propri sistemi e, per essere onesti, ciò che ottieni dal sistema operativo 7 è completo e capace, con navigazione e mappatura decenti.

Pocket-lintBMW Serie 2 immagine 188

La cosa fantastica della tecnologia degli interni di BMW è che mantiene i controlli dei pulsanti e quelli basati sul tocco. Abbiamo visto molti produttori allontanarsi dai pulsanti fisici e non pensiamo che sia necessariamente una buona cosa. Nella Serie 2 Gran Coupé hai ancora quel controller "iDrive" e pulsanti di accesso diretto alle funzioni, il che significa che se hai posseduto una BMW negli ultimi 10 anni, sarai in grado di fare i conti con il sistema più recente abbastanza velocemente.

Ci piace questo layout e design: è comunque un sistema in cui puoi appoggiare una mano sul controller e navigare facilmente nel sistema, senza distogliere lo sguardo dalla strada - e questo è un punto davvero importante. Naturalmente, solo dire "Ehi BMW" spesso può portarti nello stesso posto, quindi è davvero un sistema congiunto.

Per ricapitolare

La Serie 2 Gran Coupé evolve la Serie 1 passando a una carrozzeria stile berlina, ma mantenendo la trazione anteriore. C'è qualche compromesso, ma la qualità degli interni non manca e c'è molta tecnologia per tenervi connessi.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Mike Lowe.