Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Stai guardando la nuovissima BMW Serie 1, la terza generazione che porterà questa vettura in un nuovo decennio e oltre. A prima vista probabilmente sapevi che cera qualcosa di un po diverso in questo tipo rispetto alle frotte di BMW che hai visto sulle strade; ah sì, è la griglia del rene nuova e migliorata, che si apre dalla parte anteriore con più vigore di qualsiasi Serie 1 prima di essa.

Ma non è tutto. La Serie 1 è ora più grande di prima, offrendo dinamiche diverse e unatmosfera complessivamente più familiare. Inoltre, con un sacco di tecnologia – che, certamente è opzionale, quindi preparati ad aprire il portafoglio – questa BMW si sente tuttaltro che entry-level.

Il nostro parere veloce

La Serie 1 2020 si afferma come una BMW entry-level piccola ma spaziosa, confortevole e accattivante. Anche se, nellallestimento M Sport, è tuttaltro che "entry" sotto ogni punto di vista: le finiture, il comfort e lo stile elevano questa vettura oltre.

Il nuovo design è più grande di prima, il che porta con sé praticità, mentre il cambio della trazione anteriore farà poca o nessuna differenza per la maggior parte dei conducenti, che apprezzeranno comunque lo spazio extra.

Tuttavia, questi extra opzionali si sommano rapidamente, quindi mentre la tecnologia è allettante, mette questo modello nello stesso campo da baseball del Mini Clubman (con cui condivide una piattaforma), e se vuoi qualcosa di un po più piccolo e sportivo, allora molto di opzioni VW e Audi sono disponibili, da Golf GTi a Audi RS3 se preferisci.

Recensione della BMW Serie 1 (118i M Sport, 2020): tecnologia allettante

Recensione della BMW Serie 1 (118i M Sport, 2020): tecnologia allettante

4.0 stelle
Pro
  • La tecnologia di bordo è ben integrata e facile da usare
  • Spaziosa per la serie e comoda da guidare
Contro
  • Nessun Android Auto (ancora)
  • Cambio un po goffo
  • Gli extra opzionali si sommano velocemente

Design completamente nuovo

Lultima generazione di BMW punta a mettere in primo piano il doppio rene. Nella Serie 1, gestita con delicatezza, alcuni dei veicoli più grandi di BMW – la X7 la porta a proporzioni “a denti di castoro” – per dargli un tocco distintivo. Alcuni ameranno la sua modernità, altri si chiederanno perché è diventato un punto focale. Ci piace piuttosto in questo formato sulla Serie 1.

Non entreremo troppo nel dettaglio di ciò che è cambiato nella Serie 1 2020 rispetto al suo predecessore. Ma poiché lauto prende la stessa piattaforma della Mini Clubman, ora è a trazione anteriore (non posteriore come i suoi predecessori), inoltre ha proporzioni leggermente diverse, che la rendono un po più larga e più lunga di prima. Quella piccola quantità di spazio significa un po di spazio per le ginocchia in più per tutti i potenziali passeggeri, senza che lauto si infiltri in proporzioni esagerate.

Il rivestimento M Sport che vedi è il modello di livello superiore del pacchetto, portando un po di stile in più, insieme a una serie di opzioni integrate (che altrimenti verrebbero aggiunti extra nei modelli non M), come specchietti pieghevoli elettrici, illuminazione interna estesa, assistenza al parcheggio, cruise control con frenata attiva, fari a LED e display digitale del conducente Live Cockpit Plus da 8,8 pollici. Ecco perché il prezzo di partenza, a £ 27.230, è £ 3.000 in più rispetto al modello SE entry-level.

Il M Sport aggiunge alcuni extra che non puoi trovare altrove, principalmente sedili sportivi, che non solo hanno un aspetto migliore, ma sono avvolgenti e comodi. Cè la regolazione elettrica (tramite il Comfort Pack 2, £ 1.500) per ottenere facilmente anche quella posizione perfetta. E il volante M viene riscaldato ulteriormente (anche parte di quel Comfort Pack) per mantenere la punta delle dita al caldo contro quella pelle, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche.

Pocket-lintBmw Serie 1 Recensione 2020 Interni image 17

Essendo un 5 porte, cè ampio spazio a bordo per quattro adulti. Non è abbondantemente spazioso nella parte posteriore, ma lo spazio extra rispetto ai modelli più vecchi farà la differenza per chi ha le gambe più lunghe. Abbassa i sedili e cè un mucchio di spazio: abbiamo trasportato una bici da strada a grandezza naturale, con le ruote, senza problemi. Colore ci ha colpito.

Pile di tecnologia

Inoltre, ci sono molte, molte altre caselle di opzioni da spuntare. Molti di questi suggeriamo sono anche una buona idea, come i due Technology Pack (£ 1.500 a pezzo, per un totale di £ 3.000) che aggiungono un display da 10,25 pollici posizionato sul cruscotto, tra molte altre caratteristiche.

Apri la porta della Serie 1 118i - una volta che hai superato il logo "BMW" proiettato sul pavimento dal lato del guidatore (no, davvero) - ed è questa vasta gamma di tecnologia che ti attira davvero. Non solo è un posto comodo dove stare, è come un mini centro di comando per tutte le tue esigenze di telefonia, navigazione e intrattenimento.

Siamo rimasti a lungo impressionati dal controllo del quadrante della BMW, posizionato nel tunnel centrale, che semplifica linput con la rotazione, il controllo di spinta a quattro vie e persino linput basato sulla traccia (in modo da poter scrivere efficacemente le lettere sopra il pad senza guardando, per esempio). È una configurazione molto più intuitiva rispetto, ad esempio, al controller simile a un mouse che si trova in Lexus o alla configurazione Audi focalizzata sul controllo tattile. BMW raggiunge un ragionevole equilibrio tra pulsanti, controller e schermi; si sente giusto e sembra anche buono.

Il display principale da 10,25 pollici non è troppo alto, quindi non distrae e presenta un navigatore satellitare di grande successo con aggiornamenti sul traffico in tempo reale. Ha dimostrato il suo valore molte volte sui nostri dischi, facendoci risparmiare a volte circa 20-30 minuti, ma in altri casi le istruzioni apparentemente chiare sul display Live Cockpit Plus da 8,8 pollici erano, beh, semplicemente sbagliate (rimani nelle tre corsie giuste , nonostante avesse chiaramente bisogno del momento più a sinistra, essendo un momento eccezionale, ma il sistema si è poi caricato rapidamente con il percorso aggiornato).

Pocket-lintBMW Serie 1 recensione 2020 immagine degli interni 10

Quel display Live Cockpit Plus sembra fantastico, ma ha meno opzioni di personalizzazione di quelle che troverai, ad esempio, in una configurazione Audi. Non che tu voglia scorrere un milione di opzioni diverse, ma essere in grado di separare più opzioni, ad esempio navigatore satellitare e musica, sarebbe una bella aggiunta.

Come si guida?

Lo diciamo in anticipo: che la Serie 1 sia ora a trazione anteriore non farà una minima differenza per la maggior parte dei conducenti. Ci sono abbastanza sistemi di controllo della trazione a bordo per tenerti dritto e stretto, inoltre non stai acquistando una Serie 1 per fare carriera dietro gli angoli di traverso: ne stai acquistando uno per andare da A a B in tutta comodità e stile.

Pocket-lintBMW Serie 1 recensione 2020 immagine degli interni 5

Lunità ha abbastanza trazione anche dal modello 118i entry-level, ma questo non è un numero sportivo potenziato - non pensarlo come unAudi RS3 (che potresti acquistare per circa lo stesso, più o meno) - con un tempo di 0-62mph di 8,5 secondi. Potrebbe non essere letto particolarmente bene, ma quando hai bisogno di quel calcio in più per sorpassare non è un problema.

La navigazione in autostrada è comoda e tranquilla, anche se il rumore della strada aumenta quando inizi a spingere oltre quel limite di velocità critico di 70 miglia allora. Tuttavia, non è affatto assordante, inoltre con il sistema audio Harman/Kardon in questo modello hai grandi prelibatezze audio nellabitacolo, che può essere impostato per sedersi in modo dinamico per una sensazione più avvolgente.

Di tutti gli aspetti positivi, è in realtà il cambio manuale che troviamo un po goffo nella sua consegna. È solido e deciso, questo è certo, così come le sospensioni, che in modalità Sport sentono davvero quei dossi da parcheggio. È anche possibile la configurazione individuale, selezionando tra le opzioni Comfort ed Eco premendo un pulsante sul tunnel centrale.

Ci sono anche altre piccole stranezze alla guida, come il portachiavi, che offre laccesso senza chiave quando si trova a 2,5 m dal veicolo - non è necessario premere alcun pulsante inutilmente - che allinizio abbiamo trovato snervante (labbiamo bloccato? no? sì? forse?) ma ci siamo abituati dopo aver percorso lauto per diverse centinaia di miglia durante un lungo weekend.

Per ricapitolare

La Serie 1 2020 si afferma come una BMW entry-level piccola ma spaziosa, confortevole e accattivante. Anche se, nellallestimento M Sport, è tuttaltro che "entry" sotto ogni punto di vista: le finiture, il comfort e lo stile elevano questa vettura oltre. Tuttavia, a questo prezzo potrebbero essere disponibili anche un Mini Clubman, una VW Golf o unAudi potenziati.

Scritto da Mike Lowe.