Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Con l'avvento della rivoluzione dei veicoli elettrici (EV) su di noi, le vere scelte elettrificate stanno rapidamente diventando molto più ricche nella loro offerta. Prendiamo lo spazio SUV di medie dimensioni come esempio chiave: ci sono molte opzioni già là fuori - da Volkswagen a Skoda e oltre - ma Audi ha preso quel quadro e l'ha superato, beh, "Audi-fying" la sua offerta.

In linea di massima si tratta di un giro di parole letterale: l'Audi Q4 e-tron condivide la stessa cosiddetta piattaforma MEB della Skoda Enyaq iV, Volkswagen ID4 e Seat Cupra Born, ma decorandola con un design più sportivo, interni più curati e un'implementazione tecnologica più abile di quelli, è semplicemente l'offerta più sofisticata.

Certo, la Q4 e-tron vi costerà più denaro di quelle, anche, più l'elenco delle opzioni fa salire ulteriormente il prezzo, ma se state cercando un'opzione di leasing per un EV e avete i soldi in tasca, allora è una scelta valida in tanti modi - e senza alcun compromesso reale per la gamma o lo spazio pratico.

Il nostro parere veloce

L'Audi Q4 e-tron prende il mercato SUV elettrificato di medie dimensioni e va oltre la concorrenza grazie al suo stile distintivo, comfort interno e implementazione della tecnologia.

Sì, vi costerà un penny grazioso - particolarmente con quelle opzioni allettanti - e quello può fare la sua Volkswagen più accessibile ID4 o Skoda Enyaq servire più appello, ma con la comprensione che ci è un certo compromesso alla cabina generale dal confronto.

Con una gamma decente del mondo reale per carica (nel modello 40; il 35 è più un runabout della città), tuttavia, il Q4 e-tron è una macchina che, per molti, sarà in alto nella lista delle opzioni di leasing. Non sarà una sorpresa vedere molti di questi sulle strade entro la fine del 2021 e oltre: per la semplice ragione che è un taglio sopra la sua concorrenza SUV elettrificato.

Audi Q4 e-tron recensione: Un taglio sopra

Audi Q4 e-tron recensione: Un taglio sopra

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Esperienza di guida super fluida
  • Interni morbidi che sono molto più avanti della sua alternativa VW ID4
  • Autonomia decente (circa 250 miglia per carica)
Contro
  • Inevitabilmente più costoso rispetto agli equivalenti VW/Skoda
  • Le opzioni aumentano rapidamente il prezzo
  • La gamma è inferiore del 15-20% rispetto a quanto dichiarato
  • Volvo XC40 Recharge ha più potenza

Design e finiture

  • Design standard Q4 e-tron o Q4 Sportback e-tron
  • Livelli di allestimento: Sport, S Line, Edition 1, Vorsprung
  • Cerchi in lega da 19 pollici (20 e 21 pollici opzionali)
  • Fari a LED (LED Matrix per Vorsprung)
  • 520 litri di capacità del bagagliaio minimo
  • Prezzo di partenza £40.750 UK OTR

Uno sguardo alla Q4 e-tron ed è chiaro come il giorno un'Audi. Ha quegli sguardi distintivi, quei fari dall'aspetto aggressivo - che sono LED di serie su tutti i livelli di allestimento (Vorsprung ottiene Matrix LED di serie) - quelle pieghe del pannello e una forma sportiva. Abbiamo guidato il modello standard; è disponibile anche una versione Sportback, che lascia un po' di spazio nella parte posteriore per un portamento ancora più sportivo.

Per quanto la griglia anteriore della Q4 e-tron abbia quell'estetica Audi, tuttavia, è una configurazione piuttosto diversa rispetto ai modelli combinati del marchio tedesco. Poiché questa è elettrica, non c'è bisogno di aria per il raffreddamento, quindi la parte anteriore è sigillata - anche i classici quattro anelli non sono completamente in rilievo dal davanti, ma sono piuttosto piatti, quasi come se fossero disegnati sul frontale (stile illusione ottica).

Qui presentato in un sottile strato di vernice viola ('Aurora Violet Metallic' nel linguaggio del marketing), la finitura metallica è sottile e luccica al sole delicatamente. Audi spinge perpetuamente nuove opzioni di colore per veicolo, e il suo sempre divertente per ottenere al volante di qualcosa di un po' diverso. Non preoccupatevi, però, la solita tavolozza di colori è disponibile - visitate il sito ufficiale Audi per progettare e costruire la propria selezione di opzioni, tra cui blu, nero e un'intera tavolozza di grigi.

Pocket-lintAudi Q4 e-tron recensione foto 41

Essendo un SUV, parte dello scopo stesso della Q4 e-tron è quello di essere alta e di offrire maggiore spazio interno rispetto alla tipica berlina. Questo include un bagagliaio di 520 litri - che aumenta a più di quattro cifre se si lasciano cadere i sedili posteriori - e un sacco di spazio nella parte posteriore per chiunque abbia bisogno di sedersi lì; c'è l'altezza del soffitto per ospitare gli adulti senza problemi.

Interni e tecnologia

  • Monitor centrale Audi MMI (touchscreen da 10,1 pollici [opzione da 11,6 pollici prevista per il 2021])
  • Audi Virtual Cockpit driver display (10,25 pollici non touch)
  • Audi Pre-sense, partenza dalla corsia e assistenza alla sterzata
  • Opzionale: Cruise assist, telecamere a 360°, angolo morto
  • Head-up dislay (HUD) e opzioni di navigazione AR
  • Compatibile con Android Auto / Apple CarPlay
  • Audio Sonos disponibile

Siamo d'accordo con l'aspetto, come siamo sicuri che lo siate anche voi, ma è all'interno che l'Audi Q4 e-tron si vende davvero. Questa cabina interna è il passo avanti che qualifica il suo prezzo più alto rispetto alla sua vicina concorrenza.

Per molti aspetti è molto simile alla vostra tipica Audi. Lo diciamo in modo positivo, notando qui che l'elettrificazione della trasmissione non mangia lo spazio interno; non c'è un gigantesco tunnel centrale che utilizza lo spazio potenziale o costringe le gambe in posizioni strane e compromesse. È spazioso, arioso e in gran parte incentrato sul guidatore.

Per molti anni Audi ha migliorato la sua configurazione MMI (che è Multimedia Interface, acronimi loathers), con la Q4 e-tron che incarna l'ultima implementazione per il 2021. Questo comprende due componenti fondamentali: un touchscreen da 10,1 pollici al centro del cruscotto, angolato verso il conducente (una versione più grande da 11,6 pollici sarà aggiunta alla fine del 2021); e un display visivo da 10,25 pollici, chiamato Audi Cockpit, posizionato sulla linea di vista del conducente.

Lo schermo principale si basa sul controllo tattile, ma con il feedback aptico che fornisce un "clack" assicurato e una risposta fisica, è davvero facile da usare. Sì, diventa molto impronte digitali molto rapidamente, quindi vorrete avere un panno in microfibra e secchi di amore e cura a portata di mano anche.

Tuttavia, a differenza di alcune delle precedenti implementazioni touch-only di Audi, la Q4 e-tron integra anche i controlli con pulsanti fisici per il controllo del clima. Pensiamo che questo sia un matrimonio molto, molto più riuscito delle due forme - rendendo super facile sempre selezionare e sincronizzare l'aria condizionata, per esempio, senza bisogno di scavare negli schermi. Non c'è un terzo schermo supplementare verso il tunnel centrale qui, come troverete nella A8 come esempio, invece una piattaforma galleggiante con i comandi semplici come il controllo di inizio di un bottone.

Il sistema MMI di Audi ha una navigazione e una mappatura decenti che funzionano bene, ma se preferite usare Android Auto o Apple CarPlay allora anche questo è facilmente realizzabile. Basta collegarsi tramite uno dei due cavi USB-C anteriori (se non avete un cavo C-to-C vorrete un adattatore per USB-C-to-A) e via.

Pocket-lintAudi Q4 e-tron recensione foto 3

È interessante notare che, a differenza di altri produttori, è possibile integrare Android Auto con Audi MMI in tandem: ascoltare Spotify tramite il telefono, con Android Auto che mostra la playlist sullo schermo centrale, mentre si utilizza il display Virtual Cockpit per utilizzare la mappatura turn-by-turn di Audi e le indicazioni attraverso la sua navigazione. Il meglio dei due mondi, che davvero non sembrano scontrarsi o opporsi l'un l'altro.

La capacità di passare da un display all'altro su questi due schermi principali è anche ideale per garantire che tutto ciò di cui hai bisogno sia a portata di mano. La carica residua della batteria e il chilometraggio previsto sono sempre visualizzati in Virtual Cockpit, il che è fantastico. La nostra unica vera lamentela circa gli schermi in generale è che quello centrale, nonostante sia intelligentemente posizionato verso il conducente, è solo un po 'di una portata a volte. Problemi del mondo, eh.

Pocket-lintfoto tecnica 14

La tecnologia complessiva disponibile può essere espansiva, anche, a seconda delle opzioni del pacchetto che si sceglie. Mentre Pre-sense di Audi è a bordo come standard - è sempre tenendo d'occhio ciò che è di fronte, dovrebbe essere necessario un arresto di emergenza - c'è anche opzionale cruise control, un head-up display (HUD) con ulteriori opzionale aumentata relaity (AR) visualizzazioni, lane-keep, blindspot alert, e un full-on suite di telecamere in grado di visualizzare tutto intorno alla vettura - e anche creare una visualizzazione top-down di esso e i vostri dintorni per una maggiore sicurezza quando si inverte o parcheggio.

Guida e gamma

  • Modello 40 (204 CV): Motore singolo e trazione posteriore, capacità della batteria di 77 kWh, autonomia di 316 miglia
  • Modello 50 (299PS): Quattro a trazione integrale e due motori, 77kWh, 295m
  • Modello 35 (170PS): Motore singolo e trazione posteriore, 52kWh, 211m
  • Modalità di guida: Eco, Comfort, Dynamic, Individual
  • Capacità di ricarica rapida fino a 125kW

Tutto questo va bene, ma se state comprando un EV e vi darà l'ansia da autonomia, o non avete le capacità di ricarica a casa, allora è improbabile che sia l'auto per voi. Non solo nel caso di questa Audi, ma di qualsiasi auto elettrica al momento.

Pocket-lintAudi Q4 e-tron recensione foto 39

Questo è qualcosa che avevamo in mente in particolare perché la nostra precedente esperienza Audi - con la e-tron S - era lontana miglia dalla sua gamma pubblicizzata. La Q4 e-tron, tuttavia, è solo circa il 15 per cento al di sotto della sua valutazione WLTP quotata, sulla base del nostro tempo con l'auto, il che significa che vi spingerà dentro e intorno - e potenzialmente verso l'alto - di 250 miglia per carica (avvertimento: recensione è il modello '40', il '35' offre molto meno come sottolineato nei punti elenco sopra). Nel contesto: la Volvo XC40 Recharge ci ha dato un po 'meno, a 225 per carica, che è ancora abbastanza buono andare.

Ora diciamo verso l'alto di 250 miglia per carica perché non abbiamo, in alcun modo, guidato la Q4 e-tron con l'obiettivo principale di conservare l'energia. Abbiamo messo in funzione la modalità di guida dinamica. Abbiamo acceso l'aria condizionata. Il sistema sonoro Sonos stava diffondendo la musica. Non abbiamo avuto paura di un sorpasso o di abbassare il pedale. I tratti autostradali non erano assolutamente da spendere sulla corsia interna.

Prima di partire, con la batteria al 99 per cento di carica, la Q4 e-tron ci ha detto che avremmo ottenuto 233 miglia. Anche con lo stile di guida di cui sopra abbiamo percorso 100 miglia e la batteria è scesa al 58 per cento. Con questo calcolo avremmo comunque superato la quota di 233 miglia. Certo, non è neanche lontanamente vicino alle 316 miglia della valutazione WLTP, ma questa valutazione è sempre troppo alta per qualsiasi veicolo, non solo per Audi.

Pocket-lintfoto tecnica 13

Il risultato chiave è che, per il vostro tipico sub-40 miglia al giorno, potreste fare una corsa completa da lunedì a venerdì da casa all'ufficio, mettere l'auto sul vostro caricabatterie di casa e impostarla in modo che scatti solo per caricare dopo mezzanotte, quando il vostro tasso di elettricità è probabilmente più basso del giorno. Anche se si preferisce attenersi alla regola di non caricare oltre l'80 per cento per aiutare la conservazione della batteria, le circa 200 miglia disponibili dovrebbero fornire quel tipo di potenziale pendolare.

Siamo certi che la Q4 e-tron può gestire l'autonomia, ma il modo in cui si comporta sulla strada porta ulteriori garanzie: questo è un operatore liscio, un posto veramente comodo per sedersi, e con un'ampia potenza per andare a sparare giù per la strada al ritmo quando è necessario (il tempo 0-62 miglia di 8,5 s non sembra eccezionale, ma per un veicolo di 2,5 tonnellate è abbastanza vivace).

Per ricapitolare

Questa Audi prende il mercato SUV elettrificato di medie dimensioni e va oltre la concorrenza grazie al suo stile distintivo, comfort interno e implementazione della tecnologia. Sì, vi costerà un bel penny, che può rendere alcuni concorrenti servire più appello, ma se si desidera qualcosa che è un taglio sopra allora che è ciò che il Q4 e-tron offre.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.