Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Quando abbiamo preso in consegna lAudi RS6 Avant a metà marzo 2020, il Regno Unito (più lEuropa e il mondo intero, in realtà), era sul punto di chiudere. Quindi, in un mondo in cui non potevi spiegare le tue ali, quale modo migliore per sentirti come se stessi volando - quasi letteralmente, data la velocità di questa cosa - che sederti al volante della station wagon a cinque porte di Audi con gli steroidi?

La risposta: probabilmente nessuna. LAudi RS6 rappresenta lapice di tutto ciò che il marchio tedesco è e fa. Questa macchina è veloce. È elegante. È comodo. È carico di tecnologia. È anche sorprendentemente "normale" - una parola che potresti non usare per un veicolo che presenta un motore V8 sempre più raro - se stai cercando una tenuta di famiglia con un po (ok, molto ) di grugnito in più.

Tutto ciò suona stupendo. Perché lo è davvero. Se, cioè, te lo puoi permettere - perché il prezzo della RS6 Avant sulla strada parte da £ 94.890 e salta piuttosto rapidamente oltre il segno a sei cifre - e i suoi costi di carburante e tasse in corso. Almeno non è necessario acquistare separatamente lauto sportiva e la famiglia, poiché la RS6 è praticamente quella avvolta tutto in uno.

Il nostro parere veloce

Lidea di unauto sportiva per famiglie potrebbe sembrare un po contraddittoria, ma lAudi RS6 Avant è un tour de force: una miscela superbamente equilibrata di muscoli a tutto campo, con abbastanza moderazione per agire come una famiglia spaziosa e confortevole.

Sì, lRS6 costa una fortuna per lacquisto e lesecuzione - e le sue credenziali ecologiche sono molto vicine allo zero - ma sono strade oltre la sua concorrenza Mercedes-AMG e Porsche, sia visivamente che in termini di prestazioni grezze.

Vuoi volare senza ali? Ecco un biglietto di prima classe per tutta la famiglia.

Recensione Audi RS6 Avant (2020): Volare senza ali

Recensione Audi RS6 Avant (2020): Volare senza ali

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Una miscela superbamente bilanciata di unauto sportiva rauca con una fuga familiare avvolta
  • Estremamente confortevole con molto spazio davanti e dietro
  • Pacchetti tecnologici leader della categoria
  • Visivamente più accattivante rispetto alla concorrenza
Contro
  • Una "auto sportiva di famiglia" è in qualche modo in conflitto
  • è innegabilmente costosa - specialmente quando si aggiungono extra
  • Credenziali verdi - quali credenziali verdi?

Volare senza ali

Le specifiche principali vedono il V8 biturbo della RS6 Avant spingere questo pezzo di quasi due tonnellate di un veicolo da 0-62 mph in soli 3,6 secondi. Per metterlo in prospettiva: lauto sportiva Audi R8 di base lo fa in 3,4 secondi.

Non che si tratti solo di fissare i numeri, si tratta di sentire - e credici, metti la RS6 in modalità di lancio e ti sentirai come un jet che sta per decollare quando questo motore viene montato.

Lancialo in curva e quel differenziale elettronico e i sistemi di trazione integrale Quattro prenderanno il sopravvento, spingendo la proporzione di potenza alle ruote posteriori e mantenendo tutto attaccato alla strada. Non è pesante come il modello uscente era rinomato per essere sia. E ragazzo è divertente.

Mentre la RS6 può sembrare cruda e rauca, non è necessario. Il cambio tiptronic a 8 rapporti non esagera, quindi vai piano sui pedali e avrai tutta la praticità e la morbidezza di una A6 Avant. Bene, senza dubbio senza alcuno del potenziale della gamma - la quota è di 22,8 mpg, aiutata un po dalla tecnologia mild-hybrid - e il fatto non trascurabile che lexise duty è il più alto possibile (281 g/km di CO2 a questo).

Detto questo, tuttavia, la RS6 Avant può disattivare automaticamente alcuni di quegli otto cilindri se stai andando a regime, spingendo la quota di miglia per gallone più vicino a 30. Ancora non sorprendente, ma mostra che questa vettura ha una doppia personalità. In un buon modo.

Anche visivamente parlando, cè unaria di understatement sulla RS6 2020. Supera delicatamente il confine tra la muscle car scagnozzo e la tenuta di famiglia, bilanciando cervello e muscoli al giusto livello.

Quando le opzioni sono abbastanza scarse in questa fascia - e non con grande sorpresa, data la natura quasi contraddittoria di una "auto sportiva di famiglia" - preferiremmo avere una RS6 sulla guida piuttosto che una Mercedes-AMG E63 Station Wagon o una Porsche Panamera Sport Turismo . LAudi sembra di gran lunga più moderna, complessivamente più considerata; cè un barlume di malizia in quelle luci a LED che mancano a quei concorrenti.

Comfort di prima classe

Questo atto di equilibrio si riflette anche nel design degli interni. LRS6 è un capolavoro di eleganza e comfort. Ha tutti i riferimenti necessari alleredità sportiva, come la finitura cucita sui sedili sportivi (ultra-comodi), ma, ancora una volta, è pratico: spazioso davanti e dietro, con spazio facilmente ampio per trasportare cinque adulti.

AudiAudi RS6 recensione immagine 32

Ti sentirai perfettamente a tuo agio a passeggiare lungo lautostrada, con quel tanto di coccole da quei sedili quando si dibatte dietro un angolo. Paga per tutti gli extra e questo include sedili riscaldati e raffreddati, questultimo molto utile quando ti allontani a una velocità tale da provocare la sudorazione spontanea.

Ciò che spicca davvero di qualsiasi Audi moderna è la tecnologia di bordo. È unabbondanza di schermi, la RS6 ha Virtual Cockpit oltre il volante; e doppi pannelli tattili al centro suddivisi tra le altezze del cruscotto e delle colonne, come usati per tutti i comfort.

Quando Audi ha lanciato per la prima volta questo sistema all-touch eravamo dubbiosi sulla mancanza di controlli fisici e tattili. Ma, come abbiamo imparato, si tratta di vivere con lauto: puoi programmare il sistema per avere le tue app preferite come scorciatoie, ad esempio, mentre il feedback tattile dello schermo è così convincente che sembra quasi di toccare veri pulsanti comunque. Tuttavia, cambiare il riscaldamento/raffreddamento con sostituzioni fisiche sarebbe comunque utile.

Come sempre, puoi esagerare quanto osi con tutta questa tecnologia. La RS6 Avant non è certo a corto di un elenco di extra. Dalla fascia alta dove troverai i freni in ceramica da £ 8.000 - guardali, però, quelle pinze rosse hanno davvero messo in risalto il lavoro di verniciatura grigia - fino alla fascia alta dove troverai il Bang & Olufsen sistema audio (£ 2.295 come parte del Comfort & Sound Pack).

AudiAudi RS6 recensione immagine 25

Anche se questi prezzi potrebbero farti crollare lo stomaco (ma non tanto quanto lo farà quando guidi lauto), non si può negare il contributo che ogni extra può comportare. Il sistema audio B&O, ad esempio, è supremo. Quindi, se vuoi affrontare una crisi extra di mezza età e tornare agli anni 90 e trasformare il tuo veicolo in un rave (legale), allora fallo: suonerà meglio dei tuoi pensieri nostalgici.

Cè anche un sacco di tecnologia di sicurezza disponibile: cruise control adattivo con frenata automatica, avviso di deviazione dalla corsia, riconoscimento della segnaletica, sicurezza pre-senso con aiuti per evitare la parte anteriore/posteriore/laterale. Solo perché ha i muscoli non significa che gli manchi il cervello.

Per ricapitolare

Lidea di unauto sportiva per famiglie potrebbe sembrare un po contraddittoria, ma la RS6 Avant è un tour de force: una miscela superbamente equilibrata di muscoli a tutto campo, con abbastanza moderazione per agire come una famiglia spaziosa e confortevole. Sì, costa una fortuna comprare e correre, ma sono strade al di là della concorrenza sia visivamente che in termini di prestazioni grezze.

Scritto da Mike Lowe.