Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Audi, avendo unauto elettrica a tutti gli effetti sulla strada, ha cambiato leggermente direzione sui suoi modelli plug-in. Con le auto elettriche che ora ottengono il soprannome di e-tron, gli ibridi plug-in tornano a portare una "e" alla fine del loro nome.

Prendi lAudi Q5 55 TFSI e come esempio. Laggiunta della "e" alla fine del nome lo differenzia da un normale Q5, il che significa che è invece un modello ibrido plug-in. Secondo la strategia di denominazione abbastanza recente di Audi, il "55" indica che questo modello è alla pari, dal punto di vista delle prestazioni, con altri 55 modelli - che potrebbero essere le-tron (disponibile come 55) o un diesel - quindi lesperienza quando scivoli al volante dovrebbe essere simile.

-

Questo è lapproccio di Audi: le sue auto sono prima di tutto Audi, con la cosa più importante che soddisfi le aspettative per ciò che ti aspetti che sia unAudi. Quindi, come fa il Q5 PHEV allaltezza della fatturazione?

Il nostro parere veloce

I conducenti di veicoli ibridi si dividono in due categorie: quelli che cercano l'agevolazione fiscale e quelli che vogliono approfittare della guida senza emissioni su brevi distanze. Se siete abbastanza fortunati da avere i soldi per avere una Q5 come auto per andare a scuola, allora starete pompando meno fuori dal tubo di scappamento che se aveste comprato un diesel.

Poiché questo è un Audi, non c'è compromesso in termini di prestazioni, comfort o gli extra che si potrebbe desiderare di scegliere, che, come la Range Rover Sport plug-in hybrid, si rivolge a coloro che vogliono un Audi prima, benefici ibridi secondo.

E questo vi dice tutto quello che c'è da sapere sull'Audi Q5 e: se state facendo shopping con la testa, allora andrete a comprare l'Outlander PHEV, ma se volete davvero un'Audi allora, beh, non cercate oltre...

Recensione ibrida plug-in Audi Q5: una boccata daria fresca?

Recensione ibrida plug-in Audi Q5: una boccata daria fresca?

4.0 stelle
Pro
  • Interni di qualità
  • Molta potenza
  • Divertente da guidare
  • Molto raffinato
  • Può darti chilometri elettrici locali a buon mercato
Contro
  • L'autonomia complessiva subisce un colpo a causa delle dimensioni del serbatoio
  • Non l'ultima tecnologia interna Audi
  • Autonomia elettrica limitata

Una Q5, solo ibrida

Basta uno sguardo per sapere che stai guardando lAudi Q5. Seduto in quel segmento dei SUV di medie dimensioni, è più accessibile del vasto Q7 e molto più conveniente del Q3 in termini di spazio pratico.

Pocket-lintAudi Q5 ibrido plug-in recensione immagine 6

Quando il Q5 è stato lanciato per la prima volta, non eravamo del tutto convinti del design. In un certo senso è quasi come un modello in scala per il design del SUV Audi e con i modelli gemelli di marchi come VW ( la Tiguan ) e Seat (la Tarraco), non cè una grande quantità che fa risaltare la Q5 dallesterno.

Abbiamo visto un leggero cambiamento nelle linee con la Q2, laggiunta della Q3 Sportback e larrivo dellAudi e-tron Sportback, il che ci suggerisce che non siamo i soli a pensare che la Q5 sia un po sicura nel design .

È stato con una certa gioia che abbiamo preso il modello "Turbo Blue" - qualcosa di un po più distintivo sulla strada - con quel colore che metteva davvero in risalto le pieghe nella carrozzeria di questa vettura, che altrimenti sarebbero troppo facili da perdere.

Pocket-lintAudi Q5 Plug-in Hybrid recensione immagine 31

Cè poco che identifica la Q5 e come ibrida, tranne la copertura aggiuntiva per accedere alla presa di ricarica sul quarto posteriore sinistro. Altrimenti, a tutti gli effetti, questo è lo stesso Q5 che otterrai se opti per la benzina o il diesel.

Interni di qualità, ma una generazione indietro

Non sorprende che linterno sia di alta qualità. Questo è, dopotutto, quello che ti aspetti da Audi - e dove questo marchio sembra differenziarsi da quelli che abbiamo menzionato allinterno della famiglia VW. È un po più raffinato, un po più tranquillo e sofisticato.

Il rivestimento della linea S, il più popolare tra gli acquirenti del Regno Unito, conferisce un tocco sportivo agli interni. È anche il punto di partenza più basso per librido Q5 - non cè Sport qui - quindi significa che è un po più costoso per impostazione predefinita.

Pocket-lintAudi Q5 ibrido plug-in recensione immagine 22

Ma quello che scoprirai anche è che anche questo interno si attiene a un layout più vecchio: qui non cè MMI a doppio schermo . I modelli recenti hanno visto due display integrati nel cruscotto e una riduzione del numero di pulsanti, qualcosa che il Q5 perde. Mentre questo modello Audi tecnologicamente avanzato è orientato al futuro, la tecnologia degli interni non è lultima offerta da Audi. Sospettiamo che potrebbe arrivare tramite un lifting al Q5 ad un certo punto nel prossimo futuro.

Quella posizione interna taglia in entrambe le direzioni: mentre Audi ha spinto la sua nuova disposizione a doppio schermo su un certo numero di auto, in realtà non ti perdi nulla qui. È ancora linterfaccia MMI molto competente abbinata al Virtual Cockpit di Audi, con supporto per Android Auto o Apple CarPlay e tutte le stesse funzioni offerte.

Quello che non ottieni è lo stesso livello di personalizzazione del display offerto dai modelli più recenti, anche se le competenze di base sono essenzialmente le stesse. Allo stesso tempo, abbiamo sempre pensato che limmissione di testo fosse più semplice su questo sistema rispetto ai modelli più recenti incentrati sul tocco. Qui, ad esempio, cè un blocco appunti su cui puoi scarabocchiare lettere, appoggiando il palmo sul selettore di guida, in modo da poterlo fare senza guardare lo schermo - scarabocchiare sul display touch delle auto più recenti di Audi quando su strade sconnesse può essere più difficile.

Pocket-lintAudi Q5 ibrido plug-in recensione immagine 23

Anche i sedili sportivi rivestiti in pelle sono di serie e la cosa che colpisce degli interni è il comfort e la tranquillità. Potresti essere seduto dietro a un motore a benzina da 2 litri, ma lo sapresti a malapena, per quanto sia silenzioso e raffinato. Cè un sacco di isolamento acustico e abbastanza spazio anche per i passeggeri nella parte posteriore.

Perdi spazio di avvio però. Con la batteria infilata nel pianale del bagagliaio, di conseguenza troverai meno spazio e una borsa capiente per i cavi. Il vero successo è tuttavia nel serbatoio del carburante, da 70 litri fino a 54, che alla fine porta a sostenere il vero compromesso con la scelta di un ibrido plug-in : autonomia pratica.

Prestazioni e autonomia ibride

LAudi Q5 TSFI23e è disponibile in due versioni: la 50 e la 55. Entrambi hanno un motore a benzina da 2 litri, ma hanno rispettivamente 299 CV e 367 CV, quindi cè un leggero aumento di potenza per il 55. Entrambi i modelli hanno una batteria da 14,1 kWh, che è buono per circa 26 miglia di guida elettrica.

Questa batteria può essere caricata tramite la presa di ricarica esterna, che è una convenzionale Tipo 2, così ampiamente supportata dai caricabatterie pubblici. Non supporta velocità di ricarica più elevate: è limitato a 7,4 kW, progettato per la ricarica a casa con una wallbox. Questo è il problema degli ibridi plug-in: la carica della batteria fa davvero poco per te nei viaggi più lunghi e caricarla mentre prendi un caffè come faresti con un vero e proprio veicolo elettrico non ti darà abbastanza carica per valere il tuo tempo.

Pocket-lintAudi Q5 Plug-in Hybrid recensione immagine 32

Invece la potenza della batteria è davvero vantaggiosa solo per coloro che fanno un sacco di guida urbana stop-start, dove la rigenerazione aiuta a non sprecare energia in frenata, dandoti quellautonomia senza bisogno del motore a benzina. Puoi realisticamente correre al supermercato o fare il ritiro a scuola con zero emissioni dal tubo di scappamento, ma le dimensioni e il peso della Q5 non funzionano davvero a suo favore se sei attento allambiente: ci sono ibridi plug-in che ti darà un po più di autonomia, se non la sensazione premium.

Puoi selezionare la modalità EV (se hai abbastanza carica) e far funzionare lauto fino allesaurimento della batteria, a quel punto passerai alla sola benzina, oppure puoi fare in modo che lauto gestisca luso di batteria e motore (che è la posizione predefinita). Infine, puoi scegliere di preservare la batteria, che è progettata per consentirti di percorrere una distanza maggiore, quindi passare alla batteria magari per avvicinarti silenziosamente e in modo pulito alla tua destinazione, il tutto furtivamente.

Le 26 miglia di autonomia suonano vere, ma la durata dipenderà da come guidi. Usalo in modo conservativo con molta frenata e farai bene. Metti il piede sullautostrada in modalità EV ed essenzialmente evaporerà. Lautonomia che ti viene presentata cambia in base al tuo stile di guida recente.

Pocket-lintAudi Q5 ibrido plug-in recensione immagine 20

Audi utilizza unintera raccolta di dati da riversare nel sistema di rigenerazione e ti darà un feedback tramite lacceleratore con un paio di tocchi sotto il piede, suggerendoti di alzarti piuttosto che correre più vicino a quellincrocio e premere i freni. Se sei un pilota efficiente, potresti non sentire mai questi segnali, ma puoi stare certo che il Q5 sta lavorando duramente in background per rendere il regen il più efficace possibile.

Per coloro che percorrono distanze più lunghe, si farà sentire la capacità del serbatoio del carburante più piccola, poiché lautonomia complessiva di questa vettura è di circa 350 miglia. Non è raro per gli ibridi e i guerrieri della strada vedranno senza dubbio che il diesel è migliore per costi inferiori e autonomia più lunga; mentre la gamma della Q5 e non è la più lunga, è probabile che siano le agevolazioni fiscali che vengono con questa macchina a renderla più attraente.

Con tutto questo fuori mano, lAudi Q5 55e è davvero molto divertente da guidare. Abbiamo menzionato la raffinatezza e la tranquillità che offre ed è davvero una spinta di qualità. Questo non è il SUV più sportivo, ma è abbastanza sportivo da essere accattivante, con lintelligente sistema Quattro di Audi che ti dà la certezza della trazione integrale quando e quando è necessario.

Pocket-lintAudi Q5 plug-in hybrid recensione immagine 2

Guida in modo conservativo e otterrai circa 40 mpg su unità più lunghe, ma se dovessi trovarti a dover utilizzare il motore per unità più brevi, questo subirà un colpo. Il più grande vantaggio, ovviamente, deriva dallavere la batteria completamente carica in quei brevi viaggi. Con ciò, scoprirai che sei il tipo di guida meno efficiente per un SUV: brevi viaggi stop-start con un motore freddo.

Per ricapitolare

Aggiungendo la praticità della guida elettrica a corto raggio, l'Audi Q5 PHEV ha pochi compromessi: ha tutta la qualità e la raffinatezza del modello normale, con anche molta potenza.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Stuart Miles.