Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Scivolando lungo le strade statali dellHampshire nella nuovissima Audi Q7 e cè un botto improvviso. Un passero è in qualche modo volato a capofitto nel parabrezza, presumibilmente distratto dal nuovo look di questo SUV, che è complessivamente più sofisticato e un po meno "station wagon" rispetto alla precedente generazione Q7. O forse il nostro amico a due ali semplicemente non era abituato al fatto che le Audi fossero così alte. Immagino che non lo sapremo mai.

Perché lAudi Q7, data la sua statura da SUV, è intrinsecamente alta; in modo variabile, grazie ad Audi Drive Select che effettua regolazioni dellaltezza da terra in tempo reale che puoi vedere e sentire mentre le sospensioni si regolano. Ma, proprio come la sensazione di guida in planata, le sue transizioni fluide sono il più lontano possibile da un lowrider idraulico.

-

È anche un veicolo lungo, oltre i cinque metri. In effetti è la più grande Audi della gamma dellazienda, completa di sette posti di serie (i due posteriori possono essere ripiegati tramite comandi elettronici per un bagagliaio extra large).

Alcuni SUV possono essere un po come un autobus, ma anche con i suoi quasi due metri di larghezza lAudi Q7, qui con lextra della sterzatura integrale (£ 1.100), si snoda dietro le curve come un taxi nero di Londra. Beh, quasi, il suo raggio di sterzata di 11,4 metri non è così stretto, ma è comunque migliore di quello di una Ford Mondeo 2015. No male, signor Q7.

Pocket-lintaudi q7 prima immagine dellunità 4

Tuttavia, non confronteremmo la Q7 con una Mondeo in nessun giorno di questa settimana. Questa è la spinta di Audi sulla Volvo XC90 , la BMW X5 e, in una certa misura, la Range Rover. Tutti i SUV che sembrano abbastanza grandi e robusti dallesterno, ma sono animali diversi allinterno. Al volante dellAudi sembra di sedersi in alto su un tappeto magico degno della strada, in particolare sui sedili in pelle Valcona nera (£ 1.100) fissati nel nostro modello di prova.

È silenziosa, liscia, è la trazione integrale per unottima aderenza alla strada e cè spazio per molti barboni sui sedili. Come Audi ci ha detto allegramente che potresti fissare sei seggiolini per bambini in questa macchina senza problemi; un settimo sarebbe possibile ma poi chi guiderà?

Eppure, seduto al volante e consumato dallabbondanza di tecnologia che è anche a bordo, linterno considerevole si scioglie dalla coscienza e questa Audi su larga scala inizia a sembrare una parte familiare della line-up dellazienda, solo con una maggiore altezza da terra. E quella tecnologia è piuttosto bella: è la cosa che separa un produttore dallaltro, in particolare se trascorri lunghi periodi di tempo sulla strada.

Il must-have, nel nostro libro, è lultimo Audi Virtual Cockpit: uno schermo da 12,3 pollici dietro il volante, che comprende il tachimetro digitale e unabbondanza di altre informazioni. È anche tutto modificabile, quindi se desideri un display del navigatore satellitare MMI completo o il consumo di carburante, selezionabile tramite due rotelline scorrevoli sul volante, dipende da te. Il rovescio della medaglia, tuttavia, è che, per qualsiasi motivo, Audi addebita £ 600 per questo extra nel Q7, mentre nellAudi TT (2015) è una caratteristica standard . Sfacciato. Pensiamo che dovrebbe essere parte integrante della configurazione per tutti i clienti.

Pocket-lintaudi q7 prima immagine dellunità 12

Questo non è lunico schermo a bordo, tuttavia, con un display da 7 pollici simile a un tablet che spunta fuori e fuori dal cruscotto per visualizzare il navigatore satellitare MMI (una caratteristica che è standard). Questa schermata è utile quando si effettuano regolazioni multimediali - sembravamo bloccati, sebbene contenuti, con Rappers Delight in ripetizione - e per scavare in altre impostazioni. Non è un touchscreen che distrae, con una manopola di controllo e un touchpad davanti allo stick automatico a 8 velocità che occupa il posto donore. Sebbene, poiché è oltre la leva del cambio, piuttosto che sul lato vicino del guidatore, si è sentito un po insolitamente posizionato rispetto, ad esempio, a una configurazione equivalente di BMW iDrive.

La tecnologia continua in abbondanza con il già citato Drive Select e il navigatore satellitare MMI (con Audi Connect per connettività 4G/LTE), oltre a sensori di parcheggio e Audi pre-sense city (frenata automatica sotto i 27mph per evitare collisioni con i pedoni) di serie in tutti i modelli.

Vuoi andare ancora oltre? Come parte dellopzione Dynamic Pack (WB1) (£ 2,655) cè lassistenza in caso di ingorgo per la frenata assistita e lo sterzo fino a 37mph; riconoscimento dei segnali stradali, che è particolarmente impressionante nellhead-up display (che proietta sul parabrezza, fluttuando, come uno strato trasparente, anche se costoso a £ 1.350); e tutti i tipi di assistenza predittiva e prevenzione delle collisioni integrate. Più profondo è il tuo portafoglio, più il Q7 ti guarda le spalle.

Pocket-lintaudi q7 prima immagine dellunità 9

La tecnologia è una cosa, ma come si sente a guidare la Q7 è, ovviamente, di fondamentale importanza. Il modello precedente aveva la reputazione di essere un po un livido: fisicamente massiccio, pesante e probabilmente a cinque pollici dal paraurti posteriore, non era unauto con cui scherzare.

La Q7 del 2015 è costruita sulla nuovissima piattaforma MLB evo, con un telaio composito in alluminio e acciaio che (nella sua disposizione a cinque posti) significa 325 kg in meno di peso rispetto allultima volta. Ma solo perché è più leggero non significa che sia più morbido. Cè quel ringhio identificabile di Audi, particolarmente acceso grazie ai fari Matrix LED (£ 950) che sono abbastanza luminosi da brillare anche attraverso la luce del sole. Seduto su ruote da 21 pollici opzionali (£ 1.100) è come una A7 arrabbiata sui trampoli dalla parte anteriore, che nasconde un motore V6 TDi da 3,0 litri dietro quella griglia Audi tipicamente audace e il logo a quattro anelli.

A poco più di due tonnellate ha bisogno dei 272 CV di quel motore per sfrecciare lungo le strade, ma con 0-62 mph in 6,5 secondi e una velocità massima di 145 mph non è un problema. In particolare quando si seleziona Dynamic dalla modalità Audi Drive Select, dove otterrai decolli e tiri più rapidi e scattanti. Il sorpasso dei pullman ultraslow sulle tranquille strade della New Forest non è stato affatto un problema.

A proposito, e amanti della lussuosa foresta verde quali siamo, le emissioni di CO2 tra 153-163 g/km e un presunto consumo di carburante tra 44,1-50,4 km/pg non lo rendono estremamente economico. È alla pari con la concorrenza, ma - e nel nostro tipico formato di misurazione imperiale britannico, solo per lanciare un mix di miglia e chilometri là fuori - eravamo allincirca tra i 26-29 mpg, che non è un milione di miglia dal suo creatore affermazioni.

Pocket-lintaudi q7 prima immagine dellunità 3

Quello che probabilmente hai notato in questa prima unità è un sacco di parentesi complete di diverse somme di denaro. E questo perché lAudi Q7 può aggiungere rapidamente un prezzo considerevole quanto i suoi interni a sette posti. Tra qualche tempo nel 2016 sarà disponibile anche unopzione elettrica ibrida e-tron, ancora una volta, senza dubbio, per molto più denaro.

Con un prezzo di partenza su strada di £ 50.340 (aumentato a £ 52.970 per il modello S-Line, completo di quei finestrini posteriori e posteriori oscuranti), lintera disposizione della S-Line come mostrato ammonta a un risultato abbastanza sorprendente £ 71.010. Rinuncia allaggiornamento del sistema audio Bose (£ 1.100) in quanto non suonava troppo caldo per le nostre orecchie, ma la configurazione successiva di Bang & Olufsen costa £ 6.300 da far venire lacquolina in bocca, il che mette davvero in prospettiva ogni altra opzione menzionata. Quindi il Q7 non è solo un killer di passeri, è anche un po un killer di portafogli.

Ne vale la pena il Q7? Se sei irremovibile nellacquistare un SUV, lauto più grande di Audi può certamente essere alta e orgogliosa. Certo, costa più denaro della Volvo XC90, ma questa è unAudi e, a dire il vero, ha alcuni complimenti in più. È meno simile a un carro armato rispetto alla BMW X5, più o meno alla pari in termini di prezzo, e dovrebbe mantenere il suo valore anche negli anni. Per quanto riguarda quei concorrenti, lAudi Q7 è un caso di SUV malvagio in questo modo...

Auto elettriche del futuro: le prossime auto alimentate a batteria che saranno sulle strade entro i prossimi 5 anni

Scritto da Mike Lowe.