Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Volvo è l'ultimo produttore a testare la tecnologia di ricarica wireless per auto in un ambiente reale.

Ha annunciato una prova di tre anni in base alla quale i suoi Volvo XC40 Recharge BEV saranno utilizzati dalla società di taxi svedese Cabonline e ricaricati in modalità wireless nelle stazioni della principale città di Göteborg.

"Testare nuove tecnologie di ricarica insieme a partner selezionati è un buon modo per valutare opzioni di ricarica alternative per le nostre future auto", ha affermato Mats Moberg, capo della ricerca e sviluppo di Volvo .

Il sistema utilizzerà tecnologie sviluppate e realizzate da Momentum Dynamics. Utilizza cuscinetti di ricarica incorporati nella strada che caricano un'auto elettrica di supporto quando parcheggiata.

Un pad può fornire "più di 40kW" all'unità ricevente adattata nell'auto. Ciò si traduce in un tempo di ricarica "quattro volte più veloce" rispetto a un caricabatterie CA da 11 kW cablato, afferma Volvo.

Per ottimizzare la carica, un'auto deve essere parcheggiata esattamente sopra la base di ricarica. Le auto XC40 Recharge convertite utilizzano il sistema di telecamere a 360 gradi di Volvo per facilitare l'allineamento.

Questo non è il primo test al mondo della tecnologia di ricarica wireless per auto. La BMW ha eseguito prove simili e il governo del Regno Unito ha organizzato un programma pilota di sei mesi da 3,4 milioni di sterline nel 2020 in base al quale una stazione di taxi a Nottingham, in Inghilterra, poteva ricaricare i taxi convertiti mentre aspettavano i passeggeri.

Le migliori auto elettriche 2022: i migliori veicoli a batteria disponibili sulle strade del Regno Unito

Scritto da Rik Henderson.