Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La tecnologia è diventata una parte così fondamentale dei sistemi di bordo - dallinfotainment, alla sicurezza, alle comunicazioni cloud - che Volvo ha annunciato che i suoi futuri veicoli elettrici funzioneranno su un nuovissimo sistema operativo interno: VolvoCars OS.

Ma cosa significa e perché è importante? Questa non è Volvo che spazza via i ponti dai suoi partner, cè ancora una spina dorsale di Google Automotive OS - quindi rimane lattuale partnership tra Volvo e Google - insieme a sistemi di stretta di mano come Autosar per garantire che ci sia un linguaggio comune.

Secondo Volvo, estraendo le proprie risorse allinterno dellazienda, è possibile creare e gestire e quindi sviluppare e aggiornare più rapidamente il proprio sistema.

"Sviluppando il software internamente possiamo aumentare la velocità di sviluppo e migliorare la tua Volvo più velocemente di quanto possiamo fare oggi", si legge in una dichiarazione di Henrik Green, Chief Technology Officer di Volvo. "Proprio come sul tuo smartphone o computer, nuovi software e funzionalità possono essere implementati rapidamente tramite aggiornamenti over-the-air".

Siamo già grandi fan del sistema di infotainment di Google - come troverai nella XC40 Recharge , Polestar 2 e altri - quindi possiamo aspettarci che Volvo si allontani da questo? Volvo chiama ancora Google "il suo partner di co-sviluppo per i suoi sistemi di infotainment", quindi sospettiamo che sarà più o meno lo stesso. Un po come un telefono Android che esegue una skin software diversa da quella di serie, consentendo aggiunte specifiche.

Volvo non esclude nemmeno terze parti, con VolvoCars OS che offre unAPI per gli sviluppatori, ovvero uninterfaccia di programmazione delle applicazioni, in modo che app aggiuntive possano far parte del sistema.

Inoltre, dal 2022, Volvo utilizzerà un sistema di elaborazione centrale in ciascuno dei suoi veicoli elettrici - supportato da Nvidia, meglio conosciuto per le sue unità di elaborazione grafica nei PC da gioco - per agire in modo molto simile al cervello dellauto, gestendo lintelligenza artificiale (intelligenza artificiale), lelaborazione della visione. (per le funzioni di sicurezza) e infotainment.

TomTom Go Navigation App è unapp di navigazione mobile premium per tutti i conducenti, con una prova gratuita di tre mesi

Altre case automobilistiche seguiranno lesempio di Volvo? Dovremo aspettare e vedere se lannuncio del sistema operativo VolvoCars farà partire le cose. Potrebbe essere il sistema operativo VW e il sistema operativo BMW dopo, eh?

Scritto da Mike Lowe.