Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Volkswagen ha tolto i coperchi dallID.3, ha tolto il camuffamento e ha rivelato il modello che sta guidando VW nel futuro.

In apparenza questo è il lancio di unauto elettrica che VW spera avrà lo stesso tipo di impatto che hanno avuto il Maggiolino o la Golf. Ma mentre ci meravigliamo delle nuove linee di design, degli interni radicalmente rivisti e della scelta delle dimensioni della batteria, cè molto di più in corso.

Pocket-lintVw Id3 immagine 2

VW si è trattenuta poco al lancio ufficiale al Salone di Francoforte. Era VW che è stato trascinato sui carboni in Dieselgate alcuni anni fa e cè la sensazione che ID.3 sia la fenice in aumento. VW è salita sul palco e ha sottolineato limportanza di ridurre le emissioni, non solo dal tubo di scappamento, ma dallintera azienda.

Inquadrata come una responsabilità che deriva dallessere una casa automobilistica così colossale - e affermando che l1% di tutte le emissioni globali di carbonio proviene dalle auto VW - la revisione del badge rafforza limpressione che VW voglia essere vista come la nuova VW.

Pocket-lintVw Id3 immagine 4

LID.3 afferma di essere unauto a emissioni zero, con VW che afferma che tutta lenergia che entra nella sua produzione proviene da fonti rinnovabili.

Avevamo tutti una buona idea di come sarebbe apparsa la ID.3 e VW si è persino spinta a pubblicizzare la nuova auto sulla TV in prima serata (almeno nel Regno Unito) prima ancora che fosse lanciata. Quindi questo è un grosso problema, persino senza precedenti.

Le migliori auto elettriche 2022: i migliori veicoli a batteria disponibili sulle strade del Regno Unito

Il VW ID.3 è un portello compatto, con una gamma di dimensioni della batteria in offerta: 45kWh, 58kWh, 77kWh. Nella fascia alta otterrai 550 km (340 miglia), ma la prima edizione di lancio si basa sulla batteria da 58 kWh che offre 420 km (260 miglia). Si caricherà a velocità fino a 100 kW, il che significa che sarai in grado di ottenere una vasta gamma da una carica breve, se riesci a trovare un caricabatterie rapido.

LID.3 porta un nuovo look alla sezione compatta di VW, ma una forte piega lungo le spalle ti ricorda esattamente cosa stai guardando, ma con la batteria nel pavimento, un muso più corto e tozzo conferisce un aspetto moderno allID. .3.

Pocket-lintVw Id3 immagine 5

È allinterno che le cose cambiano davvero e cè molta tecnologia in mostra per questa nuova auto (anche se non è chiaro cosa ottieni e cosa no). Il layout degli interni è drasticamente diverso, partendo da un trattino che è praticamente lo stesso su tuttii modelli ICE di VW , anche se continuerai a individuare elementi familiari e confortanti, quindi non è totalmente alieno.

Il nuovo interno il display del conducente diventa un po più minimalista, il display centrale si alza nel suo posizionamento al centro dellauto. Una delle demo più entusiasmanti al lancio sono state le nuove indicazioni di navigazione in realtà aumentata (AR) che possono essere proiettate allinterno del parabrezza. Ciò metterà quelle istruzioni proprio nella tua linea degli occhi, fondendo il mondo reale e quello digitale, per assicurarti di scegliere la corsia giusta e fare le svolte giuste.

Pocket-lintVw Id3 immagine 3

Quindi cè molto da fare sullID.3, anche se VW si è presa del tempo per prendere in giro il prossimo lancio del dispositivo nella primavera del 2020 mentre questa enorme offensiva elettrica si svolgeva. I preordini per lID.3 sono aperti da tempo e presto diventeranno vincolanti, il che significa che dovrai effettivamente pagare.

E questo è il dettaglio sfuggente che rimane: lID.3 di base costerà "meno di € 30.000" (£ 26k), la prima edizione costerà "meno di € 40.000" (£ 36k). Resta da vedere esattamente quanto ti verrà chiesto di pagare nel Regno Unito, ma questo è certamente un nuovo capitolo entusiasmante per VW.

Scritto da Chris Hall.