Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Si è detto molto sulla Tesla Model 3 . È una delle auto elettriche più emozionanti sulle strade, anticipata sia perché porta Tesla a un prezzo che molte più persone possono permettersi di possedere, sia perché è radicalmente diversa dalle altre auto.

Mentre la Tesla Model 3 condivide molto con la Model S e la Model X in termini di approccio generale, l'interno riflette un minimalismo che normalmente vediamo solo sulle concept car. Una visione del futuro? Forse.

Quando si tratta della Tesla Model 3, probabilmente avrai sentito i titoli dei giornali: convenienza, pilota automatico, velocità vertiginosa. Avrai visto quello schermo centrale sul cruscotto, ma abbiamo pensato di immergerci un po' più a fondo in questa macchina unica, per darti un'immagine migliore di quello che sta succedendo.

Non c'è una chiave, ma c'è un'ottima app

Giusto. Mentre molte auto stanno ora abbracciando il concetto di accesso e guida senza chiave, Tesla fa un ulteriore passo avanti con la Model 3. Non esiste una chiave fisica.

L'auto è stata progettata per funzionare con il tuo telefono e mentre ottieni una scheda che aprirà la porta (non ci sono serrature che puoi vedere), l'obiettivo è trasferire quel dovere sul tuo telefono. Non è necessario aprire la porta con un rubinetto, funziona per prossimità, se lo desideri.

Ciò significa che ti avvicini all'auto e quando arrivi le porte sono sbloccate e quando lasci l'auto sentirai il segnale acustico per confermare che è bloccata mentre ti allontani. Se sblocchi l'auto e non entri, si richiuderà di nuovo dopo un breve periodo.

Significa che c'è una cosa in meno da ricordare quando esci di casa: ricorda solo se stai usando la carta per chiudere la porta toccando l'auto sul montante B prima di uscire.

Esplorando l'app Tesla

L'auto e l'app sono come mani e guanti, e più di molte altre app per auto. Abbiamo testato l'app su Android e abbiamo scoperto che l'app è stabile e utile, fornendo molte funzioni utili.

Oltre a sbloccare le portiere - o il bagagliaio/bagagli o il cofano/cofano - l'app ti dice anche dove si trova l'auto e in che stato si trova. Puoi suonare il clacson o azionare le luci a distanza, nonché controllare la temperatura interna e controllare quello per precondizionare l'auto prima di salire.

È anche molto utile per controllare lo stato della batteria, in modo da sapere quanta autonomia hai, a colpo d'occhio. Dal software v10 in poi, l'app ti consentirà anche di monitorare lo stato di avanzamento degli aggiornamenti.

L'installazione dell'app offre anche una qualità di condivisione senza interruzioni, poiché (su Android) l'app Tesla diventa una posizione di condivisione dalle app di mappatura. Avvia Google Maps, cerca quello che vuoi e poi condividilo su Tesla - e viene inviato all'auto, impostando la navigazione per portarlo dove vuoi andare.

Sì, le app complementari stanno diventando sempre più comuni sulle auto moderne, ma spesso si sentono come un extra opzionale. La Tesla Model 3 sembra essere stata progettata per gli utenti di smartphone e questo le conferisce un immediato appeal tecnologico.

Pocket-lintimmagine dellapp 6

Parliamo di Evocazione

Summon è il punto in cui Tesla si allontana davvero da qualsiasi altra auto sul mercato in questo momento, consentendo qualcosa che è un po' più vicino alla fantascienza. Summon, in sostanza, è il telecomando dal tuo telefono, che ti consente di uscire con l'auto da uno spazio ristretto o parcheggiarla in uno spazio ristretto.

È leggermente diverso da alcune delle opzioni di parcheggio automatico offerte da alcune auto, anche se non è necessario essere in macchina. Ci sono condizioni, ovviamente. Non ti è permesso farlo su strade pubbliche (sebbene le leggi regionali possano variare) e la tua auto deve avere le specifiche giuste per funzionare.

Ma è un sistema in evoluzione, con il software v10 che introduce una versione migliorata chiamata Smart Summon che effettivamente uscirà dal parcheggio e porterà l'auto da te. Avrai bisogno dell'opzione di guida autonoma completa o del pilota automatico avanzato , ma è roba del futuro. Questa opzione non arriverà nel Regno Unito in questo momento, ma i conducenti negli Stati Uniti ora la avranno.

Vattene - pulsanti!

Se dicessimo che la Model 3 avesse interni spartani, dovremmo lasciare a voi la scelta se capitalizzare o meno. Da un lato è eroico - privo di disordine, minimalista, pulito - e dall'altro non c'è praticamente nulla a parte lo schermo.

I volanti hanno un paio di controller (senza etichetta), mentre sul piantone dello sterzo hai il selettore del cambio/modalità di guida, che accede anche all'Autopilot. La leva dell'indicatore fa lampeggiare anche i fari e aziona manualmente il tergicristallo, con una pressione prolungata per pulirlo.

Non c'è praticamente nient'altro a parte lo schermo.

Le prese d'aria sono particolarmente intelligenti perché sono integrate nella carrozzeria e invece di spostare un po 'di spazzatura di plastica da $ 1 (come fai su ogni altra auto esistente), cambi invece il flusso d'aria facendolo scorrere sul display. Sì, ci vogliono alcuni tocchi per farlo, piuttosto che colpire direttamente la cosa, ma è una nuova soluzione. (La parte posteriore ha un paio di prese d'aria più regolari.)

Pocket-lintUno sguardo più da vicino allinterno della Tesla Model 3 e allimmagine tecnica di infotainment 4

Ci sono un paio di prese USB nascoste e una spina 12V nascosta per gli accessori ma ignorando tutto il design e tutto il resto, avere un interno senza pulsanti porta un enorme vantaggio: poiché tutto è controllato tramite il display, Tesla può aggiungere o modificare le funzioni con un pulsante corrispondente che causa un problema. Ad esempio, Tesla potrebbe introdurre una nuova modalità di guida tramite software, cosa che non sarebbe possibile se fosse già presente un selettore manuale che mostra tali modalità di guida.

È fondamentalmente un iPad gigante

Senza display del conducente, tutto il tuo feedback proviene da questo display, il che significa che è anche il tuo tachimetro. Il display è realmente diviso in due sezioni: il lato più vicino al guidatore mostra le informazioni pertinenti per il guidatore - velocità, modalità di guida, tutti gli avvisi o gli indicatori per cose come le luci - così come la mappa dei dati in tempo reale proveniente dalle telecamere e dai sensori dell'auto, mostrando quanto sei vicino a cose, pedoni, linee stradali ecc.

L'altro lato ha una sezione più ampia per i contenuti. Il più delle volte è probabile che si tratti di mappatura e navigazione, con altri controlli che si aprono su questa sezione e lasciano chiare le informazioni del conducente. Ciò significa che qualcuno può selezionare la musica su Spotify e puoi comunque dare un'occhiata al display e controllare la tua velocità, ad esempio.

Nella parte inferiore c'è una dock di pulsanti per controllare cose come il clima, il riscaldamento del sedile e così via, il tipo di cose che normalmente avrebbero un pulsante fisico. Poi c'è un'icona per la musica e i controlli delle impostazioni dell'auto, insieme a un menu a comparsa che ti porterà a cose che probabilmente utilizzerai meno spesso.

È molto facile da usare. Provenendo da un'auto convenzionale basata su pulsanti, ci vuole un po' di tempo per adattarsi al tocco sul display per accedere alle cose, ma poiché è così grande, è intuitivo e facile da usare. Cambia le opzioni dell'auto: bastano pochi tocchi, non c'è un sistema gerarchico su cui lavorare per arrivarci, quindi è facile e veloce.

Abbiamo esaminato in dettaglio questo software in precedenza, quindi puoi trovare molte più informazioni proprio qui .

Solo l'arma a doppio taglio del software

Come abbiamo detto prima, fare tutto attraverso quel display significa che Tesla può aggiungere cose o cambiarle facilmente. L'aggiunta di Joe Mode sul software v10 (per attutire i suoni di sistema) o Netflix ne è un perfetto esempio. Mentre molti produttori ora promettono di aggiornare via etere, c'è la sensazione che Tesla sia felice di fare salti molto più grandi.

Ciò significa anche che in alcuni casi è possibile acquistare una Tesla con una specifica e quindi sbloccare le funzionalità del software. Questo è successo in passato e, purché non dipenda dall'hardware, la possibilità di modificare le funzionalità abbonandosi a qualcosa di nuovo tramite il software aggiunge flessibilità. Significa anche che se stai acquistando una Tesla di seconda mano, gli aggiornamenti software probabilmente significheranno che è un'auto migliore rispetto a quando è stata originariamente venduta.

Sulla Model 3, invece, tutto è software, compresi i rumori degli indicatori. Ciò significa che se, per qualche motivo, il software non funziona correttamente, non senti quei rumori, quindi non sai se stai effettivamente indicando.

Sebbene il software sia stabile, di tanto in tanto abbiamo riscontrato alcuni intoppi. Il ripristino del display ha risolto il problema, ma come abbiamo detto, mentre ciò accade, non hai accesso a nessun controllo, media o altro. È importante sottolineare, tuttavia, che l'auto continua a guidare esattamente come dovrebbe, anche se il sistema di visualizzazione si sta riavviando.

Dati, connettività e il tuo telefono

Abbiamo già detto che i telefoni ottengono un'ottima app e svolgono un ruolo nel sistema. Puoi anche sincronizzare i tuoi contatti e il calendario con l'auto. Sincronizzando il tuo calendario vedrai un promemoria dei tuoi appuntamenti quel giorno quando arrivi al mattino.

Quello che non ottieni è Android Auto o Apple CarPlay . Quei sistemi basati su smartphone non possono prendere il controllo del display della Tesla, ma riteniamo che questa sia una delle auto in cui non importa: ti fornisce i servizi che probabilmente utilizzerai comunque, come TuneIn e Spotify, permettendoti di firmare... nativamente in macchina, piuttosto che tramite il telefono.

Pocket-lintvisualizza immagine 11

L'auto ha una propria connessione dati e che non solo fornisce dati all'auto e che si collega all'app nel telefono, ma le consente anche di eseguire lo streaming di contenuti multimediali. In passato è stato suggerito che alcune auto potrebbero non avere dati illimitati per sempre, ma al momento non è del tutto chiaro quali cambiamenti potrebbero essere in arrivo. C'è la possibilità di connettersi al Wi-Fi, quindi in futuro potrebbe essere che ti connetti a un hotspot Wi-Fi sul tuo telefono, se necessario.

Laddove la Model 3 e il software di Tesla non ti danno tutto ciò che dal tuo telefono è nei contatti: non c'è accesso agli indirizzi, quindi se vuoi guidare fino a casa di un amico, la soluzione migliore è condividere quella posizione dal tuo telefono. Inoltre, non c'è supporto per messaggi e notifiche. Ad Android Auto e Apple CarPlay piace darti notifiche e consentirti di rispondere ai messaggi, ma non c'è niente di simile da parte di Tesla.

Tesla ha un sistema vocale che può fare cose come trovare stazioni radio, musica e navigazione, ma non arriva il più lontano possibile con Google Assistant. Detto questo, puoi usare Siri o Google Assistant per leggere i tuoi messaggi dal tuo telefono.

La mancanza di notifiche o messaggi è una perdita enorme? Non proprio. Dal punto di vista della sicurezza è meglio non avere queste cose che ti distraggono sempre dalla strada, quindi non possiamo dire che ci manchino davvero.

Le cose divertenti

L'intrattenimento è uno dei grandi punti di discussione su Tesla e il software. Non ci sono altre auto sulla strada che includono giochi, ma allo stesso tempo, parte della vita con una Tesla può includere sedersi di tanto in tanto a un Supercharger .

Mentre l'aggiunta di Netflix nell'aggiornamento v10 è il punto di discussione, una cosa che queste app divertenti offrono è il coinvolgimento per i bambini. I bambini adorano le auto, ma ci sono poche auto che amano tanto quanto una Tesla, perché fa cose divertenti. Questo è tanto importante per intrattenere il guidatore in attesa di caricare quanto per garantire che le generazioni future sappiano di cosa tratta Tesla. Missione compiuta.

Molte delle uova di Pasqua a cui non puoi accedere quando guidi, ma ce ne sono alcune a cui puoi, per lo più un po' maleducate o novità stagionali. È un po' divertente, un promemoria del fatto che mentre Tesla è estremamente seria su cose come la velocità, c'è un senso dell'umorismo: un lato più leggero.

Aiuta anche il fatto che il sistema audio sia davvero buono: questo dà davvero un passaggio a Netflix e anche se potrebbe sembrare un espediente, è davvero efficace e ci siamo divertiti a guardarlo.

Riassumendo

L'interno della Model 3 potrebbe sembrare un po' alieno se provieni da un numero qualsiasi di auto tradizionali. Dopo un paio di giorni, scoprirai di non perdere nessuno dei pulsanti e dei controlli che in precedenza dominavano l'interior design. C'è un interno luminoso e arioso, privo di disordine.

Sì, ci sono situazioni in cui più controlli potrebbero essere migliori, ma con la maggior parte delle cose che accadono automaticamente - tergicristalli, luci - c'è davvero poco bisogno di avere un pulsante o una leva in più per controllare queste cose.

Pensiamo che sarebbe bello avere un generatore di suoni indicatore separato solo così puoi sempre sentire che non importa cos'altro potrebbe succedere, ma nel complesso, la configurazione degli interni della Model 3 e dei suoi sistemi di intrattenimento e informazione è rinfrescante come il propulsore che lo guida.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Adrian Willings.