Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Tesla è ovviamente meglio conosciuto come precursore nell'elettrificazione delle automobili. Sotto la guida del miliardario roboante Elon Musk, l'azienda ha reinventato l'auto per darsi un tale vantaggio che la sua Model S , che è stata messa in vendita nel 2012, solo ora deve affrontare rivali credibili come la Jaguar i-Pace e l' Audi e-tron .

Ma anche se parcheggiamo da parte i motori elettrici e la batteria, le Tesla rimangono auto estremamente innovative che sono piene di tecnologia fino alle barre del tetto. C'è l'enorme touchscreen del cruscotto per cominciare, poi c'è Autopilot, l'app per smartphone, aggiornamenti over-the-air che aggiungono nuove funzionalità gratuitamente e, naturalmente, le uova di Pasqua, che ora includono i classici videogiochi Atari per farti divertire durante la ricarica la batteria.

Con Tesla che ha appena lanciato la versione 10.0 del suo sistema operativo per auto, che porta con sé una serie di modifiche visive e funzionali, abbiamo approfondito tutta la tecnologia che le auto di Tesla hanno da offrire ( tutto ciò che è menzionato di seguito è disponibile su sia la Model S che la Model X; lo stesso sistema è utilizzato anche dalla Model 3, ma il display orizzontale del cruscotto di quell'auto significa che la sua interfaccia è diversa ).

Quindi disconnetti il Supercharger , attiva la modalità ridicolo e unisciti a noi nel nostro viaggio nella tecnologia di bordo di Tesla.

Tesla versione 10.0: cosa c'è di nuovo?

Per dare il via alle cose, esamineremo rapidamente le novità con la versione 10.0 del sistema operativo per auto di Tesla.

In primo luogo, gli aggiornamenti software futuri rilasciati dopo la 9.0 possono essere installati tramite l'app per smartphone. In precedenza, ai conducenti di Tesla veniva detto del nuovo software sul touchscreen del cruscotto, da dove avrebbero scelto di scaricarlo e installarlo. Ora questo processo viene gestito tramite l'app iOS e Android, quindi puoi installare nuovo software ovunque ti trovi. Oltre alla versione 10, ora dovresti ricevere anche una notifica di avanzamento nell'app.

Pocket-lintversione 10 immagine 3

La versione 10 è uno dei più grandi aggiornamenti del sistema operativo Tesla che abbiamo visto finora e, sebbene l'aggiunta di Netflix occuperà molti dei titoli dei giornali, c'è molto di più in offerta. Visivamente, gran parte del software rimane come nella versione 9.

Ecco le aree importanti che sono state aggiunte o adattate su Model S, X e 3.

Teatro: Netflix e YouTube

Quelli nel Regno Unito potrebbero indietreggiare all'ortografia, ma sarai placato quando accedi a Netflix e inizi a trasmettere in streaming l'ultimo dramma televisivo nella tua auto. Netflix è affiancato da YouTube e dai video di Tesla, che ti offrono qualcosa da guardare in macchina, insieme a giochi e musica. Naturalmente, non puoi guardare nessuno di questi servizi video mentre guidi.

Pocket-lintversione 10 immagine 7

Netflix e YouTube si comportano esattamente come in un browser, consentendoti di accedere. Inoltre, beneficiano davvero dell'ottimo sistema audio di Tesla nell'auto, con una chiara separazione tra i canali per creare un'esperienza coinvolgente. Potrebbe sembrare un espediente, ma poter guardare Netflix seduti a un Supercharger è fantastico, non solo per il conducente, ma anche per i passeggeri.

Abbiamo scritto molto di più sull'esperienza di Netflix in una Tesla qui .

Evocazione intelligente

Smart Summon evolve la funzione Summon disponibile tramite l'app in v9, che ti consente di spostare l'auto dentro o fuori da un parcheggio mentre sei fuori dall'auto.

Pocket-lintTesla Tech Review Software 9 immagine 32

Nella versione 10, ora c'è una funzionalità più avanzata che guiderà effettivamente l'auto anche da te. L'idea è che puoi chiamare l'auto usando Smart Summon e si ritirerà da uno spazio e ti raggiungerà, invece di doverti avvicinare. Tesla stabilisce che questo dovrebbe essere utilizzato solo su proprietà privata e non è affatto disponibile nel Regno Unito.

Avrai anche bisogno di una guida autonoma completa o di un pilota automatico avanzato per poterlo fare.

Uova di Pasqua e giochi

Tesla non sarebbe Tesla senza una selezione di uova di Pasqua. C'è già la superficie di Marte sul sistema di navigazione, Rainbow Road di Mario Kart sull'interfaccia del pilota automatico e un modo per trasformare l'icona dell'auto nella pagina delle impostazioni delle sospensioni nel sottomarino Lotus Esprit di James Bond (che Musk una volta acquistò all'asta per £ 600.000 , naturalmente).

La versione 9 ha aggiunto una raccolta di classici videogiochi Atari, controllati tramite i pulsanti di scorrimento sul volante. I giochi includono Asteroids, Lunar Lander, Missile Command e Centipede.

La nuova aggiunta è CupHead, ma l'avvertenza è che avrai bisogno di un controller USB per poterlo riprodurre.

Accidenti

Una novità sul fronte dell'intrattenimento è Car-aoke. Probabilmente puoi indovinare di cosa si tratta dal nome... sì, è un karaoke in auto, con testi in evidenza su una serie di brani classici.

Pocket-lintversione 10 immagine 5

Vale la pena notare che queste non sono le tracce originali, sono versioni karaoke, quindi potresti scoprire che non suonano tutte esattamente come le originali. Probabilmente non avrà importanza, perché una volta che l'intera macchina canterà insieme probabilmente non sarai in grado di sentirli comunque.

Pochi altri frammenti

Facendo un Google, Tesla ha anche aggiunto un'opzione "Mi sento fortunato" alla navigazione. Questo troverà da qualche parte, nel raggio d'azione, che è interessante e potresti voler visitare. Premi semplicemente il pulsante, viene scelta una posizione e basta. C'è anche un'opzione per "Mi sento affamato" dove riceverai indicazioni per un ristorante nelle vicinanze.

Sono stati apportati miglioramenti alla modalità Sentinella e alla dashcam, che memorizzano i file sulla memoria USB in cartelle diverse. Altrove c'è una modalità Joe che renderà tutto il sistema più silenzioso in modo da non disturbare le persone nel retro dell'auto che potrebbero dormire.

Chiesuola per strumenti

Ora che è stata gestita la versione 10, possiamo dare uno sguardo più ampio a come funziona la tecnologia interna di Tesla, quali sono i controlli e quanto bene tutto si unisca in un unico sistema completo.

Pocket-lintSoftware di revisione tecnica Tesla 9 immagine 17

Le auto di Tesla non hanno quadranti fisici dietro al volante (o altrove). Il driver si presenta invece con un display LCD da 12,3 pollici (con una risoluzione di 1280 x 480). Questo mostra la posizione dell'auto sulla strada, il traffico circostante, la segnaletica orizzontale e la velocità. Viene visualizzato anche il limite di velocità locale, grazie alle telecamere rivolte in avanti che leggono i segnali stradali.

Ciò che viene visualizzato a sinistra ea destra di questa lettura centrale dipende dal conducente. Possono mostrare parte della mappa di navigazione, controlli multimediali o un grafico che mostra il tuo consumo elettrico recente. Queste letture sono controllate con una coppia di rotelle di scorrimento sul volante. Situati a portata di mano dei pollici, scorrono su e giù e possono essere cliccati, ad esempio per disattivare l'audio.

La rotella di scorrimento di destra può essere utilizzata anche per regolare rapidamente la luminosità del display, aprire o chiudere il tettuccio, modificare la temperatura dell'abitacolo e la velocità della ventola e utilizzare il telefono tramite la connessione Bluetooth dell'auto.

Pocket-lintSoftware di revisione tecnica Tesla 9 immagine 29

La cosa intelligente di questa interfaccia è il modo in cui i diversi tipi di veicoli intorno alla tua auto vengono visualizzati accuratamente. Auto, camion e ciclisti hanno tutti le proprie icone 3D, che si muovono in sincronia con il traffico circostante. Questo non è particolarmente utile per il guidatore, ma offre una visione approfondita di ciò che la Tesla può vedere e di quanto è lontana.

Vale la pena notare che la Tesla Model 3 non ha affatto un quadro strumenti, ma è tutto mostrato sul display centrale.

Pilota automatico e cruise control

Sapere cosa può vedere l'auto è confortante quando, con due tiri della leva del cruise control, si inserisce il pilota automatico. Il pilota automatico è ora standard su tutti i modelli Tesla, ma c'è una versione avanzata di cui avrai bisogno per la guida autonoma completa e quell'opzione ti costerà £ 5.900 al momento della scrittura.

Autopilot è il sistema avanzato di assistenza alla guida dell'azienda. A livello di base combina il cruise control adattivo con la guida di corsia, curando la velocità, la frenata e lo sterzo.

Legalmente, non assume il controllo dell'auto e ai conducenti viene regolarmente ricordato di tenere sempre le mani sul volante. In caso contrario, si attiverà una serie di avvertimenti sempre più severi per prendere il volante. Se continui a ignorarlo, l'auto alla fine rallenterà, accenderà le luci di emergenza, quindi rallenterà fino a fermarsi.

Pocket-lintSoftware di revisione tecnica Tesla 9 immagine 30

Quando l'autopilota è attivato, le indicazioni di corsia della lettura virtuale diventano blu, per indicare che l'auto sa dove si trovano. Se i segnali di corsia sulla strada stessa scompaiono, la Tesla seguirà il veicolo davanti, regolandone la velocità per mantenere una distanza di sicurezza.

Ciò di cui è capace Autopilot varia a seconda del paese. Nel Regno Unito, dove l'abbiamo testato, il sistema può eseguire cambi di corsia su autostrade e strade a doppia carreggiata, ma solo se si preme prima il volante. Per fare ciò, fai scorrere l'indicatore e l'auto verificherà se è sicuro uscire; se non è sicuro, l'indicatore di corsia diventerà rosso sul display. Una volta al sicuro, puoi spingere il volante e l'auto completerà il cambio di corsia per te, inserendosi nella corsia successiva.

Negli Stati Uniti il sistema suggerirà attivamente i sorpassi e prenderà persino la rampa di uscita, quindi percorrerà il cavalcavia e immettersi nell'autostrada successiva. Questo è abilitato con Navigate on Autopilot: nel Regno Unito anche se non ottieni tutte queste cose, ti darà suggerimenti sui cambi di corsia, ma dovrai quindi apportare quei cambi di corsia come descritto sopra.

In genere ci sentiamo a nostro agio con il funzionamento di Autopilot. Raramente ci troviamo a prendere il pedale del freno e, anche nel traffico intenso stop-start, siamo sempre fiduciosi che l'auto farà la cosa giusta, in modo fluido e prevedibile. Se lo desideri, puoi anche abilitare i controlli della velocità (controllo della velocità adattivo) senza lo sterzo.

Pocket-lintSoftware di revisione tecnica Tesla 9 immagine 31

Tuttavia, il pilota automatico occasionalmente si disinnesta. Il sistema lo fa senza un vero e proprio avviso, a parte due segnali acustici per segnalare che ora hai ripreso il controllo. Di recente l'auto (con la versione 9.0 in esecuzione) lo faceva a metà di un cambio di corsia. L'autopilota ha iniziato la manovra, ma si è disinserito mentre si trovava a cavallo dell'indicatore di corsia senza una ragione ovvia.

In breve, l'Autopilot funziona per lo più bene, ma è comunque necessario concentrarsi per tutto il tempo, anche se in modo leggermente diverso da quando si guida normalmente. È più un caso di tenere d'occhio le prestazioni del sistema, piuttosto che guidare attivamente l'auto da soli.

Touch screen

Guarda verso il centro di qualsiasi Tesla e sarai immediatamente attratto dall'enorme display. Sulla Model S e X si tratta di un touchscreen da 17 pollici verticale con una risoluzione di 1920 x 1200. Ha l'aspetto e le prestazioni con la velocità e la fluidità di un iPad Pro, rispondendo agli input touch (e multi-touch) in un modo che la maggior parte altri sistemi di infotainment per auto faticano a eguagliare.

Sul Model 3 è presente un display da 15,4 pollici montato in orizzontale anziché in verticale, ma è reattivo quanto l'S e l'X.

Pocket-lintSoftware di revisione tecnica Tesla 9 immagine 28

L'uso più importante di questa schermata è per la navigazione, in cui le immagini satellitari di Google Maps offrono una vista meravigliosa del percorso, completa di dati sul traffico in tempo reale e di ogni posizione di Tesla Supercharger chiaramente contrassegnata. Toccando questi si rivela il numero di caricatori, quanti sono attualmente disponibili, il costo del loro utilizzo e qualsiasi istruzione specifica come la necessità di azionare una barriera per ottenere l'accesso.

La posizione dei Supercharger è perfetta e ti aiuta a trovare la strada per le prese che si trovano spesso negli angoli più lontani dei parcheggi delle stazioni di servizio autostradali. Occasionalmente, come ai servizi di Woodall sulla M1 in direzione sud, i Supercharger sono difficili da individuare di notte. I Woodall's si trovano accanto al parcheggio del personale, in un angolo per lo più non illuminato ea pochi metri dal punto in cui la strada di uscita della stazione di servizio si ricongiunge con l'autostrada.

Il resto del sistema di navigazione di Tesla funziona incredibilmente bene. Dopo aver inserito un indirizzo, ti viene dato il percorso, ma anche le istruzioni su dove ricaricare e per quanto tempo esattamente. Ci piace molto il modo in cui i tempi di ricarica vengono presi in considerazione nell'orario di arrivo stimato, una statistica che, dopo aver guidato da Londra alle Highlands scozzesi , sappiamo essere molto accurata.

La parte inferiore del touchscreen è dove trovi i controlli per il clima, sedili e volante riscaldati, parabrezza riscaldati, volume multimediale e una scorciatoia per il resto delle impostazioni dell'auto. Questo pannello è visualizzato in modo permanente e dopo poche centinaia di miglia può essere utilizzato principalmente senza guardare troppo da vicino.

Pocket-lintVersione 10 immagine 1

La sostituzione dei controlli fisici con il tocco è un argomento controverso nell'industria automobilistica, dato che gli schermi non possono, senza una buona dose di memoria muscolare, essere azionati senza distogliere lo sguardo dalla strada. Tesla è andata all-in in questo senso e, sebbene il volante offra i controlli di base del clima e dei media, non ci sentiamo particolarmente insicuri quando gestiamo le funzionalità più semplici del touchscreen. Ci vuole solo un po' per abituarsi.

TomTom Go Navigation App è un'app di navigazione mobile premium per tutti i conducenti

Servizi musicali

Le auto Tesla sono tutte dotate di radio DAB e Spotify tramite una connessione 4G.

Il sistema è facile da usare e dalla versione software 9.0 in poi il lettore multimediale può essere di tre diverse dimensioni. Può occupare due terzi dello schermo, con la mappa in alto; usa circa metà dello schermo; o rimpicciolirsi in una barra orizzontale compatta sopra i controlli permanenti.

Pocket-lintSoftware di revisione tecnica Tesla 9 immagine 13

Questa modularità significa che puoi avere tre app aperte contemporaneamente, ad esempio la mappa di navigazione, la telecamera posteriore e il lettore multimediale, anche se non siamo del tutto sicuri del motivo per cui avresti bisogno di tutto questo in vista in una volta.

Tesla ha recentemente iniziato a includere il suo sistema audio premium da £ 2.100 come standard su tutte le auto Model S e Model X. È un sistema assolutamente buono e prodotto da S1nn, una parte di Harman, anche se non c'è alcun marchio. Il sistema ha una potenza combinata di 560 W, suddivisa tra cinque cinque altoparlanti midrange da 40 W, due tweeter da 20 W, due subwoofer da 80 W nella parte anteriore, un woofer da 80 W nel bagagliaio e due altoparlanti surround da 40 W nella parte posteriore.

Controllo climatico

Il sistema di climatizzazione Tesla può essere lasciato in automatico, oppure la temperatura, la direzione e la velocità del flusso d'aria possono essere regolate manualmente toccando il touchscreen.

C'è anche la "Modalità di difesa dai rischi biologici" di Tesla, che aumenta il flusso d'aria, pressurizza l'abitacolo e utilizza un filtro HEPA "di tipo ospedaliero" per aiutare a pulire l'aria prima che raggiunga i polmoni, sebbene questo non sia disponibile sul Modello 3.

Pocket-lintSoftware di revisione tecnica Tesla 9 immagine 15

Un bel trucco del sistema di climatizzazione è come lasciarlo acceso quando si esce dal veicolo o accendersi automaticamente quando l'abitacolo diventa troppo caldo. Questo potrebbe potenzialmente essere usato per assicurarti che il tuo cane non si surriscaldi, ma probabilmente è più sicuro non lasciare il tuo cane in macchina.

Altre applicazioni accessibili tramite il touchscreen includono un browser Web di base (la riproduzione video è disabilitata), la telecamera per la retromarcia, un calendario, il telefono e grafici che indicano il consumo di elettricità recente.

PIN-to-drive

Teslas offre accesso senza chiave e via, dove basta avere il portachiavi in tasca per sbloccare l'auto, quindi basta premere il pedale del freno e partire.

Questo è comodo, ma lascia anche l'auto aperta al cosiddetto attacco a relè, dove i ladri possono ripetere il segnale radio proveniente dal telecomando dell'auto (spesso lasciato vicino alla porta d'ingresso del proprietario), quindi sbloccare l'auto e partire. Anche altri veicoli con keyless go sono suscettibili a questo attacco.

Per evitare che ciò accada, la versione 9.0 ha aggiunto il PIN-to-drive, in cui è necessario inserire un PIN sul touchscreen prima di poter guidare l'auto. In alternativa, puoi disabilitare l'ingresso passivo in modo che il telecomando debba essere premuto per aprire l'auto, quindi premere altre due volte una volta all'interno per accenderlo.

Il Model 3 elimina completamente la chiave, dandoti invece una carta per aprire la porta, ma è davvero progettato per essere aperto con il tuo telefono. Una volta effettuato l'accesso all'app per smartphone, puoi invece abilitarla come chiave.

Porte, connettività e app per smartphone

La Tesla Model S ha una coppia di porte USB sotto il bracciolo centrale nella parte anteriore e altre due nella parte posteriore di questa unità centrale, per i passeggeri dei sedili posteriori. Un telefono può essere collegato all'auto tramite Bluetooth, per la riproduzione di musica e le telefonate, e l'auto può essere collegata alla rete Wi-Fi domestica per scaricare gli aggiornamenti software.

La connessione 4G permanente dell'auto può essere utilizzata per controllare a distanza il climatizzatore tramite l'app per smartphone iOS e Android. Questa app può essere utilizzata anche per far lampeggiare le luci e suonare il clacson (utile quando dimentichi dove hai parcheggiato), per monitorare la velocità e la posizione dell'auto quando qualcun altro sta guidando e per tenere d'occhio la velocità di ricarica e la percentuale della batteria durante l'utilizzo di un caricabatterie.

Pocket-lintSoftware di revisione tecnica Tesla 9 immagine 21

Quest'ultima di queste funzionalità è particolarmente utile quando ci si trova in un servizio autostradale, poiché l'app ti avviserà quando la batteria si è caricata abbastanza per raggiungere la tua destinazione o la prossima fermata del Supercharger.

Infine, l'app può essere utilizzata con Summon, che ti consente di muovere lentamente l'auto avanti e indietro senza nessuno all'interno. Naturalmente questo può essere fatto solo su terreno privato, ma potrebbe essere utile per far uscire la Tesla da uno stretto garage.

Manca qualcosa?

Attualmente si. Le auto Tesla sono piene di tecnologia, ma perdono alcuni dei lussi che sono quasi diventati standard su altri veicoli in questa fascia di prezzo (la Model 3 parte da £ 38.800 e la Model X arriva fino a £ 144.850 con optional).

Gli articoli completamente mancanti dalla gamma di Tesla includono Apple CarPlay e Android Auto , un display head-up (HUD), illuminazione d'atmosfera interna multicolore, sedili massaggianti, sedili raffreddati, schermi per i passeggeri posteriori, un refrigeratore per bevande, comandi del clima per la parte posteriore sedile passeggeri, sedili posteriori reclinabili e profumo per interni.

Sì, l'ispirazione per la maggior parte di quell'elenco viene dalle limousine di lusso tedesche come la BMW Serie 7 e l' Audi A8 , ma questi sono i tipi di veicoli contro cui la Tesla Model S si confronta e la Model X può essere paragonata a SUV come l' Audi Q7 e Range Rover Velar . La Tesla Model 3, a un prezzo più conveniente, in realtà ti offre molto di più, perché ha la maggior parte della tecnologia della Model S e X.

Tesla può eguagliare o superare questi rivali quando si tratta di spazio interno e prestazioni (in termini di prestazioni è praticamente l'auto con l'accelerazione più rapida del pianeta). Ma Tesla ha poco in termini di extra opzionali. Questo è il prezzo che una casa automobilistica di avvio come Tesla deve pagare quando desidera attirare gli acquirenti lontano dai secolari rivali tedeschi e britannici.

Conclusione

Come puoi vedere chiaramente dalla lunghezza di questo articolo, Tesla ha molta tecnologia. La società potrebbe perdere molti dei giocattoli dei rivali tedeschi, ma essendo elettrica, nuova e semplicemente diversa, Tesla per lo più se la cava.

Sei anni dopo l'arrivo della Model S, l'enorme touchscreen è ancora all'avanguardia, in gran parte a causa degli aggiornamenti regolari, come l'ultima versione del software 10.

Essendo elettrico, non sono necessari quadranti convenzionali; quindi, invece di assecondare ciò a cui sono abituati i conducenti e far sembrare il quadro strumenti uguale a tutti gli altri, Tesla offre qualcosa di nuovo e diverso ma che è comunque semplice e intuitivo.

Autopilot è un sistema intelligente e facile da usare che migliorerà solo con il tempo. Tuttavia, riteniamo che l'interfaccia utente – il display, i messaggi e i rumori che emette – potrebbe essere più chiara. I due "bong" per dire che l'autopilota è attivato suonano molto simili ai due che suonano quando l'autopilota ti restituisce lo sterzo; riteniamo che questo avviso critico richieda una maggiore distinzione.

Il sistema di navigazione è eccellente, il lettore multimediale è semplice da usare e l'app per smartphone è davvero utile quotidianamente per riscaldare o raffreddare l'abitacolo e controllare la batteria.

Non commettere errori, entrare in una Tesla per la prima volta è un'esperienza scoraggiante. C'è molto da vedere, e molto di esso avrà un aspetto e una sensazione molto diverso da quello a cui sei abituato alla guida. Detto questo, una volta che ti sei orientato, è un sistema logico e poiché le auto elettriche sono così semplici da guidare, il tuo cervello può allocare una certa capacità extra per capire come pilotare l'auto e come regolare il controllo del clima.

Poiché Audi, Jaguar e altri passano da manopole e quadranti a touchscreen - e da idrocarburi a elettroni - guidare una Tesla non è così speciale come una volta. Meno passeggeri guardano a bocca aperta il touchscreen da 17 pollici e dicono che ricorda loro un'astronave e, una volta considerato quasi una stregoneria, il pilota automatico si trova ora nella stessa lega dei sistemi di assistenza di Audi, BMW, Nissan, Mercedes, Volvo e altri .

Tesla non sta andando indietro, ovviamente, ma la concorrenza sta sicuramente recuperando terreno.

Scritto da Alistair Charlton. Modifica di Adrian Willings.