Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Nissan ha mostrato un veicolo concept di soccorso in caso di catastrofe basato sulla Nissan Leaf .

Chiamato il Re-Leaf - geddit? - è progettato per mostrare i vantaggi che un veicolo elettrico può portare in uno scenario di disastro, vale a dire che è seduto su una grande batteria che può essere utilizzata sul posto.

Le interruzioni di corrente sono un problema comune in situazioni di emergenza e possono essere necessarie 24-48 ore per ripristinare lelettricità, ed è qui che entra in gioco Re-Leaf.

Con una batteria da 64kWh, lidea è che possa essere portata dove è necessario alimentare e, grazie a prese esterne, è possibile alimentare qualsiasi strumento e attrezzatura di cui si possa aver bisogno, dai martelli pneumatici ai proiettori alle apparecchiature mediche di emergenza, senza la necessità di accendi un enorme generatore diesel sporco, che è la norma.

TomTom Go Navigation App è un'app di navigazione mobile premium per tutti i conducenti

La Nissan Leaf qui è basata sulla Leaf e+ Tekna, ma è stata modificata con pneumatici all-terrain, una carreggiata più ampia e rialzata per offrire una maggiore altezza da terra. Cè anche una protezione sotto la carrozzeria, quindi è un po più robusta e adatta alle strade sconnesse.

In questo concetto cè anche un centro di comando mobile installato nella parte posteriore dellauto, ma puoi vedere le applicazioni pratiche dei veicoli elettrici impiegati in questo tipo di situazione, perché stai portando lalimentazione proprio dove ne hai bisogno - e la Leaf supporta la ricarica bidirezionale, il che significa che non solo può prelevare elettricità dalla rete per caricare la batteria, ma rilasciare la carica nella batteria per alimentare altre cose.

Nissan afferma che una Leaf da 62 kWh completamente carica alimenterebbe una famiglia media del Regno Unito per circa 6 giorni con una singola carica.

Sebbene questo concetto mostri solo cosa si potrebbe fare, la Leaf è già stata utilizzata per il supporto in caso di disastri in Giappone, ad esempio, per supportare le comunità allindomani del tifone Faxai del 2019, dove le Leaf sono state inviate per utilizzare le loro batterie per alimentare frigoriferi, congelatori, illuminazione e per caricare telefoni.

Scritto da Chris Hall.