Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il SUV Mazda CX-60 presenta una nuova tecnologia di riconoscimento facciale per il marchio giapponese, che consente di automatizzare i posti a sedere dei conducenti. Il volante e il sedile si spostano persino per facilitare l'ingresso o l'uscita dall'auto.

Il sistema di personalizzazione del conducente, come viene chiamato, utilizza una telecamera di bordo per rilevare gli occhi del conducente, quindi può "regolare automaticamente il sedile, il volante, l'head-up display [HUD] e gli specchietti retrovisori esterni in modo che corrispondano all'altezza degli occhi del conducente per una guida ottimale suggerita posizione", secondo Mazda. Inteligente!

Il sistema va anche oltre i posti a sedere, con la capacità di riconoscere fino a sei conducenti e regolare un gran numero di impostazioni oltre al semplice posto a sedere. Mazda afferma che "più di 250 regolazioni e impostazioni memorizzate nell'auto" vengono modificate, il che significa che anche l'aria condizionata preferita, le impostazioni audio e simili si adatteranno automaticamente alle tue preferenze.

Tuttavia, il sistema di personalizzazione del conducente non è standard in tutti i modelli CX-60, dovrai scegliere i livelli di allestimento Homura o Takumi, altrimenti sarà un extra di £ 1.400 come parte del Comfort Pack per coloro che acquistano la voce Rifiniture Exclusive-Line.

Tutti i modelli CX-60 sono ibridi plug-in (PHEV), con una batteria di bordo da 17,8 kWh in grado di fornire fino a 39 miglia di autonomia a zero emissioni. Per molti pendolari questo sarà un equilibrio accettabile tra il pieno affidamento esclusivamente all'elettricità e l'avere a portata di mano ricariche di carburante più prontamente disponibili per i viaggi più lunghi.

Come con qualsiasi ibrido, la combinazione di motore elettrico e motore a combustione - qui 100kW e quattro cilindri da 2,5 litri - può aiutare la potenza disponibile e la fluidità, non solo le emissioni.

La tecnologia non si ferma al sistema di personalizzazione del conducente, con una telecamera a 360 gradi che è la prima volta che Mazda ha presentato tale tecnologia - se acquisti comunque il Convenience Pack (£ 1.000) - e la possibilità di visualizzare una vista dall'alto di l'auto per assistere con consapevolezza sul display centrale da 12,3 pollici dell'auto.

Che cos'è il Pocket-lint daily e come lo ricevi gratuitamente?

La Mazda CX-60 PHEV è ora disponibile per l'ordine, a partire da £ 43.950 nel Regno Unito. L'assetto Homura è di £ 46.700, mentre Takumi porta il prezzo di partenza fino a £ 48.050.

Scritto da Mike Lowe.