Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - È stato a metà giugno 2019 - durante una visita in Giappone per esplorare la trasformazione di Lexus, che ha compiuto 30 anni - che il marchio giapponese ci ha rivelato per la prima volta che stava producendo unauto completamente elettrica. Ma era tutto molto silenzioso allora perché stava aspettando il Tokyo Motor Show per rivelare il suo primissimo EV, lLF-30.

Ed eccolo qui in tutto il suo splendore, con un aspetto futuristico come ci si potrebbe aspettare. Come è tipico di Lexus e del suo marchio madre Toyota, questa concept car dovrebbe scandire il futuro per un vero modello di produzione tra qualche anno, anche se in forma legale su strada (e certamente con alcuni punti di design annacquati).

Tuttavia, non saremo troppo coinvolti nel "cosa potrebbe essere", poiché lLF-30 così comè è molto un concetto, esplorando le possibilità che può portare tutto lelettrico. Ecco alcuni punti salienti:

Innanzitutto, non noterai una porta di ricarica sulla superficie dellLF-30. Questo perché non ne ha uno. Invece, Lexus crede che sarà in grado di fornire la ricarica in modalità wireless. La sfida lì, ovviamente, sarà la velocità con cui questo sarà fattibile, poiché non esiste un sistema rapido in grado di farlo senza anche una perdita di energia.

LexusLexus LF-30 EV Concept immagini immagine 5

Il secondo è "Advanced Posture Control", che consente il controllo individuale di tutte e quattro le ruote, ottimizzando le prestazioni di svolta e laltezza rilevante per rendere lLF-30 adatto a tutti i tipi di terreno. Pensala come una trazione integrale con sospensioni adattive per prestazioni al top, sviluppate appositamente per il controllo del motore ibrido. Non vediamo lora di vederlo in azione.

In terzo luogo, la tecnologia di bordo è passata dai sistemi un po arcaici dellattuale Lexus a un design molto più rivolto al futuro. Labitacolo è quello che Lexus chiama "Tazuna", che si traduce approssimativamente in redini, lo sterzo controllato da un sistema di cavi che elimina una connessione meccanica per una sensazione di guida più precisa. Oltre a ciò, i grandi schermi, il display head-up e il display informativo basato su AR sia per il guidatore che per i passeggeri danno un senso di immersione nella tecnologia.

Lexus non sta parlando della portata potenziale in questa fase, che dipenderà da quanto sono capienti e capaci le batterie di bordo. E questo può solo migliorare con il passare del tempo. Mentre gli annunci del Tokyo Motor Show vanno, pensiamo che la Lexus LF-30 sia la più eccitante del lotto questanno.

Le migliori auto elettriche 2022: i migliori veicoli a batteria disponibili sulle strade del Regno Unito

Scritto da Mike Lowe.