Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Hyundai sta investendo molto nellidrogeno. Dopo aver prototipato la Hyundai ix35 con una cella a combustibile nel 2013 e più recentemente la Nexo , intende offrire lidrogeno come valida alternativa alla batteria elettrica.

Hyundai, parlando al suo forum Hydrogen Wave, ha delineato lambizione di poter presentare veicoli a celle a combustibile a idrogeno a un prezzo paragonabile ai veicoli elettrici a batteria entro il 2030.

Nel 2023 sarà presentata una nuova cella a combustibile a idrogeno , che sostituirà il modello attualmente presente nel Nexo. La cella a combustibile di terza generazione sarà disponibile in due versioni di potenza - 100kW e 200kW - e sarà la versione da 100kW che si farà strada nei veicoli passeggeri.

La nuova cella a combustibile da 100 kW è più piccola di circa il 30% rispetto allofferta attuale, mentre i costi sono stati ridotti fino al 50%.

TomTom Go Navigation App è un'app di navigazione mobile premium per tutti i conducenti

La cella a combustibile da 200 kW ha allincirca le stesse dimensioni della generazione attuale, ma è destinata ad alimentare veicoli commerciali, dove Hyundai vede molto potenziale.

Considerando anche lelevata durata, questi stack di celle a combustibile potrebbero alimentare un veicolo per 500.000 chilometri nel corso della loro vita.

Hyundai vede lidrogeno come una soluzione a molte esigenze energetiche e prevede di lanciare una gamma completa di veicoli commerciali, inclusi autobus e camion. Questi appariranno da Hyundai entro il 2028.

Per chi non lo sapesse, le celle a combustibile a idrogeno utilizzano lidrogeno per generare elettricità, non bruciano lidrogeno. In sostanza, una volta superata la generazione di elettricità della cella a combustibile, i veicoli a idrogeno si guidano in modo molto simile a qualsiasi altra auto elettrica.

Il vantaggio che offrono è il potenziale per un rifornimento più rapido. Riempire i serbatoi di idrogeno sul veicolo è più veloce che ricaricare una batteria, ma al momento ci sono pochissime infrastrutture per lidrogeno.

Oltre ai veicoli, Hyundai sta anche esaminando lidrogeno per altre soluzioni energetiche, domestiche e commerciali, generatori di celle a combustibile e diversi formati da utilizzare in diversi tipi di veicoli.

Scritto da Chris Hall.