Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Ford sta lavorando su semafori intelligenti connessi per aiutare i servizi di emergenza a raggiungere gli incidenti più velocemente.

Le luci possono diventare verdi quando un'ambulanza, un'autopompa o un veicolo della polizia si trovano nelle vicinanze e sono in stato di risposta alle emergenze. Ciò non solo apre un percorso più chiaro per il rispettivo servizio, ma aiuta anche a prevenire gli incidenti che potrebbero essere causati quando un soccorritore deve guidare attraverso un semaforo rosso.

Il test si è svolto ad Aquisgrana, nella Germania occidentale, con otto semafori collegati consecutivi installati su una strada, con altri tre appena fuori città/.

Un'auto ibrida plug-inFord Kuga era dotata di unità di comunicazione di bordo e fungeva da ambulanza nello scenario di prova. Ha inviato segnali a ciascun semaforo mentre si avvicinava e ha anche annotato le informazioni sui tempi per quando le luci sono passate da rosse a verdi e viceversa.

Nel veicolo è stata impiegata anche la tecnologia Ford Adaptive Cruise Control, che ha rallentato automaticamente il suo avvicinamento a ciascuna luce.

Questa tecnologia potrebbe essere utilizzata anche per scenari di gestione del traffico più generali, afferma Ford, che potrebbe ridurre la congestione inviando informazioni sull'orario rosso-verde ai normali veicoli in avvicinamento.

"Che si tratti di un'autopompa che assiste a un incendio o di un'ambulanza in viaggio verso un incidente, l'ultima cosa che qualcuno vuole è che questi conducenti vengano catturati tra gli altri veicoli in attesa che le luci cambino", ha affermato Martin, ingegnere ricercatore Ford Estate.

Le migliori auto elettriche 2022: i migliori veicoli a batteria disponibili sulle strade del Regno Unito

Scritto da Rik Henderson.