Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La BMW ci ha preso in giro con alcuni scatti stampa criptici che circondano la sua prossima berlina completamente elettrica, la i7 . Mentre le immagini non rivelano troppo sullo stile generale dell'auto, la cornice della griglia anteriore illuminata ha un aspetto prominente.

Sembra che potremmo vedere una griglia allungata simile a quella della BMW iX , e se questa sia una buona cosa o meno dipende dai tuoi gusti personali. È stato certamente divisivo finora.

Possiamo anche intravedere l'enorme schermo ultrawide da 31 pollici 8K che intratterrà i passeggeri nella parte posteriore.

BMW afferma che lo schermo "trasforma i sedili posteriori in un esclusivo cinema lounge privato dove i passeggeri possono selezionare il proprio programma di intrattenimento personale da una vasta gamma di offerte di streaming e divertirsi a guardarlo mentre guidano nei nuovi modelli BMW di alta gamma".

I fari sono stati ridisegnati e ora presentano un profilo stretto dall'aspetto più arrabbiato con lenti in cristallo.

La nuova serie 7 sarà caratterizzata da un tetto panoramico in vetro e da una serie di funzioni di illuminazione ambientale, controllabili dalla BMW Interaction Bar illuminata.

Frank Weber, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG for Development, afferma che "la BMW i7 completamente elettrica è anche la BMW Serie 7 più potente. Combina la migliore esperienza di guida con la migliore esperienza digitale. Questo la rende il veicolo ideale per decisori lungimiranti, responsabili e pionieri dell'avanguardia."

TomTom Go Navigation App è un'app di navigazione mobile premium per tutti i conducenti

L'auto dovrebbe avere un'autonomia impressionante di oltre 600 chilometri e avremo ulteriori dettagli quando verrà lanciata il mese prossimo.

Scritto da Luke Baker.