Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

MUNICH, GERMANY (Pocket-lint) - Lo spettacolo IAA Mobility si è trasferito a casa per il 2021, ora ospitato a Monaco di Baviera, in Germania, dove sono stati presentati vari futuri veicoli elettrici (EV) e concept car.

Esatto: un vero evento di persona con auto reali da guardare in fiera. Bene, piani plurali: lo spettacolo si sviluppa intorno a Monaco di Baviera, con molti produttori che ancora optano per le prime rivelazioni digitali piuttosto che dare la priorità alle presentazioni in-the-metal.

LIAA 2021 potrebbe non essere stata una vetrina così grande come alcuni anni del passato di Francoforte, ma come rivela il nostro elenco migliore di seguito, i produttori di automobili stanno andando alla grande con la normalità dei veicoli elettrici, mentre si dilettano anche in alcuni concetti più fuori dal comune.

Il meglio di IAA Mobility 2021: i migliori veicoli elettrici e concetti in immagini

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 1

Concetto circolare BMW i Vision

Il suo nome "Circolare" è più di un cenno al messaggio di cui tratta questa vettura: economia circolare. Apparentemente il 100% dei suoi materiali proviene da fonti riciclate.

A guardarlo potresti pensare a questo concetto i Vision come una sorta di versione reimmaginata della BMW i3. La Circular è più grande di quella EV ora fuori produzione, ovviamente, con una configurazione a quattro posti.

Questa visione di un futuro completamente elettrico è prevista per lanno 2040, a quanto pare, quindi non cè alcuna possibilità di vederla presto sulle strade.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 11

Polestar Precept concept

Il concept Precept di Polestar doveva apparire a Ginevra 2020, ma dopo che lo spettacolo è stato cancellato è stato mostrato solo una manciata di volte.

AllIAA - nello stand Polestar nel centro di Monaco di Baviera, lontano dai padiglioni Messe che si trovano ad est della città - lauto occupa un posto donore.

Sebbene sia un concept, questo è un assaggio della visione futura di Polestar: high-end, elegante, completamente elettrica, con in primo piano la sostenibilità, è il tipo di auto che darà allAudi e-tron GT una corsa per i suoi soldi in il futuro.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 3

Smart Concept 1

Smart ha davvero premuto il pulsante di ripristino con il suo Concept #1 - una visione molto più ampia e sfarzosa delle sue prime tipiche city car - che non è una sorpresa poiché ora è di proprietà di Geely, con Mercedes che continua ad essere responsabile del design.

Le fondamenta della Smart sono quelle della Merc EQA, ma la sua estetica visiva è tuttaltro che la stessa: linterno, gocciolante di oro rosa su quasi ogni accento, è sicuramente progettato per catturarti.

È un ripensamento sorprendente per il marchio: e probabilmente necessario, visto il crollo delle sue vendite internazionali negli ultimi anni.

Una versione valida per la strada (con varie modifiche, senza dubbio) dovrebbe arrivare dal 2023, quindi non è così completamente "Concept" come suggerisce il nome.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 12

Audi Grandsphere concept

Audi continua a costruire sul suo linguaggio di design abbastanza diverso da qualsiasi altro dei suoi rivali tedeschi, con unevoluzione dello stile più sottile rispetto a quelli come BMW.

LAudi Grandsphere concept - che è effettivamente una presa in giro di una futura A8 completamente elettrica - è una berlina di lusso con un sacco di spazio interno. Ideale per portare in giro una clientela di fascia alta.

Osiamo dirlo, cè unaria da Aston Martin riguardo al concetto di Grandsphere. Che è il più grande dei complimenti, davvero.

Aspettati che i prossimi anni mostrino levoluzione di questo concetto in un A8 che tutto canta e tutto balla. Forse per il 2025? Anche se nulla è ancora scolpito nella pietra.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 5

Mercedes EQG Concept

Uno dei nostri preferiti dello spettacolo, lEQG prende il classico vagone della Classe G e lo consegna in stile completamente elettrico. È una concept car, ma solo per un soffio, poiché ci aspettiamo che la produzione finale EQG sia in gran parte simile.

Visivamente parlando, la Classe G elettrificata mantiene laspetto alto e robusto, ma senza un motore a combustione sotto il cofano è sparito con un frontale del tutto più delicato: la griglia illuminata e i fari arrotondati simili a robot tagliano una figura distintiva.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 6

Renault Megane E-Tech

Se cè unauto dello spettacolo per rappresentare lomogeneizzazione dei veicoli elettrici, è la Megane E-Tech.

Lapparentemente completamente elettrico di Renault raccoglie tutto il bello e il buono del mondo delle auto elettriche in questo momento: cè lo stile SUV e la tecnologia di bordo che, con Google integrato, è molto simile a quello che troverai in un Polestar 2.

Tuttavia, non è uno per le corse particolarmente a lunga distanza, con opzioni di batteria da 40kWh o 60kWh che forniscono rispettivamente 186 miglia e 292 miglia (dati WLTP).

Ideale come runabout cittadino o veicolo per pendolari, e con prezzi competitivi probabilmente (TBC) questa potrebbe essere unopzione popolare quando sarà in vendita nel 2022.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 7

VW ID.5 GTX

La verniciatura arcobaleno è lì per nascondere in parte la vera forma dellID5, anche se una rapida occhiata intorno rivela una linea del tetto abbassata, conferendo a questo modello completamente elettrico un aspetto più sportivo dellattuale ID4, in quella che Volkswagen chiama la sua "SUV Coupé".

LID5 sarà lEV più incentrato sulle prestazioni nella gamma ID e, sebbene non siano state ancora rivelate specifiche finali, si dice che sia buono per oltre 300 miglia di autonomia. Sembra che qui ci sia un mix desiderabile di prestazioni e praticità.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 4

Mercedes EQE

La prima rivelazione dellEQE mette in mostra la Classe E completamente elettrica, che si trova sotto lEQS nella gamma di Merc, offrendo una berlina leggermente più corta, più compatta ed elegante.

Ci sono molti dettagli anche su questo, poiché la sua data di produzione a metà del 2022 lo vedrà su strada entro il 2023.

Verrà fornito con una batteria da 91 kWh e un motore posteriore da 215 kW, che eroga 288 CV, che si dice sia buono per 410 miglia (figura WLTP). Ci sarà anche una versione 4Matic a trazione integrale.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 13

Cupra UrbanRebel concept

Questo piccolo pilota selvaggio è una visione di un portello caldo completamente elettrico. Sedili da corsa e cinture di sicurezza al seguito, ruote stravaganti e uno stile dallaspetto aggraziato che è diverso da qualsiasi altra cosa che abbiamo visto da qualsiasi EV precedente.

Con il futuro che accelera verso lelettrico, questo si inserisce in un divario a cui nessun altro ha ancora guardato. È anche veloce, con un tempo di 0-62 mph di 3,2 secondi dal suo motore da 335 CV.

Solo un concetto in questa fase, lUrbanRebel è unanteprima di unauto di produzione che è prevista per le strade nel 2025.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 9

Mini Vision Urbanaut

I blocchi nel 2020 hanno impedito che il concetto Vision Urbanaut di Mini venisse mostrato in pieno quando è stato annunciato lo scorso novembre.

LIAA 2021 è stata la piattaforma perfetta per far scivolare il "concetto di salotto di guida dellera spaziale" - così labbiamo chiamato a prima vista - sul palco della BMW, nascosto appena fuori portata, ma mostrando il concetto di appartamento senza conducente in un più credibile modo.

È certamente un cambio di passo per le tipiche auto da go-kart di Mini, ma comunque un po di divertimento rinfrescante.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 14

BMW iX5 idrogeno

Il dettaglio critico qui è la parte "Idrogeno" del nome delliX5. Questo è un FCEV - essendo un veicolo elettrico a celle a combustibile - che non vedrà mai una spina come un vero e proprio EV, poiché utilizza invece carburante a idrogeno.

Lidrogeno è supportato da un certo numero di produttori - il Mirai di seconda generazione di Toyota è stato messo in vendita nel Regno Unito allinizio di questanno, ad esempio - ma linfrastruttura è attualmente restrittiva.

Detto questo, dato un certo investimento, pensiamo che i FCEV siano una soluzione più logica rispetto ai plug-in EV. Quindi è bello vedere che BMW continua a sostenere questa opzione.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 2

Hyundai Robotaxi

Sì, è un Ioniq 5. Tranne, non lo è: saluta Robotaxi di Hyundai, un veicolo autonomo di livello quattro progettato per essere senza conducente.

Hyundai afferma che celebra le sue aspirazioni senza conducente "mettendo in risalto la nostra suite di sensori" - come puoi vedere dalla luce blu in cima allauto, e vari sensori proiettati ed evidenziati sul lato e sul retro.

Varie legislazioni significheranno che il Robotaxi potrebbe non essere su molte strade non appena Hyundai lo vorrà, ma come lennesima spinta verso un futuro automatizzato, è divertente vedere il mercato da parte di unaltra casa automobilistica.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 15

Prototipo Renault 5 EV

Ok, quindi non è nuovo nuovo, ma come poteva non includere il prototipo EV Renault 5 in questo in su tutto? Ha un aspetto che farà diventare nostalgico e vertiginoso qualsiasi trentenne.

Sospettiamo che sarà anche un grande successo: basta guardare i rivali, come la Honda e, per vedere che cè un crescente apprezzamento per i veicoli elettrici da corsa da città con una grande attenzione allo stile e alla tecnologia distintivi.

Pensiamo che sia un super adattamento di un look classico, aggiornato in modo davvero rinfrescante.

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 16

Mercedes EQB

LEQB potrebbe non avere lo schiaffo visivo del concetto EQG - come mostrato più avanti nella pagina - ma Mercedes ha dimostrato che era allIAA 2021 a vincere in termini di puro volume: nessunaltra azienda ha sfoggiato così tanti nuovi veicoli elettrici puri.

LEQB è un SUV compatto che puoi equipaggiare anche con una terza fila di sedili, quindi ideale per aspiranti famiglie che cercano lopzione completamente elettrica e ampi spazi (anche se la terza fila non sarà particolarmente spaziosa!).

Inizialmente verrà lanciato con una batteria da 67kWhr, quindi non è il più capiente in circolazione, ma in futuro è prevista una versione a lungo raggio se sono necessari lunghi viaggi (e un portafoglio più profondo).

Pocket-lintIl meglio del Motor Show di Monaco (IAA) foto 17

Volkswagen ID Life

Abbiamo tenuto questo fino allultimo perché, beh, la Volkswagen ha deciso di sigillare il suo stand alla Messe il martedì e quindi la nostra fotografia lontana e oscurata dalla corda non è la più rivelatrice.

Detto questo, la VW ID Life, come viene attualmente chiamata in questa forma concettuale, è unauto davvero importante per il marchio tedesco: in futuro si trasformerà nella ID2 (o forse ID1) nella gamma completamente elettrica, agendo come il crossover SUV più piccolo che è alla base delle opzioni ID3, ID4 e ID5 in arrivo.

La statura più piccola e (improbabile che arrivino alla linea di produzione) i fari digitali gli danno un vero senso di distinzione, tuttavia, come qualcosa di abbastanza separato dal design del tetto altrimenti più "inclinato" che vedrai nella gamma ID.

TomTom Go Navigation App è un'app di navigazione mobile premium per tutti i conducenti

Quanto sarà diverso il lancio previsto nel 2025, tuttavia, dovremo aspettare e vedere...

Scritto da Mike Lowe.