Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il primo ministro del Regno Unito, Boris Johnson, ha confermato una nuova data per il divieto del paese sui nuovi veicoli a combustibili fossili, anticipandolo entro un decennio.

Originariamente previsto per il 2040, ma poi anticipato di cinque anni nei piani rivelati nel febbraio 2020 , ora è stato ulteriormente accelerato, fino al 2030.

Scrivendo sul Financial Times, il Primo Ministro ha delineato un piano da 2,8 miliardi di sterline per guidare la crescita dei veicoli elettrici. Il finanziamento andrà a "allacciare il terreno con punti di ricarica" e "creare batterie di lunga durata nelle gigafabbriche del Regno Unito".

"Questo ci consentirà di porre fine alla vendita di nuove auto e furgoni a benzina e diesel nel 2030", ha scritto.

Le auto e i furgoni ibridi avranno una scadenza prorogata, al 2035, a patto che possano percorrere distanze "significative" senza emettere carbonio. Ma da allora in poi sarà vietata anche la vendita nel Regno Unito.

Le misure fanno parte del nuovo piano in 10 punti del Primo Ministro per "trasformare il Regno Unito nel centro numero uno al mondo per la tecnologia e la finanza verdi".

È probabile che il movimento della data venga accolto calorosamente dai gruppi ambientalisti, ma con sgomento da parte di unindustria automobilistica che è già in difficoltà, non solo colpita dallinterruzione del virus, ma che ora deve affrontare una finestra sempre più stretta per i prodotti esistenti.

"Mentre applaudiamo allambizione, un lasso di tempo così impegnativo sarebbe insufficiente per la transizione del settore, minacciando la redditività di migliaia di aziende e minando le vendite delle odierne tecnologie a basse emissioni", ha affermato lamministratore delegato di SMMT, Mike Hawes, allinizio di questanno.

Le vendite di auto elettriche sono aumentate fino al 2020, anche la gamma e la varietà di prodotti sono aumentate man mano che lindustria si sposta oltre i costosi modelli di auto elettriche Halo e inizia a offrire veicoli elettrici di diverse dimensioni e a diversi prezzi.

Ma la nuova tecnologia è costosa e mentre i prezzi stanno scendendo, cè ancora un grande divario tra le auto a benzina più convenienti e le auto elettriche più convenienti. A volte si arriva a 10.000 sterline in più per il modello elettrico.

TomTom Go Navigation App è un'app di navigazione mobile premium per tutti i conducenti

Allo stesso tempo, la situazione relativa alla ricarica sta migliorando . Linfrastruttura sta maturando, con la comparsa di ulteriori siti di ricarica rapida e un numero crescente di case in costruzione con una presa di ricarica inclusa.

Una ricerca pubblicata di recente dallSMMT ha suggerito che il pubblico pensava che il passaggio allelettricità entro il 2035 fosse troppo presto, per non parlare del 2030. Attendiamo ulteriori risposte dallindustria automobilistica.

Scritto da Rik Henderson e Chris Hall.
  • Fonte: UK plans to bring forward ban on fossil fuel vehicles to 2030 - theguardian.com
  • Fonte: Billions invested in electric vehicle range but nearly half of UK buyers still think 2035 too soon to switch - smmt.co.uk
  • Fonte: Boris Johnson: Now is the time to plan our green recovery - ft.com
Sezioni Automobili