Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La tecnologia delle celle a combustibile è in sviluppo dalla fine del 1800 e le celle a combustibile a idrogeno sono in circolazione dai primi anni 30. Tuttavia, non sono mai stati discussi così ampiamente come lo sono oggi.

Questo perché la tecnologia è quasi in una fase in cui può essere impiegata in veicoli di consumo su larga scala, con celle a combustibile in grado di azionare motori elettrici e mantenere emissioni zero senza dover essere rifornito ogni 100-200 miglia.

Ecco quindi tutto ciò che devi sapere sulla tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno e se potrebbe essere presente nella tua prossima auto.

Che cosè la tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno?

Una cella a combustibile è per certi versi simile a una batteria: essenzialmente fornisce corrente elettrica.

Tuttavia, mentre una batteria immagazzina energia, una cella a combustibile genera la propria. Utilizza una fonte di combustibile - in questo caso lidrogeno - che reagisce chimicamente con lossigeno nellaria per creare una carica elettrica. Questa elettricità può quindi essere utilizzata per alimentare i macchinari o, nel caso dei veicoli di consumo, alimentare direttamente la trasmissione o per ricaricare una batteria ricaricabile che successivamente la aziona.

HyundaiPerché le celle a combustibile a idrogeno sono il futuro del trasporto sostenibile image 1

E, a differenza delle alternative di combustione, i prodotti di scarto del processo sono solo un po di calore e acqua (H2O). Si tratta quindi di una tecnologia a emissioni zero che ben si adatta al futuro dei viaggi puliti ed ecologici.

Vantaggi delle celle a combustibile a idrogeno

Oltre a zero emissioni, lidrogeno è un combustibile sostenibile rispetto, ad esempio, alle alternative ai combustibili fossili. È anche ecologico da produrre.

Molti impianti di produzione di idrogeno funzionano con energia solare o eolica e utilizzano lelettrolisi per estrarlo dallacqua, persino dallacqua di mare. Questo metodo ha unimpronta di carbonio molto bassa e il gas rilasciato nellaria durante la produzione è semplicemente ossigeno.

Lidrogeno puro prodotto in questo modo è ideale per luso a basse temperature, come nelle celle a combustibile per auto.

HyundaiPerché le celle a combustibile a idrogeno sono il futuro del trasporto sostenibile image 1

Naturalmente, non tutti gli impianti di produzione di idrogeno sono completamente ecologici e alcuni utilizzano ancora combustibili fossili come parte del processo, ma si spera che i metodi elettrolitici possano essere ampliati nel tempo per garantire che lintera catena diventi il più possibile zero emissioni di carbonio .

Un altro vantaggio della tecnologia delle celle a combustibile rispetto ad altri concorrenti a basse o zero emissioni è che le celle possono potenzialmente produrre molta energia per dispositivi relativamente piccoli. Ciò significa che unauto che utilizza lidrogeno come fonte di carburante dovrebbe essere in grado di percorrere distanze molto maggiori rispetto a un equivalente completamente elettrico.

Barriere per celle a combustibile a idrogeno

Tuttavia, mentre ci sono ovvi vantaggi per lutilizzo dellidrogeno come tipo di carburante per le automobili, esiste una barriera particolare che impedisce attualmente ai produttori di produrre veicoli a idrogeno per il mercato di massa: laccessibilità.

Sfortunatamente, anche se la tecnologia e gli impianti di produzione dellidrogeno esistono da decenni, linfrastruttura non è in grado di supportare le auto di consumo su larga scala. Cè una netta mancanza di punti di rifornimento, fondamentalmente.

Ci sono solo 16 stazioni di rifornimento pubblicamente accessibili attualmente disponibili in tutto il Regno Unito. E la maggior parte di questi sono vicino a Londra.

Una delle più grandi reti di rifornimento di idrogeno del Regno Unito, ITM Power, ha attualmente solo sette siti, con piani di espansione a 12 entro lestate 2021, il che è tuttaltro che sufficiente per considerare il carburante come unopzione praticabile per i consumatori in questo momento.

Unaltra possibile barriera è la sicurezza. Lidrogeno è un gas altamente infiammabile e il suo trasporto e linstallazione di soluzioni di stoccaggio sicure sono entrambe imprese costose, almeno inizialmente. Ci sono vantaggi in quanto non è tossico, a differenza della benzina e del diesel, e si dissipa rapidamente, ma deve essere maneggiato con cura che richiede attrezzature specializzate che la stragrande maggioranza delle stazioni di rifornimento convenzionali attualmente non supporta.

Questo può cambiare rapidamente, tuttavia, perché lidrogeno viene considerato un sostituto del gas naturale per cose come il riscaldamento domestico. Ciò potrebbe vedere la produzione di idrogeno e le infrastrutture cambiare radicalmente per sostituire il gas, pur avendo il vantaggio di essere in una posizione migliore anche per la manutenzione dei veicoli a idrogeno.

Quali auto a celle a combustibile a idrogeno sono disponibili ora?

La mancanza di accessibilità da parte dei consumatori è chiaramente una delle principali barriere per i produttori di automobili. È improbabile che investiranno pesantemente nella produzione fino a quando linfrastruttura non sarà disponibile per supportare i loro veicoli.

Tuttavia, ci sono già un paio di opzioni disponibili in commercio sul mercato, da Hyundai e Toyota. E il BMW Group si è impegnato a testare un prototipo di auto a idrogeno con un occhio al prossimo futuro, mentre Land Rover ha anche confermato che starà testando veicoli a celle a combustibile a idrogeno sulle strade a partire dal 2021.

La Hyundai Nexo è unauto di serie disponibile in commercio nel Regno Unito in questo momento. Anche se ti costerà poco meno di £ 70K, la sua valutazione a emissioni zero gli consente di essere esentasse.

Pocket-lintPerché le celle a combustibile a idrogeno sono il futuro del trasporto sostenibile image 1

A ciò si aggiungerà la Toyota Mirai di seconda generazione, che ha un design elegante e unautonomia potenziale fino a 400 miglia.

Questo grazie alla batteria di bordo, al serbatoio dellidrogeno e alle celle a combustibile.

Pocket-lintPerché le celle a combustibile a idrogeno sono il futuro del trasporto sostenibile image 1

Toyota ha anche collaborato con BMW per fornire la tecnologia delle celle a combustibile per il concetto i Hydrogen NEXT del gruppo tedesco, che è attualmente in fase di test.

Ci vorrà ancora un po di tempo prima che la BMW costruisca unauto a idrogeno di produzione: "Non prima della seconda metà di questo decennio", ha affermato la società in una nota.

BMWPerché le celle a combustibile a idrogeno sono il futuro del trasporto sostenibile image 1

Ad essere onesti, questi sono ancora i primi giorni per la tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno, almeno per luso in auto. Ed è probabile che dovremo aspettare diversi anni prima che la tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno raggiunga la magica combinazione di convenienza e disponibilità.

Auto elettriche del futuro: le prossime auto alimentate a batteria che saranno sulle strade entro i prossimi 5 anni

Ma per fortuna, nel frattempo, le case automobilistiche sono impegnate nel continuo sviluppo di tecnologie completamente elettriche, che dovrebbero essere loro utili fino a quando non arriverà il vero punto di svolta.

Scritto da Rik Henderson. Modifica di Chris Hall.